Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 2 di 5 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 49
  1. #11
    Citazione Originariamente Scritto da A.C Milan 1899 Visualizza Messaggio
    L’Atalanta d’Europa esiste già, si chiama Ajax, che infatti ha appena raggiunto una semifinale dopo 24 anni da poco più che comparsa. Il Milan deve puntare sulla competenza per tornare dove gli compete, cioè tra le grandi sia per competitività che per ricavi.
    Atalanta e Ajax rappresentano un caso fortuito non prendiamoci in giro, l'anno prossimo se tutto va bene l'Atalanta si salva nel girone di ritorno e i lancieri aiacidi usciranno in Europa League contro una squadra qualsiasi. Con solo scouting non fai i cicli.

  2. #12
    Bannato
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    1,053
    Citazione Originariamente Scritto da numero 3 Visualizza Messaggio
    Atalanta e Ajax rappresentano un caso fortuito non prendiamoci in giro, l'anno prossimo se tutto va bene l'Atalanta si salva nel girone di ritorno e i lancieri aiacidi usciranno in Europa League contro una squadra qualsiasi. Con solo scouting non fai i cicli.
    Non sono d'accordo ormai è da 3 anni che l'Atalanta gioca in Europa.3 anni fa sono arrivati quarti e non è andata in Champions League solo perchè i posti disponibili erano ancora 3...
    Ovviamente l'Atalanta ha i limiti di una piazza da zona salvezza quindi i risultati che stà ottenendo sono incredibili.È come se in proporzione il Milan giocasse di fila 2 semifinali ed 1 finale di Champions.
    E non è solo scouting prendere il Papu Gomez Ilicic e Zapata ma vuol dire saper sfruttare le proprie risorse economiche al meglio.È questo il concetto di riuscire a fare molto di più delle proprie possibilità.
    Percassi non è scemo lo sa che per una piccola come l'Atalanta arrivare stabilmente tra le prime 7 con qualche picco in Champions è un risultato straordinario.
    Come per noi oggi sarebbe straordinario arrivare stabilmente tra le prime 8 in Champions con picchi a giocarci semifinali o finali e vincere uno scudetto ogni 5 anni di media ma in questo caso incide tanto anche il discorso degli arbitri.
    Di qui a 3 anni il nostro obbiettivo massimo dovrebbe inseguire e superare il Napoli e tra 3 anni cominciare a puntare alla Juve.

  3. #13
    Member L'avatar di Manue
    Data Registrazione
    May 2018
    Messaggi
    2,163
    Citazione Originariamente Scritto da showtaarabt Visualizza Messaggio
    Parliamoci chiaro,con i soldi non possiamo minimamente competere ne con la Juve e ne con le big spagnole ed inglesi che fatturano il doppio ed il triplo di noi.
    Spendere tanto oggi sarebbe relativo un vorrei ma non posso.O investi 300 milioni per 3 campioni galattici o rischi di spenderne 100 per 3 mediocri buoni solo nelle squadre di mezza classifica.
    Alla luce di tutto ciò la nostra arma principale dovrebbe essere la competenza.
    Con le dovute proporzioni perchè noi siamo il Milan dovremmo ambire a diventare l'Atalanta d'Europa.Ovvero sfruttare al meglio le nostre risorse economiche per arrivare stabilmente tra le prime 8 e poi 4 d'Europa e con la perseveranza e l'impegno ma anche tanta fortuna provare ad alzare l'ottava Champions.
    Non sono il fatturato ed i soldi che ti fanno andare in semifinale o finale di Champions,
    Psg docet.

  4. #14
    Senior Member L'avatar di diavoloINme
    Data Registrazione
    Apr 2016
    Messaggi
    18,750
    Citazione Originariamente Scritto da showtaarabt Visualizza Messaggio
    Parliamoci chiaro,con i soldi non possiamo minimamente competere ne con la Juve e ne con le big spagnole ed inglesi che fatturano il doppio ed il triplo di noi.
    Spendere tanto oggi sarebbe relativo un vorrei ma non posso.O investi 300 milioni per 3 campioni galattici o rischi di spenderne 100 per 3 mediocri buoni solo nelle squadre di mezza classifica.
    Alla luce di tutto ciò la nostra arma principale dovrebbe essere la competenza.
    Con le dovute proporzioni perchè noi siamo il Milan dovremmo ambire a diventare l'Atalanta d'Europa.Ovvero sfruttare al meglio le nostre risorse economiche per arrivare stabilmente tra le prime 8 e poi 4 d'Europa e con la perseveranza e l'impegno ma anche tanta fortuna provare ad alzare l'ottava Champions.
    Premesso che la competenza serve a priori perchè anche con tanti soldi a disposizione si possono fare disastri, direi che il discorso non fa una piega ed è lo scenario col quale dovremo familiarizzare.
    Ciò però al tempo stesso mi spaventa : investire suo giovani e prenderli prima che lo facciano le altre è da milan?
    Quanti giovani da noi appena arrivati sono esplosi o si sono affermati?
    Dirigenza, tifosi e san siro avranno la pazienza di aspettare il ragazzo di turno?
    Perchè è questo il succo del discorso : il milan non è abituato a fare da accademia e san siro non è abituato a far crescere under 23.
    San siro ti brucia.
    Un conto è prendere pato o kaka e immetterli in uno squadrone, un altro conto è prendere il sensi di oggi e metterlo in questo milan.
    Sono molto scettico.
    Credo serva un giusto e studiato mix tra giovani e veterani, tra campioni e promesse. Sarà fondamentale non sbagliare le scelte circa i giovani ma piazzare qualche parametro zero ad hoc può esser altrettanto importante.
    Il milan non è l'udinese.
    I got guns in my head and they won’t go....

