Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 2 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 35

  1. #11
    Bannato
    Data Registrazione
    Sep 2014
    Messaggi
    1,816
    Il ruolo più difficile è il portiere,deve sopportare la pressione di essere l'ultimo uomo sapendo che un suo errore è sempre decisivo,aggiungo che negli anni il portiere ha dovuto imparare a giocare con i piedi e a fare quasi il libero aggiunto a causa delle difese sempre più alte,Neuer è il risultato perfetto di questa evoluzione.
    Il ruolo più importante credo sia il centrocampista centrale,quando hai un centrocampo che copre bene e sa impostare il gioco allora tutta la squadra soffre meno in difesa e costruisce di più nella fase offensiva.

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #12
    Senior Member L'avatar di Angstgegner
    Data Registrazione
    Apr 2013
    Messaggi
    9,922
    Citazione Originariamente Scritto da Renegade Visualizza Messaggio
    Post molto equilibrato. Non ti smentisci mai, Ang. Comunque condivido molto ciò che hai scritto. Per ora, però, mi limito a dibattere le vostre opinioni insieme a voi. Innanzitutto sono d'accordissimo su Perin, grandissimo portiere in prospettiva. Sta facendo un ottima annata, anche se in passato ha avuto anche lui le sue paperelle, ma a quell'età ci sta. Tu però mi citi al contempo portiere ed attaccante come ruoli più importanti e decisivi.

    Ci sono però dei dati di fatto che rendono queste ipotesi un tantino fragili. Rispettivamente due eventi. Il Milan di Sacchi. E il Barcellona di Guardiola. Nel primo caso si può notare come la figura del portiere sia quasi inutile ed obsoleta, se i calciatori svolgono in modo ligio il loro ruolo. Non a caso l'unico non-fuoriclasse di quella squadra era proprio Giovanni Galli, portiere mediocre dalla dubbia utilità. Nel secondo caso, invece, c'è la dimostrazione di come il ruolo di finalizzatore sia obsoleto e altrettanto inutile, sempre se i calciatori in campo svolgono il proprio ruolo ottimamente. E ogni partita terminava con 4-5 gol di scarto. Senza finalizzatore. E non di certo per Messi.
    L'importanza può avere diverse declinazioni.
    E' chiaro che nella coralità del gioco di squadra il ruolo di un portiere sembra essere meno importante rispetto agli altri, ma andando a considerare le posizioni in campo prese in esame singolarmente come ho già detto l'errore di un portiere o di un attaccante risulta molto più grave rispetto a quelli dei suoi compagni di squadra.
    Gli esempi che hai portato tu sono 2 squadre che hanno rivoluzionato, volente o nolente, la storia del calcio. Nel caso del Barcellona, Messi era sostenuto da un centrocampo di fenomeni, ma non si può dire che il Barca giocasse senza punte IMHO. Messi non sarà/sarà stato una prima punta classica, ma avercene di attaccanti così.
    Io ti porto un controesempio: il Liverpool tra l'anno scorso e quest'anno. Un attaccante come Suarez ha fatto rendere al massimo una squadra piena di giocatori mediocri che sono andati ben oltre le aspettative. Il Liverpool senza centrocampisti in grado di impostare con lo schema "passa la palla a Suarez che ci pensa lui" ha quasi vinto la Premier, mentre quest'anno nonostante abbia speso (malissimo) persino più di quanto incassato è per ora ben lontana dal 4° posto utile per la Champions League.
    Come avevo già detto prima Perin può essere preso d'esempio per mostrare come una squadra possa trovarsi in una posizione di classifica migliore rispetto a quella preventivata grazie alle performances del portiere.
    Io credo sinceramente che tutti possano avere ragione a riguardo portando un esempio che tira l'acqua al proprio mulino

  4. #13
    Senior Member L'avatar di Jaqen
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Nella campagna Veneziana
    Messaggi
    9,275
    Ma nessuno di voi ha mai giocato a calcio?
    I più scarsi spesso vengono messi o in fascia o in attacco, dove possono fare meno danni. I più forti in mezzo soprattutto in centrocampo.
    Il portiere è un ruolo a parte.

    Secondo me vi siete fatti troppi film sul gioco d'alto livello dove sono tutti forti. Cmq ricordatevi questo, quando un giocatore è infortunato e si è finiti i cambi, il giocatore va diretto in fascia perché è dove può fare meno danni. Più sei verso la porta e in zona centrale più è necessario essere attenti e bravi
    Bradipismo is the way

  5. #14
    Renegade
    Ospite
    Vabbè, visto che avete finito, dico la mia.

    Il ruolo più importante è difficile è quello del numero dieci. Mi rifaccio alle parole che disse uno dei miei idoli, Manuel Rui Costa:

    ''Il ruolo più difficile è il mio. Il numero dieci è l'elemento chiave di ogni partita ed ha il dovere di essere sempre decisivo. E' l'unico ruolo in cui non puoi permetterti di far vedere cose già viste e devi sempre inventare qualcosa di nuovo in ogni partita, rinnovandoti di continuo. Quando la fantasia si esaurisce, entri in calo e puoi farci ben poco. Quando invece è presente dentro di te, nessuno può fermarti.''

    Non ho bisogno di aggiungere altro.

  6. #15
    Bannato
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    14,768
    Citazione Originariamente Scritto da Renegade Visualizza Messaggio
    Vabbè, visto che avete finito, dico la mia.

