Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 18 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 11
  1. #1

    Keita-Lazio: è rottura. Il club accusa il giocatore.

    Keita-Lazio: siamo ai titoli di coda. Dopo che il giocatore ha rifiutato di prender parte alla prima partita di campionato, adducendo problemi fisici, la Lazio ha risposto che non era vero, ma il giocatore si è difeso continuando sulla sua linea ed a tal proposito ha parlato anche il suo procuratore Calenda.
    Tuttavia, dopo che Lotito ha minacciato di citare il giocatore in Tribunale, è arrivato un nuovo comunicato della Lazio che afferma: "In riferimento alle dichiarazioni del procuratore di Keita, Roberto Calenda, la società tiene a sottolineare come i referti medici siano inequivocabili e non consentano alcun tipo di interpretazione. La S.S.Lazio non ha alcun bisogno di recuperare il consenso dei tifosi attraverso le vicende di Keita, ma ha bisogno che i propri giocatori dimostrino, non con le parole ma con i comportamenti ed i fatti, la loro professionalità dentro e fuori dal campo"
    Con il Milan nel sangue, nella mente e nel cuore.

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #2
    martinmilan
    Ospite
    Lo prenderei ad occhi chiusi...non è un bad boy è che proprio a Roma oltre a sentire gli ululati razzisti c'è un ambiente devastato e colmo di frustrazione..scapperei anche io...

  4. #3
    Citazione Originariamente Scritto da martinmilan Visualizza Messaggio
    Lo prenderei ad occhi chiusi...non è un bad boy è che proprio a Roma oltre a sentire gli ululati razzisti c'è un ambiente devastato e colmo di frustrazione..scapperei anche io...
    Da gennaio queste occasioni non devono più sfuggirci.
    Con il Milan nel sangue, nella mente e nel cuore.

  5. #4
    Citazione Originariamente Scritto da Il Re dell'Est Visualizza Messaggio
    Keita-Lazio: siamo ai titoli di coda. Dopo che il giocatore ha rifiutato di prender parte alla prima partita di campionato, adducendo problemi fisici, la Lazio ha risposto che non era vero, ma il giocatore si è difeso continuando sulla sua linea ed a tal proposito ha parlato anche il suo procuratore Calenda.
    Tuttavia, dopo che Lotito ha minacciato di citare il giocatore in Tribunale, è arrivato un nuovo comunicato della Lazio che afferma: "In riferimento alle dichiarazioni del procuratore di Keita, Roberto Calenda, la società tiene a sottolineare come i referti medici siano inequivocabili e non consentano alcun tipo di interpretazione. La S.S.Lazio non ha alcun bisogno di recuperare il consenso dei tifosi attraverso le vicende di Keita, ma ha bisogno che i propri giocatori dimostrino, non con le parole ma con i comportamenti ed i fatti, la loro professionalità dentro e fuori dal campo"
    Bhe in realtà i referti medici sono attaccabili e come. Se io giocatore dico di avere un fastidio al ginocchio, ma tu medico dici che non ho nulla e io ti dico che il fastidio al ginocchio lo tengo ti attacchi. Spesso i dolori vengono fuori da cose impercettibili non valutabili e l'analisi medica non è perfetta. Lotito qua piscia fuori dal vaso, con un avvocato con le balls non gli conviene far causa proprio a nessuno.

  6. #5
    Senior Member L'avatar di tifoso evorutto
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Milano
    Messaggi
    12,007
    Keita e Diawara, africani di colore...
    solo razzismo, o più semplicemente culturalmente non sono adatti al calcio professionistico?

  7. #6
    Come pagare meno i giocatori buoni quando si hanno le pezze al sedere? Trattando quelli in rottura con la società
    Badelj e Keita...e ci giocheremmo il terzo posto

  8. #7
    Moderatore L'avatar di mefisto94
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Roma
    Messaggi
    21,198
    Citazione Originariamente Scritto da tifoso evorutto Visualizza Messaggio
    Keita e Diawara, africani di colore...
    solo razzismo, o più semplicemente culturalmente non sono adatti al calcio professionistico?
    Sai quanti bianchi non tengono un comportamento professionistico...
    "Chi sa solo di calcio, non sa niente di calcio."

  9. #8
    Ma di scipparlo alla Lazio non ci passa neanche per l'anticamera?

  10. #9
    Citazione Originariamente Scritto da Heaven Visualizza Messaggio
    Ma di scipparlo alla Lazio non ci passa neanche per l'anticamera?
    Con lui e Niang sulle fasce saremmo devastanti...due frecce

  11. #10
    Bannato
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Lucca
    Messaggi
    5,944
    Il giocatore sta tenendo un comportamento molto poco professionale. Non mi sorprende che il procuratore sia nuovo, arrivato a gennaio.
    Ricordo a tutti che Keita non si era presentato il giorno del ritiro. Ora la questione del ginocchio puzza molto, soprattutto dopo che Peruzzi ha dichiarato che gli aveva creduto e aveva convocato dei fisioterapisti per una seduta speciale per lui (ma il giocatore non si è presentato).

    La Lazio non ha nessun interesse a montare questo caso, dato che non fa altro che svalutare un proprio patrimonio, per altro giovane e con ancora due anni di contratto.

    A me Keita è sempre piaciuto molto, ma in questa situazione mi sta deludendo.

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.