Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito!
Pagina 2 di 6 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 54
  1. #11
    Senior Member L'avatar di Milanforever26
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    9,579
    Citazione Originariamente Scritto da Doctore Visualizza Messaggio
    qualcuno ti dirà ''ehhh ma anche noi siamo stati immigrati''...Verissimo ma siamo emigrati in paesi in via di espansione che aveva bisogno di manodopera.
    Infatti l'America, esempio di quando noi eravamo migranti, ha tenuto aperte le frontiere finché gli ha fatto comodo, ma adesso prova ad andare in america da clandestino e vedi cosa ti succede......

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #12
    Senior Member L'avatar di Doctore
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Qui
    Messaggi
    7,975
    Citazione Originariamente Scritto da Milanforever26 Visualizza Messaggio
    Infatti l'America, esempio di quando noi eravamo migranti, ha tenuto aperte le frontiere finché gli ha fatto comodo, ma adesso prova ad andare in america da clandestino e vedi cosa ti succede......
    Ma se proviamo a comportarci come gli americani ci danno dei leghisti.
    Munera Sine Missione

  4. #13

    Basta leggere i dati e le statistiche degli ultimi 10 anni per capire che questi immigrati servono.
    Natalità, consumi e ddd spiegano la richiesta di questi giovanotti.

    Le barriere servono sia per placare gli animi dei residenti e per canalizzare il flusso d'ingresso.

    In italia invece è un discorso a parte. Non siamo un paese civile, non lo siamo senza gli immigrati figuriamoci con l'innesto di altri culture e ideologie. Sarebbe il colpo definitivo.
    « Quando i gabbiani seguono il peschereccio è perché pensano che verranno gettate in mare delle sardine. »

  5. #14
    Senior Member L'avatar di Milanforever26
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    9,579
    Citazione Originariamente Scritto da Doctore Visualizza Messaggio
    Ma se proviamo a comportarci come gli americani ci danno dei leghisti.
    Si ma discutere o stare a sentire le belle anime col cervello incrostato di cerume che senso ha? Lo sappiamo che sono dei poveri beoti..se li prendessero in casa loro i migranti, ma col cavolo..sono tutti bravi ninmby..

    Il problema è la mancanza di politici in grado di avere spalle larghe su certe tematiche, e un europa che sta in mano ai lobbisty invece che a degli statisti

  6. #15
    Senior Member L'avatar di Tifo'o
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    17,718
    Citazione Originariamente Scritto da Stanis La Rochelle Visualizza Messaggio
    Si, ma tanto è inutile far capire a certa gente certe cose. Un po' come quelli del "eh, ma noi abbiamo fatto le crociate"...
    Eeheh ma è colpa dell'Europa se loro in 50 anni di indipendenza non si sono praticamente industrializzati. Poi " Eehehe ma l'Europa non ci aiuta.. ISIS ci sta uccidendooooooo aiutateciiiiii" Poi se gli aiutiamo "eheheh ma non dovete ficcare il naso nel nostro paese.. colonialisimooooooooo... europei cattiviiiiiiii"

    50 anni che i cittadini europei ed americani pagano ai paesi africani e mediooriente, ed in 50 anni il loro PIL non è praticamente cresciuto.

    Io rimango dell'idea di una cosa. Inutile che noi occidentali pensiamo che il modello democratico, è il modello perfetto per una società civile. Questo modello è applicabile a noi. Ma chi ci dice che è anche applicabile in questi paesi? Devono loro trovare il loro modello per costruire una loro propria società.


    Ah aggiungo. Gli inglesi, francesi tedeschi... tutti ora a lamentarsi quando l'Italia sono anni tipo 10/15 anni che continuava a chiedere aiuto a questi paesi perché la situazione era insostenibile..
    "Abbiamo la coppia di giovani punte più giovane del mondo"
    "Non arriva nessuno se non parte nessuno"
    "Siamo la squadra che nel 2013 ha fatto più punti di tutti"
    "Negli ultimi 5 anni siamo sempre saliti sul podio"

  7. #16
    Fanno bene

  8. #17
    Citazione Originariamente Scritto da dottor Totem Visualizza Messaggio
    Basta leggere i dati e le statistiche degli ultimi 10 anni per capire che questi immigrati servono.
    Natalità, consumi e ddd spiegano la richiesta di questi giovanotti.

