Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 4 di 4 PrimaPrima ... 234
Risultati da 31 a 37 di 37

  1. #31
    Senior Member L'avatar di Black
    Data Registrazione
    Apr 2015
    Messaggi
    5,165
    dispiace per Pippo, considerato come ex-bomber del Milan, perchè offusca un pò le imprese che ha fatto come giocatore. Non condivido l'opinione di chi dice che era difficile non accettare la panchina del Milan. Se fosse stato un pò più umile, avrebbe capito che non era il momento e che era meglio partire da una squadra di altro livello (come fece Conte). Di Guardiola/Capello ce ne sono pochi...

    per quanto riguarda l'uomo mi viene in mente ciò che mi raccontava un ragazzo che conoscevo che ai tempi del Milan di Ancelotti (2003-2004) fece parte della primavera del Milan, e di conseguenza gli capitava di allenarsi con la prima squadra. Conosciuti i vari "big", mi ricordo che mi disse che Inzaghi era l'unico che gli era risultato antipatico, l'unico che non considerava nemmeno i ragazzi della primavera. Un'arrivista e basta che non rispettava nessuno. Si è confermato proprio così!

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #32
    Bannato
    Data Registrazione
    Apr 2015
    Messaggi
    517
    Pippi vive talmente in un altra dimensione che anche quando sarà esonerato ufficialmente sarà capace di dire ''ma no, io sono tranquillissimo, sento la fiducia di tutti, la squadra è con me, i ragazzi danno tutto, farò questo mestiere per 170 anni, il presidente mi telefona alle 4 del mattino''

    Giornalista in sala stampa: ''ehm, ma ha capito che è stato esonerato?..''

    ''si si ma io sono tranquillissimo, vado avanti per la mia strada, il dottor galliani è con me, ora testa alla prossima stagione e cerchiamo di vincere per il presidente''









    La cosa inquietante è che SAREBBE capacissimo di farlo, al delirio non c'è fine

  4. #33
    Member
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Veneto
    Messaggi
    2,596
    La sua pecca più grande per me é stata quella di non dimettersi quando era chiaro a tutti,e anche a lui,che non era in grado di gestire con buoni risultati la situazione del milan attuale.
    Più delle partite mi ricorderò le dichiarazioni post gara....cose ai confini della realtà....

  5. #34
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    Il campionato non è ancora finito, il Milan ha ancora un'ultima, insignificante, partita. Inzaghi, però, evidente all'oscuro di tutto quello che stanno tramando alle sue spalle, continua a parlare di contratto, di entusiasmo, di Milan competitivo e ripete "Sono io l'allenatore del Milan".

    Nel frattempo, Galliani va a Madrid, a casa di Ancelotti, e dichiara urbi et orbi che è lì, in Spagna, per riportare Ancelotti in rossonero.

    Chi la fa, l'aspetti. Sempre. Da Allegri a Seedorf, passando per il bagagliaio della macchina di Galliani e facendo le scarpe a tutto e a tutti per di ottenere quel posto. Come è andata a finire? Scaricato, distrutto, umiliato. Come se non bastasse, proprio dalla stessa persona che lo aveva ficcato nel bagagliaio. Quello che fai, alla fine, ricevi sempre.
    Oddio! dal titolo pensavo che fosse il nuovo allenatore del Real al posto di Ancelotti

  6. #35
    Senior Member L'avatar di hiei87
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Massa
    Messaggi
    5,476
    Il problema di inzaghi non è il fatto che abbia accettato la panchina una volta che gli era stata proposta, ma è l'arrampicata che lo ha portato ad essere scelto come allenatore del Milan, e non certo per le sue reali capacità.
    La lite con Allegri del 2013 è l'emblema di ciò.

  7. #36
    Bannato
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    8,927
    Citazione Originariamente Scritto da DinastiaMaldini Visualizza Messaggio
    uno come Ancelotti per esempio
    Ma infatti sono sicurissimo che se Inzaghi non sarà più l'allenatore, gli verrà proposto un altro ruolo in società, poco ma sicuro, magari proprio vice.

  8. #37
    Zio bello L'avatar di addox
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    997
    Citazione Originariamente Scritto da hiei87 Visualizza Messaggio
    Il problema di inzaghi non è il fatto che abbia accettato la panchina una volta che gli era stata proposta, ma è l'arrampicata che lo ha portato ad essere scelto come allenatore del Milan, e non certo per le sue reali capacità.
    La lite con Allegri del 2013 è l'emblema di ciò.
    .
    Nano malefico, zio fester veniamo con i bastoni

Pagina 4 di 4 PrimaPrima ... 234

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.