Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 2 di 5 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 43

  1. #11
    Citazione Originariamente Scritto da -Lionard- Visualizza Messaggio
    Caro Aron il tuo discorso è condivisibile e sensato ma purtroppo si scontra con l'attuale situazione economica del Milan. I giocani ed i prospetti vanno benissimo per ripartire con un progetto sul campo ma non per un rilancio del brand. Se sono vere le indiscrezioni emerse sui quotidiani nei giorni successive all'annuncio della Fininvest, l'intenzione di Bee è quotare il Milan in borsa nel 2016. Inoltre una parte fondamentale dell'accordo riguarda lo sfruttamento del marchio Milan per operazioni di natura commerciale in Asia ed in particolare in Cina. Ora se tu punti su giocatori anche talentuosi ma sconosciuti e che rappresentano ad oggi un punto di domanda come puoi sperare di creare entusiasmo in Oriente riguardo al Milan? Come puoi sperare di vendere azioni se anche l'anno prossimo salterai la Champions? Perchè con le formazioni che ho letto in questo topic in Champions non ci vai (date un'occhiata alle rose in costruzione di Roma, Napoli, Lazio ed Inter). Inoltre l'ambiente rossonero è talmente depresso ed umiliato da anni bui e da ciò che è appena successo che acquitando prospetti ignoti non si creerà quell'entusiasmo (quello reale però, non quello Pippo style) senza il quale è impensabile ripartire (lo stadio vuoto non porta lontano e temo che i pur bravi Abdennour e Tielemans non aiuteranno in questo senso). Il Milan deve arrivare tra le prime tre l'anno prossimo ed il gap attuale è talmente ampio che potrà essere colmato solo con grandi giocatori o giovani di livello internazionale. L'importante è condurre le trattative in modo sensato perchè se l'Inter ha convinto Kondogbia non vedo perchè il Milan non può portarsi a casa Witsel (esempio).
    Le intenzioni di Bee saranno anche queste ma abbiamo visto negli ultimi giorni che i top player ci snobbano.Non abbiamo più appeal.In queste condizioni l'unica strada percorribile è proprio quella scritta da Aron.In fondo la Roma per arrivare in Champions(se questo è il nostro obiettivo più urgente) non è andata a prendere giocatori da 40-50 milioni ma gente da 15-20 massimo 25 milioni..

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #12
    Citazione Originariamente Scritto da Aron Visualizza Messaggio
    La Bild, più di dieci anni fa, scrisse della Germania uscente ai gironi all'Europeo: "siete i cretini d'Europa".
    Se ci fosse una Bild in Italia, il Milan riceverebbe lo stesso titolo.
    Va detto con obbiettività: salvo clamorose sorprese, nessun campione verrebbe da noi in questo momento.
    La credibilità del Milan è sottozero.
    A pezzi.
    Disintegrata.

    Per riacquisire credibilità, sarebbe necessaria una cessione totale del club o l'addio di Galliani.
    Intanto, gli unici acquisti possibili sono intuibilmente su giocatori provenienti dal Sud America, dall'Est Europa, da club di Europa League e da altri fuori dalle coppe. Impensabile comunque arrivare a talenti consapevoli di essere sondati con insistenza dalle big d'Europa.
    C'è qualche possibilità lieve per giocatori di una certa caratura che conoscono la Serie A e che sono fuori posto nei loro club, come Jovetic e Salah.

    Considerando queste premesse, su che giocatori puntereste?
    Proponete chi volete. Per comodità ho preparato una lista di possibili obiettivi.

     

