Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 8 di 8 PrimaPrima ... 678
Risultati da 71 a 77 di 77

  1. #71
    Senior Member L'avatar di diavoloINme
    Data Registrazione
    Apr 2016
    Messaggi
    7,792
    Brutta francia e male pogba. Mi è piaciuta molto più la romania!!! Che penuria di qualità comunque....
    Il bellissimo gol del vantaggio francia il gesto più bello della partita. Gran gol!!!
    Ora passiamo alle cose formali...

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #72
    Senior Member L'avatar di Splendidi Incisivi
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Napoli
    Messaggi
    30,739
    Citazione Originariamente Scritto da Magnus_Marcus Visualizza Messaggio
    Ma Rami non sarebbe stato perfetto con Romagnoli? Ehhh ma gli 8 milioni servivano per Luiz Adriano, era fondamentale prenderlo qualche mese prima della scadenza, altrimenti avremmo buttato la stagione
    Infatti mi dispiacque la sua cessione. All'epoca era probabilmente il nostro miglior centrale; e di fatto è andato a vincere un'Europa League e adesso è titolare della Francia agli Europei. Per dire: Romagnoli-acquisto, Rami in panchina e avremmo avuto un pacchetto di tutto rispetto. Invece adesso ci ritroviamo col solo Romagnoli e un pacchetto da rifare.

  4. #73
    Senior Member L'avatar di diavoloINme
    Data Registrazione
    Apr 2016
    Messaggi
    7,792
    Citazione Originariamente Scritto da TheZio Visualizza Messaggio
    Uno degli europei più scarsi di sempre..
    Alcune nazionali sono impresentabili, tipo questa Romania...

    Purtroppo il calcio si è omologato. Questo da un lato è un bene perchè la forbice si è accorciata ma quanto era bello il calcio quando ogni paese aveva la sua peculiarità ?? L'italia fortissima in difesa e miciadiale in contropiede, il brasile col suo calcio samba, l'inghilterra con la palla lunga e pedalare , i tedeschi che non mollavano mai, gli africani possenti ma teneramente sprovveduti di tattica, gli asiatici leggerini ma soldatini impeccabili, gli ex jugoslavi col loro talento immenso ma troppo anarchici, i portoghesi perfetti se il calcio fosse stato senza porte, ecc. E ogni squadra aveva poi il suo calciatore cardine, il simbolo , quello che ci incuteva timore per la sua classe : hagi nella romania, gascoigne nell'inghilterra, boban e prosinecky nella croazia, matthaus nella germania, cantona nella francia, baggio in italia, stoichkov nella bulgaria, savicevic nella serbia, rui costa e figo nel portogallo, l'austria del bomber polster, il belgio di vincenzino scifo, la svizzera di Chapuisat, la finlandia di litmanen e potrei andare avanti a lungo. Quasi tutti calciatori di fantasia, esclusi i bomber, che nel calcio fisico di oggi sarebbero messi da parte se non capaci di adattarsi al ruolo di attaccanti esterni o di adattarsi al ruolo di regista basso.
    E la varietà del gioco ormai è praticamente monotona : sanno tutti difendere bassi e chiudere ogni linea di passaggio.
    I più giovincelli forse mi prenderanno per ridicolo ma il calcio di anni fa offriva molti spunti. E non che io sia eccessivamente datato, la prima competizione per nazionali che ho seguito è stata italia '90. Il top!!!!
    Si respirava calcio nell'aria!! Erano altri tempi a livello economico e calcistico.
    L'italia si presentava al mondiale con il milan vincitore della coppa campioni, la juve trionfava in una finale tutta italiana contro la fiorentina e la samp dei gemelli del gol alzava al cielo la coppa delle coppe!!!!
    Altri tempi!!!!
    Ora passiamo alle cose formali...

  5. #74
    Membro e rettile
    Data Registrazione
    Oct 2013
    Messaggi
    6,171
    Citazione Originariamente Scritto da Hellscream Visualizza Messaggio
    Pogba i 120 milioni li vale tutti comunque eh sisi

    Falso, dopo la grande partita di ieri, dove ha dominato in lungo e in largo, secondo SkyJuvetuttosportmifaunapippa la sua valutazione è cambiata:

     


    Sapevatelo.
    Londra, 22 Maggio 1963 -------> Coppa Campioni
    Madrid, 28 Maggio 1969 -------> Coppa Campioni
    Barcellona, 24 Maggio 1989 ----> Coppa Campioni
    Vienna, 23 Maggio 1990 -------> Coppa Campioni
    Atene, 18 Maggio 1994 --------> Champions League
    Manchester, 28 Maggio 2003 ---> Champions League
    Atene, 23 Maggio 2007 --------> Champions League
    Dubai, 21 Aprile 2015 ---------> Prestigioso torneo Hamdan Bin Mohammed

  6. #75
    Moderatore L'avatar di mefisto94
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Roma
    Messaggi
    23,262
    Citazione Originariamente Scritto da Magnus_Marcus Visualizza Messaggio
    Ma Rami non sarebbe stato perfetto con Romagnoli? Ehhh ma gli 8 milioni servivano per Luiz Adriano, era fondamentale prenderlo qualche mese prima della scadenza, altrimenti avremmo buttato la stagione
    Rami ieri mi è paso imbarazzante.

