Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 2 di 11 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 107
  1. #11
    Senior Member
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    11,205
    Citazione Originariamente Scritto da A.C Milan 1899 Visualizza Messaggio
    La parte in grassetto è assolutamente fondamentale. Fare un passo indietro sulla competitività della rosa e indebolirci sarebbe veleno per noi, adesso. Se ci indebolissimo seriamente di entrare in un tunnel di 3-4 anni solo per tornare a lottare per il quarto posto, figuriamoci per lo scudetto e la Champions.



    “Mirabilandia e Falsone, a voi auguro lo stesso fato di Belluccone” (post stile Curva ).

    Quei due maiali intertristi sono riusciti nell’impresa di sbagliare ogni colpo, grandissimi figli di una vacca infibulata.

    Penso senza alcuna iperbole nè esagerazione che il mercato dell’estate di due anni fa sia stato il mercato più fallimentare della storia del calcio. L’Inter di Moratti a confronto con ciò che è stato fatto due anni era una macchina perfettamente oliata che non sbagliava un colpo.



    Sartori nettamente meglio degli altri due, non c’è confronto. Tuttavia ritengo che Osti e Petrachi avrebbero comunque fatto molto meglio di Mirabilia e Fessone, del resto spendere 250 milioni e non riuscire a rinforzare la squadra è una autentica impresa, era molto più difficile sbagliare tutti gli acquisti che non azzeccarne nemmeno uno, con quelle cifre spese.
    Non é esattamente cosí. I giocatori presi hanno comunque un valore buono, certo vanno fatte operazioni intelligenti di cessione.
    Poi é vero che qualcosa hai perso, (vedi Bonucci, preso a 43 e venduto a 35). Ma i danni non sono irreparabili, per qualcuno guadagni anche.

    Il problema al momento é simile a quello di due anni fa, devi fare un ridimensionamento, partendo da una squadra che invece andrebbe tecnicamente rinforzata. Non lo hai fatto due anni, fa, lo devi fare adesso. In realtá adesso siamo messi molto meglio come asset da mettere sul mercato.

  2. #12
    Bannato
    Data Registrazione
    Apr 2019
    Messaggi
    4,489
    Citazione Originariamente Scritto da Zosimo2410 Visualizza Messaggio
    Non é esattamente cosí. I giocatori presi hanno comunque un valore buono, certo vanno fatte operazioni intelligenti di cessione.
    Poi é vero che qualcosa hai perso, (vedi Bonucci, preso a 43 e venduto a 35). Ma i danni non sono irreparabili, per qualcuno guadagni anche.

    Il problema al momento é simile a quello di due anni fa, devi fare un ridimensionamento, partendo da una squadra che invece andrebbe tecnicamente rinforzata. Non lo hai fatto due anni, fa, lo devi fare adesso. In realtá adesso siamo messi molto meglio come asset da mettere sul mercato.
    Il ridimensionamento deve essere solo sul lato dei costi, come ha detto Milanforever26, non possiamo permetterci di ridimensionarci anche tecnicamente, ridimensionarci tecnicamente e tornare ai “fasti” del Milan 2016/2017 o peggio 2015/2016 (il Milan 2013/2014 e 2014/2015 non lo menziono per decenza) sarebbe un colpo mortale per noi. Ripeto, ci aspetterebbe in quel caso un tunnel di tre o quattro anni solo per tornare competitivi per il quarto posto, non so se rendo l’idea.

    È fondamentale che si riesca a fare quanto detto in questo post

    Citazione Originariamente Scritto da Milanforever26 Visualizza Messaggio
    Vanno messe a bilancio quest'anno almeno 120 milioni in plusvalenze e fatte operazioni intelligenti per avere una rosa che mantenga il livello attuale (e non servono miracoli dai..)
    Se non ci si riuscisse forse torneremmo a vedere un Milan che si possa chiamare tale (cioè che possa lottare per lo scudetto) per il 2026/2027, e di lottare per la CL potremmo scordarcelo fino agli anni ‘30 (quando, se l’andazzo continua così, sette CL in bacheca equivarranno a ciò che sono tre CL nel 2019, a meno che clubs senza storia come PSG e CITY, e club con una bacheca relativamente magra come il Manchester United, non aprano un triumvirato tagliando fuori le spagnole, il Bayern e il Liverpool).

