Angelo Alessio, allenatore della Juventus ai microfoni di Sky Sport difende la squadra e la prestazione mostrata contro l'Inter mettendo l'accento sul fatto che la Juve abbia fatto la gara e sia sta punita solo dagli episodi: "Abbiamo perso dopo 48 partite. L'Inter ha sfruttato le occasioni create, mentre noi no. Abbiamo giocato e fatto la partita e nel primo tempo abbiamo avuto diverse occasioni per raddoppiare, mentre l'Inter ha creato davvero poco nel primo tempo, mentre nella ripresa è venuta fuori. Abbiamo cercato di giocare sempre allo stesso modo creando almeno tre occasioni per raddoppiare con Vidal e Marchisio. Eravamo pronti ad affrontarli in qualunque modo si schierassero e volevamo fare la nostra partita come al solito. Se devo fare un appunto ai miei giocatori sono gli errori di disimpegno in uscita dalla difesa: ne abbiamo sbagliati troppi e concesso troppe ripartenze all'Inter. Certe cose le valuteremo da domani e cercheremo di correggere dove riterremo che ci sarà bisogno. Siamo già proiettati alla Champions e ad una sfida molto importante per il nostro proseguo in Europa. Siamo contenti per quanto fatto fino a ora e ora ci concentreremo per tornare alla vittoria e a fare bene dalla prossima. Accettiamo questa sconfitta e non facciamo drammi".

Tmw