Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 3 di 7 PrimaPrima 12345 ... UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 63

  1. #21
    Bannato
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Lucca
    Messaggi
    5,942
    Citazione Originariamente Scritto da The Ripper Visualizza Messaggio
    secondo me ha portato ulteriore visibilità.
    se questa persona deve pagare allora devono pagarla anche i giornalisti che fanno gaffe.

    non possiamo saperlo. magari non voleva nemmeno mandarla in onda.

    per me quando si parla della vita di una persona bisogna riflettere. poi se questo signore è un tipo che sa far bene il suo lavoro perché licenziarlo? esistono i richiami, come nel calcio i cartellini gialli prima del rosso.

    sono assolutamente contrario al licenziamento di questa persona.
    già in Italia stiamo messi mali come licenziamenti e cose del genere (oggi 800 bravi dipendenti della RCS sono andati a casa).
    toglietegli una mensilità, anche 2, ma licenziarlo sarebbe ASSURDO.
    Non è una gaffe, è una cosa voluta. C'è una differenza abissale.

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Località
    Advertising world
    Messaggi
    Many
     

  3. #22
    Senior Member L'avatar di The Ripper
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    13,655
    Citazione Originariamente Scritto da prebozzio Visualizza Messaggio
    Ragazzata? Sul lavoro non esistono ragazzate
    come ho detto, magari non voleva nemmeno mandarla in onda.

    in USA i commentatori del Rugby andrebbero licenziati in tronco, e quelli della NBA (non i telecronisti...i commentatori) anche.

    Fabio Caressa ha dato del criminale a Cambiasso, del cascatore ad Inzaghi, eppure è un giornalista molto apprezzato (non da me). Bergoni commenta il Milan sparando a 0 in diverse occasioni, eppure è ancora lì.

    Per me una cosa del genere non ha danneggiato l'azienda. Magari il tizio si è subito scusato. per me una cosa del genere conta.

    ma capisco la posizione di molti di voi. la società moderna sta inculcando questi principi d'altronde.

    Ormai non si capisce la "tragicità" del licenziamento.
    Io sono sempre per dare una possibilità alle persone.
    Mio nonno gestiva una grande azienda. Anche lui è stato vittima di "burloni", ma non ha mai mandato nessuno a casa. Ha parlato, dato ultimatum, riportato "in riga" e si è guadagnato il rispetto di tutti. e chi ha sgarrato una volta non l'ha fatto più.
    Se questo tizio ha sempre lavorato bene, che gli si dia una seconda chance.

  4. #23
    Senior Member L'avatar di Splendidi Incisivi
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Napoli
    Messaggi
    30,769

  5. #24
    Graxx
    Ospite
    E noi come sempre ci teniamo tutto...non reagiamo...l'emittente sportiva italiana più importante ci diffama in questa maniera e noi muti...ci facciamo prendere per i fondelli da tutti...subiamo sempre senza mai difenderci...in tutti i campi...basta...non se ne può più....

  6. #25
    Milano vende moda L'avatar di Marilson
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    UK
    Messaggi
    3,692
    i tifosi da bar non possono fare giornalismo sportivo, sopratutto se preteso di farlo ad alti livelli come a Sky. Tizio da licenziare anche se avesse scritto la stessa cosa di Juve o Inter, ovviamente

  7. #26
    Bannato
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Lucca
    Messaggi
    5,942
    Citazione Originariamente Scritto da The Ripper Visualizza Messaggio
    come ho detto, magari non voleva nemmeno mandarla in onda.

    in USA i commentatori del Rugby andrebbero licenziati in tronco, e quelli della NBA (non i telecronisti...i commentatori) anche.

    Fabio Caressa ha dato del criminale a Cambiasso, del cascatore ad Inzaghi, eppure è un giornalista molto apprezzato (non da me). Bergoni commenta il Milan sparando a 0 in diverse occasioni, eppure è ancora lì.

    Per me una cosa del genere non ha danneggiato l'azienda. Magari il tizio si è subito scusato. per me una cosa del genere conta.

    ma capisco la posizione di molti di voi. la società moderna sta inculcando questi principi d'altronde.

