Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 4 di 4 PrimaPrima ... 234
Risultati da 31 a 37 di 37

Discussione: Il milan e i giovani

  1. #31
    Senior Member
    Data Registrazione
    Apr 2014
    Messaggi
    10,075
    Per i giovani siamo anche sfortunati.
    Il Milan aveva trovato un De Sciglio che sembrava fortissimo.
    Aveva preso El Shaarawy strapagandolo quando si era rivelato il miglior giocatore della Serie B.
    Ha preso Saponara che era (è?) considerato uno dei migliori giovani italiani.
    Aveva preso Balotelli che si riteneva che al Milan avrebbe messo la testa a posto.

    La Juve invece prende Pogba senza che questi dia di matto mentre la Roma si ritrova con un giovane fortissimo come Florenzi.

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #32
    Senior Member
    Data Registrazione
    Dec 2014
    Messaggi
    6,669
    non e questione di fortuna, Pogba gioca insieme ad gente che sa giocare a calcio come Pirlo, Tevez e Vidal... El Sharawy e De Sciglio giocano insieme a Muntari, Niang e Poli

  4. #33
    Citazione Originariamente Scritto da Chrissonero Visualizza Messaggio
    non e questione di fortuna, Pogba gioca insieme ad gente che sa giocare a calcio come Pirlo, Tevez e Vidal... El Sharawy e De Sciglio giocano insieme a Muntari, Niang e Poli
    Non fa una grinza.
    Le giovani promesse hanno possibilità di crescere anche emulando i fuoriclasse che hanno intorno.
    Nel Milan attuale hanno solo l'opportunità di essere ceduti per fare cassa.
    Che stimoli possono avere?

  5. #34
    Member L'avatar di The P
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    4,634
    Per crescere i giovani hanno bisogno di essere guidati.

    Niang ha talento, ma sbaglia i movimenti, sbaglia cosa fare.
    El Shaarawi idem.
    De Sciglio ha bisogno di supporto.

    E ora non illudiamoci con Suso.

    Al Milan sono anni ormai che non abbiamo un allenatore capace di insegnare il calcio. Insegnare i movimenti.

    Un Ventura, un Conte, un Pioli, solo per fare qualche nome, sono allenatori che preparano la tattica, studiano i movimenti, te li fanno ripetere all'infinito finché non li assimili.

    Allegri non fa fare un movimento che sia uno, Inzaghi di dice se stare alti o bassi, corti o lunghi, ma non ha proposto un solo movimento studiato. Finché gli allenatori saranno questi, e il contesto tutt'altro che stabile o organizzato, i giovani da noi faticheranno ad imporsi, che si chiamino Pogba o Niang o Saponara.

  6. #35
    Senior Member
    Data Registrazione
    Apr 2014
    Messaggi
    10,075
    Citazione Originariamente Scritto da Chrissonero Visualizza Messaggio
    non e questione di fortuna, Pogba gioca insieme ad gente che sa giocare a calcio come Pirlo, Tevez e Vidal... El Sharawy e De Sciglio giocano insieme a Muntari, Niang e Poli
    Aspetta.
    Il tuo ragionamento è corretto quando si tratta di giovani che devono emergere.
    Per esempio, uno come Saponara non può imporsi in questo Milan.

    Per El Shaarawy e De Sciglio il discorso è differente.
    Loro non sono giovani emergenti; lo erano nella loro stagione d'esordio fatta con Ibra e Thiago Silva. L'anno dopo erano titolari inamovibili che garantivano un ottimo rendimento. Erano diventati i nostri Pogba.
    L'involuzione l'hanno avuta successivamente.

    E' come se Pogba arrivasse al Milan e iniziasse a giocare male. La colpa non sarebbe di chi gli sta intorno, anzi sarebbe suo dovere aumentare il rendimento della squadra.

    El Shaarawy e De Sciglio non sono più delle promesse. Bisogna uscire da questo equivoco.

  7. #36
    Citazione Originariamente Scritto da Aron Visualizza Messaggio
    Aspetta.
    Il tuo ragionamento è corretto quando si tratta di giovani che devono emergere.
    Per esempio, uno come Saponara non può imporsi in questo Milan.

    Per El Shaarawy e De Sciglio il discorso è differente.
    Loro non sono giovani emergenti; lo erano nella loro stagione d'esordio fatta con Ibra e Thiago Silva. L'anno dopo erano titolari inamovibili che garantivano un ottimo rendimento. Erano diventati i nostri Pogba.
    L'involuzione l'hanno avuta successivamente.

    E' come se Pogba arrivasse al Milan e iniziasse a giocare male. La colpa non sarebbe di chi gli sta intorno, anzi sarebbe suo dovere aumentare il rendimento della squadra.

    El Shaarawy e De Sciglio non sono più delle promesse. Bisogna uscire da questo equivoco.
    Il punto è che più difficile migliorare se non ti alleni e giochi assieme a gente più forte di te, o con chi ti può insegnare e fare da esempio. Una squadra è come una scuola di calcio e il Milan è stato smantellato in questo senso.

    Poi c'è il paradosso di un allenatore che veniva dalla primavera e assieme al fantomatico progetto giovani avrebbe dovuto affidarsi appunto ai giovani e crescere con loro.
    Invece Inzaghi si affida ai giocatori più esperti che ha in rosa e gli unici giovani che hanno credito sono i nazionali.
    Così quelli che scendono in campo hanno quasi la stessa età dell'allenatore e sono spesso degli ex-compagni.

  8. #37
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    12,837
    Citazione Originariamente Scritto da Aron Visualizza Messaggio
    Per i giovani siamo anche sfortunati.
    Il Milan aveva trovato un De Sciglio che sembrava fortissimo.
    Aveva preso El Shaarawy strapagandolo quando si era rivelato il miglior giocatore della Serie B.
    Ha preso Saponara che era (è?) considerato uno dei migliori giovani italiani.
    Aveva preso Balotelli che si riteneva che al Milan avrebbe messo la testa a posto.

    La Juve invece prende Pogba senza che questi dia di matto mentre la Roma si ritrova con un giovane fortissimo come Florenzi.
    Non è questione di sfortuna, c'è del lavoro dietro. Se uno preferisce Traorè a Pogba è incompetente, non sfortunato.
    Se uno prende Niang, il nuovo Henry con un'ignoranza tattica da far paura e un altro prende Coman, che prende palla sulla linea laterale si accentra e ti trova il gol con una conclusione da fuori area... nemmeno qui è sfortuna.
    Florenzi non è spawnato random a Trigoria.
    La sfortuna c'è solo per El Shaarawy che sembrava promettere molto bene, ma tra infortuni, vita privata e allenatore incompetente è diventato quasi inutile. Infatti nessuno si lamenta del suo acquisto.

Pagina 4 di 4 PrimaPrima ... 234

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.