  7. #76
    Member L'avatar di Symon
    Data Registrazione
    Jul 2015
    Messaggi
    1,478
    Niente di nuovo...
    Nel senso che la qualità non'è ottima come qualche anno fà ne x la Francia ne per la Romania, però se la partita inaugurale è il preludio al divertimento delle partite in questo Europeo le premesse sono ottime: 3 goal, 1 palo, 1 rigore, molte occasioni e squadre che non mollano un cm.
    La Francia ha avuto sottotono i suoi uomini migliori, Griezmann e Pogba. Ottimi invece Payet su tutti, ma anche Kante e Giroud.
    La Romania è scarsetta, ma il coach è parecchio bravo, e sà cosa può chiedere alla squadra, bravi tralaltro a crederci fino alla fine.
    -----------------------------------ABATE CAPITANO SUBITO--------------------------------

  8. #77
    Member L'avatar di TheZio
    Data Registrazione
    Apr 2015
    Località
    Udine
    Messaggi
    1,737
    Citazione Originariamente Scritto da diavoloINme Visualizza Messaggio
    Purtroppo il calcio si è omologato. Questo da un lato è un bene perchè la forbice si è accorciata ma quanto era bello il calcio quando ogni paese aveva la sua peculiarità ?? L'italia fortissima in difesa e miciadiale in contropiede, il brasile col suo calcio samba, l'inghilterra con la palla lunga e pedalare , i tedeschi che non mollavano mai, gli africani possenti ma teneramente sprovveduti di tattica, gli asiatici leggerini ma soldatini impeccabili, gli ex jugoslavi col loro talento immenso ma troppo anarchici, i portoghesi perfetti se il calcio fosse stato senza porte, ecc. E ogni squadra aveva poi il suo calciatore cardine, il simbolo , quello che ci incuteva timore per la sua classe : hagi nella romania, gascoigne nell'inghilterra, boban e prosinecky nella croazia, matthaus nella germania, cantona nella francia, baggio in italia, stoichkov nella bulgaria, savicevic nella serbia, rui costa e figo nel portogallo, l'austria del bomber polster, il belgio di vincenzino scifo, la svizzera di Chapuisat, la finlandia di litmanen e potrei andare avanti a lungo. Quasi tutti calciatori di fantasia, esclusi i bomber, che nel calcio fisico di oggi sarebbero messi da parte se non capaci di adattarsi al ruolo di attaccanti esterni o di adattarsi al ruolo di regista basso.
    E la varietà del gioco ormai è praticamente monotona : sanno tutti difendere bassi e chiudere ogni linea di passaggio.
    I più giovincelli forse mi prenderanno per ridicolo ma il calcio di anni fa offriva molti spunti. E non che io sia eccessivamente datato, la prima competizione per nazionali che ho seguito è stata italia '90. Il top!!!!
    Si respirava calcio nell'aria!! Erano altri tempi a livello economico e calcistico.
    L'italia si presentava al mondiale con il milan vincitore della coppa campioni, la juve trionfava in una finale tutta italiana contro la fiorentina e la samp dei gemelli del gol alzava al cielo la coppa delle coppe!!!!
    Altri tempi!!!!
    Quanto hai ragione! Purtroppo la decaduta dei giocatori di tecnica e qualità ci sta portando ad un medioevo calcistico...
    Ormai siamo pieni solo di mezze figurine strapagate, salve alcune eccezioni. Guarda Payet ieri sera, fantasista del West Ham, sconosciuto ai più, grande funambolo e buonissimo giocatore, ma deve aspettare i 29 anni per esplodere completamente.
    Ormai, come hai ben fatto notare tu, si pensa solo al fisico, alla corsa e chissenefrega della tecnica, problema che nasce soprattutto dai settori giovanili dove si tende ad acquistare i ragazzi più "dotati" fisicamente (ricordo sempre il neretto davanti alla difesa nelle squadre giovanili italiche).
    Mi ha colpito un'azione ieri sera in particolare: Coman, per dribblare un avversario, ha calciato la palla avanti, dritta per dritta, e ha accelerato; ma non è un dribbling quello!
    Invece il buon Payet faceva svariati cambi di direzione con sterzate improvvise, che il più delle volte gli permettevano di saltare l'uomo e creare la famosa superiorità numerica! Proprio come facevano i giocatori da te ricordati

Pagina 8 di 8 PrimaPrima ... 678

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.