Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 7 di 7 PrimaPrima ... 567
Risultati da 61 a 64 di 64

  1. #61
    Senior Member L'avatar di Milanforever26
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    15,142
    Se ne va un pezzo enorme di storia del calcio: è stato il primo Italiano a mettere le mani sulla coppa dei campioni, per noi milanisti chiaramente ha un ruolo speciale però non dimentichiamoci anche la sua straordinari gestione dell'under 21 con i memorabili 3 campionati europei consecutivi vinti..forse in federazione avrebbero dovuto considerarlo un po' di più..

    Ciao Cesarone, ti porterò sempre con me così:

    Si torna a giocare e a tifare davvero

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #62
    Member L'avatar di mistergao
    Data Registrazione
    May 2015
    Località
    Rho
    Messaggi
    1,323
    Pessimo modo per cominciare un'altra pessima domenica da tifoso milanista. Addio Cesare e grazie per tutto quello che hai fatto al Milan ed in nazionale.

  4. #63
    Senior Member L'avatar di Casnop
    Data Registrazione
    Apr 2015
    Messaggi
    6,760
    Il primo ricordo personale da tifoso sono i suoi occhi azzurri e profondi a fianco a Bearzot nei giorni di Braga, nel premondiale '82, nei giorni della marea montante intorno a Bearzot, con Matarrese che invitava a prendere a calci gli azzurri, e Bettega e Beccalossi che non c'erano, e il "criminale" Rossi che invece c'era... Il vecio sempre più indurito con la stampa fino alla decisione del silenzio... In tutto questo caos, Cesarone, sereno, silenzioso e presente, a dialogare con i giocatori, a tenerli uniti tra loro e con Bearzot, a creare quella coscienza collettiva contro le parole ed il destino che un mese dopo li portò al trionfo... Cesarone è stato sempre così, da giocatore ed allenatore: uomo di campo, dalla parte di chi in campo ci va e non di chi ci parla sopra, modesto frequentatore di salotti, espressione di uno sport sano, vissuto davvero all'aria aperta e nella lotta leale con l'avversario, all'insegna della disciplina, semplicità ed educazione di comportamenti. Un modello trasmesso con la moglie a tutti i figli, in primis quello che così bene conosciamo e che ne ha moltiplicato, nella vita ed in campo, la lezione. E' motivo di orgoglio pensare che quest'uomo abbia contaminato per sempre le pagine di storia e la stile del nostro club, come pochissimi altri campioni eletti, prima con il comportamento che con le prodezze tecniche. Chi è capace di esprimere questo semplicemente non muore mai.

  5. #64
    Senior Member L'avatar di corvorossonero
    Data Registrazione
    Apr 2015
    Messaggi
    7,369

Pagina 7 di 7 PrimaPrima ... 567

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.