Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 19

  1. #1

    Gazzetta: Milan, bilancio in pari

    Secondo la Gazzetta dello Sport, il Milan ha chiuso il bilancio 2013 in sostanziale pareggio o quasi (ci sarà una lieve perdita di circa 6,9M). Dunque è stato bissato l'obiettivo che nel 2012 era stato raggiunto solo grazie alle plusvalenze fatte con le cessioni di Ibra e T.Silva. La principale causa di questo successo per Fininvest, che da tempo ha chiuso i rubinetti, è la diminuzione del costo del personale che nel 2013 è scesa a 150M lordi (dai 183M del 2012). Al costo del personale va aggiunta la voce "altri costi e servizi", i cosiddetti costi di gestione, per i quali il Milan spende ormai da anni stabilmente una cifra tra gli 80 e i 90M. Quindi arriviamo a quota 240M, cui vanno aggiunte altre spese a contorno per arrivare alla cifra di 270M che è la stessa del nostro fatturato.

    La considerazione da fare a margine di ciò, è che da questa situazione non se ne uscirà mai fino a quando:

    1) non si trova una fonte di guadagno che col tempo faccia alzare il fatturato (stadio)
    2) arriva qualcuno che inizia a metterci soldi a fondo perduto stile PSG...
    3) tutte e due le cose insieme

    Quindi ci aspetta un'estate praticamente identica alla precedente. Se riusciamo a vendere un big a più di 30M, qualcosa si smuoverà, altrimenti con i riscatti di Rami e Taarabt il grosso del mercato finirà e andremo a caccia di prestiti/occasioni varie. Galliani di questo ne è consapevole e per lo stesso motivo vuole trattenere Inzaghi fino al 2016, quando scadrà il contratto a Seedorf (che in questa situazione difficilmente rimarrà oltre la scadenza).
    Con il Milan nel sangue, nella mente e nel cuore.

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #2
    Junior Member
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    925
    inzaghi che rimane ad allenare la primavera fino al 2016 non ci credo neanche se lo vedo.

  4. #3
    Citazione Originariamente Scritto da Il Re dell'Est Visualizza Messaggio
    Secondo la Gazzetta dello Sport, il Milan ha chiuso il bilancio 2013 in sostanziale pareggio o quasi (ci sarà una lieve perdita di circa 6,9M). Dunque è stato bissato l'obiettivo che nel 2012 era stato raggiunto solo grazie alle plusvalenze fatte con le cessioni di Ibra e T.Silva. La principale causa di questo successo per Fininvest, che da tempo ha chiuso i rubinetti, è la diminuzione del costo del personale che nel 2013 è scesa a 150M lordi (dai 183M del 2012). Al costo del personale va aggiunta la voce "altri costi e servizi", i cosiddetti costi di gestione, per i quali il Milan spende ormai da anni stabilmente una cifra tra gli 80 e i 90M. Quindi arriviamo a quota 240M, cui vanno aggiunte altre spese a contorno per arrivare alla cifra di 270M che è la stessa del nostro fatturato.

    La considerazione da fare a margine di ciò, è che da questa situazione non se ne uscirà mai fino a quando:

    1) non si trova una fonte di guadagno che col tempo faccia alzare il fatturato (stadio)
    2) arriva qualcuno che inizia a metterci soldi a fondo perduto stile PSG...
    3) tutte e due le cose insieme

    Quindi ci aspetta un'estate praticamente identica alla precedente. Se riusciamo a vendere un big a più di 30M, qualcosa si smuoverà, altrimenti con i riscatti di Rami e Taarabt il grosso del mercato finirà e andremo a caccia di prestiti/occasioni varie. Galliani di questo ne è consapevole e per lo stesso motivo vuole trattenere Inzaghi fino al 2016, quando scadrà il contratto a Seedorf (che in questa situazione difficilmente rimarrà oltre la scadenza).
    Con la sicurezza dello Stadio di proprietà le farei un altro paio di estati di sacrificio.
    #fuorigiocoperlajuve

  5. #4
    Moderatore L'avatar di mefisto94
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Roma
    Messaggi
    23,281
    Citazione Originariamente Scritto da SuperMilan Visualizza Messaggio
    Con la sicurezza dello Stadio di proprietà le farei un altro paio di estati di sacrificio.
    Tanto le faremmo comunque, con o senza lo stadio.

