Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 6 di 8 PrimaPrima ... 45678 UltimaUltima
Risultati da 51 a 60 di 75

  1. #51
    Senior Member L'avatar di Djici
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Liège
    Messaggi
    10,982
    Citazione Originariamente Scritto da Efferosso Visualizza Messaggio
    Non ho capito, il problema è che ha sparato 14 volte?


    Andiamo per gradi: chi è così scemo da uscire di casa "senza una ragione" (chiamare la polizia è la cosa più logica da fare, sempre, se funziona) e mettersi allo scoperto? Quando mi hanno rubato in casa, da piccolo, mio padre aveva timore ad uscire dalla porta e fare due metri, due, mazza da baseball in mano, per riprendere la refurtiva lasciata cadere davanti all'uscio.
    Immagino, posso dedurre, sia stato esasperato dalla situazione e sarà successo che lo stato non lo ha mai aiutato. Non c'è diversa logica.
    Poi, come controlla, da solo, in breve, un'area "capannone", che sarà stata ben ampia, non certo un salotto di casa? Quindi come faccio a sapere quanta gente effettivamente mi è entrata?
    Logica basilare vuole che la prima cosa a cui uno pensa in questa situazione è la propria pelle. Nessuno, nessuno esce rivoltella alla mano stile far quest con una risata satanica a sparare per ammazzare la gente. Anche perché se no se ne sarebbe andato in giro a sparare ai barboni, per gioco.
    Continuando, uno si trova due a qualche metro da sé, spengono le torce e si rivolgono a lui (quindi non sono "alla sprovvista", sono ben consci della sua presenza), e dunque da lì lui perde di vista questi due soggetti (o, perlomeno, non è in grado di capire cosa stiano facendo effettivamente. C'è luce abbastanza da colpire 14 volte su 14, ma non ce n'è abbastanza per colpire a morte. Prendere 14 volte due corpi e non uccidere vuol dire veramente non aver avuto la possibilità di mirare, penso sia qualcosa di difficilmente controvertibile) che potrebbero non essere soli, che potrebbero essere armati, che potrebbero aver spento le fonti di luce, per poterlo aggredire.
    E poi c'è da capire dove effettivamente fossero. Un capannone non è generalmente uno spazio sprovvisto di nascondigli, aperto. Se due stanno "scappando" bisogna vedere dove stanno scappando. Se stanno uscendo dalla proprietà è un conto, se stanno solo correndo lontano dal proprietario, potrebbero andare ovunque, lì dentro: dietro ad una pila di bancali come su una scala.

    Tutto queste decisioni devono essere prese in un minuto. Forse meno. Di sicuro da quando vedi i criminali a pochi metri da te, in meno di cinque secondi.
    Poi, dopo che sei stato derubato, dopo che lo stato non ti ha aiutato n volte, e dopo che i giudici si prendono i mesi, se non gli anni, per valutare una situazione in cui tu rischi la vita, e la rischi per davvero, ti dicono che hai sparato troppo, che la reazione è stata eccessiva, che hai sparato per uccidere, che gli devi lasciare la casa quando

    Io a questo stato di diritto non riesco a credere, scusatemi.

    E scusatemi se mi permetto di dire che è tutto molto semplice, seduti in poltrona, al sicuro. Meno semplice è decidere cosa fare quando sei da solo, contro chi sta mettendo a repentaglio la tua fonte di sostentamento, di notte, al buio, sentendo in pericolo la tua vita. Una situazione che di fatto di viene imposta, alla luce dei precedenti, alla luce di una irruzione che ti è stata imposta.

    Ah, se posso, passatemi un commento che spero non venga inteso come razzista.
    Diversi operatori delle forze dell'ordine sono sempre della tesi che molteplici stranieri, a seconda del paese di provenienza, sono molto più furbi di quel che si pensa, e sono ben consci di come lavori la giustizia in italia. Queste persone si fanno grasse risate del nostro sistema legale in toto, a partire dalla legge fino alla pena detentiva in sé. Perché, dai paesi da cui vengono, nel migliore dei casi vengono freddati dal proprietario di casa, nel peggiore finiscono a marcire letteralmente a pane e acqua per un decenni in un buco.
    Ecco un altro post perfetto.

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Località
    Advertising world
    Messaggi
    Many
     

  3. #52
    Senior Member L'avatar di Milanforever26
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    15,080
    Citazione Originariamente Scritto da Arrigo4ever Visualizza Messaggio
    Rapinate e bastonate in casa a Cento : e' morta la pensionata Cloe Govoni .




