Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 1 di 4 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 31

  1. #1
    Senior Member L'avatar di Darren Marshall
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    9,242

    Il declino fu già annunciato da Galliani

    "Purtroppo è questa la realtà, dobbiamo farcene una ragione. Anni addietro l'Ajax, la Stella Rossa e la Steaua Bucarest lottavano per la Champions League. Ora sono sparite perché non possono fronteggiare certi costi. Vorrà dire che faremo la stessa fine. E non è finita qui. All'orizzonte c'è un provvedimento del Governo che toglierà le risorse alle grandi per destinarle alle piccole. Avremo un campionato più equilibrato. Ma in Europa il declino sarà fatale".

    Queste parole sono state pronunciate da Galliani nell'ormai lontano 2007 questo vuol dire che in realtà la fine del grande Milan fu già annunciata. Le sue parole sono assolutamente attuali anche a distanza di sette anni, quindi ragazzi c'è poco da fare, resteremo così finché mai arriverà lo sceicco di turno (e ne dubito altamente).

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #2
    Moderatore L'avatar di mefisto94
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Roma
    Messaggi
    23,279
    Galliani come la pizia.

    Comunque è vero, all'epoca personalmente non ricordo di avergli dato troppo peso.

  4. #3
    Ale
    Ospite
    come sul discorso del ranking uefa..anche se c'e' gente che ritiene che non esista il problema

  5. #4
    Hai fatto bene a ricordarlo. Galliani, al contrario di Berlusconi, ci mette sempre la faccia ed ha ampiamente chiarito come stanno le cose.

    Invece da Barbara Berlusconi dobbiamo sentirci dire che la famiglia continuerà ad investire nel Milan. Questa è la vera presa per i fondelli.
    Con il Milan nel sangue, nella mente e nel cuore.

  6. #5
    ...quella sciagurata legge Melandri che ha inferto la prima grossa pugnalata agli introiti delle big del campionato...come dimenticarla..

  7. #6
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    12,837
    Galliani disse cose condivisibili, ma lui ci marcia troppo sopra queste cose. Io non mi dimentico tutte le idiozie che diceva per il Fair Play finanziario.

    In ogni caso, il fatto che le italiane non possano competere in Europa è assodato. Ma, parlando personalmente (ma penso di poter parlare a nome di molti tifosi milanisti), qui nessuno chiede Di Maria o James Rodriguez.
    Il fatto che finanziariamente le squadre italiane siano svantaggiate rispetto a quelle di altre nazioni non giustifica un mercato fatto con ZERO euro. Non giustifica il fatto che abbiamo concluso il mercato meno dispendioso della Serie A, non giustifica il fatto che non riusciamo a prendere Vraljko che due giorni dopo va al Sassuolo per due spicci, non giustifica la cessione di uno dei pochi giovani decenti che abbiamo sfornato. E' inconcepibile non poter competere, sia dal punto di vista sportivo che economico, con altre squadre italiane.

    Berlusconi è il primo responsabile, Galliani è il secondo e non è esente da colpe perchè, idiozie di mercato a parte come Matri, Essien, ecc.., invece di dimettersi si presta ancora ai soliti e continui teatrini. Vuol dire che la situazione gli va bene, perchè se amasse il Milan avrebbe già mollato da un pezzo.

  8. #7
    Senior Member L'avatar di Jino
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Veneto
    Messaggi
    38,303
    Già in quel lontano 2007 m'ero reso conto di come sarebbero andate le cose, chi aveva voglia di capire se n'era già fatto una ragione

  9. #8
    Junior Member L'avatar di Davidinho22
    Data Registrazione
    Aug 2014
    Località
    Roma
    Messaggi
    918
    Citazione Originariamente Scritto da Darren Marshall Visualizza Messaggio
    "Purtroppo è questa la realtà, dobbiamo farcene una ragione. Anni addietro l'Ajax, la Stella Rossa e la Steaua Bucarest lottavano per la Champions League. Ora sono sparite perché non possono fronteggiare certi costi. Vorrà dire che faremo la stessa fine. E non è finita qui. All'orizzonte c'è un provvedimento del Governo che toglierà le risorse alle grandi per destinarle alle piccole. Avremo un campionato più equilibrato. Ma in Europa il declino sarà fatale".

