Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 24

Discussione: Fallo per tua mamma.

  1. #11
    Milano vende moda L'avatar di Marilson
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    UK
    Messaggi
    3,692
    piccolo OT, sono stato ad Amsterdam la scorsa settimana. C-L-A-M-O-R-O-S-O. Sono sicuro che @Super_Lollo ha qualcosa da dire al riguardo

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Località
    Advertising world
    Messaggi
    Many
     

  3. #12
    Senior Member L'avatar di Milanforever26
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    15,171
    Citazione Originariamente Scritto da Tifo'o Visualizza Messaggio
    Comunque, visto che vivo in Danimarca, il problema della natalità è davvero un bel problema. Ci sono troppi vecchi. Le donne vogliono lavorare e non c'hanno voglia di avere tanti figli, quegli che hanno tanti figli sono, ovviamente, gli stranieri con tipo 4/5...
    Approfitto di questo argomento per continuare la mia campagna "ragiono come un primitivo" e sostenere che ben ci sta visto che abbiamo creato una società dove anche gli uomini sostengono che "si, le donne devono vivere come gli uomini, fare carriera, essere top manager" oltre chiaramente al culto della eterna giovinezza per cui col piffero che una donna vuole 2-3 figli che le sformino il corpo a 40 anni, via via a 50 anni si deve ancora essere "secsi" e andare a fare vita mondana con le "ammicche"

    Tutto questo è così ridicolo, così penoso da vedere..orde di donne che si sentono evolute e hanno metà del coraggio e della tenacia che avevano le loro nonne ma soprattutto che si battono tutta la vita per raggiungere una "posizione sociale" e per farlo vivono frustrate all'inverosimile, con tassi di stress che le martellano ogni giorno, oltretutto senza rendersi conto che tutte queste conquiste gli sono state concesse solo perché alla società serviano altri polli da spennare (gli uomini non bastavano più, doppi lavoratori doppi generatori di reddito, doppi consumatori)..
    Nel frattempo i figli non li fa più nessuno a parte 4 immigrati o nei PVS..e quei pochi che fanno figli poi li crescono abbandonati a loro stessi, spediti a 3 mesi al nido e da lì a farsi l'infanzia tutto il giorno con estranei..e poi ci si stupisce che imparino solo a pensare a loro stessi..e chi li educa più?!
    Si torna a giocare e a tifare davvero

  4. #13
    Senior Member L'avatar di Super_Lollo
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    23,216
    Citazione Originariamente Scritto da Marilson Visualizza Messaggio
    piccolo OT, sono stato ad Amsterdam la scorsa settimana. C-L-A-M-O-R-O-S-O. Sono sicuro che @Super_Lollo ha qualcosa da dire al riguardo
    Ci sono stato 3 volte.. 2 per suonare e 1 come turista.. non ricordo niente di tutte e 3 le volte .... direi che è andata bene hahaha ...
    Gattuso : " il giorno che arrivò Kaka a Milanello ci guardammo tutti in faccia chiedendoci chi fosse quello sfigato con gli occhialini ,due ore dopo iniziammo la partitella. Primo pallone toccato da Kaka mi salta come nulla fosse arriva davanti a Nesta si sposta la palla e spara un missile all incrocio dei pali. Che ci crediate o meno in quel momento capii che avremmo rivinto la Champions guidati da quello sfigato con gli occhialini "

  5. #14
    Milano vende moda L'avatar di Marilson
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    UK
    Messaggi
    3,692
    Citazione Originariamente Scritto da Super_Lollo Visualizza Messaggio
    Ci sono stato 3 volte.. 2 per suonare e 1 come turista.. non ricordo niente di tutte e 3 le volte .... direi che è andata bene hahaha ...
    Eroe

  6. #15
    Bannato
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Milano
    Messaggi
    12,887
    Citazione Originariamente Scritto da Milanforever26 Visualizza Messaggio
    Approfitto di questo argomento per continuare la mia campagna "ragiono come un primitivo" e sostenere che ben ci sta visto che abbiamo creato una società dove anche gli uomini sostengono che "si, le donne devono vivere come gli uomini, fare carriera, essere top manager" oltre chiaramente al culto della eterna giovinezza per cui col piffero che una donna vuole 2-3 figli che le sformino il corpo a 40 anni, via via a 50 anni si deve ancora essere "secsi" e andare a fare vita mondana con le "ammicche"

