Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 11 a 17 di 17

  1. #11
    Senior Member L'avatar di Djici
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Liège
    Messaggi
    14,631
    Citazione Originariamente Scritto da Jino Visualizza Messaggio
    Fare un pressing coordinato ed efficace è la cosa più complicata e difficile che ci sia. Devi avere doti atletiche, doti mentali e sopratutto tante conoscenze e coordinazione di squadra.

    Piacerebbe anche a me vedere un Milan cosi, moderno. Ma quante grandi squadre fanno un gioco di questo tipo? Rispondo io, pochissime.

    Per fare quel tipo di gioco, a prescindere dal tecnico, servono sicuramente anche altri interpreti, un rosa più completa.
    Ma io dico come Sacchi. Con altri interpreti si potrebbe discutere per ore se è meglio fare pressing o meno... Invece nel nostro caso, il pressing è imprescendibile. O fai pressing alto o parcheggi il bus e speri in Piatek.
    Dobbiamo veramente argomentare su una scelta così?
    Il contropiede partendo dai nostri 30 metri non siamo capace di farlo per ragioni evidenti di rosa incompleta... Ma con quelli che abbiamo dobbiamo necessariamente recuperare palla altissimi... Perché la velocità non l'abbiamo!

  2. #12
    Citazione Originariamente Scritto da Raryof Visualizza Messaggio
    Inutile ormai non tenerne conto, c'è un particolare del Milan di questo Gattuso che mi lascia sempre tanto ma tanto basito.
    Sto parlando del famoso pressing che non è che l'inizio di quella solida fase difensiva corrucciata/cattiva/ridicola/insensata che proponiamo saggiamente ogni volta e contro tutte le squadre che incontriamo come se ogni squadra che incontriamo fosse e dovesse sempre essere o al nostro livello o chiaramente superiore, sempre.
    Io quello che non capisco è come si possa mettere già una squadra in quella maniera, ci si accorge subito che quando difendiamo esistono solamente 30 metri di campo, più o meno, la zona d'attacco non è che di passeggio; l'anno scorso accentuavamo uno "strano" pressing (oserei direi alternato) che non ho mai capito pienamente, forse si trovano ancora articoli in giro ma la sostanza è che a turno mandavamo un centrocampista ad attaccare il portatore di palla avversario (prendendo come riferiferimento la linea che avevamo a centrocampo), centrocampista che partiva e tornava indietro, questo lo abbiamo fatto per diverse partite nel nostro famoso momento d'oro prima del tracollo di marzo, in genere erano i vari Kessie e Bonaventura a farlo perché le due "ali" seguivano o tenevano semplicemente la linea di passaggio salvo recuperare quasi mai un pallone passato di lì.
    Ritornando a quest'anno la cosa più curiosa è che ora non proponiamo PIU' nulla, non mordiamo le caviglie, nemmeno quel pressing alternato e insensato dell'anno scorso che dava pochi frutti a mio modo di vedere, il niente, ora siamo andati oltre, la metà campo avversaria non ci vede mai andare in pressing soprattutto con squadre dal tasso tecnico inferiore, no, lì si lascia palleggiare come fa un Udinese qualsiasi (questo è vero, lo fanno), li si lascia palleggiare