  6. #5
    Senior Member L'avatar di Ronaldinho_89
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    10,515
    Non vedo perchè Inzaghi debba allenare i ragazzini fino al 2016 per fare un piacere a Galliani, più possibile l'esonero di Seedorf.
    VUOI SBANCARE CON LE SCOMMESSE LIVE?
    CORRI Su: [url]https://www.facebook.com/IlProfetaDelLive[/url]

    [QUOTE=pennyhill;223854]Per il livello della serie A, Poli e Honda vanno benissimo, se vuoi giocare con il 4-3-1-2, e mentre fai crescere Saponara giocando con il nippo, con il rientro di de Jong, e con quattro giocatori come Mexes, De Sciglio, Montolivo e Balotelli, che probabilmente solo la Giuve ha, sarà un Milan da scudetto. :fuma:[/QUOTE]

  7. #6
    Citazione Originariamente Scritto da mefisto94 Visualizza Messaggio
    Tanto le faremmo comunque, con o senza lo stadio.
    è vero.
    #fuorigiocoperlajuve

  8. #7
    Member L'avatar di AndrasWave
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    prov. di Cuneo
    Messaggi
    1,053
    I costi di gestione sono imbarazzanti. Lo sono soprattutto se va tenuto conto dell situazione in cui siamo arrivati. Ovvero con un settore medico atletico mediocre e senza un sistema scouting degno di questo nome.
    Questo, come sempre, mi fa odiare ancora di più Galliani e il suo modo di gestire il club.

  9. #8
    Seedorf quest'estate verrà accontentato principalmente per lo staff tecnico. Ma sul fronte giocatori penso che abbia capito l'antifona, o almeno Galliani gliel'avrà detta.
    Con il Milan nel sangue, nella mente e nel cuore.

  10. #9
    Senior Member L'avatar di hiei87
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Massa
    Messaggi
    5,473
    Realisticamente se l'anno scorso non abbiamo speso una lira e avevamo i soldi della Champions, quest anno senza quelli è già tanto se non vendiamo uno (o due) tra Balotelli, El Sharaawi e De Sciglio. Per me l'ideale sarebbe sbarazzarsi dei pesi morti e sostituirli con qualche giocatore low cost, possibilmente, anzi, obbligatoriamente giovane come è stato con Poli l'anno scorso o con Taarabt a gennaio, sperando poi che l'anno prossimo Seedorf faccia il miracolo con quel che ha.
    Per il futuro a più ampia portata si dicono le solite cose, ma purtroppo è così. Le uniche speranze per tornare competitivi, almeno in Italia, sono quelle elencate.

  11. #10
    Senior Member L'avatar di Fabry_cekko
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Roma
    Messaggi
    21,791
    Citazione Originariamente Scritto da Il Re dell'Est Visualizza Messaggio
    Secondo la Gazzetta dello Sport, il Milan ha chiuso il bilancio 2013 in sostanziale pareggio o quasi (ci sarà una lieve perdita di circa 6,9M). Dunque è stato bissato l'obiettivo che nel 2012 era stato raggiunto solo grazie alle plusvalenze fatte con le cessioni di Ibra e T.Silva. La principale causa di questo successo per Fininvest, che da tempo ha chiuso i rubinetti, è la diminuzione del costo del personale che nel 2013 è scesa a 150M lordi (dai 183M del 2012). Al costo del personale va aggiunta la voce "altri costi e servizi", i cosiddetti costi di gestione, per i quali il Milan spende ormai da anni stabilmente una cifra tra gli 80 e i 90M. Quindi arriviamo a quota 240M, cui vanno aggiunte altre spese a contorno per arrivare alla cifra di 270M che è la stessa del nostro fatturato.

    La considerazione da fare a margine di ciò, è che da questa situazione non se ne uscirà mai fino a quando:

    1) non si trova una fonte di guadagno che col tempo faccia alzare il fatturato (stadio)
    2) arriva qualcuno che inizia a metterci soldi a fondo perduto stile PSG...
    3) tutte e due le cose insieme

    Quindi ci aspetta un'estate praticamente identica alla precedente. Se riusciamo a vendere un big a più di 30M, qualcosa si smuoverà, altrimenti con i riscatti di Rami e Taarabt il grosso del mercato finirà e andremo a caccia di prestiti/occasioni varie. Galliani di questo ne è consapevole e per lo stesso motivo vuole trattenere Inzaghi fino al 2016, quando scadrà il contratto a Seedorf (che in questa situazione difficilmente rimarrà oltre la scadenza).
    ma hai calcolato i stipendi ridotti del 20% per mancata qualificazione alla Champions? In questo topic
    Il monte ingaggi che verrà..... si è calcolato che ci avanzano almeno 20 milioni...con una buona gestione dei soldi si possono spendere soldi senza vendere nessun Big
    https://mmacornerblog.wordpress.com

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.