    Riguardo a questa parte

    Non é esattamente cosí. I giocatori presi hanno comunque un valore buono, certo vanno fatte operazioni intelligenti di cessione.
    Poi é vero che qualcosa hai perso, (vedi Bonucci, preso a 43 e venduto a 35). Ma i danni non sono irreparabili, per qualcuno guadagni anche.
    Sta di fatto comunque che non si è mai vista nella storia del calcio una squadra che spende 250 milioni (o 230, non ricordo adesso) da sesta in classifica e l’anno dopo chiude il campionato sempre da sesta in classifica con un misero punto in più. Mai successo.

    Ottenere un achievement simile, anche solo dal punto di vista del calcolo delle probabilità, era nettamente più difficile che rinforzare la squadra.

  3. #13
    Senior Member
    Data Registrazione
    Apr 2014
    Messaggi
    17,254
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    Come riportato dal Corriere dello Sport in edicola oggi, 10 giugno, continua l'incubo Milan in materia di bilanci in rosso. Entro il prossimo 30 giugno il club rossonero chiuderà il bilancio a quota -100 mln di euro (o qualcosa in più). Serviranno cessioni che possano garantire plusvalenze, entro il mese. E senza un settlement c'è il forte rischio che il Milan vada a giudizio anche per il 2016-2019. E la situazione non è delle migliori nemmeno per il 2021.

    Un club come il Milan non può fare nulla senza gli investimenti diretti della proprietà.
    L'intenzione iniziale era quella di creare un nucleo di pochi e ottimi giocatori (di cui almeno due grandi campioni) nel 2017, qualificarsi come minimo alla Champions e poi vivere di autofinanziamenti fino al 2021.

    Quel programma è andato in fumo con l'orrida campagna acquisti di Fassone e Mirabelli, ma concettualmente era una cosa sensata.
    Ora però va ripetuta. Servono ancora 200 milioni (minimo) di campagna acquisti finanziata direttamente dalla proprietà. Si subiscono le eventuali sanzioni UEFA (che possono essere multe e restrizioni, ma di squalifiche per aver investito troppo mai ce ne sono state fino a oggi), ma almeno si esce da questa situazione.

    Più il Milan rimanda gli investimenti, più è condannato ad affondare.

  4. #14
    Senior Member L'avatar di willcoyote85
    Data Registrazione
    Oct 2018
    Messaggi
    9,209
    Citazione Originariamente Scritto da Milanforever26 Visualizza Messaggio
    E poi ancora leggo gente che chiede investimenti e invoca allenatori che pigliano 10-12 milioni...

    Vanno messe a bilancio quest'anno almeno 120 milioni in plusvalenze e fatte operazioni intelligenti per avere una rosa che mantenga il livello attuale (e non servono miracoli dai..)
    l'allenatore da 10M ti rivaluta la rosa di 50M quasi sempre.

    se non ti fidi... ok.. ma neanche regalare 2M a giampy... sono scettico, soprattutto se mi presentano praet e compagnia. gente che costa cara e non vale il milan.
    se vuoi risparmiare, prendi gente da 5M, promesse. e stai a vedere come va...
    #juveout

  5. #15
    Bannato
    Data Registrazione
    Apr 2019
    Messaggi
    4,489
    Citazione Originariamente Scritto da Aron Visualizza Messaggio
    Un club come il Milan non può fare nulla senza gli investimenti diretti della proprietà.
    L'intenzione iniziale era quella di creare un nucleo di pochi e ottimi giocatori (di cui almeno due grandi campioni) nel 2017, qualificarsi come minimo alla Champions e poi vivere di autofinanziamenti fino al 2021.

    Quel programma è andato in fumo con l'orrida campagna acquisti di Fassone e Mirabelli, ma concettualmente era una cosa sensata.
    Ora però va ripetuta. Servono ancora 200 milioni (minimo) di campagna acquisti finanziata direttamente dalla proprietà. Si subiscono le eventuali sanzioni UEFA (che possono essere multe e restrizioni, ma di squalifiche per aver investito troppo mai ce ne sono state fino a oggi), ma almeno si esce da questa situazione.

