Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Risultati da 1 a 3 di 3
  1. #1

    Kienge a processo per diffamazione.

    Si è aperto questa mattina in tribunale a Piacenza il processo a carico dell’ex ministro PD Cecile Kyenge, accusata di diffamazione nei confronti della Lega Nord. La Kienge si è presentata in tribunale.

    Il 7 agosto 2014, durante la Festa dell’Unità di Fontevivo (Parma), l’ex ministro disse “la Lega è razzista”, con successiva querela di diffamazione.

    In aula è stata accolta dal giudice la costituzione di parte civile della stessa Lega e di Matteo Salvini.

  2. #2
    Bannato
    Data Registrazione
    Jul 2018
    Messaggi
    1,697
    Citazione Originariamente Scritto da Toby rosso nero Visualizza Messaggio
    Si è aperto questa mattina in tribunale a Piacenza il processo a carico dell’ex ministro PD Cecile Kyenge, accusata di diffamazione nei confronti della Lega Nord. La Kienge si è presentata in tribunale.

    Il 7 agosto 2014, durante la Festa dell’Unità di Fontevivo (Parma), l’ex ministro disse “la Lega è razzista”, con successiva querela di diffamazione.

    In aula è stata accolta dal giudice la costituzione di parte civile della stessa Lega e di Matteo Salvini.
    La linea è molto sottile, non credo che la lega abbia mai fatto nulla di realmente razzista, ma è indiscutibile che strizza l'occhio e "sfrutta" un elettorato fondamentalmente razzista, e sta bene attenta a non contrariarlo, per lo meno nelle dichiarazioni.

    D'altro verso, nell'altro fronte, abbiamo un partito che inganna l'empatia umanistica di un certo elettorato per perseguire una vera e propria politica di tratta degli schiavi.

  3. #3
    Citazione Originariamente Scritto da Nils Visualizza Messaggio
    La linea è molto sottile, non credo che la lega abbia mai fatto nulla di realmente razzista, ma è indiscutibile che strizza l'occhio e "sfrutta" un elettorato fondamentalmente razzista, e sta bene attenta a non contrariarlo, per lo meno nelle dichiarazioni.

    D'altro verso, nell'altro fronte, abbiamo un partito che ingazza l'empatia umanistica di un certo elettorato per perseguire una vera e propria politica di tratta degli schiavi.
    A me tutto questo discorso "razzismo" mi sembra una minch*ata colossale, termine che ormai dovrebbe essere passato in disuso da anni e che invece viene regolarmente usato e strumentalizzato per i propri comodi socio-politici da chiunque. Cioè, abbiamo noi, in Italia, paese "bianco", una (ex-)ministra di colore che ha dato del razzista a Salvini, e viene processata, quando Salvini a sua volta si deve difendere dalle accuse di razzismo che gli arrivano dalla comunità europea. Ma di che stiamo parlando? Boh, secondo me ci stanno (tutti, ma proprio tutti, eh) prendendo per il c*lo. O meglio, più probabilmente, siamo noi che non abbiamo capito un ca**o.

    PS @Nils, mi sono solo agganciato al post, niente di diretto nei tuoi confronti
    Ultima modifica di gabri65; 14-09-2018 alle 19:19 Motivo: precisazione
    "Tutto quello che si muove sull'erba, colpiscilo. Se è la palla, pazienza." -- Nereo Rocco ai suoi difensori

    "Il centrocampo. Il centrocampo. Il centrocampo. Il centrocampo. Il centrocampo." -- gabri65 al forum di MILAN WORLD

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.



P. Iva 03003620600