    Tutto questo è così ridicolo, così penoso da vedere..orde di donne che si sentono evolute e hanno metà del coraggio e della tenacia che avevano le loro nonne ma soprattutto che si battono tutta la vita per raggiungere una "posizione sociale" e per farlo vivono frustrate all'inverosimile, con tassi di stress che le martellano ogni giorno, oltretutto senza rendersi conto che tutte queste conquiste gli sono state concesse solo perché alla società serviano altri polli da spennare (gli uomini non bastavano più, doppi lavoratori doppi generatori di reddito, doppi consumatori)..
    Nel frattempo i figli non li fa più nessuno a parte 4 immigrati o nei PVS..e quei pochi che fanno figli poi li crescono abbandonati a loro stessi, spediti a 3 mesi al nido e da lì a farsi l'infanzia tutto il giorno con estranei..e poi ci si stupisce che imparino solo a pensare a loro stessi..e chi li educa più?!
    Concordo in gran parte,
    non ho problemi per le donne che desiderano avere una carriera, ma in realtà oggi la maggior parte delle donne lavora perchè con uno stipendio solo non si campa, credo che lavorare sia importante per chiunque, anche per non alienarsi ma per le maggior parte delle donne sposate l'ideale sarebbe un partime, cosa che alla maggior parte non è concessa.

    Per il problema della bassa natalità, da un lato è comunque un sintomo di progresso, infatti la natalità è sempre più bassa nei paesi a maggior tenore di vita, e oltretutto è un gran bene per la terra e di conseguenza per l'umanità, non bisogna farsi ingannare da chi spinge per alti tassi di natalità, vogliono solo più manodopera a basso costo o fanno infime considerazioni di economia spicciola e immediata senza valutare le conseguenze a lunga durata.

    Certo è una questione d'equilibrio, se ogni copia facesse una media di due figli, mi sembrerebbero l'ideale e si manterrebbe o addirittura si abbasserebbe il peso ecologico della popolazione sulla terra.

  7. #16
    Senior Member L'avatar di Super_Lollo
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    23,216
    Citazione Originariamente Scritto da Marilson Visualizza Messaggio
    Eroe
    Ti consiglio di andare ad Utrecht , uno per visitare la terra promessa di MVB e 2 perché li c'è meno casino e le donne sono più " disponibili " essendo meno assillate dal maschio mediterraneo come quelle ad Amsterdam
    Gattuso : " il giorno che arrivò Kaka a Milanello ci guardammo tutti in faccia chiedendoci chi fosse quello sfigato con gli occhialini ,due ore dopo iniziammo la partitella. Primo pallone toccato da Kaka mi salta come nulla fosse arriva davanti a Nesta si sposta la palla e spara un missile all incrocio dei pali. Che ci crediate o meno in quel momento capii che avremmo rivinto la Champions guidati da quello sfigato con gli occhialini "

  8. #17
    Senior Member L'avatar di Milanforever26
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    15,171
    Citazione Originariamente Scritto da tifoso evorutto Visualizza Messaggio
    Concordo in gran parte,
    non ho problemi per le donne che desiderano avere una carriera, ma in realtà oggi la maggior parte delle donne lavora perchè con uno stipendio solo non si campa, credo che lavorare sia importante per chiunque, anche per non alienarsi ma per le maggior parte delle donne sposate l'ideale sarebbe un partime, cosa che alla maggior parte non è concessa.

    Per il problema della bassa natalità, da un lato è comunque un sintomo di progresso, infatti la natalità è sempre più bassa nei paesi a maggior tenore di vita, e oltretutto è un gran bene per la terra e di conseguenza per l'umanità, non bisogna farsi ingannare da chi spinge per alti tassi di natalità, vogliono solo più manodopera a basso costo o fanno infime considerazioni di economia spicciola e immediata senza valutare le conseguenze a lunga durata.
    Chi ci crederebbe mai, oggigiorno, se gli si raccontasse che nemmeno 100 anni fa lavorare era considerato dalle persone di un certo livello qualcosa di cui vergognarsi, dover lavorare per vivere era ritenuto un abbassarsi socialmente, infatti i nobili/ricchi col cavolo che lavoravano, e socializzavano alla grande dato che passavano la loro vita a chiacchierare..oggi invece è considerato indegno chi non lavora ma soprattutto è considerato un vanto lavorare come un cane (e non parlo di operai, ma di super manager/colletti bianchi che lavorano 12 ore al giorno)..

