Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 1 di 14 12311 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 138

  1. #1

    Giovanni Vio, Collaboratore tecnico - Palle inattive

    Gianni Vio è nato a Venezia il 6 aprile 1953 ed è stato fortemente voluto al Milan dal nuovo allenatore, Pippo Inzaghi, per occuparsi dei calci piazzati (punizioni e calci d'angolo), nonché degli schemi su palla inattiva.

    Considerato universalmente il numero 1 nel suo campo, non solo in Italia ma anche all'estero (in Spagna il sito abc.es ha realizzato un articolo su di lui), Gianni Vio dal lunedì al venerdì è un normale impiegato presso l'Unicredit di Mestre. Ma nel fine settimana si dedica anima e corpo alla sua grande passione, ossia i calci piazzati. Una materia che studia a fondo da circa 30 anni. Autore di due libri ("Più 30%" e "Palla inattiva: un attaccante da 15 reti"), Gianni Vio ha iniziato il suo sodalizio a grandi livelli con Walter Zenga nella Stella Rossa di Belgrado ed è andato avanti nella Dinamo Bucarest e poi a Catania, per poi proseguire alla Fiorentina. Alcuni suoi metodi sono famosi per aver mandato letteralmente in tilt gli avversari: doppia barriera, colonne di soldati, spogliarelli improvvisati, movimenti che soltanto a prima vista sembrano casuali ma che invece hanno come pregio quello di essere assolutamente imprevedibili. Secondo Vio, infatti, nel calcio ci sono 4.830 modi di battere un calcio d'angolo e la strategia sui calci piazzati può migliorare fino al 50 per cento della possibilità di segnare per una squadra di calcio. In sostanza, stiamo parlando di un autentico guru che alla Fiorentina ha fruttato ben 30 su 72 goals nella stagione 12/13. Uno così è sempre meglio averlo dalla tua parte.
    Con il Milan nel sangue, nella mente e nel cuore.

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #2
    non dirtemi che è quello degli schemi su calcio di punizione del catania in cui plasmati si abbassava i pantaloncini ahahahhahha

  4. #3
    Citazione Originariamente Scritto da dejanilgeniodomina Visualizza Messaggio
    non dirtemi che è quello degli schemi su calcio di punizione del catania in cui plasmati si abbassava i pantaloncini ahahahhahha
    esatto la cosa può far ridere, ma se frutta punti in più in campionato a me sta benissimo che Rami o Alex facciano vedere le loro chiappe al portiere avversario...
    Con il Milan nel sangue, nella mente e nel cuore.

  5. #4
    Membro e rettile
    Data Registrazione
    Oct 2013
    Messaggi
    6,171
    Citazione Originariamente Scritto da dejanilgeniodomina Visualizza Messaggio
    non dirtemi che è quello degli schemi su calcio di punizione del catania in cui plasmati si abbassava i pantaloncini ahahahhahha



    Beh quella era davvero una "magata"

  6. #5
    Mah. Al primo anno di Montella,la Fiorentina era effettivamente fortissima sulle palle inattive. Ma nel 2013/2014 mi sembra che abbia segnato pochissimo su calcio piazzato,o sbaglio?

  7. #6
    Amministratore L'avatar di Admin
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    62,060
    Quindi?
    Segui MilanWorld su Facebook e Twitter per restare aggiornato su tutte le notizie!

    FB: https://www.facebook.com/MilanWorldForum

    Twitter: https://twitter.com/MilanWorldForum

  8. #7
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    Quindi?
    Io non ho ancora visto i mitici schemi di sto fenomeno...

  9. #8
    Gli schemi sono utili se:

    1) Hai qualcuno che li "pennella" a dovere
    2) Hai colpitori di testa che hanno tutte le doti tecniche giuste per farlo: elevazione, tempismo, precisione, forza.
    3) Qualcuno che, dal limite dell'area o da posizioni analoghe (insomma dove può fare arrivare la palla uno schema efficace) tiri nella maledetta porta. I nostri tirare in porta manco sanno cosa significhi, se non ai 10 km/h e precisamente sul portiere.
    4) Hai una buona dose di fortuna: l'avversario che ti marca male, un rimpallo fortuito, la spizzata involontaria di qualcuno, il portiere che esce a farfalle, e cose cosi.

    Noi, attualmente, abbiamo forse solo la prima di queste condizioni, e non la soddisfiamo neanche appieno: Honda batte benino i calci d'angolo e le punizioni (meglio quelle dove tira in porta piuttosto che dove deve servire i compagni) ma non è precisissimo nel farlo. La seconda condizione poi la avremmo nelle figure di Rami, di Alex (rotto), ma intorno hanno gente che di testa la prende una volta all'anno nè sa fare i movimenti giusti in area.

  10. #9
    Senior Member L'avatar di Hammer
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    8,872
    Il mago
    "Il calcio italiano ad alto livello sta perdendo la Juventus. La squadra bianconera è arrivata settima l’anno scorso e rischia di fare il bis quest’anno. [...] Credo che la Juventus vada aiutata. [...] E’ un Club con il maggior numero di Scudetti e di tifosi in Italia, merita un piano Marshall per il suo futuro. Aiutare la Juventus significherebbe aiutare il calcio italiano. Senza dubbi e senza riserve." Mauro Suma, 02/04/2011

  11. #10
    Citazione Originariamente Scritto da Sherlocked Visualizza Messaggio
    Gli schemi sono utili se:

    1) Hai qualcuno che li "pennella" a dovere
    2) Hai colpitori di testa che hanno tutte le doti tecniche giuste per farlo: elevazione, tempismo, precisione, forza.
    3) Qualcuno che, dal limite dell'area o da posizioni analoghe (insomma dove può fare arrivare la palla uno schema efficace) tiri nella maledetta porta. I nostri tirare in porta manco sanno cosa significhi, se non ai 10 km/h e precisamente sul portiere.
    4) Hai una buona dose di fortuna: l'avversario che ti marca male, un rimpallo fortuito, la spizzata involontaria di qualcuno, il portiere che esce a farfalle, e cose cosi.

    Noi, attualmente, abbiamo forse solo la prima di queste condizioni, e non la soddisfiamo neanche appieno: Honda batte benino i calci d'angolo e le punizioni (meglio quelle dove tira in porta piuttosto che dove deve servire i compagni) ma non è precisissimo nel farlo. La seconda condizione poi la avremmo nelle figure di Rami, di Alex (rotto), ma intorno hanno gente che di testa la prende una volta all'anno nè sa fare i movimenti giusti in area.
    mi permetto di dissentire, o almeno per quei calci d'angolo di cui ho ricordo..non s'è visto niente di eccezionale finora, anzi, mi ricordo (due o tre partite fa) un corner di Honda battuto corto, orribile, se queste sono le genialate di questo fenomeno potevo inventarle anch'io..

Pagina 1 di 14 12311 ... UltimaUltima

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.