Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 2 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 36

  1. #11
    Citazione Originariamente Scritto da Renegade Visualizza Messaggio
    Forse non avete compreso a pieno. Non ho detto di prendere 20 Top Player in un anno. Come ho ripetuto invece più volte, al Milan ne occorrono solo 4. 1 in difesa, 2 a centrocampo, 1 in attacco. Il punto è, invece, che prendere i Benteke, Clasie, Grenier, Schar non ti porta da nessuna parte. Non puoi ricostruire da loro. Devi prima prendere il quartetto, es. Thiago Silva, Ibrahimovic, Verratti, Gundogan. E POI e solo POI, puoi prendere i giovani di belle speranze. Una nuova proprietà non può presentarsi e dire ''prenderemo giocatori funzionali, ogni tanto qualche campione, senza spese folli. Faremo un progetto, marketing ecc'', perché sono ciò che ha detto già Thohir. O anche Pallotta. E si è visto come si va a finire. L'importante è che si prendano 3 Top Player veri da cui ripartire e non mezzi campioni dal grande nome tipo Lavezzi, Cazorla o chi si deve ancora affermare.

    Poi il fatto che ci sia l'azionariato e che nessuno di loro voglia mettere un miliardo fa capire che non hanno tutta questa fame e ambizione di rilevare il Milan. E' più un progetto del governo, come pensavate in molti.
    Scusa ma non capisco questa ritrosia verso il progetto di marketing: United e Bayern guadagnano tonnellate di soldi facendo così, noi pensiamo di farlo in una nazione dove abbiamo milioni di tifosi, oltre che l'appoggio del governo, e parliamo della 1^ potenza economica al mondo. Non vedo dunque il problema, anzi dovremmo solo applaudire una cosa simile.

    Per quanto mi riguarda è molto ma molto meglio una situazione del genere, piuttosto che uno sceicco che arriva e inizia a spendere random stile City e PSG. Addirittura? Si, perché quelli dipenderanno sempre dalla luna del loro mecenate (noi ne sappiamo qualcosa) mentre il Milan avrebbe alle spalle un gruppo imprenditoriale variegato oltre che una nazione intera.
    E mi sembra molto più complicato che una cosa simile finisca male.

    Lo stesso Fu Yixiang lo fa capire affermando che: "Il Milan costruito dal popolo cinese può diventare una stella intramontabile"

    In sostanza avremmo una struttura societaria simile a quella del Bayern con una parte della società in mano a colossi tedeschi e un'altra parte nelle mani dei tifosi. Ed a questo si aggiungerà inevitabilmente pure lo stadio di proprietà.

    Sul discorso poi degli acquisti tu dici che Thohir e Pallotta hanno detto ''prenderemo giocatori funzionali, ogni tanto qualche campione, senza spese folli" ma Fu Yixiang (che non fa parte dei proprietario, lo ribadisco) ha detto che arriveranno "pochi giocatori, ma di alto livello, ogni anno". E la cosa mi sembra molto differente. Quindi sinceramente non capisco questo tuo pessimismo che credo sia dovuto più che altro ad una paura legittima che finisca ancora tutto a burlesque. E questo ci può stare, le scottature sulla nostra pelle sono ancora fresche.
    Ma sul discorso fatto da Fu Yixiang c'è davvero poco da obiettare.
    Ultima modifica di Il Re dell'Est; 12-04-2015 alle 18:48
    Con il Milan nel sangue, nella mente e nel cuore.

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #12
    Citazione Originariamente Scritto da Renegade Visualizza Messaggio
    Per riassumere tutta la questione, riprendo dall'altro Topic, di modo da non andare troppo OT lì:

    ''Il Milan è una vecchia gloria che ha bisogno di grandi giocatori, ma anche di un’azione di marketing basata sulla sua storia per rinascere. Il club rossonero potrebbe portare l’Italia in giro per il mondo con un po’ di soldi veri spesi bene. Per tornare competitivi serve continuità negli uomini simbolo e l’inserimento di pochi giocatori, ma di alto livello, ogni anno".






