    Chissà queste due belle facce oneste che risarcimento pagheranno.....
    Si torna a giocare e a tifare davvero

  4. #53
    Citazione Originariamente Scritto da Milanforever26 Visualizza Messaggio
    Ma dico tu l'hai visto quel signore?..io per sbaglio poco tempo fa l'ho visto in tv...mi è parso tutto fuorché un sicario o un pazzoide omicida...era una persona che definirei semi-analfabeta, e si vedeva che era un uomo distrutto da sta vicenda in cui lui, vera vittima, si è visto crollare il mondo addosso...
    Cioè nessuno per altro prova un minimo di pietà verso una persona che dal 2006 si è visto per 9 anni la vita rovinata fino a morire di crepacuore per lo stress causato da questa vicenda...ma ovviamente i due ladri non verranno processati per aver causato a morte di questo signore..si godranno meritatamente la sua casa..se la sono sudata direi...
    Di fronte ad un post del genere alzo le mani. Chi ha detto di non provare nessuna pietà per il signore? io sono cristiano, per natura provo pietà per chiunque sia passato a miglior vita. Qui si sta dicendo che quella non è stata legittima difesa. Perché la legittima difesa è una cosa ben diversa dal sparare ad un ladro in fuga scaricandogli addosso un intero caricatore. I due ladri non verranno processati? prima di tutto, in qualsiasi stato di diritto sarebbe praticamente impossibile dimostrare la correlazione tra l'evento rapina e la morte (a distanza di anni) del signore, in secundis, i ladri sono già stati processati e condannati. Uno di loro come riportato è rimasto invalido, per cui vediamo di evitare di far passare il messaggio che non hanno subito conseguenze. Se vogliamo discutere del diritto. Se vogliamo discutere di sentimenti e sensazioni ti posso dire che per me quei due dovevano essere sbattuti dentro e avrebbero dovuto scontare il massimo della pena prevista per i reati a loro imputati fino all'ultimo giorno, come dovrebbe essere per tutti i delinquenti che commettono qualsiasi reato. Qui si sta discutendo del fatto che un caso di reazione spropositata di difesa è stato fatto passare sul web come un "pensionato poveretto si difende dai ladri brutti e cattivi e lo stato cattivone se la prende con lui e non con i ladri. poverino" con il preciso intento di supportare una precisa battaglia politica. Negare questo vuol dire essere in malafede oppure essere un po' ingenui e non aver capito cosa c'è dietro.
    Ah, in b4, io personalmente ho subito diversi episodi di questo genere, furti in casa, con presenza mia e dei miei famigliari. Ora, avrò un sangue freddo particolare io ma mai in nessun caso mi è venuto in mente di reagire o di contrastare i malfattori. Guardacaso non mi è mai successo niente, né a me né ai miei famigliari. E sarò anche stato fortunato perché il grosso della refurtiva è sempre stato recuperato dalle forze dell'ordine nel corso di qualche giorno. In una decina di furti subiti alla fine c'ho smenato un vecchio pc portatile e qualche collana d'oro. Girano i maroni, certo.. ma non baratterei mai questo con mettere a rischio la mia incolumità o quella dei miei famigliari o con il rischio di andare a processo per tentato omicidio o peggio.