facile, uscire con la palla, ci ho fatto abbastanza caso e il primo "contatto" serio arriva più o meno quando arrivano sulla trequarti in cui noi ci siamo rintanati aspettando che allarghino il gioco o la buttino dentro, quando va male bucano il terzino ma è anche normale, se li fai arrivare non puoi sempre sperare di chiudere ogni singola linea di passaggio e il lavoro del tuo giocatore offensivo sarà sempre quello del terzino, mancando poi di lucidità ad inizio azione o in altri frangenti in cui non puoi non attaccare (è fisiologico.. dovrebbe.. con noi non tanto..).
    Ha senso tutto questo? voi mi direte, "no ma eravamo stanchi, contati, vittoria da grande..", e quale grande? la Lazio ha giocato martedì, ha la rosa contata, aveva giocato mercoledì prima, era sulla gambe peggio di noi e ieri ha sfondato la Roma 3-0, proponendo un gioco aggressivo che nel calcio PAGA sempre.
    Noi camminiamo, ritmi blandi, uno arriva a gennaio nell'attesa di prendere quei 2 esterni per poter poi stravolgere un attimino il nostro non gioco piatto, lento, prevedibile e mi sento dire che "Gattuso sa il fatto suo..", poi però arriviamo contati e non abbiamo altro modulo che il 433 scrauso e sempre gli stessi.. e allora te la vai un po' a cercare no? no dico, le riserve sono scarse ma quando c'è la possibilità di prendere un giocatore con caratteristiche diverse dal menopausato turco si potrebbe anche fare no? meglio uno in più o uno in meno? magari non aspettando il 31 gennaio o il 16 agosto, chissà.
    E' la stessa situazione dell'anno scorso, grande entusiasmo a gennaio, acquisti fatti, giusti ma non completati, ora paghiamo, siamo sulle gambe, siamo terribilmente castrati nel gioco, nelle idee, tutto ciò che si legittima quando si deve mostrare un minimo di organizzazione nel pressing contro squadre da pressare già nel tunnel!
    Quindi andiamo a valutare la fase difensiva di Gattuso, fase difensiva che per quanto mi riguarda prende in considerazione anche quello che si fa di là dal fiume e non solo negli ultimi 25 metri in cui c'è una densità maggiore che a Hong Kong, ma pure nell'approccio all'avversario e al portatore di palla, lì siamo terribilmente inesistenti e contro squadre fisiche tipo la Lazio o anche l'Inter pagheremo già in partenza questo atteggiamente remissivo.
    Abbiamo una squadra poco fisica perché a qualcuno piace così, piace avere trequartisti a centrocampo, gente con fisici da calcio a 5, gente che viene spazzata via, gente che gioca a 2 all'ora, lasciando perdere che quando abbiamo la palla siamo lenti e prevedibili, orizzontali, con noi vanno a nozze tutti.
    Ha senso non avere fisicità? per me no, nel calcio d'oggi è fondamentale impattare il match dal punto di vista fisico e noi siamo carentissimi, difatti negli ultimi 30 metri non arriviamo quasi mai stabilmente e le partite in cui siamo usciti decisamente meglio siamo stati aggressivi e non cronicamente rinchiusi da "grande difesa".
    Molti concetti sono condivisibili ma forse ti sei dimenticato quello più importante, perche quando ogni tanto qrecuperiamo palla la rispediamo di 50 metri indietro al portiere?

