Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 30

Discussione: Giovani in Italia...

  1. #1
    Member L'avatar di Gas
    Data Registrazione
    Aug 2013
    Località
    Milano
    Messaggi
    2,224

    Giovani in Italia...

    Credo che in Italia la cultura del "è troppo giovane" sia radicata come in nessun'altro paese.
    Oggi stavo pensando a Marco Veratti ipotizzando una sorta di sliding door con lui che accettava per la Juventus anziché firmare per il PSG...
    Avrebbe avuto le stesse opportunità di giocare così tanto ? Io non credo
    Sarebbe arrivato alla convocazione per il mondiale ? Io non credo

    Veniva descritto come giovane talento, veniva dalla SERIE B ed il PSG appena acquistato gli ha fatto giocare 39 partite nella prima stagione delle quali 9 in coppe europee. La stagione successiva, ancora in coso, ha giocato 43 partite delle quali 8 in coppe europee. Insomma, titolarissimo.

    Io non ci credo, non ci credo davvero che in Italia, alla Juve, al Milan o all'Inter avrebbe avuto neppure la metà delle chances. Voi mi direte "eh ma il capionato Francese è poca roba", manco quello Italiano fosse chissà cosa, ed inoltre Veratti è anche titolarissimo in champions.

    I giovani bisogna sceglierli bene, ma poi bisogna pure crederci davvero.

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Località
    Advertising world
    Messaggi
    Many
     

  3. #2
    Senior Member L'avatar di Splendidi Incisivi
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Napoli
    Messaggi
    30,769
    Sottoscrivo in toto, il PSG ha investito pesantemente su un calciatore che non aveva mai giocato nella massima serie del proprio paese e guardate il risultato. Certo, bisogna anche essere bravi a puntare determinati giocatori, Verratti è un conto, Valoti è un altro però il discorso di fondo resta, Immobile ad esempio, perché non puntare su di lui? Non sarà Verratti ma non è neanche Valoti per potenzialità. È il capocannoniere di serie A e si avevano addirittura dubbi sul portarlo o no al mondiale, bene farà il Borussia a scipparcelo anche perché se andrà al Dortmund probabilmente diventerà tra i migliori attaccanti al mondo.

  4. #3
    Ale
    Ospite
    Citazione Originariamente Scritto da Gas Visualizza Messaggio
    Credo che in Italia la cultura del "è troppo giovane" sia radicata come in nessun'altro paese.
    Oggi stavo pensando a Marco Veratti ipotizzando una sorta di sliding door con lui che accettava per la Juventus anziché firmare per il PSG...
    Avrebbe avuto le stesse opportunità di giocare così tanto ? Io non credo
    Sarebbe arrivato alla convocazione per il mondiale ? Io non credo

    Veniva descritto come giovane talento, veniva dalla SERIE B ed il PSG appena acquistato gli ha fatto giocare 39 partite nella prima stagione delle quali 9 in coppe europee. La stagione successiva, ancora in coso, ha giocato 43 partite delle quali 8 in coppe europee. Insomma, titolarissimo.

    Io non ci credo, non ci credo davvero che in Italia, alla Juve, al Milan o all'Inter avrebbe avuto neppure la metà delle chances. Voi mi direte "eh ma il capionato Francese è poca roba", manco quello Italiano fosse chissà cosa, ed inoltre Veratti è anche titolarissimo in champions.

    I giovani bisogna sceglierli bene, ma poi bisogna pure crederci davvero.
    analisi ineccepibile. Sembrava che qualcosa fosse cambiato al milan 3 anni fa, con lo scudetto, ogni tanto si vedevano strasser, merkel ect, adesso proprio zero assoluto. noi tifosi ci riempiamo la bocca con i pignatone e cristante....ma quante presenze hanno fatto in 2 in questa stagione?

  5. #4
    Senior Member
    Data Registrazione
    Apr 2014
    Messaggi
    10,172
    Anche il caso Coutinho è emblematico.
    Lodato da Mourinho, il club non ha saputo valorizzarlo e ora è un punto fermo del Liverpool.
    Verratti è l'esempio per eccellenza della cultura retrò del calcio italiano.
    Le società italiane hanno dimenticato che il periodo di massimo splendore del calcio nostrano era in concomitanza col numero limitato di stranieri in campo, epoca in cui ogni club era obbligato a puntare sui vivai.