  5. #54
    Efferosso
    Ospite
    Citazione Originariamente Scritto da James Watson Visualizza Messaggio
    Di fronte ad un post del genere alzo le mani. Chi ha detto di non provare nessuna pietà per il signore? io sono cristiano, per natura provo pietà per chiunque sia passato a miglior vita. Qui si sta dicendo che quella non è stata legittima difesa. Perché la legittima difesa è una cosa ben diversa dal sparare ad un ladro in fuga scaricandogli addosso un intero caricatore. I due ladri non verranno processati? prima di tutto, in qualsiasi stato di diritto sarebbe praticamente impossibile dimostrare la correlazione tra l'evento rapina e la morte (a distanza di anni) del signore, in secundis, i ladri sono già stati processati e condannati. Uno di loro come riportato è rimasto invalido, per cui vediamo di evitare di far passare il messaggio che non hanno subito conseguenze. Se vogliamo discutere del diritto. Se vogliamo discutere di sentimenti e sensazioni ti posso dire che per me quei due dovevano essere sbattuti dentro e avrebbero dovuto scontare il massimo della pena prevista per i reati a loro imputati fino all'ultimo giorno, come dovrebbe essere per tutti i delinquenti che commettono qualsiasi reato. Qui si sta discutendo del fatto che un caso di reazione spropositata di difesa è stato fatto passare sul web come un "pensionato poveretto si difende dai ladri brutti e cattivi e lo stato cattivone se la prende con lui e non con i ladri. poverino" con il preciso intento di supportare una precisa battaglia politica. Negare questo vuol dire essere in malafede oppure essere un po' ingenui e non aver capito cosa c'è dietro.
    Ah, in b4, io personalmente ho subito diversi episodi di questo genere, furti in casa, con presenza mia e dei miei famigliari. Ora, avrò un sangue freddo particolare io ma mai in nessun caso mi è venuto in mente di reagire o di contrastare i malfattori. Guardacaso non mi è mai successo niente, né a me né ai miei famigliari. E sarò anche stato fortunato perché il grosso della refurtiva è sempre stato recuperato dalle forze dell'ordine nel corso di qualche giorno. In una decina di furti subiti alla fine c'ho smenato un vecchio pc portatile e qualche collana d'oro. Girano i maroni, certo.. ma non baratterei mai questo con mettere a rischio la mia incolumità o quella dei miei famigliari o con il rischio di andare a processo per tentato omicidio o peggio.
    E' tutto qui.
    Si parla di reazione sproposita e di tentato omicidio.
    Chi è il folle che se ne esce di casa rivoltella alla mano con l'intento di sparare rischiando a) la vita b) un'accusa di tentato omicidio c) l'incolumità dei propri cari, se può avere giustizia e avere salva la propria fonte di sostentamento senza rischiare tutto ciò? Ma nemmeno un poveretto con la prima elementare.
    Basta rispondere a questa domanda per avere chiare le intenzioni di quell'uomo. Perché, se si vuole parlare di tentato omicidio e non di legittima di difesa, la volontà dell'imputato è CRUCIALE.

  6. #55
    Senior Member L'avatar di Milanforever26
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    15,080
    Citazione Originariamente Scritto da James Watson Visualizza Messaggio
    Ah, in b4, io personalmente ho subito diversi episodi di questo genere, furti in casa, con presenza mia e dei miei famigliari. Ora, avrò un sangue freddo particolare io ma mai in nessun caso mi è venuto in mente di reagire o di contrastare i malfattori. Guardacaso non mi è mai successo niente, né a me né ai miei famigliari. E sarò anche stato fortunato perché il grosso della refurtiva è sempre stato recuperato dalle forze dell'ordine nel corso di qualche giorno. In una decina di furti subiti alla fine c'ho smenato un vecchio pc portatile e qualche collana d'oro. Girano i maroni, certo.. ma non baratterei mai questo con mettere a rischio la mia incolumità o quella dei miei famigliari o con il rischio di andare a processo per tentato omicidio o peggio.
    Anch'io alzo le mani di fronte a questo tuo post...è evidente che la tua esperienza con ladri educati che in decine di furti non hanno mai creato particolare disturbo ci pone su piani di discussione diversi...non so dove abiti, forse in qualche zona di quelle che si definiscono "tranquille"...non lo so...sto signore stava nei bassi fondi, io per motivi che non sto qui a spiegare i bassi fondi ho avuto modo di conoscerli e vi spiego cosa succede lì con i ladri: ti entrano in casa spesso con irruenza, sempre almeno in due (a volte 3-4) già solo entrando non si curano di scassinare la serratura ma generalmente se trovano chiuso divelgono la porta o la finestra (1000-2000€ di danni solo per quello), se ti beccano in casa ti va bene se con qualche gas ti addormentano e poi fanno i loro comodi, ma sono rari quelli così "raffinati" di solito se ti svegli o se sei ancora in piedi o se rientri beccandoli ti tramortiscono e ti legano, qui se finisce così sei già fortunatissimo, soprattutto se trovano un bottino buono e poi se ne vanno, se invece sei sfortunato e non c'hai nulla da rubare rischi che ti pestino a sangue pensando bene che gli dirai dove si trovano soldi o oro (e non è che ti credono molto anche se è vero che non ne hai)..a volte trovi i sadici che oltre alle percosse si divertono a violentare qualche donna (tua moglie o tua figlia, lascio immaginare cosa vuol dire...) ogni tanto ci sono anche quelli che si lasciano dietro il cadavere (rari, ma in certi casi forse è meglio morire che assistere a certe cose). Se invece non ci sei se ti va bene trovi la casa rivoltata, se hanno rubato cose di valore o no cambia poco, devi comunque buttare via molta roba perché chi lo sa chi l'ha toccata e cosa c'hanno fatto?..io mutande rovistate da ladri non le tocco manco morto, nemmeno dopo averle lavate a 90°..Ah poi in ultima, spesso sono soliti, se non trovano nulla, a lasciare dei "ricordini" tipo divani e materassi tagliati, televisori e altre cose di valore che non rubano rotte, muri e letti imbrattati di feci/urine.

