Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 25
  1. #11
    Senior Member L'avatar di diavoloINme
    Data Registrazione
    Apr 2016
    Messaggi
    18,533
    Citazione Originariamente Scritto da Lineker10 Visualizza Messaggio
    Certamente il giudizio va contestualizzato. Il calcio femminile ha ritmi ben diversi da quello maschile e la gestione delle distanze di gioco, soprattutto nell'arco dei 90 minuti (che per le femmine sono più lunghi rispetto ai maschi), rende il gioco un po' diverso.
    Tendenzialmente c'è molta più omogeneità sul piano atletico e vengono privilegiate giocatrici tecniche in ogni ruolo. Quello che per me è ancora decisamente mediocre è il livello dei portieri, vuoi per ragioni atletiche oltre che tecniche.

    Se hai visto solo l'Italia immagino che in effetti la differenza si veda (sebbene errori tecnici da giocatrici come la Giugliano, per esempio, ne vedrai ben pochi, per me ha controllo di palla e visione di gioco superiore a qualunque giocatore del Milan), ma se guardi le squadre migliori come gli USA, la Germania, la Francia, vedrai che sul piano tecnico il livello è già molto alto, sebbene chiaramente le eccellenze maschili siano di livello superiore.

    Per dire, il livello di un Lione-PSG femminile è cento volte superiore a un Genoa-Udinese, per esempio.

    Al di là di questo, comunque, merita tutte le lodi anche solo per il fatto che nel calcio femminile non esistano le scorrettezze e il gioco ostruzionistico, hanno proprio una mentalità diversa (per ora), ma soprattutto per il modo naturale in cui viene manifestata e accettata l'omosessualità di alcune giocatorici, tabù assolutamente arcaico e ridicolo invece nel calcio maschile.
    Beh si, certo , condivido tutto.
    Ne ho anche allenate ragazzine tra i pulcini ( fino ai 12 anni a scuola calcio non vi è distinzione tra bambino e bambina) e in molti casi il livello di coordinazione delle ragazze è perfino superiore a quello dei ragazzi.
    La mia critica era rivolta essenzialmente al movimento in italia, quando assisto a delle partite di serie A per me valgono, nè più nè meno, una partita di prima categoria.
    Ma forse è anche scorretto fare questi tipi di confronti perchè il calcio femminile è qualcosa in se unico e a se stante.
    E' un calcio dove la tecnica domina rispetto a tutto il resto , molto 'spagnolo' come calcio .
    Il fatto stesso che io muova critiche tecniche ben precise penso faccia capire come guardo al calcio femminile con assoluto rispetto , laddove in tanti si incantano solo per guardare la 'donna'.
    In italia comunque il movimento deve crescere e di parecchio e non lo si fa di certo solo promuovendo la diretta della serie A ma sviluppando tutta la rete del movimento che vi è sotto la massima serie, impalcatura ancora carente e non di livello.
    I got guns in my head and they won’t go....

  2. #12
    Senior Member L'avatar di Lineker10
    Data Registrazione
    Jun 2017
    Messaggi
    9,856
    Citazione Originariamente Scritto da diavoloINme Visualizza Messaggio
    Beh si, certo , condivido tutto.
    Ne ho anche allenate ragazzine tra i pulcini ( fino ai 12 anni a scuola calcio non vi è distinzione tra bambino e bambina) e in molti casi il livello di coordinazione delle ragazze è perfino superiore a quello dei ragazzi.
    La mia critica era rivolta essenzialmente al movimento in italia, quando assisto a delle partite di serie A per me valgono, nè più nè meno, una partita di prima categoria.
    Ma forse è anche scorretto fare questi tipi di confronti perchè il calcio femminile è qualcosa in se unico e a se stante.
    E' un calcio dove la tecnica domina rispetto a tutto il resto , molto 'spagnolo' come calcio .
    Il fatto stesso che io muova critiche tecniche ben precise penso faccia capire come guardo al calcio femminile con assoluto rispetto , laddove in tanti si incantano solo per guardare la 'donna'.
    In italia comunque il movimento deve crescere e di parecchio e non lo si fa di certo solo promuovendo la diretta della serie A ma sviluppando tutta la rete del movimento che vi è sotto la massima serie, impalcatura ancora carente e non di livello.
    Assolutamente, io parlavo del calcio femminile in generale, non di quello italiano.

    Il calcio italiano è molto indietro rispetto a tanti altri, è un movimento partito 4 anni fa soltanto e ancora dilettantistico. Se non cambiano i regolamenti con urgenza dopo il mondiale avremo anche una diaspora delle migliori giocatrici.