    Salah
    Bertolacci
    Romagnoli
    Mario Rui
    Darmian
    Zappacosta
    Baselli
    Jose Mauri
    Clasie
    Mertens
    Gabbiadini
    Cuadrado
    Soriano
    Imbula
    Gabigoal
    Widmer
    Pjaca
    Embolo
    Maksimovic
    Reus
    Xhaka
    Jose Gaya
    Balanta
    Sadio Manè
    Victor Wanyama
    Dragovic
    Lasse Schøne
    Davy Klaassen
    Luciano Narsingh
    Schneiderlin
    Witsel
    Ziyech (questo ricorda un po' il miglior Taarabt)
    Embolo
    Thauvin
    Bellarabi
    Roberto Firmino
    Luiz Adriano
    Vida
    Perisic
    Eriksen
    Sigurðsson
    Nathaniel Clyne
    Ryan Bertrand
    Andrija Živković
    Aymeric Laporte
    Jordan Veretout
    Grenier
    Masuaku
    Kishna
    Maher
    de Vilhena (questo è quello che raccomanda Raiola)
    Draxler
    Julian Brandt
    Jovetic
    Lucas Silva
    Tutti (o quasi) giovani promesse di Football Manager, ottimo! Però non vedo Tielemans!
    A parte gli scherzi, è impensabile mandare via 10-12 giocatori. Di quelli che hai elencato ce ne sono molti validi, ma saranno pronti per la Serie A, il campionato (tatticamente) più difficile d'Europa?
    Io mi "accontenterei" di due difensori, due centrocampisti e una punta forte. Poi qualche giocatore giovane di contorno se fai eventuali cessioni per completare la rosa.
    Realisticamente parlando direi che:
    - i portieri sono a posto.
    - in difesa sicuri Antonelli, Abate, De Sciglio, Paletta, Mexes. Darmian lo vorrei anch'io ma non è la priorità (conoscendo la società), poi servirebbe un centrale forte e uno buono tipo Rami, che però pare stiano vendendo...
    - a centrocampo, reparto peggiore (), De Jong, Montolivo, Poli, Jack sono sicuri ma almeno 2 di qualità DEVI prenderli. Poi ben vengano i Soriano/Bertolacci/Baselli per completare la rosa, ma non come titolari fissi.
    - in attacco serve per forza un centravanti forte, poi abbiamo Matri e Niang (che non butterei via), Menez e Cerci (che venderei entrambi se possibile), Elsha e Suso a cui darei ficudia (o al max in prestito).... reparto affollato direi.

    Però dobbiamo considerare due cose: per quanto sia bello sognare con le squadre che vorremmo, l'anno prossimo non abbiamo le coppe e soprattutto non sappiamo con che modulo abbiamo intenzione di giocare Sinisa.

  4. #13
    Junior Member L'avatar di -Lionard-
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    451
    Citazione Originariamente Scritto da robs91 Visualizza Messaggio
    Le intenzioni di Bee saranno anche queste ma abbiamo visto negli ultimi giorni che i top player ci snobbano.Non abbiamo più appeal.In queste condizioni l'unica strada percorribile è proprio quella scritta da Aron.In fondo la Roma per arrivare in Champions(se questo è il nostro obiettivo più urgente) non è andata a prendere giocatori da 40-50 milioni ma gente da 15-20 massimo 25 milioni..
    E' vero ma la Roma non doveva quotarsi in borsa nè vendere il suo brand sui mercati asiatici. E Pallotta non ha pagato 480 milioni di euro per il 48% della società. Pertanto, considerando anche il diverso blasone dei due club, mi pare evidente che non si possano fare paragoni. Inoltre quando dici che negli ultimi anni I top player ci hanno snobbato a cosa ti riferisci esattamente? A me risulta che negli ultimi tre anni ci siamo fiondati su Matri, Poli, Niang, Torres e tanti altri perchè non avevamo soldi da investire, non perchè venissimo rifiutati. Ora io non sto dicendo di ammassare campioni su campioni come fanno il City o il PSG perchè non ce lo potremmo permettere e sarebbe miope e poco razionale. Semplicemente mi limito a far notare che il Milan ha la necessità di ritornare in Champions il prossimo anno per una serie di ragioni economiche e che fatico a pensare che le formazioni lette in questo topic possano impensierire le altre contendenti in quanto piene di punti di domanda e nessuna certezza.

  5. #14
    Citazione Originariamente Scritto da -Lionard- Visualizza Messaggio
    E' vero ma la Roma non doveva quotarsi in borsa nè vendere il suo brand sui mercati asiatici. E Pallotta non ha pagato 480 milioni di euro per il 48% della società. Pertanto, considerando anche il diverso blasone dei due club, mi pare evidente che non si possano fare paragoni. Inoltre quando dici che negli ultimi anni I top player ci hanno snobbato a cosa ti riferisci esattamente? A me risulta che negli ultimi tre anni ci siamo fiondati su Matri, Poli, Niang, Torres e tanti altri perchè non avevamo soldi da investire, non perchè venissimo rifiutati. Ora io non sto dicendo di ammassare campioni su campioni come fanno il City o il PSG perchè non ce lo potremmo permettere e sarebbe miope e poco razionale. Semplicemente mi limito a far notare che il Milan ha la necessità di ritornare in Champions il prossimo anno per una serie di ragioni economiche e che fatico a pensare che le formazioni lette in questo topic possano impensierire le altre contendenti in quanto piene di punti di domanda e nessuna certezza.
    Condivido ogni post che hai fatto in questo topic.

