Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 27 di 33 PrimaPrima ... 172526272829 ... UltimaUltima
Risultati da 261 a 270 di 323

  1. #261
    Member L'avatar di MaschioAlfa
    Data Registrazione
    Jun 2015
    Località
    Milan
    Messaggi
    3,659
    Lasciare la politica e occuparsi del Milan...

    Infatti... Quando mai si è occupato del Milan da cinque anni a questa parte???
    Le' mei daghel che ciapal !
    L'è Mei il cul del Salam, che il Salam in del cul.

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Località
    Advertising world
    Messaggi
    Many
     

  3. #262
    Citazione Originariamente Scritto da Sotiris Visualizza Messaggio
    Gazzetta dello Sport (Alessandra Gozzini): Galatioto arriverà a Milano oggi. Confermato il vertice di domani con Fininvest, nelle persone dell'a.d. Pasquale Cannatelli, del d.g. Danilo Pellegrino e del direttore Business Development Alessandro Franzosi. Presente anche Gancikoff. Verranno concordati gli ultimi dettagli del dossier da sottoporre all'attenzione di Berlusconi. Le perplessità di Berlusconi sono due: a) gli investimenti (i cinesi avrebbero garantito per il calcio mercato 300 milioni per tre anni); b) la volontà di privarsi dell'amatissimo club.
    In ogni caso, precisa la giornalista, non sarà il ritardo di due settimane a cambiare le carte in tavola, i cinesi non hanno avuto problemi ad accettare la proroga.


    Corriere dello Sport (Pietro Guadagno): Galatioto sarebbe già sbarcato in Italia con un suo collaboratore. La proroga dai cinesi è stata accettata ma parimenti non vogliono mollare la presa. Confermato l'appuntamento di domani con Cannatelli, Pellegrino e Franzosi, manager di Fininvest. Galatioto ha deciso di entrare in gioco in prima persona per risolvere problematiche sorte su alcune clausole del complesso contratto di vendita. Oltre a queste clausole la questione più importante per Berlusconi sarebbe sempre quella legata all'impegno di investire per il rafforzamento sulla squadra, nonostante la cordata cinese abbia già dimostrato di poter mettere sul piatto 1,5 miliardi di euro tra acquisto del club, progetto stadio, calciomercato e sviluppo commerciale. Galatioto vorrebbe rassicurare ulteriormente e per questo avrebbe deciso di intervenire direttamente.
    Il dossier così predisposto verrà, poi, sottoposto al vaglio di Berlusconi, dopo l'intervento chirurgico. Sottolinea Guadagno che i giochi sono assolutamente aperti e tutto può ancora succedere, sia in senso favorevole che sfavorevole, in ottica cessione del club.
    Ultimo elemento da considerare: i figli di Berlusconi accetterebbero, anche per la salute del padre, che egli lasciasse la politica e decidesse di occuparsi solo di Milan.


    Il Giornale: confermato incontro di domani tra advisor della cordata cinese (Galatioto, Gancikoff) ed i manager Fininvest (Cannatelli, Pellegrino, Franzosi) per mettere a punto tutti i dettagli del contratto di vendita finale. Ferma restando la proroga al 30 giugno e che la firma difficilmente arriverà prima di fine mese, il quotidiano ribadisce che l'incontro ha il solo scopo di dare un'accelerata alla trattativa per la stesura del contratto di compravendita finale.
    I dubbi, i figli,l'amatissimo Milan (si vede)....Basta!Vendi e sparisci.

  4. #263
    Crox93
    Ospite
    Citazione Originariamente Scritto da Sotiris Visualizza Messaggio
    Gazzetta dello Sport (Alessandra Gozzini): Galatioto arriverà a Milano oggi. Confermato il vertice di domani con Fininvest, nelle persone dell'a.d. Pasquale Cannatelli, del d.g. Danilo Pellegrino e del direttore Business Development Alessandro Franzosi. Presente anche Gancikoff. Verranno concordati gli ultimi dettagli del dossier da sottoporre all'attenzione di Berlusconi. Le perplessità di Berlusconi sono due: a) gli investimenti (i cinesi avrebbero garantito per il calcio mercato 300 milioni per tre anni); b) la volontà di privarsi dell'amatissimo club.
    In ogni caso, precisa la giornalista, non sarà il ritardo di due settimane a cambiare le carte in tavola, i cinesi non hanno avuto problemi ad accettare la proroga.


