Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 2 di 6 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 51

  1. #11
    Member L'avatar di koti
    Data Registrazione
    Apr 2015
    Messaggi
    3,966
    Citazione Originariamente Scritto da Il Re dell'Est Visualizza Messaggio
    Come riporta la Gazzetta dello Sport, a firma Pasotto e Pagliara, l'amore per la sua creatura ancora una volta ha preso il sopravvento. Secondo la rosea, il presidente per ora sarebbe alla ricerca soltanto di un socio di minoranza che gli consenta di costruire un grande Milan e la dichiarazione di qualche tempo fa ("sono pronto a cedere anche la maggioranza") è stata spazzata via. Ma non è un colpo di scena. Navigando tra gli archivi, riemergono i comunicati Fininvest che affermano proprio ciò. Ma soprattutto, riemerge l'esclusiva di Milan World, che mesi fa aveva proprio parlato di un ingresso morbido spalmato su tre anni (Esclusiva MW: il 75% del Milan in Cina. Ecco l’articolo integrale.).
    La rosea, tuttavia, non collega Richard Lee con il governo cinese. Infatti secondo la Gazzetta, Lee sarebbe stato a capo di una cordata cino-americana ormai uscita di scena. Nel frattempo l'offerta di Bee per il 60% rimane congelata. Dunque rimarrebbe il filo diretto con il presidente Xi e il governo di Pechino.
    Quest'ultimo, secondo la Gazzetta, sarebbe disponibile ad un ingresso morbido e Berlusconi, quindi, avrebbe deciso di cedere inizialmente un 35% a due condizioni: chi entra dovrà sborsare 200-250M per il calciomercato. E in secondo luogo, l'attuale management dovrà restare al suo posto (Barbara-Galliani). Quando il governo di Pechino troverà l'acquirente, Silvio resterà al comando, almeno inizialmente. E nella testa dell'ex premier sta nascendo un sogno: un mercato sontuoso da condividere con il nuovo socio, per permettere al Milan di tornare a trionfare già nella stagione 2015/2016. Guarda caso, la stagione in cui festeggerà i 30 anni alla guida del club.
    Come immaginavo, sarà quasi sicuramente un ingresso graduale. In questo modo Silvio potrà vantarsi di "lascio da vincitore, presidente più vincente della galassia", conoscendo il personaggio non potrebbe essere altrimenti.

    Ma di Bee non parla più nessuno? Bellinazzo, Sky?

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #12
    Citazione Originariamente Scritto da Il Re dell'Est Visualizza Messaggio
    Ho aggiornato la notizia, secondo la Gazzetta Lee non c'entrerebbe nulla con il governo di Pechino. Ovviamente a noi risulta il contrario, viste le foto e la notizia di Next Magazine che abbiamo pubblicato. (nell'incontro di marzo ad Arcore erano presenti Lee, APECF, Silvio e Pink).
    Lee è stato soltanto l'intermediario iniziale, quindi è logico che adesso sia uscito di scena e lasci trattare direttamente i due interlocutori. Il fatto che fosse a capo di una cordata cino-americana sinceramente è la prima volta che lo leggo in giro. E neanche in Cina non si è mai parlato di ciò (altrimenti sarebbe uscito fuori).
    Intanto la Gazzetta non è la Bibbia.
    In pratica riferisce quelle che sono le supposizioni dei due estensori dell'articolo: tirano a indovinare, interpretando le varie affermazioni di Berlusconi.
    E magari si inventano una cordata cino-americana per abbellire l'articolo e creare ulteriore suspence.

    Come se ce ne fosse bisogno...

  4. #13
    Bannato
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Qui
    Messaggi
    9,029
    Forse berlusconi cerca di fare la cosa giusta per il milan(ma sopratutto per se stesso).
    Vuole cedere ma solo a condizioni che la nuova proprietà investa nella squadra con denaro fresco in modo che il milan ritorni quello di un tempo...all inizio il nuovo socio sarà di minoranza pero gli chiede gia garanzia di investimenti forti...come dire se mi dai prova di voler una squadra forte in minoranza dopo ti cedo tutta la proprietà.
    Cosi il milan primeggia,berlusconi si raccatta i suoi voti per la campagna elettorale attuale e futura,diventa un eroe per il popolo milanista e siamo tutti contenti.

  5. #14
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2015
    Località
    Fiesso d'Artico (VE)
    Messaggi
    7,092
    il discorso è sempre quello che avevamo (avevate) previsto in tanti, cessione della minoranza subito, con graduale aumento nel tempo, a me andrebbe benissimo così, intanto chi prende la minoranza non spenderebbe soldi senza motivo, quindi prevedo davvero forti investimenti sul mercato, che B rimanga presidente mi va anche bene, vuole lasciare da vincente? la sua megalomania è conosciuta, ma se veramente vuol lasciare da vincente lo farà, non per amore del milan ma appunto perchè è un megalomane e vuole essere considerato il salvatore.. mi va bene tutto, l'unico neo è galliani, non posso sopportare un altra estate con il suo bel faccione a dirci dei vari mister X, lui deve sloggiare immediatamente... il "mister buco da 100 mln"

