Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 11

Discussione: Il ruolo di Allegri

  1. #1
    Member L'avatar di Tobi
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    3,634

    Il ruolo di Allegri

    Ragazzi ragionando un attimo, sono arrivato alla conclusione che l'ingaggio di Allegri sia stata una strategia studiata.

    Le cose al Milan stavano andando male.. campagne acquisti insensate.. rinnovi alla rinfusa e tutte le porcherie che la dirigenza stava combinando. I tifosi che stufi iniziavano a contestare, abbonamenti che scendevano, disdetta MC ecc.

    C'era bisogno di cambiare, di qualcuno che rimediasse agli errori societari.. cosi viene preso Allegri.. uno non facente parte la famiglia Milan, che veniva da ottime annate a cagliari. Gli comprano al primo anno Ibrahimovic Robinho Boateng.. mosse sicuramente che ti fanno vincere nel presente per tenere buoni i tifosi.

    Allegri inizia a far saltare alcune gerarchie:
    Ronaldinho 9 milioni di ingaggio.. cocco del presidente.. sulla via del tramonto.. rilegato in panca
    Seedorf Kaladze Pirlo Inzaghi Zambrotta Ambrosini Gattuso usati con il contagocce...

    in sostanza serviva uno che non fosse amico dei giocatori, e che facesse un pò di pulizia

    Scudetto al primo anno
    Secondo posto al secondo anno e in estate la rosa viene praticamente sfasciata.. con pezzi da 90 (thiago ibra) che vengono ceduti, e liberati (Nesta Seedorf Van Bommel) uomini carismatici.

    Si attua la politica dei giovani.. allegri si assume le responsabilità di lanciare De sciglio El Sharaawy Niang nella titolare in pianta stabile e la squadra si rialza conquistando una media punti altissima.. compra a gennaio Balotelli e dà un segnale forte, di convinzione di poter arrivare in champions e riaprire un ciclo, cosi nel frattempo si assicura (Salamon,Saponara,Jorginho,Kucka e la promozione in prima squadra di Cristante).

    Dietro tutto questo, le frecciatine continue di Berlusconi (El no capisse un casso - si infuria quando il barcellona ci prende a pallate - sminuisce pubblicamente l'allenatore dicendo come SI dovrebbe giocare, non appoggiando le scelte dell'allenatore)

    A conti fatti:
    - Il processo di epurazione è stato quasi completato, mancano all'appello alcune zavorre (Antonini Bonera Mexes Flamini Ambrosini Traore Nocerino Robinho)
    -Il bilancio è stato risanato, i conti sono apposto, per la felicità del gruppo fininvest
    - Abbiamo una base di giocatori molto valida, con giocatori molto giovani ma talentuosi e qualcuno piu esperto (Montolivo-Abate-De Jong-Pazzini)

    Quindi cosa manca all'appello? Un allenatore che faccia felice il presidente e porti al Milan il Tiki Taka.
    Guardiola è al Bayern
    Klopp non lo mollano quelli del Borussia
    Montella con un corteggiamento fatto bene secondo me accetterebbe l'incarico.

    Donadoni,Seedorf,Van Basten secondo me sono boiate sparate dai giornali. Uno non ha mai allenato, gli altri 2 non hanno mai entusiasmato.

    Da non sottovalutare l'apprezzamento di galliani sul gioco della fiorentina

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #2
    Il ruolo di Allegri finisce nel momento in cui si decide di puntare a costruire un Milan che torni seriamente a competere per obiettivi a lui consoni.
    Poi se la società vuole assestarsi per i prossimi anni su questa dimensione da massimo 3 posto champions, allora puo' anche tenerselo, cosi almeno non spende altri soldi di ingaggio.

  4. #3
    Senior Member L'avatar di runner
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    7,206
    secondo me c' è molta più casualità in tutto quello che è accaduto dal dopo Ancelotti a oggi

    però meritevole la tua disamina

    aggiungo che Montella farebbe la fine di Leonardo....

  5. #4
    Member L'avatar di Tobi
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    3,634
    si hai perfettamente ragione.. però si intravedono i presupposti di un nuovo Milan con una mentalità diversa. C'è voglia di tornar a giocare a calcio

    - - - Aggiornato - - -

    runner leonardo è una parentesi che va analizzata in maniera differente.

