Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 11 a 19 di 19

  1. #11
    Member L'avatar di Brain84
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Venezia
    Messaggi
    3,233
    Citazione Originariamente Scritto da Jino Visualizza Messaggio
    Io sono per una teoria molto più semplice, della serie o sei bravo o non sei bravo, a prescindere dal ruolo che hai occupato nella carriera di calciatore.

    Ovviamente l'esperienza ha il suo peso, Inzaghi non ne ha, ma ad ogni modo si intravede subito se uno c'ha la stoffa o meno. Inzaghi per me non ce l'ha.
    Per essere bravo devi avere una predisposizione mentale però..Inzaghi con il suo modo di giocare e con la carriera che ha avuto, questa predisposizione proprio non può averla secondo me
    www.uaitstudio.it

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Località
    Advertising world
    Messaggi
    Many
     

  3. #12
    Senior Member L'avatar di Jaqen
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Nella campagna Veneziana
    Messaggi
    9,280
    Sono più sulla linea di Jino.

    Tutti possono diventare ottimi giocatori con l'allenamento.
    Non tutti possono diventare ottimi allenatori.

    Il carisma e la personalità per decidere e fare e per andare a muso duro e per essere diplomatico e soffocare il fuoco ce l'hai dentro o non ce l'hai. Inzaghi non ce l'ha.
    Bradipismo is the way

  4. #13
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    12,837
    Citazione Originariamente Scritto da Brain84 Visualizza Messaggio
    Volevo condividere un mio pensiero, poi riscontrato stasera guardando Tiki Taka.
    Gli allenaatori più forti (ci sono le eccezioni Sacchi e Mourinho ad esempio) sono sempre stati calciatori e quasi la totalità di questi, giocavano a centrocampo o comunque in ruoli dove il gioco di squadra e passare la palla era importante.

    Inzaghi nella sua immensa carriera, è stato il vero numero 9 in un epoca dove quel ruolo aveva ancora un senso (secondo me ora non ce l'ha proprio ma questo è un altro discorso). È stato quindi, per sua stessa natura, un profondo individualista ed egoista. Non è mai stato un assistman, uno che osservava la squadra e i suoi movimenti, ma anzi è sempre stato uno che guardava solo e soltanto il gol, una vera ossessione ma l'unica che aveva, il resto lo faceva l'ottimo organico che aveva alle spalle: i Pirlo, Rui Costa, Sheva, Kakà..tutti giocavano, lui segnava e basta.

    Questo secondo me, come atteggiamento ed architettura mentale, non può far di te un buon allenatore. Chi non ha mai giocato a calcio, non ha questa mentalità alla stessa maniera di chi ha giocato in ruoli dove la squadra la vedeva muoversi, la doveva studiare.
    Aggiungo anche il fatto che Inzaghi non è mai stato un leader nella squadra, è sempre stato piuttosto silenzioso, un bomber di razza, un istinto rarissimo, ma mai un leader.

    Questa è la mia tesi sul perchè Inzaghi, non è e non sarà mai un allenatore..non è scritto nel suo DNA da individualista
    Sono d'accordo, a parte casi rari, difficilmente una punta diventa un ottimo allenatore.
    Potrei capire ancora una seconda punta, uno che spazia, fa assist , vede gli inserimenti dei compagni, ecc... un Henry per esempio.
    Ma Inzaghi a livello tecnico-tattico era una capra. Era uno dei migliori sottoporta, ma questo non c'entra niente con l'essere allenatore.

  5. #14
    Senior Member L'avatar di Jino
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Veneto
    Messaggi
    38,303
    Citazione Originariamente Scritto da Brain84 Visualizza Messaggio
    Per essere bravo devi avere una predisposizione mentale però..Inzaghi con il suo modo di giocare e con la carriera che ha avuto, questa predisposizione proprio non può averla secondo me
    Sisi ma non volevo sminuire il tuo pensiero, che la maggior parte degli allenatori ad alto livello siano centrocampisti è vero, ma semplicemente credo che Inzaghi non sia scarso perchè attaccante, ma perchè per me non è proprio portato per fare l'allenatore ad alti livelli.

  6. #15
    Sposo la tesi di Jino.
    Clarence aveva la capacità di calarsi nel ruolo e mancava di esperienza, ma non di presunzione.
    Inzaghi è troppo acerbo per allenare una squadra come il Milan in anni difficili e senza un Maldini o uno Zanetti o un qualsiasi altro uomo squadra che lo aiuti.

  7. #16
    Bannato
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Messaggi
    478
    Inzaghi ha 41 anni. Ad oggi non è un allenatore, ma che non possa diventarlo mi pare una previsione quantomeno azzardata.

  8. #17
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    12,837
    Citazione Originariamente Scritto da Gianni23 Visualizza Messaggio
    Inzaghi ha 41 anni. Ad oggi non è un allenatore, ma che non possa diventarlo mi pare una previsione quantomeno azzardata.
    Sembra che gli manchino proprio le basi. Far giocare una squadra così male significa essere proprio negati.
    L'unica cosa che vantava era la mentalità, sui cui ha scritto anche la sua (orribile) tesina per il patentino. Il catenaccio contro le squadra da serie B nega anche questo aspetto.

    Montella, che a me non piace, alla sua prima esperienza dava 100 piste a Pippa.

  9. #18
    Bannato
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Messaggi
    478
    Citazione Originariamente Scritto da Louis Gara Visualizza Messaggio
    Sembra che gli manchino proprio le basi. Far giocare una squadra così male significa essere proprio negati.
    L'unica cosa che vantava era la mentalità, sui cui ha scritto anche la sua (orribile) tesina per il patentino. Il catenaccio contro le squadra da serie B nega anche questo aspetto.

    Montella, che a me non piace, alla sua prima esperienza dava 100 piste a Pippa.
    Sono d'accordo, ma il mestiere dell'allenatore immagino si impari come qualsiasi altro mestiere e l'esperienza lo aiuterà. Quando è venuto da noi aveva come esperienza aveva un anno con i ragazzini. Poi chiaramente si può essere più o meno predisposti.

  10. #19
    Junior Member
    Data Registrazione
    May 2014
    Messaggi
    588
    Da quel che ricordo solo due allenatori vincenti ex attaccanti...Johan Cruiff e Jupp Heynkes..in effetti anche la statistica va contro Inzaghi

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.