Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 3 di 15 PrimaPrima 1234513 ... UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 146

  1. #21
    Senior Member L'avatar di Dumbaghi
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    20,654
    Citazione Originariamente Scritto da pennyhill Visualizza Messaggio
    Se è lo stesso "mister" che ha lavorato con i giovani Buffon, Crespo, Pirlo, Kakà, Pato, allora è fortunato. Henry potrebbe pensarla diversamente, ma potrebbe anche essere l’unico.

    Hai detto niente, quelli devi essere cieco per non farli esplodere, sono i Gourcuff che gridano vendetta.


    Però forse è vero, meglio puntare su Emerson e Zambrotta.


    P.S: Pato faceva panchina a Inzaghi in annate senza obiettivi, roba da spararsi.

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #22
    2515
    Ospite
    Citazione Originariamente Scritto da pennyhill Visualizza Messaggio
    Se è lo stesso "mister" che ha lavorato con i giovani Buffon, Crespo, Pirlo, Kakà, Pato, allora è fortunato. Henry potrebbe pensarla diversamente, ma potrebbe anche essere l’unico.
    E' anche quello che dal 2005 al 2007 ha accettato rinnovi su rinnovi a giocatori forti ma prossimi ai 30 anni senza chiedere uno straccio di giovane nella linea mediana e nella difesa accontentandosi di pato, quando Ancelotti trova un 11 titolare lo spreme per anni finché i giocatori non si ritirano, a meno che non sbuchi fuori un Kakà che al primo anno è già talmente di un altro pianeta da poter panchinare rui costa.

    E uno che dopo un gol di Paloschi dice subito che è un predestinato non mi sembra adatto a far crescere i giovani senza pressioni, una volta lo potevi fare perché tanto allenavi una squadra fenomenale e c'era chi si prendeva le attenzioni importanti e i "picccoletti" erano protetti da uno squadrone che metteva in ombra anche la torre eiffel, ma di questi tempi te lo sogni che crescono come si deve.

  4. #23
    Senior Member L'avatar di pennyhill
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Capo Boeo
    Messaggi
    5,310
    Citazione Originariamente Scritto da Dumbaghi Visualizza Messaggio
    Hai detto niente, quelli devi essere cieco per non farli esplodere, sono i Gourcuff che gridano vendetta.

    Però forse è vero, meglio puntare su Emerson e Zambrotta.

    P.S: Pato faceva panchina a Inzaghi in annate senza obiettivi, roba da spararsi.
    Gourcuff, quando è arrivato il momento di fare il salto di qualità, ha fallito, è ora sono due anni e mezzo che fa quello che faceva al Milan, vede gli altri giocare.
    Poi chiarisco, sono d’accordissimo che quelli devi essere cieco per farli esplodere (vale per tutti gli allenatore, cambia poco se ti chiami Ancelotti, Allegri o Ammazzalorso) ma io non li ho citati per quello, ma sul non essere Ancelotti un allenatore che aspetta un giovane preferendo far giocare giocatori già affermati.
    Buffon l’aveva fatto esordire Scala, solo che poi una volta ripresosi, tornò Bucci. Arriva Ancelotti, Buffon diventa titolare, e Bucci portiere nel giro della nazionale che con il Parma aveva vinto una coppa uefa, finisce in panchina per lasciare il Parma a fine stagione.
    Crespo nei primi mesi a Parma ebbe parecchie difficoltà, fu parecchio criticato, ma l’appoggio di Ancelotti non venne mai meno, non perse mai il posto per un giocatore affermato, e negli ultimi mesi ripagò la fiducia del mister iniziando a segnare a raffica.
    Kakà arriva al Milan dove trova due giocatori affermati, come Rui Costa e Rivaldo, ma a giocare da subito sarà il 21enne, che non perderà il posto, Rivaldo ci salutò a gennaio, e Rui Costa diventò una riserva di lusso.

    Pirlo è tutto abbastanza noto, è stato il primo tecnico a dargli fiducia in una grande squadra.

    Su Pato finito in panchina per far giocare Inzaghi, ne parlai già ampiamente su forumfree. Poi per il resto, dal momento del suo arrivo in Italia, fino all’addio di Ancelotti, Pato dopo Kakà è stato l’attaccante del Milan che giocò di più.

    Emerson e Zambrotta, li ha presi la società, come tutti i giocatori arrivati al Milan più o meno negli ultimi 15 anni, e alla fine non acquistati due ex giocatori, ma un nazionale italiano (il cui acquisto fu ritenuto ottimo da molti) e uno che aveva vinto un campionato da titolare con il Real Madrid.