    Corriere dello Sport (Pietro Guadagno): Galatioto sarebbe già sbarcato in Italia con un suo collaboratore. La proroga dai cinesi è stata accettata ma parimenti non vogliono mollare la presa. Confermato l'appuntamento di domani con Cannatelli, Pellegrino e Franzosi, manager di Fininvest. Galatioto ha deciso di entrare in gioco in prima persona per risolvere problematiche sorte su alcune clausole del complesso contratto di vendita. Oltre a queste clausole la questione più importante per Berlusconi sarebbe sempre quella legata all'impegno di investire per il rafforzamento sulla squadra, nonostante la cordata cinese abbia già dimostrato di poter mettere sul piatto 1,5 miliardi di euro tra acquisto del club, progetto stadio, calciomercato e sviluppo commerciale. Galatioto vorrebbe rassicurare ulteriormente e per questo avrebbe deciso di intervenire direttamente.
    Il dossier così predisposto verrà, poi, sottoposto al vaglio di Berlusconi, dopo l'intervento chirurgico. Sottolinea Guadagno che i giochi sono assolutamente aperti e tutto può ancora succedere, sia in senso favorevole che sfavorevole, in ottica cessione del club.
    Ultimo elemento da considerare: i figli di Berlusconi accetterebbero, anche per la salute del padre, che egli lasciasse la politica e decidesse di occuparsi solo di Milan.


    Il Giornale: confermato incontro di domani tra advisor della cordata cinese (Galatioto, Gancikoff) ed i manager Fininvest (Cannatelli, Pellegrino, Franzosi) per mettere a punto tutti i dettagli del contratto di vendita finale. Ferma restando la proroga al 30 giugno e che la firma difficilmente arriverà prima di fine mese, il quotidiano ribadisce che l'incontro ha il solo scopo di dare un'accelerata alla trattativa per la stesura del contratto di compravendita finale.
    Comunque è allucinante. Questi giornali, nel bene e nel male, riportano solo NON notizie.
    Cioè scopiazzano un po Campopiano, ci mettono qualche sensazione et voila.

  5. #264
    Bannato
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Qui
    Messaggi
    9,029
    Uhhhhmmm per la sua salute dovrebbe occuparsi solo di milan...Vedere giocare la squadra in quel modo indegno con galliani che butta via i soldi...gli esplode cuore e fegato.

  6. #265
    Citazione Originariamente Scritto da Fabiuzzo90 Visualizza Messaggio
    ma anche se fossero solo 1/2 colossi e 5 aziende diciamo "normali" dove sta il problema??...l'importante è che investano con costanza ogni anno...poi con quali percentuali ognuno di loro entrerà e finanzierà la squadra se la vedranno loro...ad esempio magari alcuni possono fare anche solo da sponsor come si parlava giorni fa....
    Non serve gente che pompi 200 milioni l'anno per 10 anni perché i cinesi se entrano lo fanno per business, mica perché tenevano al milan da quando erano bambini... A larte un investimento iniziale per rilanciare la squadra, la chiave sará rilanciare i ricavi e l'efficenza per autosostenersi, come fanno Real, Barca, Bayern, manU, ossia le vere grandi squadre.

  7. #266
    Member
    Data Registrazione
    Mar 2013
    Località
    Londra
    Messaggi
    1,315
    Io non so se la cessione ci sara', se e' tutto un teatrino o cosa ci sia dietro.
    Ma mi meraviglio come si possa dare credito a queste notizie propinate dalla stampa su chiara detatura della societa'/galliani.
    Ma e' possibile credere che la cessione, se reale, possa saltare perche' Berlusconi chiede forti investimenti sul mercato? Lui che vuole fare il Milan giuovane e italiano? O ancora peggio, credere che tutto salti perche' non riesce a staccarsi dalla sua creatura, il suo giocattolo?
    Quello che negli ultimi 10 anni e' andato a San siro 5 o 6 volte, che dei giocatori del Milan conosce solo Van Basten, che nel messaggio su Facebook apre il cuore a forza Italia e non menziona il Milan neanche di striscio?

    Quello che avviene dietro le quinte non lo sappiamo e non lo sapremo mai, comunque vada.
    A me fa paura piu' Quello che non sento, come il Gallo che , lui si, non si allontanerebbe mai dal Milan per fare I suoi intrallazzi, che passa le veline alla stampa prezzolata.

    Con bee chiaramente era Un tentativo di riportare capitali dall'estero. Qui e' difficile capire cosa succeda.
    O e' gia' tutto fatto da tempo, e queste notizie stanno preparando il terreno per un uscita strappacuore in grande stile del presidentissimo per il bene del suo amato Milan, o salta per motivi che non conosciamo e che non sapremo

    A Silvio Berlusconi del Milan frega meno di zero, e mi rifiuto di credere che persone con in minimo di raziocinio possano credere che se la trattativa per la cessione esiste, possa saltare per le bizze di in vecchio isterico per mancanza di investimenti dei nuovi compratori, o per il presunto amore per la sua "creatura"

  8. #267
    Senior Member L'avatar di Splendidi Incisivi
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Napoli
    Messaggi
    30,741
    Citazione Originariamente Scritto da Louis Gara Visualizza Messaggio
    Secondo Sky Berlusconi è poco convinto sul cedere il club, per questo Galatioto è in arrivo in Italia
    Ça va sans dire.