    Le barriere servono sia per placare gli animi dei residenti e per canalizzare il flusso d'ingresso.

    In italia invece è un discorso a parte. Non siamo un paese civile, non lo siamo senza gli immigrati figuriamoci con l'innesto di altri culture e ideologie. Sarebbe il colpo definitivo.
    Siamo talmente incivili che siamo gli unici ad accogliere senza remore, mentre il resto dell'Europa ce li rimbalza dietro. Quanto al discorso della "sostituzione" degli autoctoni con i migranti lo trovo, con tutto il rispetto, un pensiero abominevole. La gente non fa più figli essenzialmente perché non se lo può permettere vista la crisi, e la soluzione non è ovviare alla crisi economica e proporre incentivi alla natalità, bensì sostituire gli autoctoni con i migranti, lasciando che i primi vengano trascinati in una competizione al ribasso dei salari e delle tutele sul lavoro. Aberrante. Gli unici a cui servono questi giovanotti sono i magnati del grande capitale, che mirano allo sradicamento ed all'ibridazione dei popoli europei per trasformarli in consumatori sradicati e senza valori, che concepiscano la vita come merce da consumo in ossequio al perfido modo di produzione capitalista. A questi e agli affaristi del contrabbando, del lavoro nero, caporali, e mafiosi. Di certo non arrecano beneficio ad una nazione reduce da 8 anni di drammatica recessione, con una disoccupazione giovanile al 40% e una produzione industriale semidistrutta.

  9. #18
    Citazione Originariamente Scritto da Kyle Broflovsky Visualizza Messaggio
    Siamo talmente incivili che siamo gli unici ad accogliere senza remore, mentre il resto dell'Europa ce li rimbalza dietro. Quanto al discorso della "sostituzione" degli autoctoni con i migranti lo trovo, con tutto il rispetto, un pensiero abominevole. La gente non fa più figli essenzialmente perché non se lo può permettere vista la crisi, e la soluzione non è ovviare alla crisi economica e proporre incentivi alla natalità, bensì sostituire gli autoctoni con i migranti, lasciando che i primi vengano trascinati in una competizione al ribasso dei salari e delle tutele sul lavoro. Aberrante. Gli unici a cui servono questi giovanotti sono i magnati del grande capitale, che mirano allo sradicamento ed all'ibridazione dei popoli europei per trasformarli in consumatori sradicati e senza valori, che concepiscano la vita come merce da consumo in ossequio al perfido modo di produzione capitalista. A questi e agli affaristi del contrabbando, del lavoro nero, caporali, e mafiosi. Di certo non arrecano beneficio ad una nazione reduce da 8 anni di drammatica recessione, con una disoccupazione giovanile al 40% e una produzione industriale semidistrutta.
    "Siamo talmente incivili che siamo gli unici ad accogliere senza remore" i fatti parlano da soli, gli immigrati non vogliono fermarsi in italia perché sanno benissimo che non ha futuro. Infatti le barriere le stanno facendo in francia.

    "La gente non fa più figli essenzialmente perché non se lo può permettere vista la crisi, e la soluzione non è ovviare alla crisi economica e proporre incentivi alla natalità, bensì sostituire gli autoctoni con i migranti, lasciando che i primi vengano trascinati in una competizione al ribasso dei salari e delle tutele sul lavoro." Vero solo in parte, la crisi della natalità è in atto dopo il boom economico degli anni '60 ed ora è solo accentuata dalla crisi economica (insomma non vogliamo perdere il tenore di vita acquisito con la nascita di un figlio). Gli immigrati fanno lavori che pochissimi o nessun italiano fa, i cosiddetti ddd: badanti, lavapiatti, netturbini solo per fare degli esempi. Oppure lavori che implicano orari critici: barman, cameriere, pizzaioli. Molti nostri connazionali lavorano all'estero alle stesse condizioni, solo che essendo paesi civili possono sperare in un futuro migliore nonostante subiscano gli stessi trattamenti che riserviamo ai nostri immigrati. Conoscerai sicuramente qualcuno che va o è andato nella civilissima svizzera a lavorare, altro che "terroni".