    Più il Milan rimanda gli investimenti, più è condannato ad affondare.
    Già.

    Una gestione stile Fiorentina o Sampdoria funziona in quelle piazze, non può funzionare al Milan.

    Vedremo cosa succederà con la UEFA e se l’FPF del maiale gobbo Platini terrà botta nei prossimi anni. Il City è nostro alleato.

    Per quest’estate accontentiamoci di non indebolire la squadra, che sarà già un successo. Come detto il vero incubo da evitare adesso è un ridimensionamento tecnico, finché manteniamo una squadra che può lottare per il quarto posto siamo vivi.

    È difficile? Certo, ma gente competente serve a questo. A tagliare con una falciatrice facendo quadrare i conti vendendo tutti i buoni e rimpiazzandoli con bidoni low cost creando un Milan da metà classifica sono buoni tutti, anche il primo scemo del villaggio sarebbe capace di attuare una campagna lacrime e sangue come quella che predicono alcuni tifosi commercialisti.

    Risanare i conti facendo precipitare il tasso tecnico della squadra è una cosa che davvero anche un illetterato campagnolo che ha tenuto in mano il badile fino a 30 minuti fa saprebbe fare.

  6. #16
    Senior Member L'avatar di Djici
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Liège
    Messaggi
    15,908
    Citazione Originariamente Scritto da Zosimo2410 Visualizza Messaggio
    Non é esattamente cosí. I giocatori presi hanno comunque un valore buono, certo vanno fatte operazioni intelligenti di cessione.
    Poi é vero che qualcosa hai perso, (vedi Bonucci, preso a 43 e venduto a 35). Ma i danni non sono irreparabili, per qualcuno guadagni anche.

    Il problema al momento é simile a quello di due anni fa, devi fare un ridimensionamento, partendo da una squadra che invece andrebbe tecnicamente rinforzata. Non lo hai fatto due anni, fa, lo devi fare adesso. In realtá adesso siamo messi molto meglio come asset da mettere sul mercato.
    Gli eventuali guadagni (ma quali?) li hai solo da giocatori per via del ammortamento.
    Pero fare i caroselli per una plusvalenza per via del ammortamento e ridicolo quando i soldi li hai PERSI.
    Se compri RR a 20 mln e li fai un biennale e lo cedi per 11 mln dopo dodici mesi fai una plusvalenza di 1mln. Ma in pratica ne hai persi 9!
    L'unica cosa che potresti dire è che quei milioni sono stati utili per avere il giocatore in rosa... Ma il giocatore NON È STATO UTILE SPORTIVAMENTE.
    Quindi i vari Musacchio Bonucci Conti (per sfiga lui) RR Kessie Biglia Borini Calha Kalinic e Silva (e pure Donnarumma Senior) non solo ci hanno costato una valanga di soldi, non solo non hanno aumentato il valore ma in più sono stati inutili sportivamente.

    Aprite gli occhi.
    Un disastro come mai si era visto prima.

  7. #17
    Bannato
    Data Registrazione
    Apr 2019
    Messaggi
    4,489
    Citazione Originariamente Scritto da Djici Visualizza Messaggio
    Gli eventuali guadagni (ma quali?) li hai solo da giocatori per via del ammortamento.
    Pero fare i caroselli per una plusvalenza per via del ammortamento e ridicolo quando i soldi li hai PERSI.
    Se compri RR a 20 mln e li fai un biennale e lo cedi per 11 mln dopo dodici mesi fai una plusvalenza di 1mln. Ma in pratica ne hai persi 9!
    L'unica cosa che potresti dire è che quei milioni sono stati utili per avere il giocatore in rosa... Ma il giocatore NON È STATO UTILE SPORTIVAMENTE.
    Quindi i vari Musacchio Bonucci Conti (per sfiga lui) RR Kessie Biglia Borini Calha Kalinic e Silva (e pure Donnarumma Senior) non solo ci hanno costato una valanga di soldi, non solo non hanno aumentato il valore ma in più sono stati inutili sportivamente.

