Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 51 di 168 PrimaPrima ... 41495051525361101151 ... UltimaUltima
Risultati da 501 a 510 di 1679

  1. #501
    Amministratore L'avatar di Admin
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    62,380
    Citazione Originariamente Scritto da Aron Visualizza Messaggio
    Allegri era un allenatore semisconosciuto, ed era un fantoccio (e "penso" che fra un po' di tempo verrà fuori che lo sia anche alla Juve, soprattutto riguardo al continuare con la difesa a tre "suggerita" dai piani alti). Potevano prendere un altro Allegri, nessuno glielo vietava e non avrebbero fatto fatica a trovarlo.
    Inzaghi sapeva a cosa andava incontro con Berlusconi, ma allo stesso modo Inzaghi gli ha espresso il suo modo di fare.
    A uno come Inzaghi scoccia terribilmente fare figure di melma come quelle di ieri sera senza averne piene responsabilità. E non è disposto a ledere il suo orgoglio e la sua immagine per fare piaceri ad altri. Ci ha provato per diverse partite (soprattutto a partire dalla gara con la Fiorentina, ma già dopo il match con la Juve si era visto un primo cambio di stile), ma ora quasi sicuramente non ci proverà più (Inzaghi allude a questo, quando in conferenza si assume la piena responsabilità della sconfitta e delle ultime prestazioni).
    L'esempio migliore del modo di giocare di Inzaghi è quello visto contro la Lazio, giocando sulle ripartenze e sfruttando al meglio le caratteristiche dei giocatori (e al tempo stesso dava un contentino al presidente giocando con un 4-3-3 che con Menez falso nueve diventava una sorta di 4-3-1-2).
    Inzaghi non avrebbe problemi a impostare una formazione sul pressing e l'imposizione del gioco, se solo avesse i giocatori adatti per farlo, ma lui ha valutato che il contropiede è l'arma migliore per questi giocatori, come giusto che sia visto che la squadra è piena di contropiedisti (El Shaarawy, Menez, Honda ecc.) e perdipiù senza un regista in mezzo al campo (maggior ragione per sfruttare di più il contropiede e le fasce).
    Soprattutto contro Fiorentina, Cagliari e Palermo, il contropiede non si è mai visto. Sempre a tentare di imporre il gioco, senza risultati.
    Questo Milan non va da nessuna parte cercando di fare un gioco che non è nelle sue corde, ma Inzaghi ne è consapevole (il bagno di umiltà a cui si è riferito ieri è proprio questo. Non si può avere la presunzione di giocare col palleggio e fraseggio senza avere i mezzi per farlo).
    Inzaghi farà capire con le buone a Berlusconi che il Milan non può giocare d'attacco e che deve sfruttare al meglio le caratteristiche dei giocatori. Dubito che Berlusconi arrivi a obbligare forzatamente Inzaghi a giocare in un certo modo, perchè Inzaghi mollerebbe sicuramente il timone. Inzaghi d'ora in avanti farà semplicemente come vorrà lui e a fine stagione decideranno se continuare o meno il rapporto di lavoro.
    E quando mai avremmo giocato d'attacco? Anche ieri ce la siamo fatta sotto, aspettando il temibilissimo Palermo nella nostra metà campo.
    Segui MilanWorld su Facebook e Twitter per restare aggiornato su tutte le notizie!

    FB: https://www.facebook.com/MilanWorldForum

    Twitter: https://twitter.com/MilanWorldForum

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #502
    Quello che più mi disturba non è la sua poca capacità di allenare, ma il fatto che stia lì perché è lo scendiletto di Galliani e soci. Non me lo sarei aspettato da lui onestamente.

