Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 19

  1. #1
    Amministratore L'avatar di Admin
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    62,385

    Inzaghi: filosofia, tattica e dieta per rilanciare il Milan.

    Che allenatore sarà Filippo Inzaghi? Come lavorerà e a chi si ispirerà? Come riporta La Gazzetta dello Sport in edicola oggi, 11 Luglio 2014, il modello che Pippo ha in testa è quello di Carlo Ancelotti. E punterà sul gruppo e sui suoi valori. Possibilmente, un gruppo italiano. Era un martello da giocatore, sarà tale anche e soprattutto da allenatore. Inzaghi fa rima anche con senso di appartenenza. Qualità che nell'ultimo Milan era venuta a mancare. Pippo è uno che trasmette emozioni.

    Passando ai dettagli, Inzaghi ritiene importantissime la dieta e la cura della persona di ogni giocatore, lo studio maniacale degli avversari e gli allenamenti sulle palle inattive.

    Dieta: elemento ritenuto fondamentale da Inzaghi. A Milanello vengono serviti riso in bianco, petto di pollo, frutta e verdura a volontà. Ma Inzaghi ha introdotto anche degli alimenti presi dalla dieta di Djokovic. Ovvero, acqua tiepida per non danneggiare il processo digestivo, miele di Manuka, tisane alla liquirizia, Avocado e proteine a volontà.


    Per quanto riguarda il campo, fondamentale sarà la figura di Fiorin, collaboratore di Pippo che ogni settimana visionerà gli avversari e redigerà una relazione per i due tattici: Maldera, Matteucci e per Gianni Vio, colui che si occupa degli schemi su palla inattiva.

    Modulo: Inzaghi partirà dal 4-3-3. Come spiegato ieri nel corso della conferenza stampa, il suo riferimento è la Germania. Un terzino che spinge tantissime e con i centrocampisti pronti ad inserirsi in zona gol. Il compito di Tognaccini, invece, è quello di fare una preparazione che permetta alla squadra di partire subito molto forte.
    Segui MilanWorld su Facebook e Twitter per restare aggiornato su tutte le notizie!

    FB: https://www.facebook.com/MilanWorldForum

    Twitter: https://twitter.com/MilanWorldForum

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #2
    Senior Member L'avatar di Djici
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Liège
    Messaggi
    10,995
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    Che allenatore sarà Filippo Inzaghi? Come lavorerà e a chi si ispirerà? Come riporta La Gazzetta dello Sport in edicola oggi, 11 Luglio 2014, il modello che Pippo ha in testa è quello di Carlo Ancelotti. E punterà sul gruppo e sui suoi valori. Possibilmente, un gruppo italiano. Era un martello da giocatore, sarà tale anche e soprattutto da allenatore. Inzaghi fa rima anche con senso di appartenenza. Qualità che nell'ultimo Milan era venuta a mancare. Pippo è uno che trasmette emozioni.

    Passando ai dettagli, Inzaghi ritiene importantissime la dieta e la cura della persona di ogni giocatore, lo studio maniacale degli avversari e gli allenamenti sulle palle inattive.

    Dieta: elemento ritenuto fondamentale da Inzaghi. A Milanello vengono serviti riso in bianco, petto di pollo, frutta e verdura a volontà. Ma Inzaghi ha introdotto anche degli alimenti presi dalla dieta di Djokovic. Ovvero, acqua tiepida per non danneggiare il processo digestivo, miele di Manuka, tisane alla liquirizia, Avocado e proteine a volontà.


    Per quanto riguarda il campo, fondamentale sarà la figura di Fiorin, collaboratore di Pippo che ogni settimana visionerà gli avversari e redigerà una relazione per i due tattici: Maldera, Matteucci e per Gianni Vio, colui che si occupa degli schemi su palla inattiva.

    Modulo: Inzaghi partirà dal 4-3-3. Come spiegato ieri nel corso della conferenza stampa, il suo riferimento è la Germania. Un terzino che spinge tantissime e con i centrocampisti pronti ad inserirsi in zona gol. Il compito di Tognaccini, invece, è quello di fare una preparazione che permetta alla squadra di partire subito molto forte.
    quest'ultima frase mi mette i brividi.
    i giocatori rischiano di partire subito in infermeria


  4. #3
    Senior Member L'avatar di Aragorn
    Data Registrazione
    Jul 2013
    Messaggi
    8,409
    Tutto molto lodevole e apprezzabile, tranne però la parte sul gruppo italiano. Ho già i brividi al riguardo.

  5. #4
    Senior Member L'avatar di Jino
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Veneto
    Messaggi
    38,313
    Sono molto curioso su molti punti... il primo la dieta, il rispetto e la professionalità, se sarà coerente con se stesso si ritroverà ad oggi a gestire un gruppo nel quale una buona parte di loro non ha proprio nelle corde queste cose, vedremo.

    Secondo, sono davvero curioso senza un mercato verso certi elementi come potrà proporre un gran gioco dei terzini e l'inserimento dei centrocampisti, mah.

    Terzo ed ultimo, la preparazione per partire forte, forse la mia più grande curiosità.

  6. #5
    Citazione Originariamente Scritto da Aragorn Visualizza Messaggio
    Tutto molto lodevole e apprezzabile, tranne però la parte sul gruppo italiano. Ho già i brividi al riguardo.
    abbiati,montolivo,abate,bonera,pazzini

  7. #6
    Member
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Veneto
    Messaggi
    2,596
    Citazione Originariamente Scritto da Aragorn Visualizza Messaggio
    Tutto molto lodevole e apprezzabile, tranne però la parte sul gruppo italiano. Ho già i brividi al riguardo.
    Si perché il gruppo degli italiani è da censura...
    Io punterei a livello umano su poli elsha pazzini e de sciglio...
    Certo che poi se si vuole creare uno zoccolo duro dobbiamo per forza partire dagli italiani,altro che stile arsenal ,dobbiamo diventare come la Germania,rigidi e inflessibili come il modello tedesco.

  8. #7
    Bannato
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Qui
    Messaggi
    9,029
    Citazione Originariamente Scritto da Mille e una notte Visualizza Messaggio
    abbiati,montolivo,abate,bonera,pazzini
    ma vedi questi non sono fenomeni ma in un contesto giusto possono dire la loro.

  9. #8
    Citazione Originariamente Scritto da Doctore Visualizza Messaggio
    ma vedi questi non sono fenomeni ma in un contesto giusto possono dire la loro.
    lo speriamo tutti
    certo finora non è che hanno fatto cose straordinarie

    Il lato positivo è che il milan, considerando solo il girone di ritorno di quest'ultima stagione (quindi con seedorf), è arrivato quarto.
    E aveva gli stessi che aveva allegri all'andata...tranne taarabt,kakà,essien,honda

  10. #9
    Member L'avatar di pazzomania
    Data Registrazione
    Jan 2014
    Località
    Lago d' iseo ( BG)
    Messaggi
    4,620
    Secondo me la dieta non conta una cippa, ma il solo fatto di seguire una dieta fa di te un professionista, uno che ci tiene insomma e si impegna.

    Questo che per dire, non è la dieta in se che ti aiuta, ma la dieta è una "conseguenza".

    Non so se è chiaro il mio ragionamento contorto

  11. #10
    Moderatore L'avatar di mefisto94
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Roma
    Messaggi
    23,301
    Ma un alimento per rimettere a posto i piedi esiste ? Perchè servirebbe quello.

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.