Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 7 di 9 PrimaPrima ... 56789 UltimaUltima
Risultati da 61 a 70 di 89

  1. #61
    Citazione Originariamente Scritto da Canonista Visualizza Messaggio
    E qui ci sarebbe anche la storia dell'ermellino o del lermellino

    Molte parole e molte forme sono state tramandate o tradotte in modo sbagliato nel tempo, fino a diventare giuste a causa di fonti mancanti.
    Non ho trovato forme lermellino. Nei primi testi (XIII/XIV sec.) si trovano: hermelino, armellino, ermellino, ermelino, armelino. Curiosamente si è affermata la forma ermellino e non armellino, più vicina all'etimo latino *armeninus (cioè animale che viene dall'Armenia).
    [SIZE=3][COLOR="#FF0000"][I]"Noi siamo gli JuveBorg, il campionato come voi lo conoscete è terminato, assimileremo le vostre peculiarità tecnico-tattiche alle nostre. La resistenza è inutile."[/I][/COLOR][/SIZE]

    “Balon, palo, fora: te xè un coion. Balon, palo, dentro: te xè un campion” Nereo Rocco

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #62
    un pò come dire orbene che trovi su alcuni testi universitari,forma credo antiquata ma si usa.

  4. #63
    Citazione Originariamente Scritto da tamba84 Visualizza Messaggio
    un pò come dire orbene che trovi su alcuni testi universitari,forma credo antiquata ma si usa.
    E' una questione di registri linguistici. Nella lingua parlata o colloquiale, è difficile usare orbene, se non in forma volutamente scherzosa, mentre in un testo letterario/universitario viene usata molto più spesso.
    [SIZE=3][COLOR="#FF0000"][I]"Noi siamo gli JuveBorg, il campionato come voi lo conoscete è terminato, assimileremo le vostre peculiarità tecnico-tattiche alle nostre. La resistenza è inutile."[/I][/COLOR][/SIZE]

    “Balon, palo, fora: te xè un coion. Balon, palo, dentro: te xè un campion” Nereo Rocco

  5. #64
    Member L'avatar di Canonista
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Verona
    Messaggi
    2,677
    E' una cosa che mi aveva detto un mio amico filologo molto giovane (22 anni: triennale, specialistica e diverse pubblicazioni).
    Parlavamo di una ragazza poco colta che scriveva i messaggi non con le varie forme di abbreviazione, ma in un italiano tutto suo, molto maccheronico.
    Questo amico mi disse che probabilmente anche in tempi meno remoti erano presenti persone dello stesso tipo di questa ragazza che traducevano-trascrivevano testi e che molte delle parole che ad oggi noi diciamo, in origine avevano una forma diversa (a volte in parte, a volte subendo trascrizioni più invasive). E mi ha detto che in qualche manoscritto (non chiedermi quale), si presentava diverse volte la forma "lermellino". La domanda finale era: si riferiscono alla stessa cosa o magari in passato esistevano animali o oggetti diversi da quelli che conosciamo oggi? Poi mi ha fatto un esempio del tipo: "e se magari chi ha tradotto-trascritto avesse un tipo di formaggiera che all'epoca chiamavano lermellino? "

    Alla fine niente di quello che sappiamo è certo, se non per fonti sicure e garantite, delle quali conosciamo tutti i passaggi. Magari domani si scopre che al suo tempo "onta" (per esempio ) derivava dal gallese e voleva dire ciao!

    Non so se quello che scrivo può essere tutto giusto eh, io non sono un di certo un professore, sono solo un tipo un po' curioso.

  6. #65
    E' del tutto possibile che in qualche manoscritto inedito vi siano forme come lermellino. I casi di concrezione, cioè di fusione, dell'articolo con il sostantivo non sono rari.
    ASTRACU(M) > l'astrico > lastrico
    Il caso opposto è la discrezione:
    LUSCINIOLU(M) > l'usignolo
    [SIZE=3][COLOR="#FF0000"][I]"Noi siamo gli JuveBorg, il campionato come voi lo conoscete è terminato, assimileremo le vostre peculiarità tecnico-tattiche alle nostre. La resistenza è inutile."[/I][/COLOR][/SIZE]

    “Balon, palo, fora: te xè un coion. Balon, palo, dentro: te xè un campion” Nereo Rocco

  7. #66
    Member L'avatar di Canonista
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Verona
    Messaggi
    2,677
    Esatto, usignolo e lastrico sono altri casi (inversi tra loro) che continueremo a portarci avanti nel tempo.

    Cosa studi Gre?

  8. #67
    Senior Member L'avatar di iceman.
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    10,299
    Poi dicono che i miei topic non portano niente di costruttivo

    Guardate quante cose si imparano, ha che si puo' scrivere senza h e' una perla

  9. #68
    Senior Member L'avatar di Blu71
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Italia
    Messaggi
    16,001
    Citazione Originariamente Scritto da iceman. Visualizza Messaggio
    Poi dicono che i miei topic non portano niente di costruttivo

    Guardate quante cose si imparano, ha che si puo' scrivere senza h e' una perla
    ....topic costruttivi a tua insaputa......

  10. #69
    Member L'avatar di Canonista
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Verona
    Messaggi
    2,677
    Citazione Originariamente Scritto da iceman. Visualizza Messaggio
    Poi dicono che i miei topic non portano niente di costruttivo

    Guardate quante cose si imparano, ha che si puo' scrivere senza h e' una perla
    Anni e anni di correzioni dei prof buttati nel cesso ve'?


    Ah, non sopporto la gente che: correzZioni, addizZioni...

  11. #70
    Livestrong
    Ospite
    Citazione Originariamente Scritto da Gre-No-Li Visualizza Messaggio
    A me mi; gli per loro; gli per le, sono errori? In gran parte sono invenzioni dei maestri e professori, clamorosamente smentite dall'uso di scrittori di tutte le epoche, compresi grandi 'classici'.
    Aggiungo che ha si può anche scrivere senza h, ma con l'accento: à. E' una forma antiqua e poco usata ma ancora del tutto lecita.
    Sicuro di non confondere la lingua italiana con la licenza poetica?

    Comunque se ragionassimo così sarebbe anche corretto usare, ad esempio, la "t" al posto della "z" come usavano i latini

    Ogni epoca fa storia a sè

Pagina 7 di 9 PrimaPrima ... 56789 UltimaUltima

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.