Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito!
Pagina 1 di 7 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 67
  1. #1
    Amministratore L'avatar di Admin
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    50,165

    I cinesi:"Milanisti, vogliamo il club in cima al mondo". Il closing.

    Come riporta La Gazzetta dello Sport in edicola oggi, 7 agosto 2016, la cordata cinese che ha acquistato il Milan, dopo il preliminare, ha rilanciato le prime dichiarazioni attraverso un portavoce. Ecco quanto dichiarato:" I tifosi stiano tranquilli, se abbiamo fatto questo investimento è perché vogliamo che il Milan torni ad essere al vertice nel mondo. E ’un nostro obiettivo".

    L'obiettivo degli stessi cinesi è quello di arrivare al closing prima del 20 novembre, giorno in cui ci sarà il derby.

    Fassone (L'AD del Milan cinese), intanto, ha già iniziato a lavorare. C'è stata una telefonata con Galliani. Ed il mercato attuale dovrà essere concordato tra i due. A Galliani, poi, potrebbe essere offerto un ruolo da consulente. Si sta ragionando anche sul futuro Direttore Sportivo, i profili analizzati sono almeno 4-5. Berlusconi resterà presidente onorario, ma il cognome sparirà dal CDA del Milan.

    Bisognerà capire anche il futuro di Umberto Gandini, ministro degli esteri del Milan che, comunque, ha dei buoni rapporti con Fassone.

    Si continua da qui, dove trovate tutte le news precedenti ---) Milan venduto a Sino-Europe Investment Management Changxing.

    Repubblica (Luca Pagni) a pag. 14, tra la cronaca economica: in Cina spiegano che Milan Inter fu la prima partita del calcio europeo ad essere trasmessa da quelle parti. Ma il Milan ha molti più tifosi dei cugini, ben 4 milioni. Il club rossonero infatti è il secondo più seguito, soltanto il Manchester United per ora ha più fan.
    E questo spiega anche la determinazione della cordata che ha voluto fortemente il Diavolo spendendo 1 miliardo tra quote e impegni finanziari. La trattativa, tuttavia, non sarebbe mai giunta alla conclusione senza l'intervento diretto del governo di Pechino, che attraverso Haixia (fondo statale) ha garantito l'affare con il 15%, diventando il maggior socio all'interno della cordata. Il progetto Milan, in ogni caso, non ha a che fare soltanto con i piani di espansione del governo cinese. Il club rossonero è destinato a diventare un vero e proprio modello per tutte le operazioni future di questo tipo. Infatti, proprio grazie alla sua enorme popolarità i cinesi hanno intenzione di utilizzare il Milan come simbolo del made in Italy. Per fare un paragone, è come se avessero rilevato il marchio Ferrari.
    Un simbolo di eccellenza sportiva che può servire come biglietto da visita per futuri progetti di espansione nel mondo dello sport.
    Per il momento sono noti soltanto i detentori del 30% (Haixia e Yonghong Li), maggioranza relativa. Il restante 69% sarà diviso tra diverse grandi aziende, alcune delle quali a loro volta controllate dallo Stato, ma per buona parte avremo un azionariato diffuso. L'idea è quella di dare vita ad una sorta di azionariato popolare dove aziende, imprenditori e tifosi vip avranno una percentuale del glorioso club rossonero. Cosicché tutti possano sentirsi parte del grande progetto. Che sarà un modello a metà tra le società inglesi quotate in borsa e l'azionariato popolare di Barca e Real Madrid. Un progetto che verrà delineato nei dettagli nei prossimi mesi.
    Ultima modifica di Il Re dell'Est; 07-08-2016 alle 14:57
    Segui MilanWorld su Facebook e Twitter per restare aggiornato su tutte le notizie!

