Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 3 di 6 PrimaPrima 12345 ... UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 58

Discussione: Imu-Bankitalia

  1. #21
    Morto che parla
    Ospite
    Citazione Originariamente Scritto da Solo Visualizza Messaggio
    No. Era formalmente privata. Adesso, con la rivalutazione, la stai effettivamente privatizzando.
    No momento.
    Per quello che hai scritto sopra (mi baso su dati tuoi perché io sono poco informato a riguardo)

    Parti da una situazione "tipo"
    Unicredit+Intesa 60% in Bankitalia (che quindi è SOSTANZIALMENTE privata).
    Rivalutano. Le quote non cambiano di una virgola. (mantengono il "60%")
    Devono vendere (e qui c'è la schifezza. Che per me è assurda).
    Le compra Bankitalia stessa (che ora detiene azioni proprie.***)
    Ora la percentuale di partecipazione privata in Bankitalia è scesa, non salita (ai fini del quorum costitutivo. Per il deliberativo, dipende sempre da chi siede fisicamente in assemblea. Ma Bankitalia potrebbe sempre annullare le azioni proprie e pace).

    Lo schifo è che verranno pagati senza un perché, ma a quel punto Unicredit e Intesa non avranno più il controllo legale di Bankitalia.


    *** Passaggio delicatissimo. Ma ai sensi del 2357 riguardo all'acquisto di azioni proprie, Bankitalia PUO' acquistare una tale porzione di azioni? Parliamo di un acquisto enorme.

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
     

  3. #22
    Member L'avatar di Solo
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    1,729
    Citazione Originariamente Scritto da Morto che parla Visualizza Messaggio
    No momento.
    Per quello che hai scritto sopra (mi baso su dati tuoi perché io sono poco informato a riguardo)

    Parti da una situazione "tipo"
    Unicredit+Intesa 60% in Bankitalia (che quindi è SOSTANZIALMENTE privata).
    Rivalutano. Le quote non cambiano di una virgola. (mantengono il "60%")
    Devono vendere (e qui c'è la schifezza. Che per me è assurda).
    Le compra Bankitalia stessa (che ora detiene azioni proprie.***)
    Ora la percentuale di partecipazione privata in Bankitalia è scesa, non salita (ai fini del quorum costitutivo. Per il deliberativo, dipende sempre da chi siede fisicamente in assemblea. Ma Bankitalia potrebbe sempre annullare le azioni proprie e pace).

    Lo schifo è che verranno pagati senza un perché, ma a quel punto Unicredit e Intesa non avranno più il controllo legale di Bankitalia.


    *** Passaggio delicatissimo. Ma ai sensi del 2357 riguardo all'acquisto di azioni proprie, Bankitalia PUO' acquistare una tale porzione di azioni? Parliamo di un acquisto enorme.
    Fino ieri le quote valevano praticamente zero e Bankitalia era un'istituzione di diritto pubblico. Infatti gli azionisti non contavano nulla, non nominano nemmeno il governatore. E infatti si voleva risolvere il tutto facendo passare Bankitalia formalmente in mano pubblica, mi pare ci fosse una legge del 2005 che però è sempre stata ignorata. Ma se tu cominci a dare la possibilità di cedere le quote, scambiarle, metterle in bilancio, pagarci sopra le tasse ecc. ecc. allora non è più una formalità.

  4. #23
    Morto che parla
    Ospite
    Citazione Originariamente Scritto da Solo Visualizza Messaggio
    Fino ieri le quote valevano praticamente zero e Bankitalia era un'istituzione di diritto pubblico. Infatti gli azionisti non contavano nulla, non nominano nemmeno il governatore. E infatti si voleva risolvere il tutto facendo passare Bankitalia formalmente in mano pubblica, mi pare ci fosse una legge del 2005 che però è sempre stata ignorata. Ma se tu cominci a dare la possibilità di cedere le quote, scambiarle, metterle in bilancio, pagarci sopra le tasse ecc. ecc. allora non è più una formalità.
    No però non riesco a seguirti. Lasciamo perdere il valore delle quote, che ai fini del controllo non c'entra.
    Fino a ieri (o meglio, fino a quando non venderanno le quote) Unicredit e Intesa quanto hanno di partecipazione in Bankitalia?
    Se la risposta è >50%, il controllo (magari congiunto) ce l'hanno, a meno di leggi speciali ad hoc (ma che dubito fortemente esistano).
    Ad esempio, può anche essere che non si possa nominare il Governatore (una golden share potrebbe anche esserci a riguardo), ma chi ha il controllo sicuramente potrà approvare o meno il bilancio, nominare membri (nel 90% dei casi, la maggioranza) dell'organo di gestione, così come i sindaci, proporre azioni di responsabilità, richiedere operazioni straordinarie etc. Parliamo di poter scegliere dove andrà la baracca in ogni momento.

    Cioè non si può dire che una società con maggioranza di capitale privato è FORMALMENTE privata e SOSTANZIALMENTE pubblica.

  5. #24
    Member L'avatar di Stex
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Treviso
    Messaggi
    1,633
    il pd sta facendo delle *****te immense! non capisco perché sono ancora li a fare i fighi al governo! andatevene!