    Ormai non si capisce la "tragicità" del licenziamento.
    Io sono sempre per dare una possibilità alle persone.
    Mio nonno gestiva una grande azienda. Anche lui è stato vittima di "burloni", ma non ha mai mandato nessuno a casa. Ha parlato, dato ultimatum, riportato "in riga" e si è guadagnato il rispetto di tutti. e chi ha sgarrato una volta non l'ha fatto più.
    Se questo tizio ha sempre lavorato bene, che gli si dia una seconda chance.
    Macché questione di idee inculcate dalla società moderna, il lavoro è una cosa seria.
    Io non ho mai detto che va licenziato, ma la cosa che ha combinato è sicuramente grave. Il licenziamento è un dramma, se te lo vai a cercare facendo il bischero però non puoi pretendere di fare pena.
    Non si parla di guadagnare il rispetto di chi lavora per te, ma di credibilità di fronte ai clienti. Sai quanti magari disdiranno l'abbonamento a Sky o non lo faranno per colpa di questa cosa? Fossero anche l'1% sono centinaia di migliaia di euro di danni.

  8. #27
    questa ha la fortuna di lavorare a sky e fa ste caz*ate? e non merita il licenziamento ? spero che gli facciano anche causa,si vergognasse

  9. #28
    Citazione Originariamente Scritto da The Ripper Visualizza Messaggio
    come ho detto, magari non voleva nemmeno mandarla in onda.

    in USA i commentatori del Rugby andrebbero licenziati in tronco, e quelli della NBA (non i telecronisti...i commentatori) anche.

    Fabio Caressa ha dato del criminale a Cambiasso, del cascatore ad Inzaghi, eppure è un giornalista molto apprezzato (non da me). Bergoni commenta il Milan sparando a 0 in diverse occasioni, eppure è ancora lì.

    Per me una cosa del genere non ha danneggiato l'azienda. Magari il tizio si è subito scusato. per me una cosa del genere conta.

    ma capisco la posizione di molti di voi. la società moderna sta inculcando questi principi d'altronde.

    Ormai non si capisce la "tragicità" del licenziamento.
    Io sono sempre per dare una possibilità alle persone.
    Mio nonno gestiva una grande azienda. Anche lui è stato vittima di "burloni", ma non ha mai mandato nessuno a casa. Ha parlato, dato ultimatum, riportato "in riga" e si è guadagnato il rispetto di tutti. e chi ha sgarrato una volta non l'ha fatto più.
    Se questo tizio ha sempre lavorato bene, che gli si dia una seconda chance.
    Quindi anche i dipendenti di Alitalia che hanno rubato dai bagagli andrebbero perdonati e reintegrati, secondo il tuo ragionamento?
    Capisco che siamo un paese con forte tradizione cattolica, però a tutto c'è un limite.

  10. #29
    Senior Member L'avatar di Toby rosso nero
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    11,732
    Dai, lo possono sempre riassumere a Inter Channel.

  11. #30
    Moderatore L'avatar di mefisto94
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Roma
    Messaggi
    23,296
    Citazione Originariamente Scritto da The Ripper Visualizza Messaggio
    come ho detto, magari non voleva nemmeno mandarla in onda.

    in USA i commentatori del Rugby andrebbero licenziati in tronco, e quelli della NBA (non i telecronisti...i commentatori) anche.

    Fabio Caressa ha dato del criminale a Cambiasso, del cascatore ad Inzaghi, eppure è un giornalista molto apprezzato (non da me). Bergoni commenta il Milan sparando a 0 in diverse occasioni, eppure è ancora lì.

    Per me una cosa del genere non ha danneggiato l'azienda. Magari il tizio si è subito scusato. per me una cosa del genere conta.

    ma capisco la posizione di molti di voi. la società moderna sta inculcando questi principi d'altronde.

    Ormai non si capisce la "tragicità" del licenziamento.
    Io sono sempre per dare una possibilità alle persone.
    Mio nonno gestiva una grande azienda. Anche lui è stato vittima di "burloni", ma non ha mai mandato nessuno a casa. Ha parlato, dato ultimatum, riportato "in riga" e si è guadagnato il rispetto di tutti. e chi ha sgarrato una volta non l'ha fatto più.
    Se questo tizio ha sempre lavorato bene, che gli si dia una seconda chance.
    Esiste caso e caso. Poi non è detto che l'abbiano licenziato veramente. Di certo non potevano dire altrimenti. Ma dietro le quinte non è detto che l'abbiano licenziato...

Pagina 3 di 7 PrimaPrima 12345 ... UltimaUltima

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.