    Quando hai a che fare con questo genere di "bestie" capisci perché la diplomazia non funziona molto, e allora il poveraccio di turno, che sa di essere abbandonato a se stesso (mi viene da ridere quando sento che doveva chiamare la polizia...certo, che se mi va bene risponde altrimenti sto 15 minuti in linea col 112 e che mi mandano una pattuglia che arriva rapidissima in.....un'ora?), può solo armarsi e difendersi come meglio riesce...ripeto, sono i ladri che si mettono in pericolo andando a rubare, se ne stessero a casa loro l'omicida volontario in questione non sarebbe certo andato a ferirli..
    Si torna a giocare e a tifare davvero

  7. #56
    Efferosso
    Ospite
    Citazione Originariamente Scritto da Milanforever26 Visualizza Messaggio
    Anch'io alzo le mani di fronte a questo tuo post...è evidente che la tua esperienza con ladri educati che in decine di furti non hanno mai creato particolare disturbo ci pone su piani di discussione diversi...non so dove abiti, forse in qualche zona di quelle che si definiscono "tranquille"...non lo so...sto signore stava nei bassi fondi, io per motivi che non sto qui a spiegare i bassi fondi ho avuto modo di conoscerli e vi spiego cosa succede lì con i ladri: ti entrano in casa spesso con irruenza, sempre almeno in due (a volte 3-4) già solo entrando non si curano di scassinare la serratura ma generalmente se trovano chiuso divelgono la porta o la finestra (1000-2000€ di danni solo per quello), se ti beccano in casa ti va bene se con qualche gas ti addormentano e poi fanno i loro comodi, ma sono rari quelli così "raffinati" di solito se ti svegli o se sei ancora in piedi o se rientri beccandoli ti tramortiscono e ti legano, qui se finisce così sei già fortunatissimo, soprattutto se trovano un bottino buono e poi se ne vanno, se invece sei sfortunato e non c'hai nulla da rubare rischi che ti pestino a sangue pensando bene che gli dirai dove si trovano soldi o oro (e non è che ti credono molto anche se è vero che non ne hai)..a volte trovi i sadici che oltre alle percosse si divertono a violentare qualche donna (tua moglie o tua figlia, lascio immaginare cosa vuol dire...) ogni tanto ci sono anche quelli che si lasciano dietro il cadavere (rari, ma in certi casi forse è meglio morire che assistere a certe cose). Se invece non ci sei se ti va bene trovi la casa rivoltata, se hanno rubato cose di valore o no cambia poco, devi comunque buttare via molta roba perché chi lo sa chi l'ha toccata e cosa c'hanno fatto?..io mutande rovistate da ladri non le tocco manco morto, nemmeno dopo averle lavate a 90°..Ah poi in ultima, spesso sono soliti, se non trovano nulla, a lasciare dei "ricordini" tipo divani e materassi tagliati, televisori e altre cose di valore che non rubano rotte, muri e letti imbrattati di feci/urine.

    Quando hai a che fare con questo genere di "bestie" capisci perché la diplomazia non funziona molto, e allora il poveraccio di turno, che sa di essere abbandonato a se stesso (mi viene da ridere quando sento che doveva chiamare la polizia...certo, che se mi va bene risponde altrimenti sto 15 minuti in linea col 112 e che mi mandano una pattuglia che arriva rapidissima in.....un'ora?), può solo armarsi e difendersi come meglio riesce...ripeto, sono i ladri che si mettono in pericolo andando a rubare, se ne stessero a casa loro l'omicida volontario in questione non sarebbe certo andato a ferirli..
    Una mia amica purtroppo si è ritrovata la casa devastata.
    Ha dovuto cambiare i sanitari nel momento in cui ha trovato tutto completamente imbrattato di sangue.

  8. #57
    Member L'avatar di cris
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Bergamo
    Messaggi
    2,377
    ma secondo voi è normale che suona l'allarme del magazzino, esci di casa tua impugnando la pistola carica, vedi tizi nel magazzino che non ti stanno aggredendo (motivo che lo giustificherebbe) ma in lontananza prima gli spari dei colpi (che vanno a segn) e poi scarichi il caricatore addosso a due persone che ancora meno di prima danno impressione di aggredirti, essendo feriti?