  6. #25
    Member L'avatar di cris
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Bergamo
    Messaggi
    2,377
    *****ta allucinante.

    Insulti al M5s che era li a pigliarsi le sberle per fare il NOSTRO interesse.

    Incostituzionale metter due o piu argomenti disparati nello stesso decreto: ma chi se ne frega, loro lo fanno tanto noi cittadini siam capre.

    Regaliam 450 mln per ogni socio di bankitalia, alè.

  7. #26
    Junior Member L'avatar di Hell Krusty
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    499
    Ho trovato un interessante articolo che spiega un po' più chiaramente la situazione. Credo che l'autore sia competente in materia... Copiate e incollate il link...


    newnomics.it/2014/01/30/il-decreto-bankitalia-dati-oggettivi-e-propaganda
    [QUOTE]From this day to the ending of the world,
    But we in it shall be remember'd;
    We few, we happy few, we band of brothers;
    For he to-day that sheds his blood with me
    Shall be my brother[/QUOTE]

  8. #27
    Spiegazione tecnica del decreto da parti di Dragoni


  9. #28
    Citazione Originariamente Scritto da Hell Krusty Visualizza Messaggio
    Ho trovato un interessante articolo che spiega un po' più chiaramente la situazione. Credo che l'autore sia competente in materia... Copiate e incollate il link...


    newnomics.it/2014/01/30/il-decreto-bankitalia-dati-oggettivi-e-propaganda
    Infatti la situazione è questa, se si cerca bene si trovano anche altri articoli che spiegano la situazione.

    C'è chi come Alessandro Di Battista, deputato del M5S e laureato in arte e spettacolo (!) ha detto che "si stanno regalando 7.5 miliardi alle banche" quando in realtà non ci sarà nessuno esborso e anzì le banche (o meglio, tutti quelli che detengono le quote di Banca d'Italia) pagheranno le tasse per le plusvalenze che l'operazione genererà. E mi pare che Saccomanni abbia parlato di circa 900 milioni di euro.

    Tra l'altro, è un'operazione che potrà anche favorire in parte il credito a famiglie e imprese.

    BASTA INFORMARSI.

  10. #29
    Junior Member L'avatar di Hell Krusty
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    499
    Citazione Originariamente Scritto da #Dodo90# Visualizza Messaggio
    Infatti la situazione è questa, se si cerca bene si trovano anche altri articoli che spiegano la situazione.

    C'è chi come Alessandro Di Battista, deputato del M5S e laureato in arte e spettacolo (!) ha detto che "si stanno regalando 7.5 miliardi alle banche" quando in realtà non ci sarà nessuno esborso e anzì le banche (o meglio, tutti quelli che detengono le quote di Banca d'Italia) pagheranno le tasse per le plusvalenze che l'operazione genererà. E mi pare che Saccomanni abbia parlato di circa 900 milioni di euro.

    Tra l'altro, è un'operazione che potrà anche favorire in parte il credito a famiglie e imprese.

    BASTA INFORMARSI.
    Ed è un'operazione spinta dalla BCE oltre che da Bankitalia stessa...
    [QUOTE]From this day to the ending of the world,
    But we in it shall be remember'd;
    We few, we happy few, we band of brothers;
    For he to-day that sheds his blood with me
    Shall be my brother[/QUOTE]

  11. #30
    Citazione Originariamente Scritto da #Dodo90# Visualizza Messaggio
    Infatti la situazione è questa, se si cerca bene si trovano anche altri articoli che spiegano la situazione.

    C'è chi come Alessandro Di Battista, deputato del M5S e laureato in arte e spettacolo (!) ha detto che "si stanno regalando 7.5 miliardi alle banche" quando in realtà non ci sarà nessuno esborso e anzì le banche (o meglio, tutti quelli che detengono le quote di Banca d'Italia) pagheranno le tasse per le plusvalenze che l'operazione genererà. E mi pare che Saccomanni abbia parlato di circa 900 milioni di euro.

    Tra l'altro, è un'operazione che potrà anche favorire in parte il credito a famiglie e imprese.

    BASTA INFORMARSI.
    Qui nessuno sborsa soldi, ma le plusvalenze che generano sti 7 miliardi totale per le banche da dove escono? Sti soldi da qualche parte staranno, mica si creano per magia. Se poi ci devono pagare le tasse sti soldi sono reali. Quindi qualcuno li dovrà tirare fuori?
    All'improvviso certi istitui si ritrovano con miliardi in più dal nulla?
    Come spiega Dragoni nel video, la banca d'italia preleva i soldi dalle riserve per pagare le quote di partecipazione delle banche.
    Cosa sono queste riserve? Soldi dello Stato.
    Poi la quota dei dividendi è aumentata, come detto da @cris si pagheranno 450 milioni ad ogni socio.

    La cosa che fa notare che c'è qualcosa di strano poi è il comportamento.

    Se la cosa è così meravigliosa, mi chiedo perché fino all'ultimo tutti parlavano di IMU, se è talmente vantaggiosa questa operazione mi spieghi perché nascondersi dietro un altro provvedimento?

Pagina 3 di 6 PrimaPrima 12345 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.