  5. #15
    Bannato
    Data Registrazione
    Apr 2019
    Messaggi
    4,489
    Citazione Originariamente Scritto da showtaarabt Visualizza Messaggio
    Bhè oddio non direi proprio Atalanta d'Europa...L'Ajax è una meteora che ha solo trovato una generazione di fenomeni.
    Per me già il Liverpool e l'Atletico Madrid possono avere quell'appellativo.
    Certo che dobbiamo accrescere i ricavi.
    Ma quello a cui mi riferisco è che a soldi mai potremo competere con Real Barca Psg e Manchester City le ultime 2 fin che ci sono gli sceicchi.
    Ma con la giusta competenza potremmo sfruttare le nostre possibilità.
    Uno come Coutinho a 160 milioni non si compra si vende ed uno come Salah a 40 milioni non si vende si compra.
    È questa l'ottica.
    Il Milan dovrà vendere Suso e Donnarumma non per ridimensionarsi ma per rafforzarsi.È in questa ottica di idee che dobbiamo entrare.
    Cosa ci serve un giuggiolone viziato di Raiola seppur bravissimo ma che prende 6 milioni quando abbiamo già l'esperto Reina ed un futuro campione come Plizzari?
    Che insieme prendono la metà.Vendiamolo e prendiamo il nuovo Salah della situazione da affiancare a Piatek.
    Francamente io mi auguro che la società prenda un grande DS che riesca a vedere il potenziale del giocatore indipendentemente dal contesto.
    Strapagare un giocatore perchè gli ultimi 6 mesi ha fatto bene è una stupidaggine.
    Tutti i giocatori anche i più bravi possono avere dei momenti no se vengono utilizzati male in modo discontinuo dal proprio allenatore.Ci sono giocatori che magari fanno 7 goal in soli 700 minuti e la loro stagione viene considerata fallimentare.Altri ne fanno 15 in 4000 tirando 7 rigori e vengono elevati a fenomeni.
    Il DS bravo non si fa prendere dalla moda del momento e ti prende il Cambiasso il Seedorf il Pirlo lo Snejder della situazione a 2 soldi e poi costruisce una squadra fortissima.
    Questo faceva il mitico Ariedo Braida mentre Galliani comprava Rivaldo che sembrava un quarantenne per aizzare Silvio ed i tifosi...
    Non so se mi sono spiegato?
    Coco-Seedorf Pirlo-Guly...
    E Seedorf all'inter veniva fatto giocare esterno tipo Calhanoglu lo davano per finito e Pirlo trequartista promessa mai mantenuta...
    Il Barca e il Real non hanno gli sceicchi, però fatturano di più di PSG e City, perché? Perché hanno fatto le scelte giuste. Il brand Milan non è per nulla inferiore al brand Barca se sfruttato bene, e infatti 15 anni fa fatturavamo come loro e il Real. Siamo solo rimasti indietro, ma possiamo recuperare, specie con la SuperCL che ci permetterà di sfruttare al 100% le potenzialità del brand.
    Inoltre il Liverpool non può essere paragonato all’Atletico, è alla quarta finale in 15 anni, hanno fatto lo stesso numero di finali di Barca e Real dal 2005 ad oggi.