    La differenza tra lui e Clarenzio sul piano della personalità è qualcosa di imbarazzante

  4. #503
    mah, io continuo a non vedere rotture tra Inzaghi e Berlusconi, sinceramente non capisco su quali basi @Aron tu dica il contrario..poi ovviamente ognuno ha la sua opinione però mi pare, a conti fatti, che niente faccia pensare a quello che tu hai detto, data anche la "sintonia" che c'è stata finora..felice di essere smentito, almeno vorrebbe dire che Inzaghi s'è ribellato, ma ad oggi non vedo diatribe o dissapori in corso

  5. #504
    Bannato
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Milano
    Messaggi
    12,887
    Io non me la sento di dare addosso a Pippo,
    si sapeva che essendo alla sua prima vera stagione da allenatore qualche errore l'avrebbe commesso,
    infatti ne ha commessi, ma non mi pare uno che si fossilizza

    credo che il problema principale è che abbia una rosa scarsa e la società preme perche raggiunga il terzo posto,
    per cercare di ottenerla ha provato a impostare una squadra difensivista, pronta al contropiede, ma in Italia nessuno è fesso gli hanno subito trovato le contromosse.

    Per poter impostare la squadra con un gioco decente, msgsri facendo un pressing alto deve trovare il coraggio di rischiare delle scoppole, ma non sono certo che Galliani e company glielo permettano

  6. #505
    Member L'avatar di folletto
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Terni
    Messaggi
    4,757
    Diciamo che dopo la fase euforica iniziale (durante la quale sono stati anche presi tanti gol) i numeri parlano chiaro. 3 punti contro Empoli, Cesena, Cagliari e Palermo (e nelle ultime 2 siamo stati surclassati).....roba da vergognarsi eh, saremo pure scarsi ma non al punto da fare ste figuracce. Mi spiace dirlo ma Pippo non è assolutamente pronto per guidare una squadra di calcio professionistico e le ultime due partite giocate ne sono la dimostrazione.
    Liberi ma......ancora brutti....

  7. #506
    Senior Member
    Data Registrazione
    Apr 2014
    Messaggi
    10,195
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    E quando mai avremmo giocato d'attacco? Anche ieri ce la siamo fatta sotto, aspettando il temibilissimo Palermo nella nostra metà campo.
    L'atteggiamento contro Fiorentina, Cagliari e Palermo è stato quella di una squadra votata all'attacco.
    Naturalmente lo fai male perchè la squadra non può strutturalmente adottare uno stile di gioco simile.
    Lo si è provato, per la gioia di Silvio, e ora basta.
    Bisogna pensare a non prenderle, chiudersi in difesa e ripartire. Solo così riusciamo a fare male agli avversari.

    Citazione Originariamente Scritto da tifoso evorutto Visualizza Messaggio

    credo che il problema principale è che abbia una rosa scarsa e la società preme perche raggiunga il terzo posto,

    Questo è un altro problema. La rosa in sè non la ritengo scarsa, potrebbe fare buone cose se si trovasse l'amalgama giusta. Però normalmente si sarebbe fatta una rifondazione dopo una stagione disastrosa come la precedente, invece la rosa è stata più che altro puntellata. Inzaghi si riferisce a questo quando parla di squadra che deve ritrovare la fiducia, perchè il cuore del gruppo è rimasto sostanzialmente quello proveniente dalla precedente stagione e c'è da spezzare un pericoloso filo invisibile che lega questi giocatori al campionato scorso.
    Poi Berlusconi fa un gravissimo errore a parlare di scudetto e gioco d'attacco.
    Questa squadra deve giocare senza pressioni, a maggior ragione non avendo dei grandi campioni.
    A Zaccheroni gli chiesero semplicemente di qualificarsi alla Coppa Uefa nonostante la rosa nettamente più forte. Ad Ancelotti, arrivato a Novembre, aveva avanzato la richiesta di arrivare quarto (con Rui Costa, Sheva, Inzaghi, Albertini, Pirlo, Gattuso, Serginho, Ambrosini ecc.). Non possono chiedere la luna a Inzaghi.

