Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 15

  1. #1

    I motivi del cambio di agente di El Sharaawy

    Riporto un trafiletto di un giornalista del Secolo XIX in cui parla di El Sharaawy, del suo rapporto con la città di Genova, ma soprattutto della sua fede milanista.
    Praticamente il fratello di Elsha, che oggi ne è l'agente, ha sostituito La Florio (suo vecchio procuratore) non solo per avere vicino al ragazzo "uno di casa", non solo per questioni economico-familiari e simili, ma anche perchè l'estate scorsa sia il suo vecchio agente che il Milan spingevano per venderlo.

    "Probabilmente l’estate scorsa, quando tentò di convincere Stephan ad accettare le offerte di club russi e tedeschi, che a loro volta avevano già convinto il Milan a cedere l’attaccante, il Faraone disse no e qualcosa con il suo agente si spezzò, proprio in quell’occasione."

    Non sono chissà quali dichiarazioni ma (apparte provare ribrezzo per questa società che baratterebbe pure i figli per un pò di soldi) fa piacere, nel 2014, avere dei giocatori (oltretutto un ragazzo) ancora attaccati alla maglia, veramente tifosi dei colori che indossano, lui l'ha sempre detto e scelse il Milan proprio per questo.
    Stephan uno di noi

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #2
    Citazione Originariamente Scritto da Penny.wise Visualizza Messaggio
    Riporto un trafiletto di un giornalista del Secolo XIX in cui parla di El Sharaawy, del suo rapporto con la città di Genova, ma soprattutto della sua fede milanista.
    Praticamente il fratello di Elsha, che oggi ne è l'agente, ha sostituito La Florio (suo vecchio procuratore) non solo per avere vicino al ragazzo "uno di casa", non solo per questioni economico-familiari e simili, ma anche perchè l'estate scorsa sia il suo vecchio agente che il Milan spingevano per venderlo.

    "Probabilmente l’estate scorsa, quando tentò di convincere Stephan ad accettare le offerte di club russi e tedeschi, che a loro volta avevano già convinto il Milan a cedere l’attaccante, il Faraone disse no e qualcosa con il suo agente si spezzò, proprio in quell’occasione."

    Non sono chissà quali dichiarazioni ma (apparte provare ribrezzo per questa società che baratterebbe pure i figli per un pò di soldi) fa piacere, nel 2014, avere dei giocatori (oltretutto un ragazzo) ancora attaccati alla maglia, veramente tifosi dei colori che indossano, lui l'ha sempre detto e scelse il Milan proprio per questo.
    Stephan uno di noi
    Sono d'accordo,fa piacere.E comunque il fatto di avere il fratello come agente lo può aiutare.
    Il rosso e il nero,due colori comuni,una passione unica!
    #WeAreACMilan

    "Ricordiamoglielo al mondo chi eravamo e che potremmo ritornare!" (Tiziano Ferro ai milanisti)

    #Lanuovaeraèqui #Vivalesocietànormali

    "Digo lo que pienso,tómame como soy. No intentes amarrarme, ni dominarme, yo soy quien elige como equivocarme."
    (Shakira)

  4. #3
    Citazione Originariamente Scritto da MissRossonera Visualizza Messaggio
    Sono d'accordo,fa piacere.E comunque il fatto di avere il fratello come agente lo può aiutare.
    sì, a livello umano/affettivo..sperando che il fratello faccia il nostro "gioco", perchè se invece è uno che guarda ai soldi (tipo Bosco Leite) è peggio, un familiare può convincere al trasferimento anche il più restio dei giocatori..

  5. #4
    Citazione Originariamente Scritto da Penny.wise Visualizza Messaggio
    sì, a livello umano/affettivo..sperando che il fratello faccia il nostro "gioco", perchè se invece è uno che guarda ai soldi (tipo Bosco Leite) è peggio, un familiare può convincere al trasferimento anche il più restio dei giocatori..
    Sì,io parlavo esclusivamente del lato umano,poi è ovvio che dobbiamo sperare che stia "dalla nostra parte".Però sono ottimista,Manuel sembra come Stephan un ragazzo pacato e ragionevole,anche se ovviamente è un'impressione dall'esterno,come si comporterà in caso di un'offerta reale lo vedremo solo vivendo.
    Il rosso e il nero,due colori comuni,una passione unica!
    #WeAreACMilan

    "Ricordiamoglielo al mondo chi eravamo e che potremmo ritornare!" (Tiziano Ferro ai milanisti)

    #Lanuovaeraèqui #Vivalesocietànormali

    "Digo lo que pienso,tómame como soy. No intentes amarrarme, ni dominarme, yo soy quien elige como equivocarme."
    (Shakira)

  6. #5
    Senior Member L'avatar di Jino
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Veneto
    Messaggi
    38,303
    Citazione Originariamente Scritto da Penny.wise Visualizza Messaggio
    Riporto un trafiletto di un giornalista del Secolo XIX in cui parla di El Sharaawy, del suo rapporto con la città di Genova, ma soprattutto della sua fede milanista.
    Praticamente il fratello di Elsha, che oggi ne è l'agente, ha sostituito La Florio (suo vecchio procuratore) non solo per avere vicino al ragazzo "uno di casa", non solo per questioni economico-familiari e simili, ma anche perchè l'estate scorsa sia il suo vecchio agente che il Milan spingevano per venderlo.

