Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Risultati da 1 a 3 di 3

  1. #1

    Infront è in mani cinesi: affare da 1 miliardo di euro.

    Infront Media, guidata dal nipote di Sepp Blatter, finisce in mani cinesi.
    E' notizia di oggi, infatti, che l'advisor che fino al 2021 si occuperà della vendita dei diritti TV della Serie A, è stato ceduto alla cinese Dalian Wanda Group, di proprietà del magnate Wang Jianlin (che da poco ha rilevato le quote minoritarie dell'Atletico Madrid). Dunque Bridgepoint si fa da parte, fregandosi le mani: in 3 anni ha raccolto una plusvalenza di 580 milioni.

    Per il calcio nostrano non dovrebbe cambiare nulla, almeno nell'immediato, in quanto Bogarelli rimarrebbe a capo della divisione italiana (Infront Italy). Tuttavia per le squadre che attualmente si servono di Infront per attività di marketing (tra cui il Milan) questa può essere una grande opportunità di espansione nei mercati orientali. E la stessa Serie A potrebbe essere rilanciata verso un mercato che portarebbe tantissimi profitti.
    Con il Milan nel sangue, nella mente e nel cuore.

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #2
    Citazione Originariamente Scritto da Il Re dell'Est Visualizza Messaggio
    Infront Media, guidata dal nipote di Sepp Blatter, finisce in mani cinesi.
    E' notizia di oggi, infatti, che l'advisor che fino al 2021 si occuperà della vendita dei diritti TV della Serie A, è stato ceduto alla cinese Dalian Wanda Group, di proprietà del magnate Wang Jianlin (che da poco ha rilevato le quote minoritarie dell'Atletico Madrid). Dunque Bridgepoint si fa da parte, fregandosi le mani: in 3 anni ha raccolto una plusvalenza di 580 milioni.

    Per il calcio nostrano non dovrebbe cambiare nulla, almeno nell'immediato, in quanto Bogarelli rimarrebbe a capo della divisione italiana (Infront Italy). Tuttavia per le squadre che attualmente si servono di Infront per attività di marketing (tra cui il Milan) questa può essere una grande opportunità di espansione nei mercati orientali. E la stessa Serie A potrebbe essere rilanciata verso un mercato che portarebbe tantissimi profitti.
    @Blu71 se ne parlava già qui
    Con il Milan nel sangue, nella mente e nel cuore.

  4. #3
    Senior Member L'avatar di Blu71
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Italia
    Messaggi
    16,001
    Citazione Originariamente Scritto da Il Re dell'Est Visualizza Messaggio
    @Blu71 se ne parlava già qui
    Ok. Non lo avevo visto.

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.