    Sulla questione natalità condivido in parte il tuo pensiero, in parte no..in effetti sto realizzando un elaborato (che non finirò mai) che chiamo Utopia 2.0 in cui descrivo come dovrebbe essere la mia società ideale dove identifico il problema del sovraffollamento non tanto come un problema di troppa natalità ma di scarso riciclo, sottolineando come è fondamentale perché la società evolva e sia sempre energica avere molti bambini e pochi vecchi..in pratica andrebbe messo per legge che a massimo 65-70 anni (non ho fatto ancora bene i calcoli) uno deve essere soppresso (anche se ovviamente nel mio elaborato prevedo una serie di condizioni per cui questa scelta cha appare tragica sia invece accolta di buon grado)
    Si torna a giocare e a tifare davvero

  9. #18
    Milano vende moda L'avatar di Marilson
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    UK
    Messaggi
    3,692
    Citazione Originariamente Scritto da Super_Lollo Visualizza Messaggio
    Ti consiglio di andare ad Utrecht , uno per visitare la terra promessa di MVB e 2 perché li c'è meno casino e le donne sono più " disponibili " essendo meno assillate dal maschio mediterraneo come quelle ad Amsterdam
    sono stato a Den Haag e ho avuto la stessa identica sensazione, penso di tornare in Olanda in primavera (ho un amico che abita li) e vorrei andare proprio a Utrecht

  10. #19
    Senior Member L'avatar di Milanforever26
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    15,171
    Citazione Originariamente Scritto da Super_Lollo Visualizza Messaggio
    Ti consiglio di andare ad Utrecht , uno per visitare la terra promessa di MVB e 2 perché li c'è meno casino e le donne sono più " disponibili " essendo meno assillate dal maschio mediterraneo come quelle ad Amsterdam
    Come si vive in Olanda? Sto cercando terre per una possibile emigrazione e l'olanda è uno dei paesi papabili però vorrei capire:
    1 - si può vivere lì col solo inglese? non ho alcuna intenzione di imparare l'olandese che mi pare peggio dell'arabo
    2 - costo della vita?
    3 - clima
    forse sono andato OT, comunque Grazie
    Si torna a giocare e a tifare davvero

  11. #20
    Bannato
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Milano
    Messaggi
    12,887
    Citazione Originariamente Scritto da Milanforever26 Visualizza Messaggio
    Chi ci crederebbe mai, oggigiorno, se gli si raccontasse che nemmeno 100 anni fa lavorare era considerato dalle persone di un certo livello qualcosa di cui vergognarsi, dover lavorare per vivere era ritenuto un abbassarsi socialmente, infatti i nobili/ricchi col cavolo che lavoravano, e socializzavano alla grande dato che passavano la loro vita a chiacchierare..oggi invece è considerato indegno chi non lavora ma soprattutto è considerato un vanto lavorare come un cane (e non parlo di operai, ma di super manager/colletti bianchi che lavorano 12 ore al giorno)..

    Sulla questione natalità condivido in parte il tuo pensiero, in parte no..in effetti sto realizzando un elaborato (che non finirò mai) che chiamo Utopia 2.0 in cui descrivo come dovrebbe essere la mia società ideale dove identifico il problema del sovraffollamento non tanto come un problema di troppa natalità ma di scarso riciclo, sottolineando come è fondamentale perché la società evolva e sia sempre energica avere molti bambini e pochi vecchi..in pratica andrebbe messo per legge che a massimo 65-70 anni (non ho fatto ancora bene i calcoli) uno deve essere soppresso (anche se ovviamente nel mio elaborato prevedo una serie di condizioni per cui questa scelta cha appare tragica sia invece accolta di buon grado)
    Immagino quanto sarai convinto della tua teoria quando avrai 65 anni,
    il vero metro di misura di una società è la felicità,
    immagino quante persone felici ci sarebbero sapendo di avere una scure sulla testa a 65 anni, tutti noi sappiamo di dover morire ma non sapendo il luogo e il tempo ci crogioliamo in una specie di illusione di immortalità che ci consente di fare sogni e progetti.
    immagino anche la gioia di nipotini e figli che si vedessero sopprimere nonni e genitori ancora vitali, sarebbe proprio una bella società, niente umanità e ideali ma efficienza produttiva massima,
    non escludo che di questo passo ci si possa arrivare

    nb bellissima la parte dell'accoglienza della soppressione forzata con gioia

    NB2 io conosco gente di 80 anni ancora perfettamente attiva che si godono la vita, sarà difficile convincerli che si dovevano far sopprimere 15 anni prima, ma con i giusti argomenti...

Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.