    FB: https://www.facebook.com/MilanWorldForum

    Twitter: https://twitter.com/MilanWorldForum

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #2
    Member L'avatar di fra29
    Data Registrazione
    May 2016
    Messaggi
    1,068
    Fantastico..
    Un dubbio sulla formando questa storia in cui abbiamo capito davvero che siam stati acquistati dalla Cina: possibile che Wu è Galatioto abbia a davvero avuto la brillante idea di provare a superare o subentrare alla cordata ufficiale voluta dal governo?
    Perché Galatioto è stato fatto fuori in quella maniera? È diventato pazzo appena atterrato a Malpensa?

  4. #3
    Amministratore L'avatar di Admin
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    50,165
    up
    Segui MilanWorld su Facebook e Twitter per restare aggiornato su tutte le notizie!

    FB: https://www.facebook.com/MilanWorldForum

    Twitter: https://twitter.com/MilanWorldForum

  5. #4
    Member L'avatar di DeviLInsideMe
    Data Registrazione
    Jan 2016
    Località
    Calabria
    Messaggi
    3,151
    Forza... FRATELLI UN FUTURO ROSEO CI ASPETTA.. UN FUTURO DA MILAN.
    Once a Bull always a Bull.

    ACM1899
    La fine.

  6. #5
    Vogliamo i fatti non le parole e ora dopo aver firmato i preliminari sarebbe importante non buttare via questa stagione.. gennaio sara troppo tarde.

  7. #6
    Beh non avevo dubbi, non sganciano tutti quei soldi per galleggiare nella mediocrità come in questi ultimi anni.

  8. #7
    Bannato
    Data Registrazione
    Aug 2013
    Messaggi
    9,463
    voglio i fatti...

  9. #8
    Member L'avatar di MaschioAlfa
    Data Registrazione
    Jun 2015
    Località
    Milan
    Messaggi
    2,252
    Musica per le nostre orecchie...
    Non siamo stati acquistati da suning..
    Ma dallo stato. E secondo voi lo stato cinese dopo essersi esposto in questo modo non ci riporterà in vetta al mondo???
    Le' mei daghel che ciapal !
    L'è Mei il cul del Salam, che il Salam in del cul.

  10. #9
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    Come riporta La Gazzetta dello Sport in edicola oggi, 7 agosto 2016, la cordata cinese che ha acquistato il Milan, dopo il preliminare, ha rilanciato le prime dichiarazioni attraverso un portavoce. Ecco quanto dichiarato:" I tifosi stiano tranquilli, se abbiamo fatto questo investimento è perché vogliamo che il Milan torni ad essere al vertice nel mondo. E ’un nostro obiettivo".

    L'obiettivo degli stessi cinesi è quello di arrivare al closing prima del 20 novembre, giorno in cui ci sarà il derby.

    Fassone (L'AD del Milan cinese), intanto, ha già iniziato a lavorare. C'è stata una telefonata con Galliani. Ed il mercato attuale dovrà essere concordato tra i due. A Galliani, poi, potrebbe essere offerto un ruolo da consulente. Si sta ragionando anche sul futuro Direttore Sportivo, i profili analizzati sono almeno 4-5. Berlusconi resterà presidente onorario, ma il cognome sparirà dal CDA del Milan.

    Bisognerà capire anche il futuro di Umberto Gandini, ministro degli esteri del Milan che, comunque, ha dei buoni rapporti con Fassone.




    Si continua da qui, dove trovate tutte le news precedenti ---) Milan venduto a Sino-Europe Investment Management Changxing.
    Bene. Sarebbe utile non disperdere la rete di buone relazioni personali intessuta da Gandini a livello di UEFA e G14, ma avviare qui l'attività di un personaggio dal consolidato profilo istituzionale: si tenga pronto Albertini. Meditare la scelta del futuro direttore sportivo, la pistola dovrà essere molto precisa per sparare i proiettili d'argento che si preparano. Forza Fassone. 😊

  11. #10
    Forza ragazzi

Pagina 1 di 7 123 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.