    "Probabilmente l’estate scorsa, quando tentò di convincere Stephan ad accettare le offerte di club russi e tedeschi, che a loro volta avevano già convinto il Milan a cedere l’attaccante, il Faraone disse no e qualcosa con il suo agente si spezzò, proprio in quell’occasione."

    Non sono chissà quali dichiarazioni ma (apparte provare ribrezzo per questa società che baratterebbe pure i figli per un pò di soldi) fa piacere, nel 2014, avere dei giocatori (oltretutto un ragazzo) ancora attaccati alla maglia, veramente tifosi dei colori che indossano, lui l'ha sempre detto e scelse il Milan proprio per questo.
    Stephan uno di noi
    A me pare una schiocchezza grande come una casa, giusto lo scorso anno il fratello di Stephan divennne ufficialmente agente FIFA dopo corsi ed esami vari, da li di fatto il cambio appunto. Non c'è niente di male nel voler dare impiego e soldi al fratello francamente.

  7. #6
    Renegade
    Ospite
    E' risaputo che il Milan non ha mai creduto più di tanto in lui e che Balotelli era la stella della situazione. L'avrebbero venduto a chiunque e a qualunque cifra. Ed ancora lo farebbero. Perché loro lo vedono come un buon giocatore e niente di più.

    Comunque attaccamento alla maglia fino a un certo punto. E' troppo ipocrita un pensiero così. Ricordatevi che l'unica squadra che fece un'offerta incredibile fu l'Anzhi. E un po' anche il Napoli. La prima gioca un campionato povero e misero, la seconda è una semi-provinciale. Stephan non avrebbe avuto motivo per dire sì ed infatti ha rifiutato. Ma fossero state società come Real, Barcellona, Arsenal, Chelsea, Bayern, Manchester UTD, Manchester City, etc. avrebbe accettato di corsa. Non prendiamoci in giro.

  8. #7
    Le voci che mi erano arrivate allora erano veritiere, bravo stephan

  9. #8
    non voglio fare il malizioso della situazione ma, fosse vero, immagino già il vecchio procuratore leccarsi i baffi di fronte alle offerte dell'Anzhi di turno

  10. #9
    Senior Member L'avatar di Frikez
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    11,649
    Citazione Originariamente Scritto da Jino Visualizza Messaggio
    A me pare una schiocchezza grande come una casa, giusto lo scorso anno il fratello di Stephan divennne ufficialmente agente FIFA dopo corsi ed esami vari, da li di fatto il cambio appunto. Non c'è niente di male nel voler dare impiego e soldi al fratello francamente.
    Poi tra i giocatori è molto comune cambiare i procuratori dopo un certo periodo, non è una cosa così insolita come si potrebbe pensare.

  11. #10
    Senior Member L'avatar di Now i'm here
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    prov. di bs
    Messaggi
    12,740
    Citazione Originariamente Scritto da Penny.wise Visualizza Messaggio
    Riporto un trafiletto di un giornalista del Secolo XIX in cui parla di El Sharaawy, del suo rapporto con la città di Genova, ma soprattutto della sua fede milanista.
    Praticamente il fratello di Elsha, che oggi ne è l'agente, ha sostituito La Florio (suo vecchio procuratore) non solo per avere vicino al ragazzo "uno di casa", non solo per questioni economico-familiari e simili, ma anche perchè l'estate scorsa sia il suo vecchio agente che il Milan spingevano per venderlo.

    "Probabilmente l’estate scorsa, quando tentò di convincere Stephan ad accettare le offerte di club russi e tedeschi, che a loro volta avevano già convinto il Milan a cedere l’attaccante, il Faraone disse no e qualcosa con il suo agente si spezzò, proprio in quell’occasione."

    Non sono chissà quali dichiarazioni ma (apparte provare ribrezzo per questa società che baratterebbe pure i figli per un pò di soldi) fa piacere, nel 2014, avere dei giocatori (oltretutto un ragazzo) ancora attaccati alla maglia, veramente tifosi dei colori che indossano, lui l'ha sempre detto e scelse il Milan proprio per questo.
    Stephan uno di noi
    il procuratore chiaramente, avrebbe voluto fare anche i suoi di interessi.
    guardate raiola quanto guadagna in commissioni a continuare a spostare le sue pedine.....una percentuale della vendita va sempre anche a lui.

    ha fatto bene stephan a cambiare se non si sentiva più in sintonia con la florio, e a mettersi come procuratore suo fratello, uno che lo conosce sicuramente meglio.

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.