Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 2 di 6 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 52
  1. #11
    Grazie davvero. Ho sempre apprezzato Javier jacobelli per onestà intellettuale all'interno di un ambiente marcio fino al midollo (che è quello schifoso di galliani).

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #12
    Member L'avatar di malos
    Data Registrazione
    Aug 2014
    Messaggi
    2,896
    Citazione Originariamente Scritto da Louis Gara Visualizza Messaggio
    L'acquisto di Jose Sosa ha scatenato dure polemiche non solo tra i tifosi rossoneri, ma anche tra i giornalisti. In particolare di Xavier Jacobelli (direttore di corrieredellosport.it) e Stefano Agresti (direttore di cm.com).

    Jacobelli: "Sosa è l'ultimo autogol del Milan. Le dure proteste dei tifosi sono sacrosante. Berlusconi e Galliani, ma che razza di mercato è questo? Come si può passare da Bentancur (19 anni) a Sosa (31 anni), che non è un investimento? E la storia dei "migliori under 23" che erano constantemente monitorati dal Milan?
    Lapadula, Gomez e Sosa: 25 milioni spesi per non accontentare Montella, che voleva Musacchio, Cuadrado, Borja Valero, Badelj... Ma gli errori del passato non hanno insegnato nulla? E il bello è che alcune veline di regime spacciano per "tesoretto" i 7 milioni rimasti per il mercato, regalo di Berlusconi, mentre i cinesi stanno a guardare in attesa di diventare padroni.
    5 allenatori in 27 mesi, il campionato non è ancora iniziato e Montella è già un uomo solo al comando. E se c'è uno che può salvare il Milan è proprio lui, ma deve essere lasciato libero di lavorare, senza le solfe del giuoco, dei bla bla bla e le solite facezie e i vari proclami".

    Agresti: "Ecco i numeri della vergogna Sosa: qualcuno fermi Galliani. Il Napoli comprò Sosa dal Bayern quandoa veva 25 anni a 1,5 milioni. Un anno dopo, con una stagione impalpabile, andò al Metalist per due milioni. Dopo l'uncraina l'approdo in prestito all'Atletico, altro periodo sfortunato, e poi il passaggio al Besiktas. Costo? Altri 2 milioni. E il Milan lo compra, a 31 anni, con una valutazione quasi quadruplicata: 7 milioni e mezzo.
    Numeri scandalosi, tifosi giustamente inferociti. E' un operazione senza senso sul piano tecnico ed economico. Interrogato Galliani, dice di poter spendere quei soldi e che a Montella il giocatore piace. Ma pure se così fosse (aspettiamo cosa dice Montella), questa è un'operazione che non può piacere ai proprietari del Milan, cioè a Berlusconi e Fininvest, e ai cinesi in prospettiva.
    Secondo quanto ci risulta, i cinesi hanno avallato Sosa. Ma perchè non potevano opporsi e né potranno farlo fino al closing. Strano che Fininvest non si sia opposta, ma pare che abbia ormai abbassato la guardia e mollato. Che cosa triste che un’epoca ricca di trionfi, una delle più entusiasmanti nella storia del calcio mondiale, finisca così.
    Ma a parte i numeri, fa discutere anche il rapporto con Cosentino, ex-Catania invischiato nel calcio scommesse. Rapporto che Laudisa della Gazzetta ha portato in rilievo e che i protagonisti si sono subito affrettati a smentire, ma hanno ricevuto una risposta pronta dallo stesso Laudisa con tanto di prove.
    E adesso si aggiunge anche un altro tassello al duo Galliani-Cosentino. Dopo Sosa e Gomez (senza dimenticare il tentativo per Bentancur), Cosentino col fratello Fernando e l'avvocato Piraino si è mosso per provare a portare Diawara al Milan, prima che il Napoli rilanciasse. Il regista di quest'operazione è appunto Cosentino, che in Italia ha anche legami con Alessandro Moggi. Ma almeno, Diawara non ha 31 anni..."
    Eroi quasi solitari. Tutto il mio rispetto.

  4. #13
    sono anni che facciamo notare la cattiva gestione di galliani e questi pseudo giornalisti solo ora se ne sono accorti? è facile parlare quando tutti si sono accorti che il re è nudo, cmq alla fine meglio tardi che mai
    Il fu frenguzzo

  5. #14
    Senior Member L'avatar di Super_Lollo
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    22,691
    Ovviamente dietro al ridicolo comportamento di Diawara chi poteva esserci se non quello schifo di Galliani ?