    A me sembra far west, se tutti si armassero di pistole e fossero autorizzati atteggiamenti di questo tipo, non pensate di certo che i ladri non esisterebbero piu, i ladri si armerebbero a loro volta e sarebbero più propensi a sparare per primi.

    cioè qua magari passa pure il messaggio che sti animali siano sostenuti da parte mia, ma semplicemente qua nn vedo proprio una casistica di "legittima difesa della propria inculomita" che giustificherebbe ampiamente il forargli la testa

  9. #58
    Bannato
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Milano
    Messaggi
    12,887
    Citazione Originariamente Scritto da cris Visualizza Messaggio
    ma secondo voi è normale che suona l'allarme del magazzino, esci di casa tua impugnando la pistola carica, vedi tizi nel magazzino che non ti stanno aggredendo (motivo che lo giustificherebbe) ma in lontananza prima gli spari dei colpi (che vanno a segn) e poi scarichi il caricatore addosso a due persone che ancora meno di prima danno impressione di aggredirti, essendo feriti?

    A me sembra far west, se tutti si armassero di pistole e fossero autorizzati atteggiamenti di questo tipo, non pensate di certo che i ladri non esisterebbero piu, i ladri si armerebbero a loro volta e sarebbero più propensi a sparare per primi.

    cioè qua magari passa pure il messaggio che sti animali siano sostenuti da parte mia, ma semplicemente qua nn vedo proprio una casistica di "legittima difesa della propria inculomita" che giustificherebbe ampiamente il forargli la testa
    Razionalmente hai totalmente ragione,
    ma non so quanto si possa accusare una persona di perdere il controllo di fronte a un aggressione o a una rapina.

  10. #59
    Efferosso
    Ospite
    Citazione Originariamente Scritto da cris Visualizza Messaggio
    ma secondo voi è normale che suona l'allarme del magazzino, esci di casa tua impugnando la pistola carica, vedi tizi nel magazzino che non ti stanno aggredendo (motivo che lo giustificherebbe) ma in lontananza prima gli spari dei colpi (che vanno a segn) e poi scarichi il caricatore addosso a due persone che ancora meno di prima danno impressione di aggredirti, essendo feriti?

    A me sembra far west, se tutti si armassero di pistole e fossero autorizzati atteggiamenti di questo tipo, non pensate di certo che i ladri non esisterebbero piu, i ladri si armerebbero a loro volta e sarebbero più propensi a sparare per primi.

    cioè qua magari passa pure il messaggio che sti animali siano sostenuti da parte mia, ma semplicemente qua nn vedo proprio una casistica di "legittima difesa della propria inculomita" che giustificherebbe ampiamente il forargli la testa
    Ha colpito 14 volte senza uccidere, perché i due hanno spento le fonti di illuminazione. Ha sparato "all'impazzata", senza avere la possibilità di mirare (ed è proprio per questo che non ha ucciso, come fai a centrare due bersagli 14 volte senza ucciderli?).
    E' tutto qui: non voleva uccidere nessuno, almeno nelle intenzioni. Seguendo una semplice logica dei fatti, è arrivato in un ambiente a quel punto ostile, senza avere una reale percezione della situazione (quanti fossero, che intenzioni avessero) e, spaventato, ha cominciato a sparare.
    Ma solo a me sembra una situazione cristallina dal punto di vista prettamente logico (posto che, chiaro, se poi un esame balistico mi dimostra che si è avvicinato, ha sputato loro addosso, e, sadicamente, ha cominciato a sparare da mezzo metro a braccia e gambe per il gusto di vederli soffrire, allora parliamo proprio d'altro)

    Tu ti trovi davanti due in un ambiente pieno di nascondigli, ad un certo punto diventa buio, quelli si rivolgono a te dicendo di tacere, e non vedi più cosa stanno facendo, perché non c'è luce, hai una pistola in mano e sei, per dire, a tre/quattro metri da loro. Cosa fai, scappi voltandogli le spalle? Punti e non fai niente?
    Io sparo, e scarico tutto il caricatore, certamente. Sia come reazione d'istinto sia a mente fredda.
    Rischi la vita sia non pensandoci che pensandoci, una volta che non hai modo di verificare cosa stiano effettivamente facendo.

  11. #60
    Member L'avatar di cris
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Bergamo
    Messaggi
    2,377
    Citazione Originariamente Scritto da tifoso evorutto Visualizza Messaggio
    Razionalmente hai totalmente ragione,
    ma non so quanto si possa accusare una persona di perdere il controllo di fronte a un aggressione o a una rapina.
    se uno perde un po troppo il controllo e comincia ad avere una reazione spropositata combinando un casino, direi che è logico che poi ne paghi delle conseguenze.
    tutti siamo dentro questo rischio, in qualsiasi casistica della vita in cui si perde il controllo e si fa un danno.

Pagina 6 di 8 PrimaPrima ... 45678 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.