    Tuttavia se guardi il calcio femminile di livello (io ho seguito un pochino la Champions quest'anno) è molto più avanti di quello italiano. Mi ci sono avvicinato per curiosità e devo dire che mi piace anche parecchio, laddove quello maschile per larga parte ha partite orrende da seguire (con la piacevole eccezione dell'ultima Champions e della Premier, per fortuna).

  3. #13
    Senior Member
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    11,072
    Citazione Originariamente Scritto da diavoloINme Visualizza Messaggio
    La tecnica che secondo te si mette in mostra dipende molto dai ritmi 'cadenzati' in troppe fasi di gioco.
    Anche roberto baggio nel calcio di oggi farebbe la differenza se non ci fosse il pressing forsennato .
    Ho guardato un pò di partite e ho notato che il livello non è cosi eccelso come lo si vuole dipingere, con errori tecnici marchiani e giocate da 'prima categoria' maschile in alcuni casi per approssimazione .
    Per me, mio parere personale senza voler offendere alcuno, questo calcio femminile viene fin troppo esaltato.
    Ma visti i tempi non me ne sorprendo nemmeno e guai a chi non ne tesse le lodi.
    Non ti offendere, ma questo è maschilista.

    Lo stesso discorso che fai per il calcio vale per tutti gli sport.

    La Thompson, campionessa Olimpica dei 100m, partecipasse alle gare maschili, anche facendo il suo record, finnirebbe tra le ultime al primo turno.
    Cosa dire della Pellegrini che arriverebbe sesta in batteria ai campionati italiani?
    O di Serena Williams che contro Bolelli perderebbe 6-1, 6-1?
    O la Goggia che sulla Streiff farebbe fatica ad uscirne viva, non a vincere?
    Vogliamo infine parlare del Basket dove, donne che nella storia sono state in grado di schiacciare in partita si contano sulle dita di una mano, mentre ne trovi a bizzeffe nei campionati under 20 maschili italiani?

    Confrontare lo sport femminile a quello maschile non ha senso.
    Sono sport diversi, e non sempre peggiori.

    Nel tennis femminile ad esempio non si ha che il 60% degli scambi dura meno di 3 colpi, si vede molto più gioco, anche se ovviamente più lento.
    Nel calcio femminile se una giocatrice salta un'avversaria ha 2-3 secondi prima che arrivi il raddoppio, non 2-3 decimi come nel calcio maschile, questo da molta più rilevanza all'efficacia delle giocate individuali.

    Secondo me l'importanza è nellla competizione all'interno della stessa categoria. Io mi ricorderò sempre Sara Simeoni anche se ha saltato "solo" 2,02 mentre mi sono già scordato il campione italiano del 2010 con 2,24.

    Basta sminuire lo sport femminile, ha assolutamente la stessa dignità di quello maschile e se seguito con passione la stessa capacità di suscitare emozioni. Basta sminuirlo, va esaltato.

  4. #14
    Senior Member L'avatar di diavoloINme
    Data Registrazione
    Apr 2016
    Messaggi
    18,533
    Citazione Originariamente Scritto da Zosimo2410 Visualizza Messaggio
    Non ti offendere, ma questo è maschilista.

    Lo stesso discorso che fai per il calcio vale per tutti gli sport.

    La Thompson, campionessa Olimpica dei 100m, partecipasse alle gare maschili, anche facendo il suo record, finnirebbe tra le ultime al primo turno.
    Cosa dire della Pellegrini che arriverebbe sesta in batteria ai campionati italiani?
    O di Serena Williams che contro Bolelli perderebbe 6-1, 6-1?
    O la Goggia che sulla Streiff farebbe fatica ad uscirne viva, non a vincere?
    Vogliamo infine parlare del Basket dove, donne che nella storia sono state in grado di schiacciare in partita si contano sulle dita di una mano, mentre ne trovi a bizzeffe nei campionati under 20 maschili italiani?

    Confrontare lo sport femminile a quello maschile non ha senso.
    Sono sport diversi, e non sempre peggiori.

    Nel tennis femminile ad esempio non si ha che il 60% degli scambi dura meno di 3 colpi, si vede molto più gioco, anche se ovviamente più lento.
    Nel calcio femminile se una giocatrice salta un'avversaria ha 2-3 secondi prima che arrivi il raddoppio, non 2-3 decimi come nel calcio maschile, questo da molta più rilevanza all'efficacia delle giocate individuali.

    Secondo me l'importanza è nellla competizione all'interno della stessa categoria. Io mi ricorderò sempre Sara Simeoni anche se ha saltato "solo" 2,02 mentre mi sono già scordato il campione italiano del 2010 con 2,24.