    Citazione Originariamente Scritto da 2515 Visualizza Messaggio
    E' anche quello che dal 2005 al 2007 ha accettato rinnovi su rinnovi a giocatori forti ma prossimi ai 30 anni senza chiedere uno straccio di giovane nella linea mediana e nella difesa accontentandosi di pato, quando Ancelotti trova un 11 titolare lo spreme per anni finché i giocatori non si ritirano, a meno che non sbuchi fuori un Kakà che al primo anno è già talmente di un altro pianeta da poter panchinare rui costa.

    E uno che dopo un gol di Paloschi dice subito che è un predestinato non mi sembra adatto a far crescere i giovani senza pressioni, una volta lo potevi fare perché tanto allenavi una squadra fenomenale e c'era chi si prendeva le attenzioni importanti e i "picccoletti" erano protetti da uno squadrone che metteva in ombra anche la torre eiffel, ma di questi tempi te lo sogni che crescono come si deve.

    Beh anche Mourinho disse che aveva regalato all'Inter e al calcio italiano un grande giocatore per 15-20 anni, e quel predestinato andrebbe letto all'interno della frase in cui è stato pronunciato.
    Come già detto, al Milan il mercato lo fa la società da almeno 15 anni, e quei rinnovi in quel momento non erano sbagliati, anzi, perché erano tutti grandi giocatori, il problema era dare un milione di al terzo portiere o 2 milioni al quinto centrale difensivo, ma escludo che gli ingaggi dei giocatori li fissasse Ancelotti.


    Poi Ancelotti ha i suoi limiti, i suoi difetti come tutti, e su qualcosa che dite, concordo anche. Solo che se vi porto l’esempio di cinque giovani fatti giocare da Ancelotti a discapito di “giocatori già affermati”, mentre i giovani “bruciati” da Ancelotti si chiamano Gourcouff o Paloschi, allora credo che difficilmente potrò aggiungerlo ai difetti del mortazza.

    “quando Ancelotti trova un 11 titolare lo spreme per anni finché i giocatori non si ritirano”

    Ti dirò se è vero quando allenerà lo stesso gruppo per cinque o sei anni, per ora l’ha fatto solo al Milan. Alcuni di quei giocatori che ha spremuto fino al ritiro, evidentemente ex non erano, se hanno contribuito allo scudetto vinto da Allegri, per non parlare di l'ex giocatore che gioca nella Giuve.

  5. #24
    Member
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Messaggi
    3,451
    Ma non è troppo basso? C'è già il presidente che abbassa la media....

  6. #25
    Senior Member L'avatar di Super_Lollo
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    23,168
    sarebbe una cosa troppo intelligente.. ora servirebbe per la difesa e per il centrocampo quel mix di fortuna/soldi che abbiamo avuto per l'attacco..

  7. #26
    Junior Member L'avatar di DennyJersey
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    689
    E poi soffiarlo alla Rube avrebbe un gusto tutto suo!
    [CENTER][B]-: Etsi Omnes Ego Non :-[/B][/CENTER]

  8. #27
    impossibile. ha un accordo morale con la juve per il dopo pirlo. lo sanno anche i muri

    - - - Aggiornato - - -

    Citazione Originariamente Scritto da Dumbaghi Visualizza Messaggio
    Hai detto niente, quelli devi essere cieco per non farli esplodere, sono i Gourcuff che gridano vendetta.


    Però forse è vero, meglio puntare su Emerson e Zambrotta.


    P.S: Pato faceva panchina a Inzaghi in annate senza obiettivi, roba da spararsi.
    infattti gourcuff senza ancellotti si vede il carrierone che ha fatto

  9. #28
    Bannato
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Lucca
    Messaggi
    5,942
    Posto che non credo il PSG se ne libererà tanto facilmente (perché un giocatore del genere è difficile da trovare, perché hanno un reparto di centrocampo di scarsa qualità rispetto al resto della squadra [senza considerare i vari Lucas, Pastore e Menez centrocampisti, mi riferisco a Matuidi, Motta, Bodmer, Chantome] e perché gode di grande rispetto da parte di chi conta nello spogliatoio [Ibra]), sarebbe il miglior acquisto possibile da fare in estate.

    Con il PSG avremmo una corsia preferenziale, con un'offerta congrua in caso di volontà di cederlo non credo partiremmo dietro la Juve: loro avrebbero la preferenza del giocatore, noi della squadra.

  10. #29
    Senior Member
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Bucci beach and Franciacorta
    Messaggi
    6,730
    sarebbe il colpo perfetto del mercato estivo:peccato appaia non realizzabile

  11. #30
    Il Milan è una fede L'avatar di Il Rosso e il Nero
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Messaggi
    913
    Sì, vabbè, Pellegatti....

Pagina 3 di 15 PrimaPrima 1234513 ... UltimaUltima

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.