    Io, ribadisco quanto scritto precedentemente. Un nuovo proprietario non può presentarsi con le parole uscite stamane. Perché nel calcio i progetti non portano a nulla e non esistono, vedi Napoli e Roma. Si vince quando lo si vuole fare. E lo si fa con i soldi. A maggior ragione noi che abbiamo bisogno di rifondare completamente. Vanno presi i Top dei Top, a suon di milioni. Prendere giovani promesse non ci porterebbe da nessuna parte. Vanno prese successivamente, una volta che hai già la base. Al momento l'eventuale entusiasmo sui cinesi sta un po' scemando da parte mia.
    A me invece queste parole stanno bene. Tutti sogneremmo che questi arrivino (ammesso che si realizzi il tutto) e ci portino 10 top player in un sol colpo. Ma,siamo seri, non lo farebbe nessuno,mai.Neppure i top club attuali si sono costruiti comprando i campioni tutti in una volta. Sono d'accordo sul fatto che ci vogliono tanti soldi,ma non possiamo addirittura pretendere la luna,altrimenti veramente ci meriteremmo la premiata ditta B&G per altri anni! 2/3 giocatori di alto livello,che al mio paese significa forti,senza se e senza ma,e altri 2/3 ottimi prospetti da affiancargli il primo anno andrebbero benone, aggiungendone qualcuno in più di anno in anno. Non dobbiamo rinforzare la squadra con innesti di valore,ma ricostruire praticamente tutto da capo,e penso che possiamo renderci conto tutti che per farlo non basta una sola stagione.Da questo punto di vista un progetto più a lungo termine,giusto per avere le idee chiare su come muoversi nel futuro, è necessario.
    Augurati piuttosto che gli uomini simbolo non siano i Bonera,gli Abbiati e i Montolivo,per dire.
    Il rosso e il nero,due colori comuni,una passione unica!
    #WeAreACMilan

    "Ricordiamoglielo al mondo chi eravamo e che potremmo ritornare!" (Tiziano Ferro ai milanisti)

    #Lanuovaeraèqui #Vivalesocietànormali

    "Digo lo que pienso,tómame como soy. No intentes amarrarme, ni dominarme, yo soy quien elige como equivocarme."
    (Shakira)

  4. #13
    Moderatore L'avatar di mefisto94
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Roma
    Messaggi
    23,286
    Per me la cosa fondamentale oltre ai soldi è che mettano top player anche nei quadri dirigenziali. Bisogna partire dall'alto.

  5. #14
    Senior Member L'avatar di Djici
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Liège
    Messaggi
    10,987
    Che poi se si prende Ibra e come si avessi gia comprato 3 o 4 top player... almeno per il livello della serie A... tanto in champions non ci andiamo...
    ANche se ora che devono arrivare soldi freschi, ho quasi voglia di andare in EL... per provare a vincerla l'anno prossimo

  6. #15
    Continuo qui perché dall'altra parte andiamo OT.

    Citazione Originariamente Scritto da BossKilla7 Visualizza Messaggio
    se hai i soldi nulla è impossibile, ovviamente non sto parlando di messi e ronaldo perchè nessuno li intacca da dove sono
    Citazione Originariamente Scritto da Djici Visualizza Messaggio
    Invece sono tanti i nomi impossibili... non solo i due alieni che hai citato.
    Perche ?
    Perche il PSG, City, Chelsea, United, Bayern, Real e Barca NON VENDONO... non hanno bisogno di cedere giocatori... quindi se lo fanno e perche non lo vogliono piu o perche il giocatore e in rotta e non vuole rinnovare (Di Maria)... o perche ne prendono uno ancora piu forte di quello che hanno gia in rosa.

    Puoi presentarti con un assegno di 100 mln per Aguero... ma quelli NON VOGLIONO FARE PLUSVALENZE... VOGLIONO VINCERE... quindi il giocatore se lo tengono.

