Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Risultati da 1 a 7 di 7

  1. #1
    Senior Member L'avatar di Blu71
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Italia
    Messaggi
    16,001

    Galliani scende e Allegri sale

    Da calciomercato.com
    Nuovo Milan: Galliani scende e Allegri sale (con la spinta di Barbara Berlusconi)

    02 settembre alle 10:30

    La strepitosa tripletta di Giampaolo Pazzini al Bologna ha restituito fiducia al Milan, anche se bisogna andarci piano con i facili entusiasmi. Ad una squadra tanto rinnovata servono tempo,

    com'e' giusto che sia.

    Il primo a saperlo e' Allegri. Che, intanto, incassa tre punti scacciacrisi dopo il fiasco al debutto interno con la Samp e puo' lavorare tranquillo durante le due settimane della sosta.

    Al di la' delle dichiarazioni di circostanza, fra l'allenatore e Galliani la tregua

    momento sono imprevedibili, anche perche' strettamente legati ai nuovi equilibri di potere interni a Via Turati dove Barbara Berlusconi sta scalando posizione su posizione.

    I rapporti fra Allegri e Galliani sono precipitati dopo la pubblica sfuriata newyorchese del secondo al primo, in seguito all'umiliazione patita dal Milan ad inizio agosto nella sciagurata amichevole con il

    tuonato il vice di Berlusconi impartendo una durissima ramanzina al tecnico, reo di avere operato troppi cambi nella ripresa. Cosa che aveva fatto anche Mourinho, ma, all'epoca, l'organico rossonero non comprendeva Pazzini, Bojan e De Jong.

    Accreditate fonti societarie raccontano di un chiarimento tempestoso. Confida chi conosce bene il tecnico livornese: "Max ha detto e ripetuto a Galliani che lui la figura del bischero davanti ai tifosi non la vuol fare e, se Galliani dice che questa squadra e' da scudetto, deve dargli giocatori da scudetto".

    "Io e Adriano ci sentiamo anche dieci volte al giorno", ha raccontato l'allenatore ieri sera, dopo la vittoria sul Bologna.

    Anche di piu'. Lo confermano i colloqui ad alta tensione fra i due che hanno scandito l'avvicinamento al campionato, con l'allenatore descritto fuori dalla grazia di Dio per i mancati rinforzi, ritenuti la causa principale dell'agosto nero: ko con il Real, Juve che vince il Trofeo Berlusconi, tonfo a San Siro con la Samp, abbonamenti ai minimi storici nei ventisei anni del Cavaliere, voci di dimissioni di Allegri, infelice assalto a M' Biwa, quijndicesinmo infortunio di Pato, malinconico inseguimento a Kaka' con la curiosa scoperta, a quattro giorni dalla conclusione del mercato (!), che, per motivi fiscali, nemmeno il prestito del brasiliano sarebbe stato possibile.

    Ed e' qui che scende in campo Barbara Berlusconi, esercitando un pressing asfissiante sul padre per convincerlo a risalire la china di un non mercato che aveva fatto imbufalire i tifosi. Soprattutto, per l'incredibile montagna di bugie raccontate ai medesimi durante i due mesi trascorsi tra la fine del campionato e le cessioni di Ibrahimovic e Thiago Silva.

    Pazzini, Bojan e De Jong sono stati accolti con il caloroso plauso della figlia del presidente onorario, piu'che mai convinta che un conto e' il risanamento del bilancio, assolutamente di rigore, ma, un altro e' il depauperamento tecnico del club piu' titolato al mondo.

    "Se non prendiamo giocatori degni di noi, non andiamo manco in Europa League, avrebbe sibilato Barbara, le cui richieste sono state esaudite.

    Nel Nuovo Milan che sta prendendo forma, Galliani scende e Allegri sale, con l'appoggio dell'elegante signora destinata a raccogliere l'eredita' paterna.

    La partita e' appena cominciata. L'importante, per i tifosi, e' che a vincere sia il Milan.

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Località
    Advertising world
    Messaggi
    Many
     

  3. #2
    Member L'avatar di Brain84
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Venezia
    Messaggi
    3,233
    Barbara nei piani alti mi ha sempre molto inquietato, però ha ragione su tutta la linea. Galliani è da mandar via ma allo stesso tempo andrebbe cacciato sia nano che la figlia..è giusto un ricambio generazionale con gente competente
    www.uaitstudio.it

  4. #3
    Assolutamente d'accordo cmq mi sembra che al di la delle battute di lei e Pato ecc..... Invece mi sembra una ragazza dotata di logica quella che manca a Galliani che continua a parlare a vanvera di scudetto

  5. #4
    Member L'avatar di AcetoBalsamico
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Lovere
    Messaggi
    2,685
    E brava Barbarella!

  6. #5
    Junior Member L'avatar di kYMERA
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Lecce
    Messaggi
    890
    Boh da quello che si sente mi sa che l'unica persona che ci sta salvando è proprio Barbara visto che è l'unica che riesce a convincere il grande capo a sganciare un pochino di soldi. Per quanto riguarda Galliani in effetti è arrivata l'ora di farsi da parte o quantomeno trovare un nuovo dirigente da affiancarsi per fare esperienza. Non è possibile andare avanti con Galliani e Braida per oltre 25 anni.
    [CENTER][I]« ...Era il mostro di origine divina,
    leone la testa, il petto capra, e drago
    la coda; e dalla bocca orrende vampe
    vomitava di foco: e nondimeno,
    col favor degli Dei, l'eroe la spense... »

    (Iliade, VI, 180-184)[/I][/CENTER]

  7. #6
    Junior Member
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Valle d'Aosta
    Messaggi
    881
    Alla fine, appate Pato, Barbarella si sta dimostrando una buona dirigente

  8. #7
    Junior Member
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    La Spezia
    Messaggi
    343
    Bisogna capire il credito da dare a quest'articolo.
    Se così fosse, davvero Barbara si sarebbe comportata molto bene. Anche perchè pensandoci bene, non è da Galliani prendere ragazzetti o fare operazioni intelligenti come quella di De Jong.. e a testimoniarlo c'è la famosa uscita, in occasione del viaggio per Niang: "una volta partivo per andare a prendere Ronaldo..." il che conferma i sospetti.
    Comunque, staremo a vedere. Non giungiamo a conclusioni affrettate.
    Quello che sembra certo comunque è il fatto che Galliani, da dirigente vecchio stampo, è in grado di fare mercato solo con grosse somme in mano. Se Barbara sarà capace di giostrarsi meglio con quello che passa il convento adesso sarà solo da apprezzare. E se con Pato effettivamente si lasciano sarebbe un bene per tutti.

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.