Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 4 di 5 PrimaPrima ... 2345 UltimaUltima
Risultati da 31 a 40 di 44

  1. #31
    Moderatore L'avatar di Tifo'o
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    20,486
    "Abbiamo la coppia di giovani punte più giovane del mondo"
    "Non arriva nessuno se non parte nessuno"
    "Siamo la squadra che nel 2013 ha fatto più punti di tutti"
    "Negli ultimi 5 anni siamo sempre saliti sul podio"

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #32
    Moderatore L'avatar di Andreas89
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    21,970
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    Come detto dallo stesso stesso Berlusconi, nel caso in cui non riuscisse a trovare un acquirente serio a cui vendere il Milan, terrebbe il suo giocattolo per trasformarlo in un "Milan tutto italiano". Il Corriere dello Sport prova a svelare l'operazione "Milan d'Italia". Un vero e proprio incubo ad occhi aperti. Eccolo, di seguito:

    Taglio, ulteriore, del monte ingaggi che farebbe risparmiare 30 milioni di euro. Via Diego Lopez, Menez ed Honda con i quali realizzare ghiotte plusvalenze. In porta, potrebbe tornare Gabriel (uno dei pochissimi stranieri della rosa). De Sciglio ed El Shaarawy le basi del progetto da cui ripartire. Tornerebbero alla base Matri, Nocerino e Niang (altra eccezione esterofila). Modelli di riferimento? Sassuolo ed Empoli. Ed in panchina? Qui, la grossa novità. Inzaghi, ad oggi, sembra spacciato. Ma se il piano B di Berlusconi andasse in porto, sarebbe proprio l'attuale tecnico il condottiero del nuovo progetto, o meglio incubo, tutto rossonero.
    Mi salirebbe l'istinto omicida a livelli mai visti....
    Pertanto credo che ciò non rispecchi la realtà. Stavolta davvero siamo vicini ad una svolta epocale.

  4. #33
    Member
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Messaggi
    2,920
    Un milan per la maggior parte italiano non la vedo come una cosa negativa

    PERIN
    De Sciglio SILVA Paletta Antonelli
    Montolivo (Van Ginkel)
    VERRATTI Bonaventur
    Cerci Elsha
    Destro (FALCAO)

    Più che altro se prendi uno scarso straniero allora meglio prenderne uno italiano dello stesso livello.

  5. #34
    Senior Member L'avatar di Splendidi Incisivi
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Napoli
    Messaggi
    30,750
    Modello Sassuolo, modello Empoli? Praticamente un progetto per andare in serie B.

  6. #35
    si vabbè, per amore di BB mica Silvio mette soldi ogni anno, non ce la fa più a ripianare... il Corriere dello sport sta facendo terrorismo per vendere.

  7. #36
    Ce lo vedo Berlusconi che compra Verratti.

  8. #37
    Member L'avatar di mistergao
    Data Registrazione
    May 2015
    Località
    Rho
    Messaggi
    1,321
    Posto che Berlusconi ci ha già abituato ad incredibili colpi di testa, penso che l'articolo del Corriere dello Sport non abbia fondamento alcuno.
    Tenete SEMPRE presente che siamo in campagna elettorale e ogni messaggio può spostare voti, anche se quando Berlusconi si è espresso sull'Inter (una squadra: dieci stranieri e una bestia, riferendosi a Ranocchia) ho provato un'immensa vergogna, per lui e pena per chi non è in grado di frenarlo.
    Dice che vuole un Milan italiano? Magari con un messaggio del genere qualche voto lo tirerà su, anche se penso proprio pochi.