  6. #15
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    12,837
    Citazione Originariamente Scritto da Il Re dell'Est Visualizza Messaggio
    Come riporta la Gazzetta dello Sport, a firma Pasotto e Pagliara, l'amore per la sua creatura ancora una volta ha preso il sopravvento. Secondo la rosea, il presidente per ora sarebbe alla ricerca soltanto di un socio di minoranza che gli consenta di costruire un grande Milan e la dichiarazione di qualche tempo fa ("sono pronto a cedere anche la maggioranza") è stata spazzata via. Ma non è un colpo di scena. Navigando tra gli archivi, riemergono i comunicati Fininvest che affermano proprio ciò. Ma soprattutto, riemerge l'esclusiva di Milan World, che mesi fa aveva proprio parlato di un ingresso morbido spalmato su tre anni (Esclusiva MW: il 75% del Milan in Cina. Ecco l’articolo integrale.).
    La rosea, tuttavia, non collega Richard Lee con il governo cinese. Infatti secondo la Gazzetta, Lee sarebbe stato a capo di una cordata cino-americana ormai uscita di scena. Nel frattempo l'offerta di Bee per il 60% rimane congelata. Dunque rimarrebbe il filo diretto con il presidente Xi e il governo di Pechino.
    Quest'ultimo, secondo la Gazzetta, sarebbe disponibile ad un ingresso morbido e Berlusconi, quindi, avrebbe deciso di cedere inizialmente un 35% a due condizioni: chi entra dovrà sborsare 200-250M per il calciomercato. E in secondo luogo, l'attuale management dovrà restare al suo posto (Barbara-Galliani). Quando il governo di Pechino troverà l'acquirente, Silvio resterà al comando, almeno inizialmente. E nella testa dell'ex premier sta nascendo un sogno: un mercato sontuoso da condividere con il nuovo socio, per permettere al Milan di tornare a trionfare già nella stagione 2015/2016. Guarda caso, la stagione in cui festeggerà i 30 anni alla guida del club.
    Sto mettendo in preventivo almeno un'altro anno da tragedia greca

  7. #16
    Bannato
    Data Registrazione
    Apr 2015
    Località
    Milano
    Messaggi
    2,159
    Non vende a nessuno,mettetevi l'anima in pace,nessuno vuole spendere 200 milioni sul mercato per non contare niente..

  8. #17
    Bannato
    Data Registrazione
    Apr 2015
    Località
    Milano
    Messaggi
    2,159
    Citazione Originariamente Scritto da Louis Gara Visualizza Messaggio
    Sto mettendo in preventivo almeno un'altro anno da tragedia greca

    Fai anche altri 2\3,ma sicuramente il prossimo anno sarà come questo che abbiamo appena vissuto..

  9. #18
    Senior Member L'avatar di Djici
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Liège
    Messaggi
    10,982
    Citazione Originariamente Scritto da Louis Gara Visualizza Messaggio
    Sto mettendo in preventivo almeno un'altro anno da tragedia greca
    E fai benissimo purtroppo

  10. #19
    Citazione Originariamente Scritto da franck3211 Visualizza Messaggio
    Come riporta la Gazzetta dello Sport, a firma Pasotto e Pagliara, l'amore per la sua creatura ancora una volta ha preso il sopravvento. Secondo la rosea, il presidente per ora sarebbe alla ricerca soltanto di un socio di minoranza che gli consenta di costruire un grande Milan e la dichiarazione di qualche tempo fa ("sono pronto a cedere anche la maggioranza") è stata spazzata via. Ma non è un colpo di scena. Navigando tra gli archivi, riemergono i comunicati Fininvest che affermano proprio ciò. Ma soprattutto, riemerge l'esclusiva di Milan World, che mesi fa aveva proprio parlato di un ingresso morbido spalmato su tre anni (Esclusiva MW: il 75% del Milan in Cina. Ecco l’articolo integrale.).
    La rosea, tuttavia, non collega Richard Lee con il governo cinese. Infatti secondo la Gazzetta, Lee sarebbe stato a capo di una cordata cino-americana ormai uscita di scena. Nel frattempo l'offerta di Bee per il 60% rimane congelata. Dunque rimarrebbe il filo diretto con il presidente Xi e il governo di Pechino.
    Quest'ultimo, secondo la Gazzetta, sarebbe disponibile ad un ingresso morbido e Berlusconi, quindi, avrebbe deciso di cedere inizialmente un 35% a due condizioni: chi entra dovrà sborsare 200-250M per il calciomercato. E in secondo luogo, l'attuale management dovrà restare al suo posto (Barbara-Galliani). Quando il governo di Pechino troverà l'acquirente, Silvio resterà al comando, almeno inizialmente. E nella testa dell'ex premier sta nascendo un sogno: un mercato sontuoso da condividere con il nuovo socio, per permettere al Milan di tornare a trionfare già nella stagione 2015/2016. Guarda caso, la stagione in cui festeggerà i 30 anni alla guida del club.





    Come riportato dalla Gazzetto dello Sport, Silvio Berlusconi avrebbe deciso di vendere solamente una minoranza del Milan intorno al 35% con il patto di salire negli anni. Barbara e Galliani confermati anche con il nuovo proprietario, il quale nelle idee del presidente dovrà immettere un capitale tra i 200 e i 250 milioni per rafforzare la squadra.
    Quindi si farebbe un mercato stile United 2014 con la "piccola" differenza che il loro fatturato è oltre il doppio del nostro.Per me è una bufala grande come una casa,ma ovviamente ognuno è libero di pensarla come meglio crede.

  11. #20
    Bannato
    Data Registrazione
    Apr 2015
    Messaggi
    1,875
    Citazione Originariamente Scritto da Reblanck Visualizza Messaggio
    Non vende a nessuno,mettetevi l'anima in pace,nessuno vuole spendere 200 milioni sul mercato per non contare niente..
    se compri gradualmente una società seppur non sei socio di maggioranza, non è assolutamente vero che non conti niente. E' un' idea completamente sbagliata. Se io compro una quota di minoranza iniziale è nel mio interesse spendere per poi ritrovarmi una squadra buona quando giungo alla maggioranza. Che poi non verranno spesi 200 milioni questo non so dirlo..

Pagina 2 di 6 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.