Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 1 di 6 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 55

  1. #1
    Member
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    4,449

    Il finanziamento pubblico ai partiti

    Ci stavo pensando in questi giorni e voglio rendervi partecipi di questa mia piccola perplessità. Premesso che anche qui dentro ne ho parlato in modo favorevole dell'abolizione del finanziamento pubblico ai partiti, ma è cosa buona e giusta toglierli completamente? Non è meglio cercare di "riformarli" obbligando i partiti a presentare le fatture delle loro spese per la campagna elettorale in modo da non poter "zanzare" i conti? Premesso anche che nessun'altro farà la campagna elettorale come il M5S, la mia paura è che con tale abolizione i partiti procederanno con finanziamenti privati stile USA ed allora la mia paura è che i parlamentari e politici in generale al posto di sceglierli le varie segreterie di partito li sceglieranno banche, Finmeccanica, Eni, Enel, Confindustria ecc., insomma le grandi lobby italiane.

    Voi che ne pensate?

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #2
    Bannato
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    927
    la penso uguale a te. E infatti non mi risulta che negli altri Paesi il finanziamento pubblico sia del tutto assente

  4. #3
    Junior Member L'avatar di franko1986
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Salerno
    Messaggi
    155
    I finanziamenti "privati" ai partiti ci sono già.

    Banche, aziende e grandi lobby (anche straniere) investono - e anche copiosamente - nei partiti politici che, infatti, negli ultimi vent'anni hanno dimostrato abbondantemente di difendere l'interesse particolare o non quello collettivo.

    La vera rivoluzione è, da una parte, togliere ai partiti politici la possibilità di intascare soldi nostri per la loro attività politica (ciò che è scandaloso è soprattutto l'ammontare dei finanziamenti), e dall'altra dare vita ad un vera e profonda legge sul conflitto d'interessi che renda impossibile (o quantomeno difficile) le commistioni tra il pubblico ed il privato.

    Cambiare si può. Bisogna volerlo.
    Sempre Viva

  5. #4
    Citazione Originariamente Scritto da Kurt91 Visualizza Messaggio
    Ci stavo pensando in questi giorni e voglio rendervi partecipi di questa mia piccola perplessità. Premesso che anche qui dentro ne ho parlato in modo favorevole dell'abolizione del finanziamento pubblico ai partiti, ma è cosa buona e giusta toglierli completamente? Non è meglio cercare di "riformarli" obbligando i partiti a presentare le fatture delle loro spese per la campagna elettorale in modo da non poter "zanzare" i conti? Premesso anche che nessun'altro farà la campagna elettorale come il M5S, la mia paura è che con tale abolizione i partiti procederanno con finanziamenti privati stile USA ed allora la mia paura è che i parlamentari e politici in generale al posto di sceglierli le varie segreterie di partito li sceglieranno banche, Finmeccanica, Eni, Enel, Confindustria ecc., insomma le grandi lobby italiane.

    Voi che ne pensate?
    e perche ora non succede gia ? bersani sottobanco ha preso i soldi da riva . Almeno in america il finanziamento delle lobby è trasparente e quando vai a votare sai chi sta appoggiando il candidato . Alla fine la politica altro non è che lo scontro fra posizioni e interessi contrapposti
    Il fu frenguzzo

  6. #5
    Bannato
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    927
    Citazione Originariamente Scritto da franko1986 Visualizza Messaggio
    I finanziamenti "privati" ai partiti ci sono già.

    Banche, aziende e grandi lobby (anche straniere) investono - e anche copiosamente - nei partiti politici che, infatti, negli ultimi vent'anni hanno dimostrato abbondantemente di difendere l'interesse particolare o non quello collettivo.

    La vera rivoluzione è, da una parte, togliere ai partiti politici la possibilità di intascare soldi nostri per la loro attività politica (ciò che è scandaloso è soprattutto l'ammontare dei finanziamenti), e dall'altra dare vita ad un vera e profonda legge sul conflitto d'interessi che renda impossibile (o quantomeno difficile) le commistioni tra il pubblico ed il privato.

    Cambiare si può. Bisogna volerlo.
    IL lobbismo è una controindicazione tipica di ogni regime democratico. La completa abolizione dei finanziamenti pubblici può solo incentivarlo, non certo neutralizzarlo

  7. #6
    Junior Member L'avatar di prd7
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    542
    E' sicuramente antidemocratico l'abolizione del finanziamento pubblico ai partiti. Vogliamo che soltanto i ricchi possano fare campagna elettorale?

  8. #7
    Io sono per la loro regolamentazione, introducendo magari dei tetti massimi e con l'obbligo di presentare la fattura.

    Voglio dire, il M5S ha rinunciato e ok, ma vi sembra una bella cosa che un partito che ha speso meno di un milione di euro abbia diritto a 42milioni di rimborsi???

  9. #8
    Senior Member L'avatar di Super_Lollo
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    23,102
    Spero che voi stiate scherzando ... se togli i soldi alla politica togli gli interessi e rimane solo a far politica chi realmente vuole farla per bene collettivo... perchè uno dovrebbe investire 200 milioni di euro ( esempio il nano ) se poi dalla politica non può trarne giovamento ?

    dai non fate il discorso di Gargamella che mi sembra un vecchio ritardato alle ultime esalazioni quando dice queste cose ..

    - - - Aggiornato - - -


  10. #9
    Member
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    4,449
    Citazione Originariamente Scritto da Super_Lollo Visualizza Messaggio
    Spero che voi stiate scherzando ... se togli i soldi alla politica togli gli interessi e rimane solo a far politica chi realmente vuole farla per bene collettivo... perchè uno dovrebbe investire 200 milioni di euro ( esempio il nano ) se poi dalla politica non può trarne giovamento ?

    dai non fate il discorso di Gargamella che mi sembra un vecchio ritardato alle ultime esalazioni quando dice queste cose ..

    - - - Aggiornato - - -

    La fai un po' troppo facile lollo. Questo non è uno stato di polizia, ma uno stato che da l'opportunità di poter fare politica visto che è previsto il pluralismo politico e il sistema dei partiti. E se voglio fare campagna elettorale ma non ho soldi posso benissimo chiedere ad un privato di finanziarmi visto che, vado a memoria, non c'è una legge che lo vieta. Ma è ovvio che il privato mi finanzia se ha delle "garanzie". Se il nano investe tot euro fidati che gli vengono date garanzie su cose che possono favorire i suoi interessi.

    Gli Stati Uniti sono un esempio lampante, soprattutto per quel che riguarda la lobby delle armi. Credi che non abbia elargito denaro a candidati che abbia garantito a tale lobby che i suoi interessi non fossero toccati?

  11. #10
    Senior Member L'avatar di juventino
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Latina
    Messaggi
    9,783
    Per quel che mi riguarda i partiti devono campare solo con i soldi degli iscritti senza finanziamenti ne pubblici ne da lobby ed altre cose strane.
    Vincere non è importante, la plusvalenza è l'unica cosa che conta
    La carta igienica usata è un quotidiano migliore di Tuttosport
    Gli unici tifosi che merita la Juventus sono i membri del suo CDA

Pagina 1 di 6 123 ... UltimaUltima

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.