  3. #13
    Citazione Originariamente Scritto da Jino Visualizza Messaggio
    Fare un pressing coordinato ed efficace è la cosa più complicata e difficile che ci sia. Devi avere doti atletiche, doti mentali e sopratutto tante conoscenze e coordinazione di squadra.

    Piacerebbe anche a me vedere un Milan cosi, moderno. Ma quante grandi squadre fanno un gioco di questo tipo? Rispondo io, pochissime.

    Per fare quel tipo di gioco, a prescindere dal tecnico, servono sicuramente anche altri interpreti, un rosa più completa.
    il discorso del pressing e complicato poche squadre lo fanno,come dici tu, oggi le squadre preferiscono aspettare per poi ripartire, il vero problema da noi non e tanto il pressing quanto il posizionamento della prima linea ,se la manteniamo sulla linea di centrocampo o leggermente più avanti,quando riusciamo a intercettare palla in pochi passaggi siamo in porta,ma se la prima linea la facciamo a ridosso della nostra area,quando ci arriviamo di la con 70 metri di campo da attaccare?

  4. #14
    Citazione Originariamente Scritto da rossonero71 Visualizza Messaggio
    Molti concetti sono condivisibili ma forse ti sei dimenticato quello più importante, perche quando ogni tanto qrecuperiamo palla la rispediamo di 50 metri indietro al portiere?
    La palla nella metà campo avversaria non la recuperiamo MAI, è questo che in molti non capiscono, avere una difesa fenomenale e una fase difensiva organizzatissima prevede (IMOH) un pressing di un certo livello e ben supportato dietro, recuperare palla di tanto in tanto alti fa sempre la differenza perché non concede gioco agli altri e mette pressione.
    Non dico che dobbiamo fare i garibaldini della situazione e rimanere sempre altissimi ma almeno 40 minuti di partita lo devi fare e devi portare a casa quello che viene, abbiamo delle "ali" che una fase difensiva catenacciara non possono farla perché sono lenti e poco fisici per "andare e tornare", se vuoi utilizzarli al meglio perché pensi che si sacrifino più di altri falli correre sì ma più avanti, falli pressare alti e giostra bene quelli che poi vanno a mordere le caviglie del ricevente avversario, troppo facile e stupido rintanarsi dietro e fare muro, troppo facile, ma troppo facile anche per gli avversari quando, come dici tu, ridiamo palla al portiere.
    Perché lo facciamo? quando recuperiamo palla il giocatore più vicino al pallone è il portiere e non ripartiamo mai veloci, per scelta, preferendo 3 passaggi orizzontali prima di ridarla al portiere che la spara su, questo contro tutte le squadre permette gioco facile agli avversari che possono tranquillamente venire a pressarci alti o riposizionarsi senza troppi problemi.
    Noi ripartiamo a difesa schierata!! Ecco perché il 9 non vede mai palla, per me è un gioco assurdo e ridicolo che va bene solo quando cerchi la giocata veloce per bypassare il pressing ma noi figuriamoci, noi andiamo avanti al piccolo trotto e quando le ali sono poco oltre la linea di metà campo e spalle alla porta ci schieriamo.
    Forse l'unico giocatore che potrebbe beneficiare un attimino di questo non gioco mal preparato è Castillejo perché ha la gamba per puntare e inserirsi nello spazio ma chi può servirlo? Kessie?
    La cosa più sensata sarebbe proprio fare possesso nella metà campo avversaria, lì sì che il gioco orizzontale per cercare il buco può andare bene con tanto di uomini che si inseriscono tra le linee o fanno densità.
    E' una squadra costruita male e lo si nota da questi particolari, va cambiata almeno per la metà dei titolari e per la totalità delle riserve.

  5. #15
    P
    Citazione Originariamente Scritto da Raryof Visualizza Messaggio
    La palla nella metà campo avversaria non la recuperiamo MAI, è questo che in molti non capiscono, avere una difesa fenomenale e una fase difensiva organizzatissima prevede (IMOH) un pressing di un certo livello e ben supportato dietro, recuperare palla di tanto in tanto alti fa sempre la differenza perché non concede gioco agli altri e mette pressione.
    Non dico che dobbiamo fare i garibaldini della situazione e rimanere sempre altissimi ma almeno 40 minuti di partita lo devi fare e devi portare a casa quello che viene, abbiamo delle "ali" che una fase difensiva catenacciara non possono farla perché sono lenti e poco fisici per "andare e tornare", se vuoi utilizzarli al meglio perché pensi che si sacrifino più di altri falli correre sì ma più avanti, falli pressare alti e giostra bene quelli che poi vanno a mordere le caviglie del ricevente avversario, troppo facile e stupido rintanarsi dietro e fare muro, troppo facile, ma troppo facile anche per gli avversari quando, come dici tu, ridiamo palla al portiere.
    Perché lo facciamo? quando recuperiamo palla il giocatore più vicino al pallone è il portiere e non ripartiamo mai veloci, per scelta, preferendo 3 passaggi orizzontali prima di ridarla al portiere che la spara su, questo contro tutte le squadre permette gioco facile agli avversari che possono tranquillamente venire a pressarci alti o riposizionarsi senza troppi problemi.
    Noi ripartiamo a difesa schierata!! Ecco perché il 9 non vede mai palla, per me è un gioco assurdo e ridicolo che va bene solo quando cerchi la giocata veloce per bypassare il pressing ma noi figuriamoci, noi andiamo avanti al piccolo trotto e quando le ali sono poco oltre la linea di metà campo e spalle alla porta ci schieriamo.
    Forse l'unico giocatore che potrebbe beneficiare un attimino di questo non gioco mal preparato è Castillejo perché ha la gamba per puntare e inserirsi nello spazio ma chi può servirlo? Kessie?
    La cosa più sensata sarebbe proprio fare possesso nella metà campo avversaria, lì sì che il gioco orizzontale per cercare il buco può andare bene con tanto di uomini che si inseriscono tra le linee o fanno densità.
    E' una squadra costruita male e lo si nota da questi particolari, va cambiata almeno per la metà dei titolari e per la totalità delle riserve.
    sono d'accordo su tutto ma non sul possesso palla orizzontale