    Il ruolo più importante è difficile è quello del numero dieci. Mi rifaccio alle parole che disse uno dei miei idoli, Manuel Rui Costa:

    ''Il ruolo più difficile è il mio. Il numero dieci è l'elemento chiave di ogni partita ed ha il dovere di essere sempre decisivo. E' l'unico ruolo in cui non puoi permetterti di far vedere cose già viste e devi sempre inventare qualcosa di nuovo in ogni partita, rinnovandoti di continuo. Quando la fantasia si esaurisce, entri in calo e puoi farci ben poco. Quando invece è presente dentro di te, nessuno può fermarti.''

    Non ho bisogno di aggiungere altro.
    sempre pensato

  7. #16
    Senior Member L'avatar di Jaqen
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Nella campagna Veneziana
    Messaggi
    9,275
    Citazione Originariamente Scritto da Renegade Visualizza Messaggio
    Vabbè, visto che avete finito, dico la mia.

    Il ruolo più importante è difficile è quello del numero dieci. Mi rifaccio alle parole che disse uno dei miei idoli, Manuel Rui Costa:

    ''Il ruolo più difficile è il mio. Il numero dieci è l'elemento chiave di ogni partita ed ha il dovere di essere sempre decisivo. E' l'unico ruolo in cui non puoi permetterti di far vedere cose già viste e devi sempre inventare qualcosa di nuovo in ogni partita, rinnovandoti di continuo. Quando la fantasia si esaurisce, entri in calo e puoi farci ben poco. Quando invece è presente dentro di te, nessuno può fermarti.''

    Non ho bisogno di aggiungere altro.
    Sì, poi sei un difensore e sbagli un passaggio e la partita finisce.
    Bradipismo is the way

  8. #17
    Paradossalmente per me il meno importante è l'attaccante, più importante la difesa secondo me

  9. #18
    Senior Member L'avatar di Djici
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Liège
    Messaggi
    10,976
    Citazione Originariamente Scritto da Renegade Visualizza Messaggio
    Vabbè, visto che avete finito, dico la mia.

    Il ruolo più importante è difficile è quello del numero dieci. Mi rifaccio alle parole che disse uno dei miei idoli, Manuel Rui Costa:

    ''Il ruolo più difficile è il mio. Il numero dieci è l'elemento chiave di ogni partita ed ha il dovere di essere sempre decisivo. E' l'unico ruolo in cui non puoi permetterti di far vedere cose già viste e devi sempre inventare qualcosa di nuovo in ogni partita, rinnovandoti di continuo. Quando la fantasia si esaurisce, entri in calo e puoi farci ben poco. Quando invece è presente dentro di te, nessuno può fermarti.''

    Non ho bisogno di aggiungere altro.
    risposta molto poetica ma ben lontana dalla realta.

    almeno secondo la mia opinione.

    il ruolo di trequartista e talmente importante che e sparito

  10. #19
    Renegade
    Ospite
    Citazione Originariamente Scritto da Jaqen Visualizza Messaggio
    Sì, poi sei un difensore e sbagli un passaggio e la partita finisce.
    Citazione Originariamente Scritto da Heaven Visualizza Messaggio
    Paradossalmente per me il meno importante è l'attaccante, più importante la difesa secondo me
    Seguendo questa logica si giocherebbe sempre per lo 0-0 e per il pareggio e saremmo tutti dei Mazzarri. Ma il calcio, come tutti gli Sport, si vince all'attacco. Se non segni non vinci, puoi anche avere Nesta e Maldini.


    Citazione Originariamente Scritto da Djici Visualizza Messaggio
    risposta molto poetica ma ben lontana dalla realta.

    almeno secondo la mia opinione.

    il ruolo di trequartista e talmente importante che e sparito
    Hai travisato. Si indicava il ruolo di numero 10 come il ruolo più importante a livello di difficoltà. Non esiste ruolo più difficile del fantasista. Che poi non è affatto sparito, eh. Ha cambiato solo di posizione o è rimasto nel 4-2-3-1. Il trequartista è sparito, ma non il fantasista.

  11. #20
    Bannato
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Milano
    Messaggi
    12,887
    Citazione Originariamente Scritto da Renegade Visualizza Messaggio
    Vabbè, visto che avete finito, dico la mia.

    Il ruolo più importante è difficile è quello del numero dieci. Mi rifaccio alle parole che disse uno dei miei idoli, Manuel Rui Costa:

    ''Il ruolo più difficile è il mio. Il numero dieci è l'elemento chiave di ogni partita ed ha il dovere di essere sempre decisivo. E' l'unico ruolo in cui non puoi permetterti di far vedere cose già viste e devi sempre inventare qualcosa di nuovo in ogni partita, rinnovandoti di continuo. Quando la fantasia si esaurisce, entri in calo e puoi farci ben poco. Quando invece è presente dentro di te, nessuno può fermarti.''

    Non ho bisogno di aggiungere altro.
    Così importante che di fatto è stato abolito
    risposta romantica come il defunto ruolo di Rui

    La risposta pIù corretta è stata di @Jaqen, possibile che abbiamo tanti teorici del calcio e pochi che ci abbiano giocato o allenato?

    come han sempre detto tutti i giornalisti e tecnici seri i ruoli vitali sono quelli che conpongono la spina dorsale di una squadra:
    portiere, centrale dif, mediano, trequartisti, centravanti, e ovviamente sono i più difficili, la dote principale degli esterni e che corrano, naturalmente se poi hai la fortuna di avere Maldini Roberto Carlos o Cafù male non fà
    é il motivo per cui, in caso di emergenza, un interno può giocare esterno, ma non il contrario

    come detto da Jaqen se fai calcio a livello amatoriale (ma non solo) quelli buoni è meglio metterli dietro

Pagina 2 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.