Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 3 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 33

  1. #21
    Senior Member L'avatar di Splendidi Incisivi
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Napoli
    Messaggi
    30,759
    Ho letto tutto e non vi dico la rabbia che mi è salita leggendo. Vorrei tanto fare qualcosa, noi tifosi tutti dovremmo fare qualcosa, Galliani e Berlusconi sono palesemente il male di questo Milan, il male vi dico!
    Come possiamo accettare tutto questo? Seedorf era incredibilmente l'uomo giusto, era incredibilmente l'uomo da cui ripartire ma il male ha trionfato scacciandolo, non è possibile, non ci credo... ragazzi facciamo qualcosa, facciamo partire qualcosa dal web, non lo so. Questa tirannia al Milan deve finire.

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Località
    Advertising world
    Messaggi
    Many
     

  3. #22
    Senior Member L'avatar di Splendidi Incisivi
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Napoli
    Messaggi
    30,759
    Citazione Originariamente Scritto da Il Rosso e il Nero Visualizza Messaggio
    Io sono profondamente convinta che B. sia totalmente preso dai suoi guai a tutti i livelli (politico, finanziario, giudiziario) e non segua affatto le vicende del Milan e che la sua visione delle cose sia filtrata dalle parole di Galliani, il quale è il diretto responsabile di questo disastro, e non da ora.
    Esattamente, del Milan non gli frega nulla e il suo fedelissimo servo-padrone Galliani gliela dipinge a modo suo. Galliani non solo ha fatto fuori Barbara ma anche Seedorf, qui siamo all'assurdo.

  4. #23
    Senior Member L'avatar di Darren Marshall
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    9,245
    Citazione Originariamente Scritto da Splendidi Incisivi Visualizza Messaggio
    Ho letto tutto e non vi dico la rabbia che mi è salita leggendo. Vorrei tanto fare qualcosa, noi tifosi tutti dovremmo fare qualcosa, Galliani e Berlusconi sono palesemente il male di questo Milan, il male vi dico!
    Come possiamo accettare tutto questo? Seedorf era incredibilmente l'uomo giusto, era incredibilmente l'uomo da cui ripartire ma il male ha trionfato scacciandolo, non è possibile, non ci credo... ragazzi facciamo qualcosa, facciamo partire qualcosa dal web, non lo so. Questa tirannia al Milan deve finire.
    Serve una protesta simile a quella che stanno facendo i laziali contro Lotito.

  5. #24
    Senior Member L'avatar di Splendidi Incisivi
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Napoli
    Messaggi
    30,759
    Citazione Originariamente Scritto da Darren Marshall Visualizza Messaggio
    Serve una protesta simile a quella che stanno facendo i laziali contro Lotito.
    Esattamente, "Berlusconi vattene", "Liberate il Milan", cose così. Devono capire che non sono più graditi.

  6. #25
    Ragazzi ma voi pensate seriamente che ai dirigenti e alla proprietà interessi qualcosa del Milan? Intendo della sua immagine, del suo splendore, della sua gloria. Queste cose interessano soltanto a noi tifosi che per seguire la squadra ci rimettiamo solo soldi. Tutto questo può interessare soltanto a chi si concede senza ricevere o pretendere nulla in cambio. In sostanza, parliamo di fede. O amore che dir si voglia. Il rapporto che Silvio Berlusconi, la figlia Barbara, Adriano Galliani (ecc) hanno con il Milan è un rapporto squisitamente professionale. Loro lavorano con o per il Milan. Loro non sono affatto tifosi del Milan. Loro non hanno mai concesso qualcosa per il Milan senza riceverne nulla in cambio. Il Milan ha dato loro immagine, lustro, visibilità, e anche soldi. E loro in cambio hanno lavorato con o per il Milan. Stiamo parlando di un rapporto bilaterale, in cui l'uno è servito all'altro e viceversa.
    Se queste stesse persone tenessero realmente a cuore il destino del Milan, sarebbero già sparite da un pezzo. Si sarebbero fatte un esame di coscienza, e dopo aver alzato bandiera bianca, dopo anni e anni avrebbero detto dignitosamente: "noi non possiamo fare più nulla di importante, ci dispiace, abbiamo deciso di farci da parte per lasciar continuare ad altri la gloriosa storia di questa società che non ci appartiene. Il Milan è dei tifosi, e quest'ultimi si meritano sempre il meglio". Dei dirigenti che fossero stati anche tifosi del Milan, come certamente Moratti è tifoso dell'Inter, si sarebbero comportati così. Invece purtroppo siamo nelle mani di persone attaccate al posto di lavoro e attaccate al Milan che sentono come una cosa loro. Che sfruttano il Milan come uno specchietto per le allodole, una vetrina importante, o come un sicuro datore di lavoro. Per loro il Milan è stato, è e sarà sempre un mezzo con cui raggiungere scopi che con il destino della società non c'entrano nulla. Prima di tutto vengono i loro interessi. Prima di tutto gli 800M di euro. Prima di tutto il posto come AD. Prima di tutto comandare come e quando voglio io.