    A me fa schifo , lui e il suo modo di lavorare . SCHIFO , SCHIFO TOTALE .
    Gattuso : " il giorno che arrivò Kaka a Milanello ci guardammo tutti in faccia chiedendoci chi fosse quello sfigato con gli occhialini ,due ore dopo iniziammo la partitella. Primo pallone toccato da Kaka mi salta come nulla fosse arriva davanti a Nesta si sposta la palla e spara un missile all incrocio dei pali. Che ci crediate o meno in quel momento capii che avremmo rivinto la Champions guidati da quello sfigato con gli occhialini "

  6. #15
    Senior Member L'avatar di Dumbaghi
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    20,398
    Citazione Originariamente Scritto da Louis Gara Visualizza Messaggio
    L'acquisto di Jose Sosa ha scatenato dure polemiche non solo tra i tifosi rossoneri, ma anche tra i giornalisti. In particolare di Xavier Jacobelli (direttore di corrieredellosport.it) e Stefano Agresti (direttore di cm.com).

    Jacobelli: "Sosa è l'ultimo autogol del Milan. Le dure proteste dei tifosi sono sacrosante. Berlusconi e Galliani, ma che razza di mercato è questo? Come si può passare da Bentancur (19 anni) a Sosa (31 anni), che non è un investimento? E la storia dei "migliori under 23" che erano constantemente monitorati dal Milan?
    Lapadula, Gomez e Sosa: 25 milioni spesi per non accontentare Montella, che voleva Musacchio, Cuadrado, Borja Valero, Badelj... Ma gli errori del passato non hanno insegnato nulla? E il bello è che alcune veline di regime spacciano per "tesoretto" i 7 milioni rimasti per il mercato, regalo di Berlusconi, mentre i cinesi stanno a guardare in attesa di diventare padroni.
    5 allenatori in 27 mesi, il campionato non è ancora iniziato e Montella è già un uomo solo al comando. E se c'è uno che può salvare il Milan è proprio lui, ma deve essere lasciato libero di lavorare, senza le solfe del giuoco, dei bla bla bla e le solite facezie e i vari proclami".

    Agresti: "Ecco i numeri della vergogna Sosa: qualcuno fermi Galliani. Il Napoli comprò Sosa dal Bayern quandoa veva 25 anni a 1,5 milioni. Un anno dopo, con una stagione impalpabile, andò al Metalist per due milioni. Dopo l'uncraina l'approdo in prestito all'Atletico, altro periodo sfortunato, e poi il passaggio al Besiktas. Costo? Altri 2 milioni. E il Milan lo compra, a 31 anni, con una valutazione quasi quadruplicata: 7 milioni e mezzo.
    Numeri scandalosi, tifosi giustamente inferociti. E' un operazione senza senso sul piano tecnico ed economico. Interrogato Galliani, dice di poter spendere quei soldi e che a Montella il giocatore piace. Ma pure se così fosse (aspettiamo cosa dice Montella), questa è un'operazione che non può piacere ai proprietari del Milan, cioè a Berlusconi e Fininvest, e ai cinesi in prospettiva.
    Secondo quanto ci risulta, i cinesi hanno avallato Sosa. Ma perchè non potevano opporsi e né potranno farlo fino al closing. Strano che Fininvest non si sia opposta, ma pare che abbia ormai abbassato la guardia e mollato. Che cosa triste che un’epoca ricca di trionfi, una delle più entusiasmanti nella storia del calcio mondiale, finisca così.
    Ma a parte i numeri, fa discutere anche il rapporto con Cosentino, ex-Catania invischiato nel calcio scommesse. Rapporto che Laudisa della Gazzetta ha portato in rilievo e che i protagonisti si sono subito affrettati a smentire, ma hanno ricevuto una risposta pronta dallo stesso Laudisa con tanto di prove.
    E adesso si aggiunge anche un altro tassello al duo Galliani-Cosentino. Dopo Sosa e Gomez (senza dimenticare il tentativo per Bentancur), Cosentino col fratello Fernando e l'avvocato Piraino si è mosso per provare a portare Diawara al Milan, prima che il Napoli rilanciasse. Il regista di quest'operazione è appunto Cosentino, che in Italia ha anche legami con Alessandro Moggi. Ma almeno, Diawara non ha 31 anni..."
    Li abbraccerei, magari non sono dei mostri dell'informazione, ma almeno fanno il loro lavoro con onestà, sono rimasti quasi da soli.

