Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 12
  1. #1
    Amministratore L'avatar di Admin
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    100,284

    Galeone:"Giampaolo si ispira a Guardiola. E' un secchione".

    Giovanni Galeone, maestro di Allegri e Giampaolo, sul tecnico che a breve firmerà col Milan:"Giampaolo è una persona equilibrata che difficilmente si lascia andare. E' un secchione. Da ragazzo andava a studiare il Barcellona di Van Gaal. Allegri risultatista e Giampaolo giochista? Questa cosa non la capisco. Gasperini che allenatore è tra i due profili? La sua Atalanta gioca un calcio bellissimo e non ho mai visto uno preparato come lui sulla fase difensiva. Quando era giocatore sulla fase difensiva ho imparato io da lui e non lui da me. Un fenomeno. Giampaolo non è a quel livello ma sulla fase difensiva è bravo. La sua base è il calcio difensivo, anche se è migliorato sulla fase d'attacco. Difetti? All'inizio può essere un pò attendista, però è migliorato tantissimo. Quando ha iniziato a giocare col trequartista ha trovato soluzioni interessanti. Non è uno che propone un gioco sbilanciato.E' attento e sa cambiare. E' intelligente e capirà quali sono le necessità del pubblico di san Siro, che ha bisogno di sognare, di un calcio spumeggiante, di entusiasmarsi. Avrebbe bisogno del Galeone di 30 anni fa (ride). Gattuso è stato bravissimo anche se un pò abbottonato. Dopo Inzaghi, Brocchi, Montella e tutto il resto i tifosi del Milan vogliono pensare che forse potranno tornare quelli che erano.Marco è bravo e può costruire. Il Milan è una buona scelta. Per tutti e due. Giampaolo era già sul taccuino di Galliani, poi arrivò Montella. E' bravo con i giovani? Si, è uno studioso preparato didatticamente. Non dico che da giovane volesse imitare Guardiola ma il modello era quello, almeno fino ai 20 metri. Poi c'era da fare meglio e lui si è ingegnato. Ma Guardiola ha sempre avuto grande squadre e grandi giocatori. Non si possono paragonare. E' più sacchiano che Galeoniano? Sacchi è stato facilitato. Aveva grandi giocatori e usava il fuorigioco che all'epoca pochi conoscevano. Marco è uno che studia ed è una persona squisita. Ha un grande equilibrio , è una persona perbene. Penso potrà fare buone cose al Milan ma le situazioni sono differenti. Non giocherà con le tre punte. Giocherà con uno dietro le punte o con due dietro la punta. Paquetà mi sembra un giocatore adatto a lui. E credo che potrebbe portare a Milano anche Praet. Giampaolo ha valorizzato alcuni giocatori di qualità che potrebbero essere essere utili al Milan".
    Segui MilanWorld su Facebook e Twitter per restare aggiornato su tutte le notizie!

    FB: https://www.facebook.com/MilanWorldForum

    Twitter: https://twitter.com/MilanWorldForum

  2. #2
    Senior Member L'avatar di willcoyote85
    Data Registrazione
    Oct 2018
    Messaggi
    8,983
    anche io mi ispiro a rocco siffredi
    #juveout

  3. #3
    Member L'avatar di Pit96
    Data Registrazione
    Jul 2016
    Messaggi
    3,993
    Quindi se avesse uno squadrone sarebbe meglio dei facilitati Guardiola e Sacchi?
    Sono sempre tutti ricoperti di bei complimenti, poi però sul campo è diverso, soprattutto sul nostro. Vediamo se riesce a portarci in CL

  4. #4
    Senior Member
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Brisbane
    Messaggi
    24,330
    Galeone magari non sarà stato un bravissimo allenatore sul campo e non voglio nemmeno commentare troppo i paragoni che fa tra i vari allenatori sui quali influiranno anche le simpatie però è uno che a me piace tantissimo ascoltare/leggere specie quando parla di tattica e mi dà davvero l'idea di uno che di calcio né sa davvero un botto.

    Su Allegri non sbagliava speriamo non si sbagli su Giampaolo.

  5. #5
    Member L'avatar di varvez
    Data Registrazione
    May 2015
    Località
    Udine
    Messaggi
    2,395
    Ancora non si parla di miracolo. Bene.

