Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 3 di 5 PrimaPrima 12345 UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 45

  1. #21
    Senior Member L'avatar di Toby rosso nero
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    11,719
    Citazione Originariamente Scritto da malos Visualizza Messaggio
    Esatto.

    Comunque già mi ero illuso quando lo voleva far fuori Barbara ormai non ci spero più. Questo ce lo teniamo finchè morte non ci separi.
    Ci siamo andati tanto vicini in quell'occasione che non mi illuderò mai più in tutta la vita.

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #22
    Junior Member
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Messaggi
    63
    Quand'è che è diventato così inetto?
    O forse lo è sempre stato ma in situazioni ben diverse di splendore della società.

  4. #23
    Senior Member L'avatar di Jino
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Veneto
    Messaggi
    38,303
    Citazione Originariamente Scritto da Louis Gara Visualizza Messaggio
    I top club europei possono prendere chi vogliono anche senza Galliani, basta presentarsi coi soldi, non servono mica i miracoli.
    Galliani sarebbe utile a questi club solo se capisse tanto di calcio. E ahimè dubito ne capisca così tanto, inoltre ha 70 anni, ragazzi... secondo me se Galliani lascia il Milan, smette di lavorare. Dubito che questi top club con tanta voglia di investire si vadano ad affidare a un 70enne che negli ultimi anni non ne ha azzeccata una.
    Poter spendere soldi illimitati o quasi non significa per forza vincere, devo star li a portarti esempi? Il Madrid che ci ha impiegato 10 anni di folli investimenti per vincere una coppa dei campioni all'ultimo respiro? Il City che non supera i gironi nonostante 5-6 anni di spese folli? Moratti? Mi fermo qui, ma potrei andare avanti.

    Poter spendere tanto non è sinonimo di vittoria, nel corso della sua carriera da dirigente del Milan ha invece dimostrato il dottor Galliani di saperli spendere bene e portare a casa coppe dei campioni e trofei a raffica, diventando non certo per caso il club più titolato al mondo, se non è dimostrazione di bravura questa non lo so cosa sia.

    Si dica quel che si vuole di Galliani ora, ma non riconoscere la sua enorme bravura quando aveva disponibilità economiche da parte di Silvio è pura follia o parlare per partito preso.

  5. #24
    Member L'avatar di dyablo65
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    veneto
    Messaggi
    2,304
    Citazione Originariamente Scritto da Jino Visualizza Messaggio
    Poter spendere soldi illimitati o quasi non significa per forza vincere, devo star li a portarti esempi? Il Madrid che ci ha impiegato 10 anni di folli investimenti per vincere una coppa dei campioni all'ultimo respiro? Il City che non supera i gironi nonostante 5-6 anni di spese folli? Moratti? Mi fermo qui, ma potrei andare avanti.

    Poter spendere tanto non è sinonimo di vittoria, nel corso della sua carriera da dirigente del Milan ha invece dimostrato il dottor Galliani di saperli spendere bene e portare a casa coppe dei campioni e trofei a raffica, diventando non certo per caso il club più titolato al mondo, se non è dimostrazione di bravura questa non lo so cosa sia.

    Si dica quel che si vuole di Galliani ora, ma non riconoscere la sua enorme bravura quando aveva disponibilità economiche da parte di Silvio è pura follia o parlare per partito preso.
    e' uno dei pochi capace di far le nozze con i fichi secchi come si dice....e anche le cessioni eccellenti non le ha mai sbagliate ....se fosse stato per lui ora avremmo tevez in squadra , non dimentichiamocelo.

  6. #25
    Senior Member L'avatar di Jino
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Veneto
    Messaggi
    38,303
    Citazione Originariamente Scritto da dyablo65 Visualizza Messaggio
    e' uno dei pochi capace di far le nozze con i fichi secchi come si dice....e anche le cessioni eccellenti non le ha mai sbagliate ....se fosse stato per lui ora avremmo tevez in squadra , non dimentichiamocelo.
    Io ho una stima ENORME per quel che è stato Galliani per il Milan, di cosa sia stato il binomio Galliani-Berlusconi per vent'anni almeno, hanno reso il Milan una squadra strepitosa e come noi non ha vinto nessuno cosi tanto in 20 anni. Chi dice il contrario per me o non conosce la storia o parla semplicemente per partito preso. E come dicevo sopra, è sbagliato dire che con i soldi sono capaci tutti, perchè è palese come non sia affatto cosi, servono capacità pure in quello.