  6. #15
    Citazione Originariamente Scritto da -Lionard- Visualizza Messaggio
    E' vero ma la Roma non doveva quotarsi in borsa nè vendere il suo brand sui mercati asiatici. E Pallotta non ha pagato 480 milioni di euro per il 48% della società. Pertanto, considerando anche il diverso blasone dei due club, mi pare evidente che non si possano fare paragoni. Inoltre quando dici che negli ultimi anni I top player ci hanno snobbato a cosa ti riferisci esattamente? A me risulta che negli ultimi tre anni ci siamo fiondati su Matri, Poli, Niang, Torres e tanti altri perchè non avevamo soldi da investire, non perchè venissimo rifiutati. Ora io non sto dicendo di ammassare campioni su campioni come fanno il City o il PSG perchè non ce lo potremmo permettere e sarebbe miope e poco razionale. Semplicemente mi limito a far notare che il Milan ha la necessità di ritornare in Champions il prossimo anno per una serie di ragioni economiche e che fatico a pensare che le formazioni lette in questo topic possano impensierire le altre contendenti in quanto piene di punti di domanda e nessuna certezza.
    Mi riferivo ovviamente a Kondogbia e JM.Che tra l'altro non son nemmeno dei super top.Figuriamoci gente come Cavani che gioca nel Psg e guadagna una marea di soldi.

  7. #16
    Junior Member L'avatar di -Lionard-
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    451
    Citazione Originariamente Scritto da robs91 Visualizza Messaggio
    Mi riferivo ovviamente a Kondogbia e JM.Che tra l'altro non son nemmeno dei super top.Figuriamoci gente come Cavani che gioca nel Psg e guadagna una marea di soldi.
    Chi ha parlato di super top scusa? Io parlo di profili in linea con quei due nomi. Witsel, Gundogan, Xhaka, Dzeko, Ibra, Jovetic etc...Se potevi permetterti Kondogbia e JM, puoi permetterti pure questi. Come vedi non tutti sono top ed alcuni sono effettivamente prospetti ma un conto è Xhaka che gioca in Bundesliga, è titolare nella sua nazionale ed ha 23 anni ed un altro è Tielemans che ha 18 anni e gioca in Belgio.

  8. #17
    Il punto è semplice, i calciatori sono professionisti e giustamente guardano il loro interesse sportivo ed economico. Quale grande campione andrebbe in una società dal passato glorioso ma dal presente nebuloso e dal futuro tutt'altro che chiaro da un punto di vista tecnico-societario? Noi purtroppo ragioniamo ancora troppo stesso in un'ottica "romantica" in cui diamo molto peso al "prestigio storico di un club", ma ci dimentichiamo che i grandi campioni arrivano solo se ci sono chiari segnali di voler costruire un progetto tecnico importante e se si hanno i soldi per supportare questo progetto.
    Faccio un piccolo paragone: vi ricordate Donadoni? praticamente era un giovane di belle speranze a cui si prefigurava il salto in una grande squadra, era praticamente già della Juve quando arrivò Berlusconi e lo soffiò ad Agnelli. Ora, pensate che la chiave di quell'affare fu il "prestigio" del milan? (anche perché allora il milan era soltanto una squadra dal glorioso passato ma che aveva anche 2 retrocessioni nel curriculum degli ultimi 10 anni) mentra la Juve continuava ad essere sulla cresta dell'onda in italia e veniva da una coppa campioni vinta pochi anni prima (con tutti i ma e i se del caso). Semplicemente, Berlusconi ci mise la grana e fece capire a chi di dovere che c'era in gioco la formazione di una grande squadra. Tutte cose che oggi non ci sono più.
    La situazione attuale, non credo che sia molto diversa da quella del 1986, soltanto che allora era chiaro che B. voleva creare una grande squadra, mentre oggi sembra palese il contrario.

    (per fare un esempio..
    se voi foste un ingegnere informatico che deve cambiare il lavoro e foste in trattativa con la Apple o con la Olivetti oggi cosa scegliereste? al netto dell'amor di patria)

  9. #18
    Citazione Originariamente Scritto da -Lionard- Visualizza Messaggio
    Chi ha parlato di super top scusa? Io parlo di profili in linea con quei due nomi. Witsel, Gundogan, Xhaka, Dzeko, Ibra, Jovetic etc...Se potevi permetterti Kondogbia e JM, puoi permetterti pure questi. Come vedi non tutti sono top ed alcuni sono effettivamente prospetti ma un conto è Xhaka che gioca in Bundesliga, è titolare nella sua nazionale ed ha 23 anni ed un altro è Tielemans che ha 18 anni e gioca in Belgio.
    Ripeto, un conto è permetterseli,un altro è vedere se questi giocatori verrebbero al Milan che non fa la Champions e che ha una squadra totalmente da ricostruire.