  6. #6
    Amministratore L'avatar di Admin
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    100,284
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    Giovanni Galeone, maestro di Allegri e Giampaolo, sul tecnico che a breve firmerà col Milan:"Giampaolo è una persona equilibrata che difficilmente si lascia andare. E' un secchione. Da ragazzo andava a studiare il Barcellona di Van Gaal. Allegri risultatista e Giampaolo giochista? Questa cosa non la capisco. Gasperini che allenatore è tra i due profili? La sua Atalanta gioca un calcio bellissimo e non ho mai visto uno preparato come lui sulla fase difensiva. Quando era giocatore sulla fase difensiva ho imparato io da lui e non lui da me. Un fenomeno. Giampaolo non è a quel livello ma sulla fase difensiva è bravo. La sua base è il calcio difensivo, anche se è migliorato sulla fase d'attacco. Difetti? All'inizio può essere un pò attendista, però è migliorato tantissimo. Quando ha iniziato a giocare col trequartista ha trovato soluzioni interessanti. Non è uno che propone un gioco sbilanciato.E' attento e sa cambiare. E' intelligente e capirà quali sono le necessità del pubblico di san Siro, che ha bisogno di sognare, di un calcio spumeggiante, di entusiasmarsi. Avrebbe bisogno del Galeone di 30 anni fa (ride). Gattuso è stato bravissimo anche se un pò abbottonato. Dopo Inzaghi, Brocchi, Montella e tutto il resto i tifosi del Milan vogliono pensare che forse potranno tornare quelli che erano.Marco è bravo e può costruire. Il Milan è una buona scelta. Per tutti e due. Giampaolo era già sul taccuino di Galliani, poi arrivò Montella. E' bravo con i giovani? Si, è uno studioso preparato didatticamente. Non dico che da giovane volesse imitare Guardiola ma il modello era quello, almeno fino ai 20 metri. Poi c'era da fare meglio e lui si è ingegnato. Ma Guardiola ha sempre avuto grande squadre e grandi giocatori. Non si possono paragonare. E' più sacchiano che Galeoniano? Sacchi è stato facilitato. Aveva grandi giocatori e usava il fuorigioco che all'epoca pochi conoscevano. Marco è uno che studia ed è una persona squisita. Ha un grande equilibrio , è una persona perbene. Penso potrà fare buone cose al Milan ma le situazioni sono differenti. Non giocherà con le tre punte. Giocherà con uno dietro le punte o con due dietro la punta. Paquetà mi sembra un giocatore adatto a lui. E credo che potrebbe portare a Milano anche Praet. Giampaolo ha valorizzato alcuni giocatori di qualità che potrebbero essere essere utili al Milan".
    .
    Segui MilanWorld su Facebook e Twitter per restare aggiornato su tutte le notizie!

    FB: https://www.facebook.com/MilanWorldForum

    Twitter: https://twitter.com/MilanWorldForum

  7. #7
    Amministratore L'avatar di Admin
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    100,284
    up
    Segui MilanWorld su Facebook e Twitter per restare aggiornato su tutte le notizie!

    FB: https://www.facebook.com/MilanWorldForum

    Twitter: https://twitter.com/MilanWorldForum

  8. #8
    Bannato
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    1,053
    Ragazzi con il 4-3-1-2 o con il 4-3-2-1 dobbiamo cacciare a pedate Rodriguez e Suso servono terzini che vanno sul fondo e una seconda punta.