  6. #5
    Member
    Data Registrazione
    Mar 2013
    Località
    Londra
    Messaggi
    1,315
    Sono daccordo sul fatto che allegri serviva soprattutto per far fuori la vecchia guardia, e condivido l'analisi che sevisse qualcuno non di famiglia Milan per portare a termine la missione. Adesso secondo me la dirigenza vuole arrivare a scadenza naturale del contratto, ovvero il 2014 a meno di collassi improvvisi. L'anno prossimo servira' per consolidare il gruppo con l'aggiunta di qualche altro giovane. La qualita' migliore di allegri e' di saper lavorare e valorizzare i giovani. Poi se si riacquista competitivita' credo si cerchera' un profilo piu' alto per la panchina che puo' essere un allenatore affermato o una vecchia gloria milanista

  7. #6
    Junior Member
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    181
    Citazione Originariamente Scritto da el_gaucho Visualizza Messaggio
    Sono daccordo sul fatto che allegri serviva soprattutto per far fuori la vecchia guardia, e condivido l'analisi che sevisse qualcuno non di famiglia Milan per portare a termine la missione. Adesso secondo me la dirigenza vuole arrivare a scadenza naturale del contratto, ovvero il 2014 a meno di collassi improvvisi. L'anno prossimo servira' per consolidare il gruppo con l'aggiunta di qualche altro giovane. La qualita' migliore di allegri e' di saper lavorare e valorizzare i giovani. Poi se si riacquista competitivita' credo si cerchera' un profilo piu' alto per la panchina che puo' essere un allenatore affermato o una vecchia gloria milanista
    Sono pienamente d'accordo ed è per questo che mi auguro che Allegri resti al milan fino al 2015 o al 2016. Credo che sia l'allenatore perfetto per formare un'identità di squadra e renderla competitiva ad alti livelli. Finito il suo ciclo e formati i giocatori da formare reputo opportuno l'arrivo di un grandissimo allenatore (o perché no anche una vecchia gloria oramai formatasi dopo 2-3 anni di gavetta almeno) che possa aprire un proprio ciclio di vittorie che potrebbe essere anche equivalente a quello sacchi-capello di circa 6-7 anni (si tenga conto della base di giovani che abbiamo).

  8. #7
    Senior Member L'avatar di Jino
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Veneto
    Messaggi
    38,313
    Allegri arrivò perchè aveva dimostrato di fare bel calcio, non certo per fare un'epurazione.

  9. #8
    Bannato
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Milano
    Messaggi
    12,887
    Credo che l'unico veramente epurato della vecchia guardia sia stato Pirlo
    gli altri mica potevano pretendere di stare al milan tutti assieme sino a 40 anni

  10. #9
    Citazione Originariamente Scritto da tifoso evorutto Visualizza Messaggio
    Credo che l'unico veramente epurato della vecchia guardia sia stato Pirlo
    gli altri mica potevano pretendere di stare al milan tutti assieme sino a 40 anni
    e l´unico ciclo iniziato con certezza, per ora, é quello dei maledetti gobbi

  11. #10
    Junior Member
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    181
    Sicuramente dobbiamo sottolineare che il progetto giovani del Milan pare più un qualche cosa di casuale che di programmato. Se te pensi di avviare un progetto giovani serio, quest'estate dovevi comprare qualche giovane forte (per giovane di età intendo fino all'89 circa) e non una mandria di giocatori casuali (tra cui vorrei ricordare anche Ze Eduardo che fa panca a Siena...). Il diktat era ridurre le spese, ma non sono neppure troppo sicuro che prevedessero di arrivare in Champions League a settembre (fatta eccezione per i grandi proclami di vittoria dello scudetto), infatti a gennaio abbiamo preso un attaccante che poteva giocare solo in campionato e che ti dava la possibilità di segnare quei gol che ti sarebbero venuti a mancare nel momento di flessione fisiologico della squadra (ne è un esempio il Palermo).
    In sostanza ritengo che questi qua si siano ritrovati per le mani un potenziale fenomeno e ora sbandierano un progetto giovani, ma non mi stupirei che fra due anni lo vendessero per fare cassa e ripianare il buco che si verrà a creare se non dovessimo andare in Champions negli anni futuri. Dobbiamo comunque considerare che la Juventus è nel pieno del proprio ciclo, la fiorentina sembra che stia per aprirne uno e poi non vanno sottovaluate né Roma (che sta dimostrando di avere una rosa competitiva) né Napoli che il prossimo anno rinforzerà ulteriormente la squadra grazie alla cessione di Cavani. Personalmente non so se il prossimo anno sarà sufficente l'innesto di Cristante e Saponara per arrivare al 2°-3° posto...

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.