Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla pi¨ grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 15
  1. #1
    Amministratore L'avatar di Admin
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    59,508

    Ecco chi Ŕ Mirabelli, il nuovo DS del Milan.

    Tutti, ormai, sembrano concordare. Massimo Mirabelli sarÓ il nuovo DS del Milan. Quarantasette anni, attualmente occupa la carriera di capo osservatore nell'Inter. E' in scadenza di contratto. Fassone lo stima e lo ha scelto come nuovo direttore sportivo rossonero. SarÓ lui a costruire il nuovo Milan. Ecco il profilo di Mirabelli fatto da PedullÓ. E' ritenuto un esperto nel costruire squadre partendo dalle fondamenta. E' uno che non si nasconde e che ci mette sempre la faccia in tutto quello che fa. E' partito dalle serie minori, dalla Serie D. Ha vinto campionati in serie con Rende, Acri, San Calogero, Rossano. Poi a Cosenza, dove ha continuato a costruire. Ed a vincere. Dopo Cosenza, l'esperienza a Terni con la Ternana e promozione in Serie B. Successivamente, una breve esperienza al Sunderland e poi all'Inter con i colpi Murillo, Brozovic e Perisic. Il suo attaccante preferito, quello che ritiene adatto a tutti i club ed a tutti gli allenatori? Aubameyang, ex milanista. Il Milan spera che il nuovo corso targato Fassone Mirabelli percorra le stesse orme del duo juventino Marotta Paratici.
    Segui MilanWorld su Facebook e Twitter per restare aggiornato su tutte le notizie!

    FB: https://www.facebook.com/MilanWorldForum

    Twitter: https://twitter.com/MilanWorldForum

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #2
    Member L'avatar di Fedeshi
    Data Registrazione
    May 2014
    LocalitÓ
    Sicilia
    Messaggi
    1,459
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    Tutti, ormai, sembrano concordare. Massimo Mirabelli sarÓ il nuovo DS del Milan. Quarantasette anni, attualmente occupa la carriera di capo osservatore nell'Inter. E' in scadenza di contratto. Fassone lo stima e lo ha scelto come nuovo direttore sportivo rossonero. SarÓ lui a costruire il nuovo Milan. Ecco il profilo di Mirabelli fatto da PedullÓ. E' ritenuto un esperto nel costruire squadre partendo dalle fondamenta. E' uno che non si nasconde e che ci mette sempre la faccia in tutto quello che fa. E' partito dalle serie minori, dalla Serie D. Ha vinto campionati in serie con Rende, Acri, San Calogero, Rossano. Poi a Cosenza, dove ha continuato a costruire. Ed a vincere. Dopo Cosenza, l'esperienza a Terni con la Ternana e promozione in Serie B. Successivamente, una breve esperienza al Sunderland e poi all'Inter con i colpi Murillo, Brozovic e Perisic. Il suo attaccante preferito, quello che ritiene adatto a tutti i club ed a tutti gli allenatori? Aubameyang, ex milanista. Il Milan spera che il nuovo corso targato Fassone Mirabelli percorra le stesse orme del duo juventino Marotta Paratici.
    Ha la mia fiducia e poi io sono convinto che sia la SocietÓ a fare fenomeno il DS e non il contrario,certo devi avere una testa fine ma deve esserci la SocietÓ dietro,guardate Allegri ad esempio con noi era sempre sottomesso e guardatelo adesso alla Juve che si incazza perfino per un Video scherzoso fatto dalla figlia,se hai una SocietÓ che sa quel che vuole e con un discreto quantitativo di cash Ú tutto pi¨ semplice.

  4. #3
    Amministratore L'avatar di Admin
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    59,508
    Speriamo bene, dai!

    Speriamo che la ruota torni a girare. Ce lo meritiamo.
    Segui MilanWorld su Facebook e Twitter per restare aggiornato su tutte le notizie!

    FB: https://www.facebook.com/MilanWorldForum

    Twitter: https://twitter.com/MilanWorldForum

  5. #4
    Member L'avatar di koti
    Data Registrazione
    Apr 2015
    Messaggi
    3,880
    Beh, fare il DS del Rende Ŕ diverso che farlo in un club grosso come il Milan, per˛ il fatto che abbia vinto ovunque (e subito al primo anno) fa ben sperare. Inoltre lo descrivono come uno molto ambizioso che lavora senza sosta.

  6. #5
    Junior Member L'avatar di Zani
    Data Registrazione
    Jul 2016
    Messaggi
    530
    Boh che dire, speriamo bene. Se non altro finalmente avremo qualcuno che guarda anche partite non del Milan a sceglere i giocatori

  7. #6
    Ho fiducia in lui

  8. #7
    Senior Member L'avatar di Splendidi Incisivi
    Data Registrazione
    Aug 2012
    LocalitÓ
    Napoli
    Messaggi
    30,186
    Non lo conosco, ma mi fido di Fassone.