  9. #9
    Senior Member L'avatar di Zenos
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    6,267
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    Giovanni Galeone, maestro di Allegri e Giampaolo, sul tecnico che a breve firmerà col Milan:"Giampaolo è una persona equilibrata che difficilmente si lascia andare. E' un secchione. Da ragazzo andava a studiare il Barcellona di Van Gaal. Allegri risultatista e Giampaolo giochista? Questa cosa non la capisco. Gasperini che allenatore è tra i due profili? La sua Atalanta gioca un calcio bellissimo e non ho mai visto uno preparato come lui sulla fase difensiva. Quando era giocatore sulla fase difensiva ho imparato io da lui e non lui da me. Un fenomeno. Giampaolo non è a quel livello ma sulla fase difensiva è bravo. La sua base è il calcio difensivo, anche se è migliorato sulla fase d'attacco. Difetti? All'inizio può essere un pò attendista, però è migliorato tantissimo. Quando ha iniziato a giocare col trequartista ha trovato soluzioni interessanti. Non è uno che propone un gioco sbilanciato.E' attento e sa cambiare. E' intelligente e capirà quali sono le necessità del pubblico di san Siro, che ha bisogno di sognare, di un calcio spumeggiante, di entusiasmarsi. Avrebbe bisogno del Galeone di 30 anni fa (ride). Gattuso è stato bravissimo anche se un pò abbottonato. Dopo Inzaghi, Brocchi, Montella e tutto il resto i tifosi del Milan vogliono pensare che forse potranno tornare quelli che erano.Marco è bravo e può costruire. Il Milan è una buona scelta. Per tutti e due. Giampaolo era già sul taccuino di Galliani, poi arrivò Montella. E' bravo con i giovani? Si, è uno studioso preparato didatticamente. Non dico che da giovane volesse imitare Guardiola ma il modello era quello, almeno fino ai 20 metri. Poi c'era da fare meglio e lui si è ingegnato. Ma Guardiola ha sempre avuto grande squadre e grandi giocatori. Non si possono paragonare. E' più sacchiano che Galeoniano? Sacchi è stato facilitato. Aveva grandi giocatori e usava il fuorigioco che all'epoca pochi conoscevano. Marco è uno che studia ed è una persona squisita. Ha un grande equilibrio , è una persona perbene. Penso potrà fare buone cose al Milan ma le situazioni sono differenti. Non giocherà con le tre punte. Giocherà con uno dietro le punte o con due dietro la punta. Paquetà mi sembra un giocatore adatto a lui. E credo che potrebbe portare a Milano anche Praet. Giampaolo ha valorizzato alcuni giocatori di qualità che potrebbero essere essere utili al Milan".
    Ahahahahahahahahahahahahahahahah
    Domenica giochiamo così:
    Scaroni
    Gazidis Oette Romeo Maldini
    Boban Massara Moncada
    Guadagnini Luxoro
    SB

  10. #10
    Amministratore L'avatar di Admin
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    100,284
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    Giovanni Galeone, maestro di Allegri e Giampaolo, sul tecnico che a breve firmerà col Milan:"Giampaolo è una persona equilibrata che difficilmente si lascia andare. E' un secchione. Da ragazzo andava a studiare il Barcellona di Van Gaal. Allegri risultatista e Giampaolo giochista? Questa cosa non la capisco. Gasperini che allenatore è tra i due profili? La sua Atalanta gioca un calcio bellissimo e non ho mai visto uno preparato come lui sulla fase difensiva. Quando era giocatore sulla fase difensiva ho imparato io da lui e non lui da me. Un fenomeno. Giampaolo non è a quel livello ma sulla fase difensiva è bravo. La sua base è il calcio difensivo, anche se è migliorato sulla fase d'attacco. Difetti? All'inizio può essere un pò attendista, però è migliorato tantissimo. Quando ha iniziato a giocare col trequartista ha trovato soluzioni interessanti. Non è uno che propone un gioco sbilanciato.E' attento e sa cambiare. E' intelligente e capirà quali sono le necessità del pubblico di san Siro, che ha bisogno di sognare, di un calcio spumeggiante, di entusiasmarsi. Avrebbe bisogno del Galeone di 30 anni fa (ride). Gattuso è stato bravissimo anche se un pò abbottonato. Dopo Inzaghi, Brocchi, Montella e tutto il resto i tifosi del Milan vogliono pensare che forse potranno tornare quelli che erano.Marco è bravo e può costruire. Il Milan è una buona scelta. Per tutti e due. Giampaolo era già sul taccuino di Galliani, poi arrivò Montella. E' bravo con i giovani? Si, è uno studioso preparato didatticamente. Non dico che da giovane volesse imitare Guardiola ma il modello era quello, almeno fino ai 20 metri. Poi c'era da fare meglio e lui si è ingegnato. Ma Guardiola ha sempre avuto grande squadre e grandi giocatori. Non si possono paragonare. E' più sacchiano che Galeoniano? Sacchi è stato facilitato. Aveva grandi giocatori e usava il fuorigioco che all'epoca pochi conoscevano. Marco è uno che studia ed è una persona squisita. Ha un grande equilibrio , è una persona perbene. Penso potrà fare buone cose al Milan ma le situazioni sono differenti. Non giocherà con le tre punte. Giocherà con uno dietro le punte o con due dietro la punta. Paquetà mi sembra un giocatore adatto a lui. E credo che potrebbe portare a Milano anche Praet. Giampaolo ha valorizzato alcuni giocatori di qualità che potrebbero essere essere utili al Milan".
    E si ritorna per l'ennesima volta ai Guardiola fake

    Prendere l'originale no, eh?
    Segui MilanWorld su Facebook e Twitter per restare aggiornato su tutte le notizie!

    FB: https://www.facebook.com/MilanWorldForum

    Twitter: https://twitter.com/MilanWorldForum

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.



P. Iva 03003620600