    La differenza tra noi e loro è tutta qui: per noi tifosi, per i veri tifosi, prima di tutto viene sempre il Milan.
    Con il Milan nel sangue, nella mente e nel cuore.

  7. #26
    Senior Member L'avatar di Djici
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Liège
    Messaggi
    10,986
    Citazione Originariamente Scritto da Il Re dell'Est Visualizza Messaggio
    Ragazzi ma voi pensate seriamente che ai dirigenti e alla proprietà interessi qualcosa del Milan? Intendo della sua immagine, del suo splendore, della sua gloria. Queste cose interessano soltanto a noi tifosi che per seguire la squadra ci rimettiamo solo soldi. Tutto questo può interessare soltanto a chi si concede senza ricevere o pretendere nulla in cambio. In sostanza, parliamo di fede. O amore che dir si voglia. Il rapporto che Silvio Berlusconi, la figlia Barbara, Adriano Galliani (ecc) hanno con il Milan è un rapporto squisitamente professionale. Loro lavorano con o per il Milan. Loro non sono affatto tifosi del Milan. Loro non hanno mai concesso qualcosa per il Milan senza riceverne nulla in cambio. Il Milan ha dato loro immagine, lustro, visibilità, e anche soldi. E loro in cambio hanno lavorato con o per il Milan. Stiamo parlando di un rapporto bilaterale, in cui l'uno è servito all'altro e viceversa.
    Se queste stesse persone tenessero realmente a cuore il destino del Milan, sarebbero già sparite da un pezzo. Si sarebbero fatte un esame di coscienza, e dopo aver alzato bandiera bianca, dopo anni e anni avrebbero detto dignitosamente: "noi non possiamo fare più nulla di importante, ci dispiace, abbiamo deciso di farci da parte per lasciar continuare ad altri la gloriosa storia di questa società che non ci appartiene. Il Milan è dei tifosi, e quest'ultimi si meritano sempre il meglio". Dei dirigenti che fossero stati anche tifosi del Milan, come certamente Moratti è tifoso dell'Inter, si sarebbero comportati così. Invece purtroppo siamo nelle mani di persone attaccate al posto di lavoro e attaccate al Milan che sentono come una cosa loro. Che sfruttano il Milan come uno specchietto per le allodole, una vetrina importante, o come un sicuro datore di lavoro. Per loro il Milan è stato, è e sarà sempre un mezzo con cui raggiungere scopi che con il destino della società non c'entrano nulla. Prima di tutto vengono i loro interessi. Prima di tutto gli 800M di euro. Prima di tutto il posto come AD. Prima di tutto comandare come e quando voglio io.

    La differenza tra noi e loro è tutta qui: per noi tifosi, per i veri tifosi, prima di tutto viene sempre il Milan.
    tutto perfetto... ed e proprio per questo che ci vuole una contestazione pesante... se noi che vogliamo il bene del Milan non lo difendiamo, allora non lo diffendera nessuno...

  8. #27
    Member
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Veneto
    Messaggi
    2,596
    Citazione Originariamente Scritto da Il Rosso e il Nero Visualizza Messaggio
    Io sono profondamente convinta che B. sia totalmente preso dai suoi guai a tutti i livelli (politico, finanziario, giudiziario) e non segua affatto le vicende del Milan e che la sua visione delle cose sia filtrata dalle parole di Galliani, il quale è il diretto responsabile di questo disastro, e non da ora.
    concordo.Lui è il vero cancro del milan.Se andava via a dicembre ora eravamo in tutt altra situazione.

  9. #28
    Senior Member L'avatar di Albijol
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    6,999
    Citazione Originariamente Scritto da Il Rosso e il Nero Visualizza Messaggio
    Io sono profondamente convinta che B. sia totalmente preso dai suoi guai a tutti i livelli (politico, finanziario, giudiziario) e non segua affatto le vicende del Milan e che la sua visione delle cose sia filtrata dalle parole di Galliani, il quale è il diretto responsabile di questo disastro, e non da ora.
    Non ci sono parole migliori delle tue per descrivere gli ultimi 6-7 anni del Milan
    Riccardo Montolivo :facepalm:

  10. #29
    Senior Member L'avatar di Serginho
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    West Sussex
    Messaggi
    6,015
    Niente, bisogna aspettare che i due matusalemme passino a miglior vita. Allora e solo allora, forse, cambierà qualcosa al Milan. Ancora un po' di pazienza, non gli resta molto ad entrambi

  11. #30
    Io credo che Berlusconi non sà neanche in che posizione siamo arrivati quest'anno

Pagina 3 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.