Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Risultati da 1 a 4 di 4

  1. #1

    Ecco il nuovo Fair Play Finanziario: Milan sorride, Inter e Roma no.

    Come afferma C&F, la UEFA ha ufficialmente deliberato le nuove normative relative al Fair Play Finanziario che entreranno in vigore da domani. E per il Milan arrivano buone notizie. Meno per Roma e Inter. Infatti, i club che non sono stati puniti negli ultimi tre anni dal Financial Fair Play (Inter e Roma sono escluse) potranno avere un deficit più ampio di quello consentito finora (30M di euro) all’interno di un piano di quattro anni basato su una seria previsione di crescita dei ricavi. Il principio del FFP resta invariato: i club europei che vogliono partecipare alle competizioni della UEFA non possono spendere più di quanto ricavano, pena alcune sanzioni come la riduzione delle rose, una limitazione al mercato o l’esclusione delle coppe europee. Tuttavia la vera novità è il “voluntary agreement”, ossia la possibilità per i club non ancora qualificati alle coppe europee di sottoporre un progetto di sviluppo alla UEFA entro il 31 dicembre, con il quale si dichiarano volontari per un accordo preventivo. L’organismo di vigilanza finanziaria, quindi, deciderà sul caso entro la primavera successiva, e se gli investimenti (infrastrutture o acquisti di giocatori) che generano il rosso nel bilancio meritano la concessione un periodo di prova, allora tale permesso potrà durare fino a quattro stagioni (contro le tre che sono concesse al momento).

    Il vero vantaggio sta anche nel fatto che le eventuali restrizioni non saranno più applicabili dalla prima stagione, contrariamente a quanto accade oggi. Inoltre, come detto, la richiesta di accordo preventivo non potrà essere fatta da un club che si trovi sotto procedura d’infrazione finché non rientrerà nei parametri stabiliti, né da chi abbia firmato negli ultimi tre anni un “settlement agreement” (patteggiamento) come Inter e Roma. Nel nuovo “voluntary” la Uefa valuta se il piano è credibile, dà maggiore fiducia ai club e per più tempo. Ma se si sgarra, le sanzioni restano pesanti.

    Un’altra grande novità è che la UEFA ha regolato anche la questione delle sponsorizzazioni sospette. Adesso qualsiasi sponsor che rappresenti oltre il 30% del fatturato di un club sarà oggetto di indagine.
    Ultima modifica di Il Re dell'Est; 30-06-2015 alle 12:02
    Con il Milan nel sangue, nella mente e nel cuore.

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #2
    Member L'avatar di pazzomania
    Data Registrazione
    Jan 2014
    Località
    Lago d' iseo ( BG)
    Messaggi
    4,620
    Citazione Originariamente Scritto da Il Re dell'Est Visualizza Messaggio
    Un’altra grande novità è che la UEFA ha regolato anche la questione delle sponsorizzazioni sospette. Adesso qualsiasi sponsor che rappresenti oltre il 30% del fatturato di un club sarà oggetto di indagine.
    Dubito "distruggano" City e Psg, semplicemente controlleranno, e lasceranno passare.. IMHO
    Ultima modifica di Il Re dell'Est; 30-06-2015 alle 12:02

  4. #3
    Junior Member L'avatar di Aldo
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Località
    Roma
    Messaggi
    620
    Probabilmente Hanno già degli accordi con la Uefa, il City non sta comprando perchè ha raggiunto il limite massimo di stranieri in squadra. L'Inter sta spendendo molto, ha sicuramente un'accordo, la Roma deve chiudere bene questo bilancio, potrà spendere dal primo luglio, ha un'altro tipo di accordo

  5. #4
    A mio modesto parere questa storia del fair play e' sballata..vanno a indagare sul fatto che city,psg altri club hanno proprietari che pompano nei loro bilanci soldi che alla fine sono sempre loro e non vanno a controllare tutte quelle societa' che invece sono indebitate con "terzi" ( che gli hanno prestato denaro )..e poi scopri che una provinciale come il parma ha 200 mln di euro di debiti mai restituiti..e ti chiedi cosa avranno da accusare psg,city,altre di vivere con ricapitalizzazioni dei loro proprietari..

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.