  9. #268
    Member L'avatar di TheZio
    Data Registrazione
    Apr 2015
    Località
    Udine
    Messaggi
    1,737
    Citazione Originariamente Scritto da Sotiris Visualizza Messaggio
    Gazzetta dello Sport (Alessandra Gozzini): Galatioto arriverà a Milano oggi. Confermato il vertice di domani con Fininvest, nelle persone dell'a.d. Pasquale Cannatelli, del d.g. Danilo Pellegrino e del direttore Business Development Alessandro Franzosi. Presente anche Gancikoff. Verranno concordati gli ultimi dettagli del dossier da sottoporre all'attenzione di Berlusconi. Le perplessità di Berlusconi sono due: a) gli investimenti (i cinesi avrebbero garantito per il calcio mercato 300 milioni per tre anni); b) la volontà di privarsi dell'amatissimo club.
    In ogni caso, precisa la giornalista, non sarà il ritardo di due settimane a cambiare le carte in tavola, i cinesi non hanno avuto problemi ad accettare la proroga.


    Corriere dello Sport (Pietro Guadagno): Galatioto sarebbe già sbarcato in Italia con un suo collaboratore. La proroga dai cinesi è stata accettata ma parimenti non vogliono mollare la presa. Confermato l'appuntamento di domani con Cannatelli, Pellegrino e Franzosi, manager di Fininvest. Galatioto ha deciso di entrare in gioco in prima persona per risolvere problematiche sorte su alcune clausole del complesso contratto di vendita. Oltre a queste clausole la questione più importante per Berlusconi sarebbe sempre quella legata all'impegno di investire per il rafforzamento sulla squadra, nonostante la cordata cinese abbia già dimostrato di poter mettere sul piatto 1,5 miliardi di euro tra acquisto del club, progetto stadio, calciomercato e sviluppo commerciale. Galatioto vorrebbe rassicurare ulteriormente e per questo avrebbe deciso di intervenire direttamente.
    Il dossier così predisposto verrà, poi, sottoposto al vaglio di Berlusconi, dopo l'intervento chirurgico. Sottolinea Guadagno che i giochi sono assolutamente aperti e tutto può ancora succedere, sia in senso favorevole che sfavorevole, in ottica cessione del club.
    Ultimo elemento da considerare: i figli di Berlusconi accetterebbero, anche per la salute del padre, che egli lasciasse la politica e decidesse di occuparsi solo di Milan.


    Il Giornale: confermato incontro di domani tra advisor della cordata cinese (Galatioto, Gancikoff) ed i manager Fininvest (Cannatelli, Pellegrino, Franzosi) per mettere a punto tutti i dettagli del contratto di vendita finale. Ferma restando la proroga al 30 giugno e che la firma difficilmente arriverà prima di fine mese, il quotidiano ribadisce che l'incontro ha il solo scopo di dare un'accelerata alla trattativa per la stesura del contratto di compravendita finale.
    Ma ci rendiamo conto di cosa sta uscendo? Cioè questi metterebbero 1,5 mld a disposizione del Milan, e il nano "potrebbe" far saltare tutto?!
    Ma se succede crede veramente di riuscire ad andare avanti? E con il barattolo broccolo?
    Cioè qualcuno dovrebbe spiegarmi come Silvio pensi di averla vinta se non vende, perchè secondo me è tutto senza logica: cinesi stramiliardari, squadra piena di cessi italiani, un bilancio in continuo dissestamento, Galliani che continua con le machette, e lui crede che i tifosi portino "pazienza".. Ma dai su...