  8. #507
    Senior Member L'avatar di Angstgegner
    Data Registrazione
    Apr 2013
    Messaggi
    9,922
    Citazione Originariamente Scritto da Aron Visualizza Messaggio
    L'atteggiamento contro Fiorentina, Cagliari e Palermo è stato quella di una squadra votata all'attacco.
    Naturalmente lo fai male perchè la squadra non può strutturalmente adottare uno stile di gioco simile.
    Lo si è provato, per la gioia di Silvio, e ora basta.
    Bisogna pensare a non prenderle, chiudersi in difesa e ripartire. Solo così riusciamo a fare male agli avversari.
    Secondo me l'atteggiamento della squadra è stato identico in tutte le partite che abbiamo disputato.
    Comunque può andare benissimo anche giocare in contropiede, ma bisogna saperlo fare.
    E per farlo servono delle idee chiare, semplici e precise. Se non ci sono trame di gioco decenti è normale che sia colpa dell'allenatore. Se si giocasse un calcio decente e si perdesse solamente per gli errori dei singoli (che ci sono stati abbondantemente in queste prime 10 giornate) allora sarebbe principalmente colpa dei giocatori.

    Citazione Originariamente Scritto da Aron Visualizza Messaggio
    A Zaccheroni gli chiesero semplicemente di qualificarsi alla Coppa Uefa nonostante la rosa nettamente più forte. Ad Ancelotti, arrivato a Novembre, aveva avanzato la richiesta di arrivare quarto (con Rui Costa, Sheva, Inzaghi, Albertini, Pirlo, Gattuso, Serginho, Ambrosini ecc.). Non possono chiedere la luna a Inzaghi.
    La Serie A in questi anni si è ridimensionata sempre più, scadendo di qualità di anno in anno. L'attuale campionato è il più scarso di sempre. Anche questo Milan, in relazione al valore delle avversarie, può e deve lottare per il terzo posto. La Lazio che gioca forse il miglior calcio del campionato, ora come ora, a centrocampo ha Parolo, Biglia e Lulic. La Samp ha Rizzo, Obiang e Soriano. Con tutto il rispetto per questi giocatori. Non è che se i nostri giocatori sono mediocri gli altri in mezzo al campo hanno Xavi e Iniesta. Non vedo perché questa rosa non debba lottare per il terzo posto.

  9. #508
    Senior Member L'avatar di Albijol
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    7,000
    Settimi. L'anno scorso arrivammo ottavi. Bel passo in avanti
    Riccardo Montolivo :facepalm:

  10. #509
    Senior Member L'avatar di Super_Lollo
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    23,196
    male male male... l'atteggiamento rinunciatario di grand parte dei titolari è inaccettabile .

  11. #510
    Citazione Originariamente Scritto da Super_Lollo Visualizza Messaggio
    male male male... l'atteggiamento rinunciatario di grand parte dei titolari è inaccettabile .
    si respira un'aria di mediocrità pazzesca..addirittura De Jong, nostro leader, parla di quarto posto io non dico che deve dire che siamo da scudetto (anche se crederci non costerebbe niente, almeno loro dovrebbero essere i primi a crederci, per sputare sangue ad ogni partita) ma almeno da primi posti e zona Champions sì, questa è colpa di Inzaghi, poco ma sicuro..ci sono state annate in cui, con rose molto peggiori di questa, abbiamo fatto meglio del quarto posto e, almeno a parole, allo scudetto ci puntavamo, pur non essendo la squadra più forte del campionato..ricordo che Inzaghi è quello che ogni volta dice "veniamo da un ottavo posto" (scommetto che se fossimo decimi non lo direbbe) quindi come minimo di pretendo di fare molto meglio, ad oggi posso solo dire che le sue sono solo parole, parole che sono state contraddette dalla realtà dei fatti, dato la mancanza di grinta del suo Milan e la totale assenza di gioco della squadra

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.