Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 19

  1. #1

    Il Milan torna a guardare nel giardino fiorito dell'Ajax

    I rossoneri si fiondano sul giovane Klaassen
    ESCLUSIVA - Il Milan ha posato gli occhi su Davy Klasseen, 19enne centrocampista olandese dell'Ajax, valutato dai lancieri già 7 milioni di euro.

    Il Milan si proietta nel futuro (opera già iniziata) guardando anche un po' alle esperienze del passato. Non è quindi un caso che per la panchina, in ottica futuristica, si faccia il nome di Pippo Inzaghi. Non tanto in quanto vecchia-gloria, piuttosto come uomo-nuovo su cuii puntare a prescindere dal grado di esperienza (vedi Arrigo Sacchi all'epoca zero panchine in Serie A o Fabio Capello dai settori giovanili).

    Allora c'è poco da stupirsi se anche sul fronte calicatori i rossoneri sono tornati a guardare in Olanda, e il discorso va ben oltre un mediano navigato quale Nigel De Jong. La notizia è infatti quella relativa all'interessamento dei vertici di via Turati per la stellina dell'Ajax Davy Klaassen, giocatore tipicamente all'olandese vecchia maniera, più vicino ai Bergkamp e agli Sneijder che ai Gullit e ai Rijkaard.

    Già solo perché si tratta del prodotto 100% orange, biondino, pelle chiara, classe cristallina. Ebbene, il Milan si sarebbe innamorato di questo prospetto poliedrico, capace di giostrare in trequarti, agire da punta d'appoggio, ma anche manovrare nel cerchio di centrocampo sostenendo le coperture e aiutando quindi la cucitura del gioco.

    Insomma, il Milan si sarebbe innamorato di Klaassen, nato il 21 febbraio del 1993, 8 presenze e 1 rete all'esordio in casa del NEC (controllo in corsa di sinistro e conclusione incrociata con il destro), certamente più talentuoso del connazionale e coetaneo Ouasim Bouy passato alla Juventus nel gennaio scorso.

    Darne una valutazione oggi può essere un grosso problema, ma è chiaro che i lancieri non lasceranno partire il ragazzo per meno di 7 milioni di euro: una cifra tutto sommato abbordabile anche in tempi di restrizioni, certamente un investimento che Galliani valuterà a fondo appoggiandosi ai soliti sapienti intermediari (non solo Mino Raiola) che sanno come si fa a portare un campioncino a Milanello. La storia insegna...

    goal.com


    Nome: Davy
    Cognome: Klaassen
    Data di nascita: 21/02/1993
    Luogo di nascita: Hilversum, Olanda
    Squadra: AFC Ajax
    Nazionalità: Olandese
    Ruolo: Attaccante
    Altezza: 185 cm
    Peso: 74 kg



    Evidentemente non si stancano mai. Ehssi, perchè da una delle scuole di calcio più blasonate del mondo, l'Ajax, un vero e proprio laboratorio di fenomeni, nasce l'ultimo gioiello che pare destinato ad una carriera di altissimo profilo. L'elemento in questione ricorda, agli sportivi nostalgici, le gesta dei grandi predecessori scuola Ajax, come Johan Cruijff e Dennis Bergkamp, ovvero è quello che per caratteristiche sia tecniche che fisiche sembra il degno erede dei grandi campioni olandesi. Il protagonista di cui stiamo parlando è Davy Klaassen, classe 1993 ed in orbita prima squadra. Ma procediamo con ordine e scopriamo un pò di più di questo talentuoso ragazzo.


    La storia: Davy Klaassen nasce ad Hilversum, nell'Olanda settentrionale. La sua passione verso l'Ajax lo porta sin da piccolo ad intraprendere quella che si prospetta una brillante carriera. Essa è iniziata nel 1999 presso l'HVV de Zebra's. Qualche anno di orientamento ed il giovane Klaassen, nel 2003, va a giocare per l'HSV Wasmeer. Gli basta un anno per essere notato dall'eccellente rete di osservatori dell'Ajax, che nel 2004 lo portano ad indossare la maglia dei Lancieri. Ovviamente, la scuola calcio dell'Ajax è nota per essere una delle migliori e le qualità del giovane Klaassen non esitano ad approfittare degli insegnamenti dei vari allenatori e preparatori. Allo stesso tempo, iniziano i primi successi con la casacca bianco-rossa che lo vedono assoluto protagonista, facendo nascere negli addetti ai lavori la sensazione di trovarsi di fronte ad un qualcosa di straordinario. Nel 2009, all'età di sedici anni, firma il suo primo contatto da professionista fino al 30 giugno 2012. Nello stesso anno vince la Scarpa d'Oro come miglior giocatore del Torneo AEGON Future Cup, affrontando avversari di estremo valore, e dimostrando appieno le sue immense qualità che sconfiggono nettamente il Milan, dove Davy realizza una doppietta. Vinto il Torneo con la selezione B-1 e anche il campionato nazionale B-1, Davy, favorito dal passaggio in prima squadra di Christian Eriksen, viene chiamato in sostituzione del danese nella formazione A-1. Il passaggio di categoria non viene assolutamente sentito dal ragazzo che, nella stagione 2010-2011, realizza 13 reti in 17 partite. La stagione seguente inizia nel migliore dei modi: 10 reti nelle prime 10 giornate con l'A-1 lo portano a passare definitivamente allo Jong Ajax. Nello stesso anno, partecipa alle NextGen Series, una sorta di campionato europeo U-19 delle migliori squadre d'Europa. In quattro partite segna tre goal, dimostrando ancora una volta di avere un passo in più degli avversari. Ma a Novembre dello stesso anno arriva la gioia più grande: quella del debutto in prima squadra. Esso avviene nel corso della partita di Champions League Olympique Lione - AFC Ajax, prendendo il posto di Lorenzo Ebecilio. Il debutto in campionato non tarda ad arrivare: infatti pochi giorni dopo il suo debutto in Champions League, Frank de Boer lancia Klassen in campionato, sostituendo Nicolas Lodeiro al minuto 81. La storia è quella di un predestinato: gli basta poco, appena un minuto ed un solo pallone toccato, per realizzare il suo primo goal da professionista in campionato, diventando così il debuttante che ha segnato il goal più veloce con la maglia dell'Ajax. A causa di tutto ciò, gli viene proposto un prolungamento del contratto fino al 2016 che il giovane Klassenn è felice di firmare. Poco più tardi gioca anche la sua prima partita da titolare. In totale sono 8 le presenze di Klaassen con la maglia dell'Ajax condite da un solo goal e dalla vittoria della sua prima Eredivisie.