    Basta sminuire lo sport femminile, ha assolutamente la stessa dignità di quello maschile e se seguito con passione la stessa capacità di suscitare emozioni. Basta sminuirlo, va esaltato.
    Non sono maschilista, le alleno anche le ragazzine .
    Quindi vedi te.
    Volevo solo dire che il movimento va fatto crescere dalla base e non solo pubblicizzato dall'apice perchè ti garantisco che alla base ci sono ancora troppe lacune per quanto invece all'apice vi è un'esaltazione esagerata a dir poco con tanto di diretta sky.
    La serie A femminile italiana , a mio parere, per bagaglio tecnico vale una prima categoria e io ,che amo il calcio e guardo il calcio per vedere calcio e non per far finta di guardare calcio e magari invece ammirare 'la donna', troppo spesso mi annoio nel guardare quello spettacolo che non trovo di livello.
    E penso si offenda nessuno se io non guardo le partite ma spero di esser rispettato per il mio pensiero.
    I got guns in my head and they won’t go....

  5. #15
    Senior Member L'avatar di diavoloINme
    Data Registrazione
    Apr 2016
    Messaggi
    18,533
    Citazione Originariamente Scritto da Lineker10 Visualizza Messaggio
    Assolutamente, io parlavo del calcio femminile in generale, non di quello italiano.

    Il calcio italiano è molto indietro rispetto a tanti altri, è un movimento partito 4 anni fa soltanto e ancora dilettantistico. Se non cambiano i regolamenti con urgenza dopo il mondiale avremo anche una diaspora delle migliori giocatrici.

    Tuttavia se guardi il calcio femminile di livello (io ho seguito un pochino la Champions quest'anno) è molto più avanti di quello italiano. Mi ci sono avvicinato per curiosità e devo dire che mi piace anche parecchio, laddove quello maschile per larga parte ha partite orrende da seguire (con la piacevole eccezione dell'ultima Champions e della Premier, per fortuna).
    Hai capito perfettamente il mio punto di vista.
    Se davvero si vuole far crescere il movimento va fatto col lavoro e non con ipocrisia.
    I got guns in my head and they won’t go....

  6. #16
    Member L'avatar di uolfetto
    Data Registrazione
    Jun 2017
    Località
    (Fr)
    Messaggi
    2,051
    calcolate che il livello del campionato italiano credo sia in evoluzione grazie alla norma federale che ha previsto l'obbligo delle squadre femminili per le società della serie a maschile. da adesso in poi dovrebbe andare sempre meglio e possiamo almeno avvicinarci ad altre realtà europee.
    che ne pensate invece del fatto che tutte le misure siano uguali a quelle del calcio maschile? certo fare un campo o porte più piccole avrebbe creato un grosso problema con le infrastrutture disponibili. un pallone leggermente più piccolo come nel basket invece?
    buonista

  7. #17
    Member L'avatar di Wildbone
    Data Registrazione
    Aug 2016
    Località
    Milano
    Messaggi
    2,512
    Un conto è sperare che il movimento cresca, un altro è ritenerlo inadeguato (cosa che fa, ahimè, circa l'80% di maschietti idioti che non fanno altro che sputare sessismo a destra e a manca) perché non è al livello di quello maschile. Beh, grazie al piffero. Davvero facciamo l'idiozia di paragonarli, finendo per criticare sulla base dell'atletismo e dei ritmi?

    Quello che conta davvero è che il movimento cresca omogeneamente e che ci sia competitività al suo interno. Poco importa poi se una squadra femminile prende scoppole da una maschile. Non è quello il punto. Non è quello che legittima lo sport femminile. Che poi di 'ste stupidate non se ne leggono (o se ne leggono molto poche) quando si parla di altri sport di squadra, tipo il volley, perché sono ampiamente radicati a livello culturale. Per me, è tutta una questione di ignoranza e di stupidità. Il confronto tecnico, atletico ecc. va fatto internamente al movimento, non con altri sport.

  8. #18
    Senior Member L'avatar di diavoloINme
    Data Registrazione
    Apr 2016
    Messaggi
    18,533
    Citazione Originariamente Scritto da Wildbone Visualizza Messaggio
    Un conto è sperare che il movimento cresca, un altro è ritenerlo inadeguato (cosa che fa, ahimè, circa l'80% di maschietti idioti che non fanno altro che sputare sessismo a destra e a manca) perché non è al livello di quello maschile. Beh, grazie al piffero. Davvero facciamo l'idiozia di paragonarli, finendo per criticare sulla base dell'atletismo e dei ritmi?