  10. #19
    Senior Member
    Data Registrazione
    Apr 2014
    Messaggi
    10,116
    Citazione Originariamente Scritto da -Lionard- Visualizza Messaggio
    Caro Aron il tuo discorso è condivisibile e sensato ma purtroppo si scontra con l'attuale situazione economica del Milan. I giocani ed i prospetti vanno benissimo per ripartire con un progetto sul campo ma non per un rilancio del brand. Se sono vere le indiscrezioni emerse sui quotidiani nei giorni successive all'annuncio della Fininvest, l'intenzione di Bee è quotare il Milan in borsa nel 2016. Inoltre una parte fondamentale dell'accordo riguarda lo sfruttamento del marchio Milan per operazioni di natura commerciale in Asia ed in particolare in Cina. Ora se tu punti su giocatori anche talentuosi ma sconosciuti e che rappresentano ad oggi un punto di domanda come puoi sperare di creare entusiasmo in Oriente riguardo al Milan? Come puoi sperare di vendere azioni se anche l'anno prossimo salterai la Champions? Perchè con le formazioni che ho letto in questo topic in Champions non ci vai (date un'occhiata alle rose in costruzione di Roma, Napoli, Lazio ed Inter). Inoltre l'ambiente rossonero è talmente depresso ed umiliato da anni bui e da ciò che è appena successo che acquitando prospetti ignoti non si creerà quell'entusiasmo (quello reale però, non quello Pippo style) senza il quale è impensabile ripartire (lo stadio vuoto non porta lontano e temo che i pur bravi Abdennour e Tielemans non aiuteranno in questo senso). Il Milan deve arrivare tra le prime tre l'anno prossimo ed il gap attuale è talmente ampio che potrà essere colmato solo con grandi giocatori o giovani di livello internazionale. L'importante è condurre le trattative in modo sensato perchè se l'Inter ha convinto Kondogbia non vedo perchè il Milan non può portarsi a casa Witsel (esempio).
    Il problema è che ci siamo giocati la possibilità di fare un rilancio basato sui grandi nomi.
    Galliani l'ha fatto capire: "mercato oculato". Si spende, ma a questo punto non si possono più prendere i campioni affermati, salvo clamorose sorprese.

    Non ci resta che fare un mercato stile Juve nel 2011. Mal che vada arriviamo terzi.
    Ad agosto 2011, nessuno si poteva aspettare una Juve campione con i soli Vucinic, Matri, Lichtsteiner, Vidal e Pirlo.
    Senza farsi illusioni, forse anche noi potremmo fare qualcosa di buono con gli Xhaka, Romagnoli, Darmian, Bertolacci e Salah.

  11. #20
    Senior Member
    Data Registrazione
    Apr 2014
    Messaggi
    10,116
    Citazione Originariamente Scritto da 7AlePato7 Visualizza Messaggio
    Reus gioca in una squadretta, potrebbe essere ceduto a fronte di un'offerta importante. Il problema è che la nostra credibilità è ai minimi storici e per questo ogni giocatore ora lo andremmo a strapagare, soprattutto quelli importanti. In questo momento secondo me la cosa più saggia da fare sul mercato è cercare di mettere insieme una squadra che sia in grado almeno di mettere sotto sul piano tecnico le altre squadre in Italia. Punterei a rafforzare il centrocampo il più possibile, prendendo giocatori tecnici, dei palleggiatori, con un mediano dai piedi buoni come Xhaka. Se proprio la punta di spessore non riusciamo a prenderla ragazzi pazienza. La Juventus ha vinto uno scudetto senza grandi giocatori davanti. Voglio dire: se Cavani o Dzeko o Ibra non arrivano, che si fa? Niente, penso che non vale la pena buttare 30 milioni per un centravanti che non li vale.
    Guardiamo in faccia alla realtà: la priorità per costruire una squadra forte è rifare il centrocampo. Xhaka-Wijnaldum-Clasie-Klaassen... Io punterei su giocatori così.
    Un tentativo per Reus si può fare.
    Leggevo però in un'intervista recente che lui comunque è contento di restare al Borussia. Mi sembra d'aver capito che lui ne è proprio un tifoso. Poi comunque c'è da mettere in conto la concorrenza delle big d'Europa. Chi è che non vorrebbe uno come Reus?

Pagina 2 di 5 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.