  7. #16
    Il Milan è una fede L'avatar di Il Rosso e il Nero
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Messaggi
    895
    Citazione Originariamente Scritto da Oronzo Canà Visualizza Messaggio
    sono anni che facciamo notare la cattiva gestione di galliani e questi pseudo giornalisti solo ora se ne sono accorti? è facile parlare quando tutti si sono accorti che il re è nudo, cmq alla fine meglio tardi che mai
    Già. Forse avvertono che il vento sta per cambiare, o almeno così voglio illudermi

  8. #17
    Junior Member L'avatar di unbreakable
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Messaggi
    492
    Jacobelli e' uno dei pochi giornalisti che apprezzo

  9. #18
    anche la gazzetta comunque a sollevare la questione galliani-cosentino con un attacco così frontale al geometra non è stata male....sono quasi commosso

  10. #19
    Junior Member L'avatar di Zani
    Data Registrazione
    Jul 2016
    Messaggi
    531
    Citazione Originariamente Scritto da Louis Gara Visualizza Messaggio
    L'acquisto di Jose Sosa ha scatenato dure polemiche non solo tra i tifosi rossoneri, ma anche tra i giornalisti. In particolare di Xavier Jacobelli (direttore di corrieredellosport.it) e Stefano Agresti (direttore di cm.com).

    Jacobelli: "Sosa è l'ultimo autogol del Milan. Le dure proteste dei tifosi sono sacrosante. Berlusconi e Galliani, ma che razza di mercato è questo? Come si può passare da Bentancur (19 anni) a Sosa (31 anni), che non è un investimento? E la storia dei "migliori under 23" che erano constantemente monitorati dal Milan?
    Lapadula, Gomez e Sosa: 25 milioni spesi per non accontentare Montella, che voleva Musacchio, Cuadrado, Borja Valero, Badelj... Ma gli errori del passato non hanno insegnato nulla? E il bello è che alcune veline di regime spacciano per "tesoretto" i 7 milioni rimasti per il mercato, regalo di Berlusconi, mentre i cinesi stanno a guardare in attesa di diventare padroni.
    5 allenatori in 27 mesi, il campionato non è ancora iniziato e Montella è già un uomo solo al comando. E se c'è uno che può salvare il Milan è proprio lui, ma deve essere lasciato libero di lavorare, senza le solfe del giuoco, dei bla bla bla e le solite facezie e i vari proclami".

    Agresti: "Ecco i numeri della vergogna Sosa: qualcuno fermi Galliani. Il Napoli comprò Sosa dal Bayern quandoa veva 25 anni a 1,5 milioni. Un anno dopo, con una stagione impalpabile, andò al Metalist per due milioni. Dopo l'uncraina l'approdo in prestito all'Atletico, altro periodo sfortunato, e poi il passaggio al Besiktas. Costo? Altri 2 milioni. E il Milan lo compra, a 31 anni, con una valutazione quasi quadruplicata: 7 milioni e mezzo.
    Numeri scandalosi, tifosi giustamente inferociti. E' un operazione senza senso sul piano tecnico ed economico. Interrogato Galliani, dice di poter spendere quei soldi e che a Montella il giocatore piace. Ma pure se così fosse (aspettiamo cosa dice Montella), questa è un'operazione che non può piacere ai proprietari del Milan, cioè a Berlusconi e Fininvest, e ai cinesi in prospettiva.
    Secondo quanto ci risulta, i cinesi hanno avallato Sosa. Ma perchè non potevano opporsi e né potranno farlo fino al closing. Strano che Fininvest non si sia opposta, ma pare che abbia ormai abbassato la guardia e mollato. Che cosa triste che un’epoca ricca di trionfi, una delle più entusiasmanti nella storia del calcio mondiale, finisca così.
    Ma a parte i numeri, fa discutere anche il rapporto con Cosentino, ex-Catania invischiato nel calcio scommesse. Rapporto che Laudisa della Gazzetta ha portato in rilievo e che i protagonisti si sono subito affrettati a smentire, ma hanno ricevuto una risposta pronta dallo stesso Laudisa con tanto di prove.
    E adesso si aggiunge anche un altro tassello al duo Galliani-Cosentino. Dopo Sosa e Gomez (senza dimenticare il tentativo per Bentancur), Cosentino col fratello Fernando e l'avvocato Piraino si è mosso per provare a portare Diawara al Milan, prima che il Napoli rilanciasse. Il regista di quest'operazione è appunto Cosentino, che in Italia ha anche legami con Alessandro Moggi. Ma almeno, Diawara non ha 31 anni..."
    92 minuti di applausi [cit.]
    Che però siano gli unici a fare articoli di questo tipo, è uno scandalo

  11. #20
    Junior Member L'avatar di sette
    Data Registrazione
    Jul 2016
    Messaggi
    701
    Ringrazio questi due giornalisti, per quello che vale.

Pagina 2 di 6 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.