    Quello che conta davvero è che il movimento cresca omogeneamente e che ci sia competitività al suo interno. Poco importa poi se una squadra femminile prende scoppole da una maschile. Non è quello il punto. Non è quello che legittima lo sport femminile. Che poi di 'ste stupidate non se ne leggono (o se ne leggono molto poche) quando si parla di altri sport di squadra, tipo il volley, perché sono ampiamente radicati a livello culturale. Per me, è tutta una questione di ignoranza e di stupidità. Il confronto tecnico, atletico ecc. va fatto internamente al movimento, non con altri sport.
    Non hai capito un piffero,senza offesa, e ti permetti pure di offendere in modo più o meno velato.
    Che bisogno c'è di offendere, scusa?
    Si sta discutendo, parliamone senza offendere.
    La discussione potrebbe prendere una piega interessante e aprire spunti interessanti senza che debba sfociare in offese da bar gratuite.
    Io non sputo sessismo ma parlo di calcio a 360 gradi.
    Io non stavo paragonando le prestazioni in se , che come giustamente dici è ovvio siano diverse, ma il prodotto che ne deriva.
    Scusa se mi son permesso di citarti ma mi sembrava chiaro facessi riferimento alle mie puntualizzazioni.
    A calcio ci giocano tutti ed è giusto ci debbano giocare tutti ( sta prendendo moda anche un nuovo tipo di calcio specifico per gli over over che non contempla il contatto fisico) ma è anche vero che per i 'picchi ' di calcio che stiamo toccando un prodotto possa non piacere.
    Perchè io mi limito a giudicare il prodotto e il fatto stesso che giudico solo quello fa capire che non faccio distinzioni.
    Del resto c'è chi segue la serie B, chi segue la champions, chi segue pure i campionati primavera.
    E non si offende alcuno.
    I got guns in my head and they won’t go....

  9. #19
    Member L'avatar di Wildbone
    Data Registrazione
    Aug 2016
    Località
    Milano
    Messaggi
    2,512
    Citazione Originariamente Scritto da diavoloINme Visualizza Messaggio
    Non hai capito un piffero,senza offesa, e ti permetti pure di offendere in modo più o meno velato.
    Che bisogno c'è di offendere, scusa?
    Si sta discutendo, parliamone senza offendere.
    La discussione potrebbe prendere una piega interessante e aprire spunti interessanti senza che debba sfociare in offese da bar gratuite.
    Io non sputo sessismo ma parlo di calcio a 360 gradi.
    Io non stavo paragonando le prestazioni in se , che come giustamente dici è ovvio siano diverse, ma il prodotto che ne deriva.
    Scusa se mi son permesso di citarti ma mi sembrava chiaro facessi riferimento alle mie puntualizzazioni.
    A calcio ci giocano tutti ed è giusto ci debbano giocare tutti ( sta prendendo moda anche un nuovo tipo di calcio specifico per gli over over che non contempla il contatto fisico) ma è anche vero che per i 'picchi ' di calcio che stiamo toccando un prodotto possa non piacere.
    Perchè io mi limito a giudicare il prodotto e il fatto stesso che giudico solo quello fa capire che non faccio distinzioni.
    Del resto c'è chi segue la serie B, chi segue la champions, chi segue pure i campionati primavera.
    E non si offende alcuno.
    Guarda che non stavo parlando di te, era un discorso generale di chi la pone sul piano atletico, di chi fa un confronto su parametri erronei tra uomini e donne.

  10. #20
    Senior Member
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Messaggi
    11,072
    Citazione Originariamente Scritto da diavoloINme Visualizza Messaggio
    Non sono maschilista, le alleno anche le ragazzine .
    Quindi vedi te.
    Volevo solo dire che il movimento va fatto crescere dalla base e non solo pubblicizzato dall'apice perchè ti garantisco che alla base ci sono ancora troppe lacune per quanto invece all'apice vi è un'esaltazione esagerata a dir poco con tanto di diretta sky.
    La serie A femminile italiana , a mio parere, per bagaglio tecnico vale una prima categoria e io ,che amo il calcio e guardo il calcio per vedere calcio e non per far finta di guardare calcio e magari invece ammirare 'la donna', troppo spesso mi annoio nel guardare quello spettacolo che non trovo di livello.
    E penso si offenda nessuno se io non guardo le partite ma spero di esser rispettato per il mio pensiero.
    Concordo in pieno.
    Io conosco un pó il settore femminile del basket e anche li le ragazze sono l’ultima ruota del carro.

    Bisogna investire pesantemente nello sport femminile di base.
    Purtroppo spesso i paesi hanno una sola palestra e fanno giocare i maschietti a basket e alle ragazze dicono di andare a fare balletto.

    Bisogna investire in infrastrutture con particolari sgravi a chi crea strutture per lo sport femminile

Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.



P. Iva 03003620600