    Possiamo solo andare da loro per gli esuberi (o come detto prima per gente scontenta come Cavani o come lo potrebbe essere Ibra)
    Quello che dici è vero, anche se non in assoluto. Nel senso che i soldi rendono cedibile chiunque per me, certo dietro offerte folli o fuori mercato.

    Ma questo è stato lo stesso "problema" che si è presentato per PSG e City. Due "neo potenze" che inizialmente hanno dovuto prendere gli scarti di lusso altrui (Yaya Tourè, Robinho, Balotelli, Cavani, Ibra, Thiago Silva) a cui poi hanno aggiunto diamanti da sgrezzare (Kolarov, Dzeko, David Silva, Verratti, Pastore, ecc) che si sono trasformati a loro volta in pedine di lusso. Il percorso che dovremmo fare non sarà diverso da questo.
    Con il Milan nel sangue, nella mente e nel cuore.

  7. #16
    Iblahimovic
    Ospite
    il milan ha gia una sua credibilita internazionale, non parte dal livello del city o del psg, il milan e' il milan e con una proprieta' ambiziosa torna di nuovo la fila dei campioni che farebbero di tutto per giocarci, basta chiedere al procuratore di cavani

  8. #17
    Ormai siamo messi così male che nemmeno siamo più in grado di riconoscere una buona idea, un'opportunità importante...
    Si riuscisse a realizzare la metà di quello che ho letto nelle dichiarazioni sarebbe oro.

  9. #18
    Citazione Originariamente Scritto da FolzaMilan Visualizza Messaggio
    il milan ha gia una sua credibilita internazionale, non parte dal livello del city o del psg, il milan e' il milan e con una proprieta' ambiziosa torna di nuovo la fila dei campioni che farebbero di tutto per giocarci, basta chiedere al procuratore di cavani
    Il discorso qui è un altro, le big d'europa non ti cedono i campioni solo per farti un favore. Non hanno alcun interesse nel rinforzarti. Le big cedono i campioni solo se sono loro a chiederlo (o se fai delle offerte indecenti) quindi faccio fatica a pensare che dal giorno successivo a quello in cui i cinesi diventano nostri proprietari, fuori da Casa Milan ci sia la fila di procuratori pronti a rompere con i rispettivi club pur di venire da noi. Il processo di rafforzamento sarà graduale e dipenderà da quello che offre il mercato.
    Quindi passerà anche attraverso degli acquisti che non ci piaceranno, ma questo lo ritengo inevitabile. Bisognerà avere pazienza e fiducia, e se le basi sono quelle descritte da Fu Yixiang io ne avrò in abbondanza.

    Citazione Originariamente Scritto da BlackAngelBlackAngel Visualizza Messaggio
    Ormai siamo messi così male che nemmeno siamo più in grado di riconoscere una buona idea, un'opportunità importante...
    Si riuscisse a realizzare la metà di quello che ho letto nelle dichiarazioni sarebbe oro.
    Concordo, lo sconforto purtroppo è talmente tanto che obnubila la maggior parte delle cose buone che ci capitano a tiro.
    Ultima modifica di Il Re dell'Est; 12-04-2015 alle 20:14
    Con il Milan nel sangue, nella mente e nel cuore.

  10. #19
    Junior Member L'avatar di Lo Gnu
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    769
    Per il nostro futuro, oltre alla proprietà, un ruolo fondamentale lo giocherà il direttore sportivo..o ancora Galliani!

  11. #20
    Senior Member L'avatar di DMZtheRockBear
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Molfetta
    Messaggi
    5,383
    Citazione Originariamente Scritto da Super_Lollo Visualizza Messaggio
    Raga a voi non vi va bene niente , arrivate da 10 anni di peste berlusconiana e state qui a criticare una proprietà che 1 ) non lo è ancora 2) non parla la società ma un esponente che non comprerà .

    Boh ditemi voi .. A me leggendo certi post viene da rispondere " e allora rimani con i p0 di Galliani e le balle quotidiane di Berlusconi
    .

    Certa gente prima di scrivere certe baggianate dovrebbe riflettere un po' e capire di cosa si sta parlando.

Pagina 2 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.