    Quale prospettiva ha tuo figlio di fare il chirurgo quando la raccomandazione e il nepotismo regolano da decenni il sistema sanitario?
    Chi glielo fa fare a tuo figlio di fare un lavoro degradante quando ha un genitore che può mantenere il suo tenore di vita al di sopra degli immigrati che fanno quei lavori che il giovane rifiuta (giustamente)?
    Nessuna e nessuno.

    Il tuo discorso sarebbe corretto se fossimo in un paese civile.
    « Quando i gabbiani seguono il peschereccio è perché pensano che verranno gettate in mare delle sardine. »

  10. #19
    Senior Member L'avatar di Splendidi Incisivi
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Napoli
    Messaggi
    26,133
    Tutti a favore del muro? Ah, quindi immagino fremiate al pensiero che Trump diventi il prossimo presidente degli USA...

  11. #20
    Senior Member L'avatar di Milanforever26
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    9,579
    Citazione Originariamente Scritto da dottor Totem Visualizza Messaggio
    "Siamo talmente incivili che siamo gli unici ad accogliere senza remore" i fatti parlano da soli, gli immigrati non vogliono fermarsi in italia perché sanno benissimo che non ha futuro. Infatti le barriere le stanno facendo in francia.

    "La gente non fa più figli essenzialmente perché non se lo può permettere vista la crisi, e la soluzione non è ovviare alla crisi economica e proporre incentivi alla natalità, bensì sostituire gli autoctoni con i migranti, lasciando che i primi vengano trascinati in una competizione al ribasso dei salari e delle tutele sul lavoro." Vero solo in parte, la crisi della natalità è in atto dopo il boom economico degli anni '60 ed ora è solo accentuata dalla crisi economica (insomma non vogliamo perdere il tenore di vita acquisito con la nascita di un figlio). Gli immigrati fanno lavori che pochissimi o nessun italiano fa, i cosiddetti ddd: badanti, lavapiatti, netturbini solo per fare degli esempi. Oppure lavori che implicano orari critici: barman, cameriere, pizzaioli. Molti nostri connazionali lavorano all'estero alle stesse condizioni, solo che essendo paesi civili possono sperare in un futuro migliore nonostante subiscano gli stessi trattamenti che riserviamo ai nostri immigrati. Conoscerai sicuramente qualcuno che va o è andato nella civilissima svizzera a lavorare, altro che "terroni".

    Quale prospettiva ha tuo figlio di fare il chirurgo quando la raccomandazione e il nepotismo regolano da decenni il sistema sanitario?
    Chi glielo fa fare a tuo figlio di fare un lavoro degradante quando ha un genitore che può mantenere il suo tenore di vita al di sopra degli immigrati che fanno quei lavori che il giovane rifiuta (giustamente)?
    Nessuna e nessuno.

    Il tuo discorso sarebbe corretto se fossimo in un paese civile.
    Mi soffermo sulla frase in grassetto:
    Il tasso di natalità decresce in tutti i paesi all'aumentare del reddito medio procapite, è un dato di fatto inconfutabile e visibile in tutto il mondo occidentale
    Detto ciò c'è un limite che però dovrebbe servire a mantenere il ricambio generazionale, negli anni 60 c'era un primo calo della natalità perché si veniva da anni dove moltissime famiglie avevano anche 5-6 figli, non è nemmeno paragonabile ad ora che si è passati a 1,2 figli per coppia in calo

    Se l'idea è rimpinzare i numeri con orde di immigrati che sfornano 3-4 figli qui allora facciamo prima a dire che l'Italia è un paese in svendita ai poveracci (che manderanno in vacca quel poco che ci rimane dato che a loro fregherà meno di zero, mi immagino orde di figli di immigrati un domani come rispetteranno i nostri monumenti ad esempio, le nostre chiese, la nostra arte etc.. visto che loro, che che se ne dica, non hanno nessuna radice in questo paese e nella nostra civiltà)

Pagina 2 di 6 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.