    Ora a mio avviso Galliani è diventato però un pesce fuor d'acqua, quello che gli viene chiesto lui non è in grado di farlo. Lui tutt'ora è ancora bravissimo ad individuare giocatori da Milan, peccato non abbia i soldi per farlo, va cosi a prendere giocatori che erano da Milan, ma raramente lo sono ancora, parlo dei soliti elefanti che ci rifila quasi ad ogni sessione di mercato. Se le nostre possibilità economiche sono queste serve uno che la smetta di andare a bussare alle porte dei grandi club, quelli che ti rifilano solo pacchi perchè i giocatori forti non te li puoi permettere. Serve uno che sia più abituato a programmare e meno a vincere subito, che sappia andare a prendere gente che sarà da Milan, il cambiamento ad oggi è urgente, c'è poco da fare. Ovviamente senza dimentcare di ringraziare, sinceramente, Galliani per quanto fatto in almeno vent'anni di storia con noi.

  7. #26
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    12,837
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    Come riportato da Tuttosport, a breve potrebbe riesplodere il tormentone Adriano Galliani. L'AD rossonero, che nei mesi scorsi sembrava in uscita, potrebbe accasarsi altrove al termine della stagione. C'è da sottolineare, come riportato dal quotidiano torinese, che le possibilità che Galliani resti in sella sono ancora molto alte ma mai dire mai.

    Non è possibile escludere, in modo categorico, un suo addio al Milan. Soprattutto se un top club europeo (di quelli straricchi) dovesse avanzare una proposta di ingaggio. A quel punto, con Galliani via, il Milan ripartirebbe da Sean Sogliano, attuale DS del Verona e figura gradita a Barbara Berlusconi.

    Ora è ancora presto per poter avanzare ipotesi, vedremo cosa accadrà nei prossimi mesi.
    Citazione Originariamente Scritto da Jino Visualizza Messaggio
    Poter spendere soldi illimitati o quasi non significa per forza vincere, devo star li a portarti esempi? Il Madrid che ci ha impiegato 10 anni di folli investimenti per vincere una coppa dei campioni all'ultimo respiro? Il City che non supera i gironi nonostante 5-6 anni di spese folli? Moratti? Mi fermo qui, ma potrei andare avanti.

    Poter spendere tanto non è sinonimo di vittoria, nel corso della sua carriera da dirigente del Milan ha invece dimostrato il dottor Galliani di saperli spendere bene e portare a casa coppe dei campioni e trofei a raffica, diventando non certo per caso il club più titolato al mondo, se non è dimostrazione di bravura questa non lo so cosa sia.

    Si dica quel che si vuole di Galliani ora, ma non riconoscere la sua enorme bravura quando aveva disponibilità economiche da parte di Silvio è pura follia o parlare per partito preso.
    Galliani non ha portato a casa niente da solo. Non era lui il Milan, nè Berlusconi, vince la squadra (Presidente, dirigenti, staff, giocatori, allenatore, ecc), mica il solo dirigente. I meriti non vanno dati ad una sola persona, così come non vanno attribuiti i fallimenti. Purtroppo il messaggio che passa la società in questi anni è differente, sembra di assister ad un oligarchia.
    Il Real Madrid che hai nominato non è nato 10 anni fa. Proprio prima della nostra vittoria a Manchester ha vinto qualcosa come 3 Champions in 5 anni. Gli altri top club capeggiati da sceicchi (City, Psg, ecc) sono da poco entrati nel calcio che conta, 5-6 anni. Hanno cominciato a vincere in patria, a breve lo faranno anche in Europa. Il livello delle squadre top negli scorsi anni si è alzato tantissimo, quindi è difficile poter vincere tutto sin da subito.

    Galliani è stato un ottimo dirigente, non un fenomeno. Perchè, accanto ai grandi successi, possiamo cominciare anche a menzionare i fallimenti. E, a parte questo, è un dirigente finito. A parte l'età, è chiaramente inadatto al calcio di oggi, gli acquisti deliranti degli ultimissimi anni (servirebbero 10 pagine di topic per elencarli) lo dimostrano.

