Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 29

  1. #1
    Renegade
    Ospite

    Il calciomercato del Milan è sempre stato privo di campioni.

    Titolo ingannevole, ma il messaggio, alla fin fine, è il medesimo. Si prende in considerazione l'epoca moderna di Ancelottiana memoria, naturalmente. A parte il fatto che si sia sempre speso pochissimo sul mercato per un decennio, il Milan non ha quasi mai preso campioni già affermati. Gli unici casi sono stati Rui Costa e Nesta, che tuttavia militavano nel nostro campionato. Per il resto parliamo degli Shevchenko, dei Kakà, dei Pirlo, dei Seedorf, dei Serginho, dei Dida, degli Inzaghi ecc. Tutti personaggi presi con il beneficio dell'inventario, per non dire scommesse. Chiaramente Pippo aveva già una storia a sé stante, ma non poteva essere già identificato con ciò che sarebbe stato poi. Tutto questo mi porta a riflettere del fatto che probabilmente dovremmo sì mirare a due campioni veri e propri, ma dovremmo concentrarci maggiormente sugli ottimi giocatori che devono ancora compiere il salto e renderli fuoriclasse in rossonero. Prelevare soggetti da squadre medio alte come Borussia, Shaktar, Atletico, Siviglia, Valencia, Lazio, Roma ecc. non mi riferisco a soggetti di questi club in particolare, è solo per rendere l'idea. O anche affacciarci su mercati brasiliani, belga, olandesi. Alla fine il ciclo Ancelottiano era frutto di competenze calcistiche su conoscenze internazionali e su mere, fondamentali, intuizioni. Quindi questa sarebbe la strategia più ovvia.

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
     

  3. #2
    Senior Member L'avatar di Aragorn
    Data Registrazione
    Jul 2013
    Messaggi
    8,409
    Da qui in avanti tutte le squadre di Serie A saranno costrette a intraprendere questa via, la stessa Juve è stata costruita su un mix di giocatori stagionati (Pirlo, Barzagli, Tevez) e che dovevano ancora consacrarsi ( Marchisio, Vidal, Pogba). Poi ogni tanto potrà anche capitare l'eccezione che conferma la regola, ma in linea di massima gente come De Bruyne, Isco, Reus, Aguero ecc in Italia ce la possiamo solo sognare. Tra l'altro questo modus operandi poteva tranquillamente essere adoperato anche quando non c'erano soldi, anzi direi che era obbligatorio. E il fatto che non sia fatto nulla la dice lunga sulla lungimiranza e sulla competenza del nostro mitico DS.

  4. #3
    Senior Member L'avatar di Dumbaghi
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    20,652
    Quasi tutte le squadre vincenti sono così, un mix tra compiono e scommesse....

    Ma quelli che hai citato sono campioni veri e includerei anche Sheva, palesemente predestinato

  5. #4
    Renegade
    Ospite
    Citazione Originariamente Scritto da Aragorn Visualizza Messaggio
    Da qui in avanti tutte le squadre di Serie A saranno costrette a intraprendere questa via, la stessa Juve è stata costruita su un mix di giocatori stagionati (Pirlo, Barzagli, Tevez) e che dovevano ancora consacrarsi ( Marchisio, Vidal, Pogba). Poi ogni tanto potrà anche capitare l'eccezione che conferma la regola, ma in linea di massima gente come De Bruyne, Isco, Reus, Aguero ecc in Italia ce la possiamo solo sognare. Tra l'altro questo modus operandi poteva tranquillamente essere adoperato anche quando non c'erano soldi, anzi direi che era obbligatorio. E il fatto che non sia fatto nulla la dice lunga sulla lungimiranza e sulla competenza del nostro mitico DS.
    Già ma attenzione... Io non intendo la politica de ''bisgn puntare sui giovani!111'' ma prendere quei calciatori ottimi che ancora non militano in una big e renderli fuoriclasse da noi. Quindi non i Modric, gli Isco e i James Rodriguez. Ma che so... Joao Moutinho, Witsel, Pjanic per far due-tre nomi.

    Citazione Originariamente Scritto da Dumbaghi Visualizza Messaggio
    Quasi tutte le squadre vincenti sono così, un mix tra compiono e scommesse....

    Ma quelli che hai citato sono campioni veri e includerei anche Sheva, palesemente predestinato
    Sono stati campioni veri e consacrati al Milan, non prima. Non so se hai capito che intendessi

  6. #5
    Senior Member L'avatar di Aragorn
    Data Registrazione
    Jul 2013
    Messaggi
    8,409
    Citazione Originariamente Scritto da Renegade Visualizza Messaggio
    Già ma attenzione... Io non intendo la politica de ''bisgn puntare sui giovani!111'' ma prendere quei calciatori ottimi che ancora non militano in una big e renderli fuoriclasse da noi. Quindi non i Modric, gli Isco e i James Rodriguez. Ma che so... Joao Moutinho, Witsel, Pjanic per far due-tre nomi.
    Sono d'accordo, infatti l'acquisto di quel tipo di giocatori lo paragono (per riallacciarmi a quanto scritto sopra) all'acquisto di Vidal. Il problema è che fino a qualche anno due fra i migliori talenti della Ligue One e della Bundesliga li pagavi rispettivamente 15 milioni e 11 + bonus, oggi invece 50 + 30 e 74.