  10. #269
    Junior Member
    Data Registrazione
    Jan 2014
    Messaggi
    274
    Citazione Originariamente Scritto da TheZio Visualizza Messaggio
    Ma ci rendiamo conto di cosa sta uscendo? Cioè questi metterebbero 1,5 mld a disposizione del Milan, e il nano "potrebbe" far saltare tutto?!
    Ma se succede crede veramente di riuscire ad andare avanti? E con il barattolo broccolo?
    Cioè qualcuno dovrebbe spiegarmi come Silvio pensi di averla vinta se non vende, perchè secondo me è tutto senza logica: cinesi stramiliardari, squadra piena di cessi italiani, un bilancio in continuo dissestamento, Galliani che continua con le machette, e lui crede che i tifosi portino "pazienza".. Ma dai su...
    E la prima volta che scrivo sulla cessione perché non sono ferrato in materia. Ma secondo me hai pienamente ragione non c'è senso tra dire se vendo pretendo che ci siano grandi investimenti e se non li fate lo tengo io in un limbo di metà classifica senza spendere e anzi ripianare i buchi che crea galliani. Io credo che i giornali hanno capito che cavalcando la linea del disfattismo suscitano interesse e lo facciano apposta per vendere giornali. Credo che se salterà l affare non sarà per i paletti messi da Silvio Berlusconi ma perché non c'è stato mai niente di concreto e questa faccenda gli sia servita solo per fini elettorali perché di sicuro fininvest guarda i conti e anche Silvio Berlusconi deve sottostare e cercare di guadagnare con le sue società. Dal momento che il milan non gli porta più interessi in popolarità in pubblicità nel far vedere che grande condottiero sia venderà e incasserà i suoi profitti. Certo credo che lui sia tifoso e gli dispiacerebbe vendere il milan ma per gli uomini d affari e Silvio Berlusconi lo è non c'è sentimenti che tengano davanti a dei grossi guadagni invece di perdite. Se il milan verrà ceduto sarà già tutto fatto è questi teatrini servono solo per i suoi ultimi tornaconti altrimenti vuol dire che è stata una pantomima e che ancora a usato il milan per i suoi scopi e continuerà a farlo anche in futuro se sarà così dovremo abituarci a questi teatrini. Vi leggevo durante le dichiarazioni nella campagna elettorale e Silvio praticamente diceva quello che la gente voleva sentire . Diceva di vendere a chi voleva che vendeva e di non vendere e fare un milan italiano a chi è patriottico e non vede di buon occhio i stranieri che comprano società in Italia.

  11. #270
    Moderatore L'avatar di Andreas89
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    21,962
    Citazione Originariamente Scritto da Sotiris Visualizza Messaggio
    Gazzetta dello Sport (Alessandra Gozzini): Galatioto arriverà a Milano oggi. Confermato il vertice di domani con Fininvest, nelle persone dell'a.d. Pasquale Cannatelli, del d.g. Danilo Pellegrino e del direttore Business Development Alessandro Franzosi. Presente anche Gancikoff. Verranno concordati gli ultimi dettagli del dossier da sottoporre all'attenzione di Berlusconi. Le perplessità di Berlusconi sono due: a) gli investimenti (i cinesi avrebbero garantito per il calcio mercato 300 milioni per tre anni); b) la volontà di privarsi dell'amatissimo club.
    In ogni caso, precisa la giornalista, non sarà il ritardo di due settimane a cambiare le carte in tavola, i cinesi non hanno avuto problemi ad accettare la proroga.


    Corriere dello Sport (Pietro Guadagno): Galatioto sarebbe già sbarcato in Italia con un suo collaboratore. La proroga dai cinesi è stata accettata ma parimenti non vogliono mollare la presa. Confermato l'appuntamento di domani con Cannatelli, Pellegrino e Franzosi, manager di Fininvest. Galatioto ha deciso di entrare in gioco in prima persona per risolvere problematiche sorte su alcune clausole del complesso contratto di vendita. Oltre a queste clausole la questione più importante per Berlusconi sarebbe sempre quella legata all'impegno di investire per il rafforzamento sulla squadra, nonostante la cordata cinese abbia già dimostrato di poter mettere sul piatto 1,5 miliardi di euro tra acquisto del club, progetto stadio, calciomercato e sviluppo commerciale. Galatioto vorrebbe rassicurare ulteriormente e per questo avrebbe deciso di intervenire direttamente.
    Il dossier così predisposto verrà, poi, sottoposto al vaglio di Berlusconi, dopo l'intervento chirurgico. Sottolinea Guadagno che i giochi sono assolutamente aperti e tutto può ancora succedere, sia in senso favorevole che sfavorevole, in ottica cessione del club.
    Ultimo elemento da considerare: i figli di Berlusconi accetterebbero, anche per la salute del padre, che egli lasciasse la politica e decidesse di occuparsi solo di Milan.


    Il Giornale: confermato incontro di domani tra advisor della cordata cinese (Galatioto, Gancikoff) ed i manager Fininvest (Cannatelli, Pellegrino, Franzosi) per mettere a punto tutti i dettagli del contratto di vendita finale. Ferma restando la proroga al 30 giugno e che la firma difficilmente arriverà prima di fine mese, il quotidiano ribadisce che l'incontro ha il solo scopo di dare un'accelerata alla trattativa per la stesura del contratto di compravendita finale.
    Come si possono avere dubbi su soggetti che mettono in ballo cifre del genere? Quindi o Berlu è davvero impazzito e vuole andare fino in fondo e valutare ogni piccola cosa oppure sti cinesi sono finiti cinesi. A buon intenditore poche parole....

Pagina 27 di 33 PrimaPrima ... 172526272829 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.