    Queste parole sono state pronunciate da Galliani nell'ormai lontano 2007 questo vuol dire che in realtà la fine del grande Milan fu già annunciata. Le sue parole sono assolutamente attuali anche a distanza di sette anni, quindi ragazzi c'è poco da fare, resteremo così finché mai arriverà lo sceicco di turno (e ne dubito altamente).
    tra l'altro uno sceicco non verrà mai ad investire in italia, per quanti soldi abbiano, per quanto gli piaccia spendere e per quanto possa sembrare anche che "buttino" il denaro, non sono stupidi e conoscono molto bene la fiscalità italiana, perchè pagare il doppio delle tasse in italia, se posso comprare meglio e risparmiando in inghilterra? o addirittura in francia??

  10. #9
    Citazione Originariamente Scritto da Louis Gara Visualizza Messaggio
    Galliani disse cose condivisibili, ma lui ci marcia troppo sopra queste cose. Io non mi dimentico tutte le idiozie che diceva per il Fair Play finanziario.

    In ogni caso, il fatto che le italiane non possano competere in Europa è assodato. Ma, parlando personalmente (ma penso di poter parlare a nome di molti tifosi milanisti), qui nessuno chiede Di Maria o James Rodriguez.
    Il fatto che finanziariamente le squadre italiane siano svantaggiate rispetto a quelle di altre nazioni non giustifica un mercato fatto con ZERO euro. Non giustifica il fatto che abbiamo concluso il mercato meno dispendioso della Serie A, non giustifica il fatto che non riusciamo a prendere Vraljko che due giorni dopo va al Sassuolo per due spicci, non giustifica la cessione di uno dei pochi giovani decenti che abbiamo sfornato. E' inconcepibile non poter competere, sia dal punto di vista sportivo che economico, con altre squadre italiane.

    Berlusconi è il primo responsabile, Galliani è il secondo e non è esente da colpe perchè, idiozie di mercato a parte come Matri, Essien, ecc.., invece di dimettersi si presta ancora ai soliti e continui teatrini. Vuol dire che la situazione gli va bene, perchè se amasse il Milan avrebbe già mollato da un pezzo.
    .

  11. #10
    Senior Member L'avatar di Angstgegner
    Data Registrazione
    Apr 2013
    Messaggi
    9,922
    Citazione Originariamente Scritto da Louis Gara Visualizza Messaggio
    Galliani disse cose condivisibili, ma lui ci marcia troppo sopra queste cose. Io non mi dimentico tutte le idiozie che diceva per il Fair Play finanziario.

    In ogni caso, il fatto che le italiane non possano competere in Europa è assodato. Ma, parlando personalmente (ma penso di poter parlare a nome di molti tifosi milanisti), qui nessuno chiede Di Maria o James Rodriguez.
    Il fatto che finanziariamente le squadre italiane siano svantaggiate rispetto a quelle di altre nazioni non giustifica un mercato fatto con ZERO euro. Non giustifica il fatto che abbiamo concluso il mercato meno dispendioso della Serie A, non giustifica il fatto che non riusciamo a prendere Vraljko che due giorni dopo va al Sassuolo per due spicci, non giustifica la cessione di uno dei pochi giovani decenti che abbiamo sfornato. E' inconcepibile non poter competere, sia dal punto di vista sportivo che economico, con altre squadre italiane.

    Berlusconi è il primo responsabile, Galliani è il secondo e non è esente da colpe perchè, idiozie di mercato a parte come Matri, Essien, ecc.., invece di dimettersi si presta ancora ai soliti e continui teatrini. Vuol dire che la situazione gli va bene, perchè se amasse il Milan avrebbe già mollato da un pezzo.
    .

Pagina 1 di 4 123 ... UltimaUltima

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.