  7. #6
    Renegade
    Ospite
    Citazione Originariamente Scritto da Aragorn Visualizza Messaggio
    Sono d'accordo, infatti l'acquisto di quel tipo di giocatori lo paragono (per riallacciarmi a quanto scritto sopra) all'acquisto di Vidal. Il problema è che fino a qualche anno due fra i migliori talenti della Ligue One e della Bundesliga li pagavi rispettivamente 15 milioni e 11 + bonus, oggi invece 50 + 30 e 74.
    Vabbè ma Aragorn, fino ai 35M ad acquisto dovremmo riuscirci a pagare eh. Difatti ad oggi per ''abbordabili'' ''non affermati'' ecc si intende proprio questo. Gli acquisti impossibili dovrebbero essere quelli dai 50M in su, cioè gli Isco e i James.

    Ad esempio un Jackson Martinez come anche un Kondogbia rispecchiavano esattamente quanto ho scritto nel primo post. Poiché presi da Porto e Monaco e sarebbero potuti diventare dei campioni da noi.

    Oggi bisognerebbe puntare a svaligiare le squadre del livello che ho scritto.

  8. #7
    Senior Member L'avatar di Dumbaghi
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    20,652
    Citazione Originariamente Scritto da Renegade Visualizza Messaggio
    Sono stati campioni veri e consacrati al Milan, non prima. Non so se hai capito che intendessi
    Intendo: Nesta, Seedorf, Inzaghi, RuiCosta, Shevchenko

    Aggiungendo Maldini più del 50% della squadra fatta di campioni.

  9. #8
    Senior Member
    Data Registrazione
    Dec 2014
    Messaggi
    6,713
    Giocatori come Sheva, Sergio, Kakà, Seedorf o lo stesso Thiago per me non erano una scommesa, prima di arrivare da noi erano gia fortissimi

    Poi e vero che con Braida e Leonardo il Milan arrivava per primo a giocatori come questi, oggi i vari Pjanic (Lione), Marquinhos (Corinthians), James ( Banfield), Oscar (Inter Porto allegre), Alexsandro (Santos), Danilo (Santos), Strootman (PSV), Rakitic (Shalke), Verratti (Pescara), Eriksen (Ajax) vanno altrove.. ci ha distruto quella politica mafiosa di Galliani di parametri 0, scarti degli altri strapagati e quelli affari con gli amici..

  10. #9
    Senior Member L'avatar di Aragorn
    Data Registrazione
    Jul 2013
    Messaggi
    8,409
    Citazione Originariamente Scritto da Renegade Visualizza Messaggio
    Vabbè ma Aragorn, fino ai 35M ad acquisto dovremmo riuscirci a pagare eh. Difatti ad oggi per ''abbordabili'' ''non affermati'' ecc si intende proprio questo. Gli acquisti impossibili dovrebbero essere quelli dai 50M in su, cioè gli Isco e i James.

    Ad esempio un Jackson Martinez come anche un Kondogbia rispecchiavano esattamente quanto ho scritto nel primo post. Poiché presi da Porto e Monaco e sarebbero potuti diventare dei campioni da noi.

    Oggi bisognerebbe puntare a svaligiare le squadre del livello che ho scritto.
    Ovviamente volevo solo dire che con questo mercato drogato (credo si salvi solo l'Eredivisie) è fondamentale, per sopravvivere, avere in società gente di elevatissima competenza. Con Galliani ( che quando non ci sono i soldi prende Matri a 12 e quando ci sono prende Bertolacci a 20) siamo destinati all'estinzione.

    Non lo avevo specificato solo perchè ormai è da anni che ripetiamo ste cose, e si corre sempre il rischio di sembrare ripetitivi e paranoici.

  11. #10
    Renegade
    Ospite
    Citazione Originariamente Scritto da Chrissonero Visualizza Messaggio
    Giocatori come Sheva, Sergio, Kakà, Seedorf o lo stesso Thiago per me non erano una scommesa, prima di arrivare da noi erano gia fortissimi

    Poi e vero che con Braida e Leonardo il Milan arrivava per primo a giocatori come questi, oggi i vari Pjanic (Lione), Marquinhos (Corinthians), James ( Banfield), Oscar (Inter Porto allegre), Alexsandro (Santos), Danilo (Santos), Strootman (PSV), Rakitic (Shalke), Verratti (Pescara), Eriksen (Ajax) vanno altrove.. ci ha distruto quella politica mafiosa di Galliani di parametri 0, scarti degli altri strapagati e quelli affari con gli amici..
    Sì, ma non erano affermati in grandissime squadre, visto dove li abbiam presi. Per dire... oggi anche Gundogan è fortissimo, come anche Reus. Però non sono ancora campionissimi affermati che non puoi prendere poiché in Top Club. Al Milan potrebbero diventarlo.

    Invece di puntare gli impossibili Isco, Kompany, Modric, Iniesta ecc. si vada sui Moutinho, i Gundogan, i Banega, i Witsel, i Benatia, i Pjanic ecc.

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.