    Aprite gli occhi.
    Un disastro come mai si era visto prima.
    Esattamente. L’ho scritto sopra, la campagna acquisti più fallimentare non della storia del Milan, non della storia del calcio italiano, ma della storia del calcio nella sua interezza. Le campagne acquisti di Moratti erano davvero gioielli di chirurgica precisione al confronto.

    Infatti io ho seri dubbi che un tale disastro sia stato fatto in buona fede. Nemmeno un ragazzino mediamente competente di 18 anni che non ha mai fatto il DS in vita sua sarebbe riuscito a non fare progredire il Milan di una virgola dal punto di vista sportivo spendendo 230 milioni.

    Riguardo al mercato da attuare quest’estate ribadisco quanto scritto sopra

    A tagliare con una falciatrice facendo quadrare i conti vendendo tutti i buoni e rimpiazzandoli con bidoni low cost creando un Milan da metà classifica sono buoni tutti, anche il primo scemo del villaggio sarebbe capace di attuare una campagna lacrime e sangue come quella che predicono alcuni tifosi commercialisti.

    Risanare i conti facendo precipitare il tasso tecnico della squadra è una cosa che davvero anche un illetterato campagnolo che ha tenuto in mano il badile fino a 30 minuti fa saprebbe fare.

  8. #18
    Member
    Data Registrazione
    Feb 2017
    Messaggi
    2,120
    Citazione Originariamente Scritto da Zosimo2410 Visualizza Messaggio
    Non é esattamente cosí. I giocatori presi hanno comunque un valore buono, certo vanno fatte operazioni intelligenti di cessione.
    Poi é vero che qualcosa hai perso, (vedi Bonucci, preso a 43 e venduto a 35). Ma i danni non sono irreparabili, per qualcuno guadagni anche.

    Il problema al momento é simile a quello di due anni fa, devi fare un ridimensionamento, partendo da una squadra che invece andrebbe tecnicamente rinforzata. Non lo hai fatto due anni, fa, lo devi fare adesso. In realtá adesso siamo messi molto meglio come asset da mettere sul mercato.
    Veramente con Bonucci è stata fatta plusvalenza

  9. #19
    Member
    Data Registrazione
    Feb 2017
    Messaggi
    2,120
    Citazione Originariamente Scritto da Milanforever26 Visualizza Messaggio
    E poi ancora leggo gente che chiede investimenti e invoca allenatori che pigliano 10-12 milioni...

    Vanno messe a bilancio quest'anno almeno 120 milioni in plusvalenze e fatte operazioni intelligenti per avere una rosa che mantenga il livello attuale (e non servono miracoli dai..)
    Il bilancio ad oggi chiuderà intorno ai - 70 (da Milano finanza). X sistemarlo basta vendere Donnarumma prima di fine giugno

  10. #20
    Senior Member
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    11,205
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    Come riportato dal Corriere dello Sport in edicola oggi, 10 giugno, continua l'incubo Milan in materia di bilanci in rosso. Entro il prossimo 30 giugno il club rossonero chiuderà il bilancio a quota -100 mln di euro (o qualcosa in più). Serviranno cessioni che possano garantire plusvalenze, entro il mese. E senza un settlement c'è il forte rischio che il Milan vada a giudizio anche per il 2016-2019. E la situazione non è delle migliori nemmeno per il 2021.
    Lo scrivo da giorni.

    La politica di abbattimento costi non é piú procrastinabile.

    Bisogna tagliare e di brutto anche, bisogna alimentare il bilancio con plusvalenze costanti (ho stimato intorno ai 200 milioni nei prossimi 3 anni), abbattere il monte ingaggi.

    Tecnicamente faremo fatica?

    L’adattamento non sará indolore, ma non é che Atalanta e Lazio avranno piú risorse di noi.

    Dobbiamo essere bravi e smetterla per almeno 2-3 anni di pretendere risultati sportivi (che magari arriveranno), mampretendere risultati economici, per darci un futuro.

Pagina 2 di 11 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.



P. Iva 03003620600