Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 11 a 12 di 12

  1. #11
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    Adriano Galliani, presente alla Charity Dinner di Fondazione Milan, ha parlato della squadra e di Inzaghi. Tornando a quanto accaduto contro il Verona:"Sabato andava benissimo fino al 94 e 15 secondi. Poi abbiamo subito quel gol duro da digerire. Ma ce la stiamo facendo e ci riprenderemo. L'obiettivo Europa? Ce la possiamo fare, ma non voglio parlare del futuro. Con un pizzico di fortuna in più la partita contro il Verona l'avremmo portata a casa. Come avete visto Inzaghi? Era tranquillo? Sorrideva?. Fiorentina Milan? Da qui alla fine sono dodici partite importanti".
    si, proprio alla grande

    dai basta così

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #12
    Senior Member
    Data Registrazione
    Dec 2014
    Messaggi
    6,712
    bene, adesso tutto questo e colpa di Nico Lopez.. Galliani non ha piu vergogna

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.