  6. #16
    Senior Member L'avatar di Djici
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Liège
    Messaggi
    14,631
    Citazione Originariamente Scritto da Raryof Visualizza Messaggio
    La palla nella metà campo avversaria non la recuperiamo MAI, è questo che in molti non capiscono, avere una difesa fenomenale e una fase difensiva organizzatissima prevede (IMOH) un pressing di un certo livello e ben supportato dietro, recuperare palla di tanto in tanto alti fa sempre la differenza perché non concede gioco agli altri e mette pressione.
    Non dico che dobbiamo fare i garibaldini della situazione e rimanere sempre altissimi ma almeno 40 minuti di partita lo devi fare e devi portare a casa quello che viene, abbiamo delle "ali" che una fase difensiva catenacciara non possono farla perché sono lenti e poco fisici per "andare e tornare", se vuoi utilizzarli al meglio perché pensi che si sacrifino più di altri falli correre sì ma più avanti, falli pressare alti e giostra bene quelli che poi vanno a mordere le caviglie del ricevente avversario, troppo facile e stupido rintanarsi dietro e fare muro, troppo facile, ma troppo facile anche per gli avversari quando, come dici tu, ridiamo palla al portiere.
    Perché lo facciamo? quando recuperiamo palla il giocatore più vicino al pallone è il portiere e non ripartiamo mai veloci, per scelta, preferendo 3 passaggi orizzontali prima di ridarla al portiere che la spara su, questo contro tutte le squadre permette gioco facile agli avversari che possono tranquillamente venire a pressarci alti o riposizionarsi senza troppi problemi.
    Noi ripartiamo a difesa schierata!! Ecco perché il 9 non vede mai palla, per me è un gioco assurdo e ridicolo che va bene solo quando cerchi la giocata veloce per bypassare il pressing ma noi figuriamoci, noi andiamo avanti al piccolo trotto e quando le ali sono poco oltre la linea di metà campo e spalle alla porta ci schieriamo.
    Forse l'unico giocatore che potrebbe beneficiare un attimino di questo non gioco mal preparato è Castillejo perché ha la gamba per puntare e inserirsi nello spazio ma chi può servirlo? Kessie?
    La cosa più sensata sarebbe proprio fare possesso nella metà campo avversaria, lì sì che il gioco orizzontale per cercare il buco può andare bene con tanto di uomini che si inseriscono tra le linee o fanno densità.
    E' una squadra costruita male e lo si nota da questi particolari, va cambiata almeno per la metà dei titolari e per la totalità delle riserve.
    Concordo su tutto.
    Calha e Suso sono giocatori che devono essere nella meta campo avversaria, non a fare i terzini aggiunti.
    Quello e un lavoro che poteva fare Elsha per esempio, ma non certo quelli che abbiamo ora.
    Inoltre Suso e Paqueta hanno un tasso tecnico nettamente superiore alla media, possono fare la differenza ma se hanno palla nella meta campo del avversario... il possesso palla si potrebbe fare anche li, pure in orizontale, aspettando l'imbucata di Paqueta/Suso o pure Calha per Piatek, Kessie o Calabria/Conti che si inseriscono da dietro.
    Bakayoko pure e un giocatore con una tecnica sopra la media, capace di portare palla e saltare l'avversario difendendo palla con il fisico...

  7. #17
    Junior Member L'avatar di sipno
    Data Registrazione
    Aug 2015
    Messaggi
    498
    Citazione Originariamente Scritto da Djici Visualizza Messaggio
    Concordo su tutto.
    Calha e Suso sono giocatori che devono essere nella meta campo avversaria, non a fare i terzini aggiunti.
    Quello e un lavoro che poteva fare Elsha per esempio, ma non certo quelli che abbiamo ora.
    Inoltre Suso e Paqueta hanno un tasso tecnico nettamente superiore alla media, possono fare la differenza ma se hanno palla nella meta campo del avversario... il possesso palla si potrebbe fare anche li, pure in orizontale, aspettando l'imbucata di Paqueta/Suso o pure Calha per Piatek, Kessie o Calabria/Conti che si inseriscono da dietro.
    Bakayoko pure e un giocatore con una tecnica sopra la media, capace di portare palla e saltare l'avversario difendendo palla con il fisico...
    Tanto ri risponderanno che non è vero... Che siamo costretti a giocare bassi per colpa del livello tecnico della saquadra che è da 5° 6° posto.

    Quoto tutto ovviamente.

    Con questa squadra sfruttata a dovere saremmo tranquillamente sopra il napoli a programmare la prossima stagione.

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.



P. Iva 03003620600