  9. #38
    Senior Member L'avatar di Dany20
    Data Registrazione
    Dec 2014
    Messaggi
    5,576
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    Come detto dallo stesso stesso Berlusconi, nel caso in cui non riuscisse a trovare un acquirente serio a cui vendere il Milan, terrebbe il suo giocattolo per trasformarlo in un "Milan tutto italiano". Il Corriere dello Sport prova a svelare l'operazione "Milan d'Italia". Un vero e proprio incubo ad occhi aperti. Eccolo, di seguito:

    Taglio, ulteriore, del monte ingaggi che farebbe risparmiare 30 milioni di euro. Via Diego Lopez, Menez ed Honda con i quali realizzare ghiotte plusvalenze. In porta, potrebbe tornare Gabriel (uno dei pochissimi stranieri della rosa). De Sciglio ed El Shaarawy le basi del progetto da cui ripartire. Tornerebbero alla base Matri, Nocerino e Niang (altra eccezione esterofila). Modelli di riferimento? Sassuolo ed Empoli. Ed in panchina? Qui, la grossa novità. Inzaghi, ad oggi, sembra spacciato. Ma se il piano B di Berlusconi andasse in porto, sarebbe proprio l'attuale tecnico il condottiero del nuovo progetto, o meglio incubo, tutto rossonero.
    E quando sembrava che tutto finisse, l'incubo ricomincia. Ti prego vendi!!!!!!

  10. #39
    Renegade
    Ospite
    Eh niente, mi devo ripetere ancora:

    Citazione Originariamente Scritto da Renegade Visualizza Messaggio
    Che si lavori con la Doyen indipendentemente da Bee lo si sapeva già. Difatti si stanno incontrando più volte con Galliani. Al di là di ciò, questo comunicato fa capire che il nostro futuro con loro è tutt'altro che roseo. Come immaginato, agiranno da finanziatori, quindi il Milan di Bee sarebbe strutturato su debiti, banche, prestito di denaro e quant'altro. La Doyen non è la Caritas. Non regalano nulla. Se prestano soldi, significa che in un modo o nell'altro li avranno indietro. Quindi o glieli restituiremo liquidi in futuro, o avranno la maggioranza sulla rivendita dei calciatori, oppure agiranno sui diritti di immagine. Ciò che è sicuro è che si struttureranno debiti. E una grande società non può basarsi su questo. Non a caso la Doyen ha citato Malaga e Atletico Madrid, non United, Barcellona o altre società del nostro vecchio calibro. Ecco, ciò fa capire cosa diventeremmo: una sorta di Atletico Madrid-Porto. Lì passano sì i Falcao, ma poi vengono rivenduti e non si costruisce mai un'ossatura che ci sono continue cessioni di Top Player e calciatori migliori. Senza contare, poi, il fatto che verremmo subito riempiti di mezzi calciatori come Ola John, dato che i migliori vicino alla Doyen sono già piazzati.

    Comunque a queste condizioni, cioè ripartire da una nuova società che mira a ricostruirsi su debiti fatti con terzi, ad avere assistenza sportiva con un fondo ormai dichiarato illegale e ad accogliere mezzi calciatori come i vari Ola John o comunque piccoli campioni per un anno, un anno e mezzo, preferisco non cedere.

    Quindi sì, preferisco rimanere con Berlusconi ed un Milan italiano. Non ha senso vendere se poi il modus operandi è questo. O si vende ad uno sceicco, o si vende a personaggi con ampio patrimonio, o a degli investitori con grandi capacità economiche, come fatto con Chelsea, PSG, City, United, la stessa Arsenal ecc... Quindi si cambierebbe tutto per non cambiare niente.

  11. #40
    Amministratore L'avatar di Admin
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    62,183
    Citazione Originariamente Scritto da Renegade Visualizza Messaggio
    Eh niente, mi devo ripetere ancora:

    Non fare crossposting per cortesia
    Segui MilanWorld su Facebook e Twitter per restare aggiornato su tutte le notizie!

    FB: https://www.facebook.com/MilanWorldForum

    Twitter: https://twitter.com/MilanWorldForum

Pagina 4 di 5 PrimaPrima ... 2345 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.