    Caratteristiche: Si tratta di un numero 10 atipico che può giocare sia come centrocampista sia come attaccante. Le sue indiscutibili qualità tecniche si intrecciano con una duttilità e con un tatticismo tipico degli attaccanti scuola Ajax. Dalla sua posizione di attaccante non è raro osservarlo scalare in posizioni più arretrate in copertura dei compagni. Nella fase offensiva, ovviamente, si possono osservare le prerogative migliori del gioco di Klaassen. Piedi raffinatissimi, eleganza degna di una ballerina, tanto da far sembrare che danzi con il pallone tra i piedi, sopperiscono ad una velocità non troppo elevata. Una visione di gioco assolutamente fuori dal comune completa il quadro, dando forma ad uno dei prospetti più interessanti di tutto il panorama europeo

    Tutto ciò ha fatto di Klaassen un dei prospetti su cui tutti sembrano puntare e l'Ajax, come al solito, già sta pregustando il momento della definitiva esplosione del ragazzo. Infatti, com'era prevedibile, Klaassen svolgerà la preparazione con la Prima squadra, sperando che gli si dia fiducia in attesa di una sua completa maturazione.


  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #2
    Moderatore L'avatar di Andreas89
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    21,962
    Visto giocare un paio di volte ed ha ottime qualita'.Il problema è che la notizia è una bufala!

  4. #3
    Senior Member L'avatar di Jino
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Veneto
    Messaggi
    38,291
    L'Ajax è una bottega mooolto cara. Dubito si abbia la forza per andare li a comprare giocatori forti o talenti.

  5. #4
    Il problema è che, ogni volta che ci accostano un giocatore di prospettiva che può essere minimamente decente, per voi la notizia è una bufala perchè tanto è impossibile che una società di incapaci come la nostra possa conoscere un giocatore buono.
    Ok che l'ottimismo in questo periodo è difficile da avere, però neanche il tagliarsi le vene è una bella cosa eh ...
    Perchè dovrebbe essere una bufala?

  6. #5
    Moderatore L'avatar di mefisto94
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Roma
    Messaggi
    23,262
    Citazione Originariamente Scritto da Lucocco Franfrescone Visualizza Messaggio
    Il problema è che, ogni volta che ci accostano un giocatore di prospettiva che può essere minimamente decente, per voi la notizia è una bufala perchè tanto è impossibile che una società di incapaci come la nostra possa conoscere un giocatore buono.
    Ok che l'ottimismo in questo periodo è difficile da avere, però neanche il tagliarsi le vene è una bella cosa eh ...
    Perchè dovrebbe essere una bufala?
    Il problema non è che non li conoscono, ma non ci sono i soldi per pagarli. I giovani talenti li paghi, e non è detto che rendano.

  7. #6
    Member L'avatar di bmb
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    3,118
    E' un giocatore di classen

  8. #7
    Junior Member L'avatar di prd7
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    542
    Però gia che ne parlano è un fattore positivo, una volta si parlava di Emerson.

  9. #8
    Senior Member L'avatar di Z A Z A'
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    13,655
    Citazione Originariamente Scritto da Lucocco Franfrescone Visualizza Messaggio
    Il problema è che, ogni volta che ci accostano un giocatore di prospettiva che può essere minimamente decente, per voi la notizia è una bufala perchè tanto è impossibile che una società di incapaci come la nostra possa conoscere un giocatore buono.
    Ok che l'ottimismo in questo periodo è difficile da avere, però neanche il tagliarsi le vene è una bella cosa eh ...
    Perchè dovrebbe essere una bufala?
    Perchè 7 milioni per un 19enne non li sganciano.Lo hanno fatto con Elsha grazie all'amico Preziosi e chissà con che magheggi.
    I am the one who KNOCKS!

  10. #9
    Moderatore L'avatar di Andreas89
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    21,962
    Citazione Originariamente Scritto da Lucocco Franfrescone Visualizza Messaggio
    Il problema è che, ogni volta che ci accostano un giocatore di prospettiva che può essere minimamente decente, per voi la notizia è una bufala perchè tanto è impossibile che una società di incapaci come la nostra possa conoscere un giocatore buono.
    Ok che l'ottimismo in questo periodo è difficile da avere, però neanche il tagliarsi le vene è una bella cosa eh ...
    Perchè dovrebbe essere una bufala?
    Perche' 7 mln non li sganciamo neanche sotto tortura e poi goal.com è un sito di bufale.Ah sul fatto che in societa' ci sia una miriade di incapaci ti quoto!

  11. #10
    Quali magheggi? Il Faraone è stato pagato quasi 20 milioni di euro
    Comunque non sono d'accordo, 7 milioni di euro è un prezzo ancora accessibile a noi e Pazzini lo dimostra
    Comunque vedremo nel prossimo futuro

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.