  6. #5
    Senior Member L'avatar di hiei87
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Massa
    Messaggi
    5,473
    Su Verratti basta dire che ancora non è sicuro di partire per il Brasile e che in nazionale finora ha collezionato soltanto una manciata di minuti.
    Sicuramente negli ultimi anni abbiamo assistito ad un abbassamento del livello tecnico dei nostri giovani (soprattutto in alcuni ruoli), ma è anche vero che, se non gli si fa fare esperienza e non ci si fida a lanciarli, è logico che sarà dura per loro maturare e migliorarsi.
    Gente come Diamanti, Cerci, Candreva, Poli, Marchetti, Rossi e Parolo a ogi non è probabilmente roba da palcoscenico internazionale anche perchè a 27-28 anni non hanno mai giocato una grande partita in carriera (alcuni anche per colpa loro). Altrove se uno è bravo, lo si fa giocare in Champions anche a 18 anni.
    L'esempio di Cristante poi è emblematico su quanta fatica si faccia a dar fiducia ai giovani...

  7. #6
    Bannato
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Messaggi
    2,159
    discorso molto giusto però è anche vero che in italia se un giovane sbaglia una partita viene subito additato come brocco... i tifosi sono molto sanguigni in qeusto...basta vedere dei commenti del forum su desci o elsha o balo o poli...ragazzi giovani con davanti una carriera ancora che alcuni pretendono la cessione così tanto per...

  8. #7
    Senior Member L'avatar di Djici
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Liège
    Messaggi
    10,990
    cristante doveva avere piu spazio.
    al posto di quel bollito di essien.
    petagna doveva avere piu spazio.
    al posto di quel brocco di matri.

    e questi sono solo i nostri due migliori giocatori della primavera.

  9. #8
    Concordo con l'argomento del Topic e con praticamente tutte le considerazioni che sono state fatte ma il problema non è limitato al calcio, è una visione distorta che ormai affligge totalmente la società italiana e si ripercuote anche nello sport!
    (Se pensate che, prima dell'avvento di Renzi, il presidente del consiglio Letta era considerato un capo di governo molto "giovane" quando ha soltanto cinque anni in meno di Obama (che però è presidente degli Stati Uniti dal 2009, quindi siamo lì)

  10. #9
    Moderatore L'avatar di mefisto94
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Roma
    Messaggi
    23,296
    Citazione Originariamente Scritto da Djici Visualizza Messaggio
    cristante doveva avere piu spazio.
    al posto di quel bollito di essien.
    petagna doveva avere piu spazio.
    al posto di quel brocco di matri.

    e questi sono solo i nostri due migliori giocatori della primavera.
    Oddio, che Matri sia un brocco è indiscutibile, ma Petagna alla Samp non l'ha mai vista. Se non gioca nella Sampdoria non può di certo giocare al Milan.

  11. #10
    Moderatore L'avatar di mefisto94
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Roma
    Messaggi
    23,296
    Citazione Originariamente Scritto da Gas Visualizza Messaggio
    Credo che in Italia la cultura del "è troppo giovane" sia radicata come in nessun'altro paese.
    Oggi stavo pensando a Marco Veratti ipotizzando una sorta di sliding door con lui che accettava per la Juventus anziché firmare per il PSG...
    Avrebbe avuto le stesse opportunità di giocare così tanto ? Io non credo
    Sarebbe arrivato alla convocazione per il mondiale ? Io non credo

    Veniva descritto come giovane talento, veniva dalla SERIE B ed il PSG appena acquistato gli ha fatto giocare 39 partite nella prima stagione delle quali 9 in coppe europee. La stagione successiva, ancora in coso, ha giocato 43 partite delle quali 8 in coppe europee. Insomma, titolarissimo.

    Io non ci credo, non ci credo davvero che in Italia, alla Juve, al Milan o all'Inter avrebbe avuto neppure la metà delle chances. Voi mi direte "eh ma il capionato Francese è poca roba", manco quello Italiano fosse chissà cosa, ed inoltre Veratti è anche titolarissimo in champions.

    I giovani bisogna sceglierli bene, ma poi bisogna pure crederci davvero.
    Però Pogba, che aveva giocato poco nello United, è diventato un protagonista dopo due mesi.

    Io credo che se uno è forte, gioca.

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.