  9. #8
    Senior Member L'avatar di Casnop
    Data Registrazione
    Apr 2015
    Messaggi
    6,181
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    Tutti, ormai, sembrano concordare. Massimo Mirabelli sarÓ il nuovo DS del Milan. Quarantasette anni, attualmente occupa la carriera di capo osservatore nell'Inter. E' in scadenza di contratto. Fassone lo stima e lo ha scelto come nuovo direttore sportivo rossonero. SarÓ lui a costruire il nuovo Milan. Ecco il profilo di Mirabelli fatto da PedullÓ. E' ritenuto un esperto nel costruire squadre partendo dalle fondamenta. E' uno che non si nasconde e che ci mette sempre la faccia in tutto quello che fa. E' partito dalle serie minori, dalla Serie D. Ha vinto campionati in serie con Rende, Acri, San Calogero, Rossano. Poi a Cosenza, dove ha continuato a costruire. Ed a vincere. Dopo Cosenza, l'esperienza a Terni con la Ternana e promozione in Serie B. Successivamente, una breve esperienza al Sunderland e poi all'Inter con i colpi Murillo, Brozovic e Perisic. Il suo attaccante preferito, quello che ritiene adatto a tutti i club ed a tutti gli allenatori? Aubameyang, ex milanista. Il Milan spera che il nuovo corso targato Fassone Mirabelli percorra le stesse orme del duo juventino Marotta Paratici.
    Chi Ŕ abituato a costruire e vincere in serie C, lo farÓ anche in serie A. Cambia solo il budget, punto. Ad un direttore sportivo, sul modello dei Braida e dei Paratici, si chiede buona conoscenza dei fondamenti tattici del gioco e delle caratteristiche dei giocatori che ne incarnano i modelli astratti, conoscenza dei mercati, dialogo e buona intesa con l'allenatore pro tempore, professionalitÓ nel rapporto con le altre funzioni societarie, e tanto, tanto silenzio, nel chiudere i colpi come nel non commentarli. I fatti li deve produrre, e lasciar constatare ai terzi gli effetti. Il suo ruolo verrÓ presto affiancato e sostenuto da quello di un direttore generale, carica che Fassone ha temporaneamente avocato ma che attende un volto, che non pu˛ sovrapporsi a quello dell'amministratore, essendone il naturale interlocutore tecnico. E l'uomo chiave, insieme all'amministratore: da esso capiremo la personalitÓ del nuovo Milan sul piano sportivo, dal rapporto con le federazioni, alla classe arbitrale, agli altri club, ai media, alle scelte su allenatore e giocatori. Fassone sta cercando, non ha trovato, ovvero non ha concluso con colui con cui sta dialogando. Faccia con comodo, vietato sbagliare, ormai. Per il momento, benvenuto, buon lavoro, e bocca cucita a Mirabelli.

  10. #9
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    Tutti, ormai, sembrano concordare. Massimo Mirabelli sarÓ il nuovo DS del Milan. Quarantasette anni, attualmente occupa la carriera di capo osservatore nell'Inter. E' in scadenza di contratto. Fassone lo stima e lo ha scelto come nuovo direttore sportivo rossonero. SarÓ lui a costruire il nuovo Milan. Ecco il profilo di Mirabelli fatto da PedullÓ. E' ritenuto un esperto nel costruire squadre partendo dalle fondamenta. E' uno che non si nasconde e che ci mette sempre la faccia in tutto quello che fa. E' partito dalle serie minori, dalla Serie D. Ha vinto campionati in serie con Rende, Acri, San Calogero, Rossano. Poi a Cosenza, dove ha continuato a costruire. Ed a vincere. Dopo Cosenza, l'esperienza a Terni con la Ternana e promozione in Serie B. Successivamente, una breve esperienza al Sunderland e poi all'Inter con i colpi Murillo, Brozovic e Perisic. Il suo attaccante preferito, quello che ritiene adatto a tutti i club ed a tutti gli allenatori? Aubameyang, ex milanista. Il Milan spera che il nuovo corso targato Fassone Mirabelli percorra le stesse orme del duo juventino Marotta Paratici.
    Mi fido di Fassone. Anche Braida a suo tempo non arriv˛ con grandi proclami, anzi...
    Con il Milan nel sangue, nella mente e nel cuore.

  11. #10
    Bannato
    Data Registrazione
    Aug 2012
    LocalitÓ
    Qui
    Messaggi
    9,029
    Citazione Originariamente Scritto da koti Visualizza Messaggio
    Beh, fare il DS del Rende Ŕ diverso che farlo in un club grosso come il Milan, per˛ il fatto che abbia vinto ovunque (e subito al primo anno) fa ben sperare. Inoltre lo descrivono come uno molto ambizioso che lavora senza sosta.
    sono anni che galliani fa il ds...Ŕ sempre un un passo avanti non avere galliani.
    Lo ribadisco sempre...se il nuovo ds non farÓ risultati verra cambiato...Vi dovete ricordare sta cosa perche Ŕ fondamentale.

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum ę 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin« Ľ Copyright ę 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilitÓ riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.