Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla pi¨ grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Risultati da 1 a 1 di 1

  1. #1

    Ipotesi e considerazioni sulla misteriosa cordata di Mr.Bee

    Ciao a tutti, da un po' di tempo (dalle voci sulla cessione del club) che seguo il vostro forum e volevo innanzitutto congratularmi con voi (soprattutto con Il Re Dell'Est) per le notizie esclusive che poi vengono scopiazzate da giornalai vari.

    Volevo fare delle considerazioni e delle ipotesi circa la vendita del Milan, precisamente sulla misteriosa cordata di Mr.Bee.

    Ieri Ŕ uscito fuori che nei suoi piani ci sarebbero Lippi dt e Cannavaro allenatore (2 figure entrambe legate alla squadra cinese Ghouanzou Evergrande). Fino all'estate scorsa l'unico proprietario del Ghouanzou era Xu Jiayin (accostato giÓ al Milan nel 2012), il quale possiede anche la societÓ Evergrande Real Estate, e di recente il gruppo Alibaba di Jack Ma (accostato perˇ nella cordata di Mr.Lee) ha rilevato il 50% delle quote del club, divenendone co-proprietario.

    Ci sono molti indizi che mi fanno propendere che ci siano loro due nella cordata del Thailandese:

    - il nuovo possibile organigramma
    - Le dichiarazioni di Forchielli (Presidente Osservatorio Asia Italia, non proprio il primo che passa), che dice che dietro a Bee ci sono due societÓ statali cinesi (guarda caso entrambe le societÓ menzionate sono pubbliche)
    - Le indiscrezioni riportate da un po'di giornalisti che ripetono che dietro a Bee ci sono cinesi, comunque appoggiati dal governo (come la cordata di Lee)
    - Le dichiarazioni di Peppe Di Stefano che parla di un Bee pi¨ attento sul piano sportivo mentre Lee pi¨ sullo sfruttamento del Brand
    - Le dichiarazioni di Marina Berlusconi ("sono state scritte cose non vere sul Milan" senza smentire per˛ la cessione imminente); in effetti Mr.Fu dava Ma nell'altra cordata ma pu˛ darsi che non aveva in suo possesso tutte le precise informazioni.
    - la sicurezza impressionante di Mr.Bee, troppa perchÚ si tratti di un bluff
    - Il recente articolo di Forbes

    Ricapitolando, Bee, dopo le GLS, voleva investire pesantemente sul calcio e ha chiesto personalmente consiglio a Cannavaro, il quale ha proposto ai suoi datori di lavoro il progetto di Bee, in cambio della panchina del Milan.

    Infine Mr.Bee ha trovato anche il fondo Doyen, alla ricerca disperata di un escamotage per rendere legali le loro operazioni. In ogni caso avrebbe una quota di minoranza. (Da qui la strana cordata arabo-cinese capeggiata da Mr.Bee riportata da qualche altro media italiano)

    Dietro alla cordata di Mr.Lee invece ci sarebbero 4 cinesi (come diceva Fu) cioŔ Pink, Zong, Huawei e forse Wang, e una misteriosa societÓ Thailandese (che non sarebbe comunque Mr.Bee perchÚ sono in atto due 'due diligence') Il resto azionariato popolare. Berlusconi propenderebbe per questa ipotesi perchÚ avrebbe ancora poteri decisionali e, a quanto pare, sarebbe molto affascinato dall'idea dell'azionariato popolare.

    Insomma queste sono le mie ipotesi e, come diceva il Re Dell'Est giÓ qualche mese fa, cadremmo comunque sempre in piedi.

    Cosa ne pensate? Fantascienza?

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum ę 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin« Ľ Copyright ę 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilitÓ riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.