  8. #27
    Citazione Originariamente Scritto da Giada Visualizza Messaggio
    Quand'è che è diventato così inetto?
    O forse lo è sempre stato ma in situazioni ben diverse di splendore della società.
    Galliani spesso e volentieri è riuscito a fare campagne acquisti decenti con 0 euro, ad esempio quest'anno.
    Purtroppo, però, penso non abbia più gli stimoli di una volta e obbiettivamente di mercati esteri e giocatori forti (e giovani, perchè per quelli già pronti i soldi non li abbiamo) che non giocano in Italia non ne capisce molto...una volta poteva andar bene, quando la serie A era il campionato più bello ed importante al mondo e ovunque pescavi andavi sul sicuro, con gli italiani, ma oggi è un campionato veramente scarso, espressione di una Nazionale altrettanto scarsa, e servono assolutamente dirigenti che sappiano quali sono le nuove frontiere del calcio mondiale

  9. #28
    Ale
    Ospite
    galliani per me resterà al Milan fino a quando non morirà Berlusconi o Galliani stesso.

  10. #29
    Member L'avatar di Gas
    Data Registrazione
    Aug 2013
    Località
    Milano
    Messaggi
    2,219
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    Come riportato da Tuttosport, a breve potrebbe riesplodere il tormentone Adriano Galliani. L'AD rossonero, che nei mesi scorsi sembrava in uscita, potrebbe accasarsi altrove al termine della stagione. C'è da sottolineare, come riportato dal quotidiano torinese, che le possibilità che Galliani resti in sella sono ancora molto alte ma mai dire mai.

    Non è possibile escludere, in modo categorico, un suo addio al Milan. Soprattutto se un top club europeo (di quelli straricchi) dovesse avanzare una proposta di ingaggio. A quel punto, con Galliani via, il Milan ripartirebbe da Sean Sogliano, attuale DS del Verona e figura gradita a Barbara Berlusconi.

    Ora è ancora presto per poter avanzare ipotesi, vedremo cosa accadrà nei prossimi mesi.
    Secondo me sono solo chiacchere del valore pari a quelle che faccio con i colleghi la mattina davanti alla macchinetta del caffé.
    Quando l'anno scorso Galliani sembrava sulla graticola gli fecero delle domande uscito dal 'summit' con Berlusconi, ho visto il video e dichiarava che non sarbbe mai andato in nessun'altra squadra. Secondo me se lascia è per cambiare ambito.

  11. #30
    Bannato
    Data Registrazione
    Sep 2014
    Messaggi
    1,816
    Citazione Originariamente Scritto da Jino Visualizza Messaggio
    Poter spendere soldi illimitati o quasi non significa per forza vincere, devo star li a portarti esempi? Il Madrid che ci ha impiegato 10 anni di folli investimenti per vincere una coppa dei campioni all'ultimo respiro? Il City che non supera i gironi nonostante 5-6 anni di spese folli? Moratti? Mi fermo qui, ma potrei andare avanti.

    Poter spendere tanto non è sinonimo di vittoria, nel corso della sua carriera da dirigente del Milan ha invece dimostrato il dottor Galliani di saperli spendere bene e portare a casa coppe dei campioni e trofei a raffica, diventando non certo per caso il club più titolato al mondo, se non è dimostrazione di bravura questa non lo so cosa sia.

    Si dica quel che si vuole di Galliani ora, ma non riconoscere la sua enorme bravura quando aveva disponibilità economiche da parte di Silvio è pura follia o parlare per partito preso.
    quando valuti il lavoro di Galliani devi però dividerlo in 2 fasi,la prima dall'86 al 94 quando Berlusconi si occupava in prima persona del Milan,la seconda dal 95 ad oggi da quando Galliani gestisce tutto in prima persona a causa dell'entrata in politica di Berlusconi.
    potrai notare tu stesso che nei primi 8 anni il milan ha vinto quasi di più che nei successivi 16 contando fino al 2011 anno dell'ultimo trofeo,quindi da quando Galliani opera da solo in prima persona non è che abbia fatto questo miracolo visto quanto ha potuto spendere.

Pagina 3 di 5 PrimaPrima 12345 UltimaUltima

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.