  6. #16
    Senior Member L'avatar di diavoloINme
    Data Registrazione
    Apr 2016
    Messaggi
    18,750
    Citazione Originariamente Scritto da A.C Milan 1899 Visualizza Messaggio
    Il Barca e il Real non hanno gli sceicchi, però fatturano di più di PSG e City, perché? Perché hanno fatto le scelte giuste. Il brand Milan non è per nulla inferiore al brand Barca se sfruttato bene, e infatti 15 anni fa fatturavamo come loro e il Real. Siamo solo rimasti indietro, ma possiamo recuperare, specie con la SuperCL che ci permetterà di sfruttare al 100% le potenzialità del brand.
    Inoltre il Liverpool non può essere paragonato all’Atletico, è alla quarta finale in 15 anni, hanno fatto lo stesso numero di finali di Barca e Real dal 2005 ad oggi.
    La ricchezza di un club dipende inevitabilmente dalla validità del movimento calcistico : real e barca dai diritti tv incassano quasi il doppio rispetto alla juve . 150 mln barca e real contro gli 85 mln della juve.
    E della premier non parlo proprio.
    Insomma, giusto lavorare bene e programmare bene ma senza una grande serie A non avremo mai grandi club in europa.
    Giusto la juve oggi può stare al tavolo dei grandi perchè sta stuprando la serie a in tutti i modi possibili e concessi.
    I got guns in my head and they won’t go....

  7. #17
    Bannato
    Data Registrazione
    Apr 2019
    Messaggi
    4,489
    Citazione Originariamente Scritto da diavoloINme Visualizza Messaggio
    La ricchezza di un club dipende inevitabilmente dalla validità del movimento calcistico : real e barca dai diritti tv incassano quasi il doppio rispetto alla juve . 150 mln barca e real contro gli 85 mln della juve.
    E della premier non parlo proprio.
    Insomma, giusto lavorare bene e programmare bene ma senza una grande serie A non avremo mai grandi club in europa.
    Giusto la juve oggi può stare al tavolo dei grandi perchè sta stuprando la serie a in tutti i modi possibili e concessi.
    Infatti è per questo che ho menzionato la SuperCL che partirà dal 2024: quella darà la possibilità alle italiane che vi parteciperanno (sicure Milan, Inter e Juve) di colmare il gap formatosi dal decadimento della serie A in poi, per il semplice motivo che il movimento calcistico d’origine perderà gran parte della sua rilevanza, visto che la ricchezza dei diritti tv si concentrerà nella superCL, causando di contro un inevitabile impoverimento dei campionati nazionali.

    So che anche alcuni milanisti vedono in malo modo la SuperCL, ma la verità è che per noi è salvifica persino più di uno sceicco cacapetrolio, perché con quella le italiane che vi parteciperanno partiranno alla pari delle altre grandi, e in una tale situazione il Milan ha poco da temere da un Barca che diventò grande davvero dal 2006 in poi. La fotografia del potenziale del Milan l’ha data Sergio Ramos quando disse che nel mondo dopo il Real ci siamo noi. Adesso possiamo a malapena competere con lo Schalke04, ma il motivo lo sappiamo e risiede in ciò che ci ha fatto Berlusconi, che ci ha distrutto. Ma ora siamo si e no al 20% del nostro potenziale.

  8. #18
    Senior Member L'avatar di diavoloINme
    Data Registrazione
    Apr 2016
    Messaggi
    18,750
    Citazione Originariamente Scritto da A.C Milan 1899 Visualizza Messaggio
    Infatti è per questo che ho menzionato la SuperCL che partirà dal 2024: quella darà la possibilità alle italiane che vi parteciperanno (sicure Milan, Inter e Juve) di colmare il gap formatosi dal decadimento della serie A in poi, per il semplice motivo che il movimento calcistico d’origine perderà gran parte della sua rilevanza, visto che la ricchezza dei diritti tv si concentrerà nella superCL, causando di contro un inevitabile impoverimento dei campionati nazionali.

    So che anche alcuni milanisti vedono in malo modo la SuperCL, ma la verità è che per noi è salvifica persino più di uno sceicco cacapetrolio, perché con quella le italiane che vi parteciperanno partiranno alla pari delle altre grandi, e in una tale situazione il Milan ha poco da temere da un Barca che diventò grave davvero dal 2006 in poi.
    I campionati nazionali sono una ricchezza culturale e sociale.
    Sbagliato, a mio parere, distruggerli.
    Semmai andrebbero resi più competitivi.
    I got guns in my head and they won’t go....

  9. #19
    Member L'avatar di sipno
    Data Registrazione
    Aug 2015
    Messaggi
    1,971
    Citazione Originariamente Scritto da Chrissonero Visualizza Messaggio
    Serve sopratutto competenza, non sono d'accordo che dobbiamo svendere i nostri migliori giocatori (Gigio e Suso) per rafforzarsi, questo sarebbe molto pericoloso.. secondo me per costruire un Milan competitivo ovviamente migliore di quello precedente dobbiamo prima di tutto mantenere i migliori (Donnarumma, Romagnoli, Kessiè, Paquetá, Suso, Cutrone e Piatek), vendere quello possibile (Musacchio, Strinic, RR, Laxalt, Calhanoglu, Biglia, Borini, Castillejo) e sopratutto prendere quei giocatori in rampa di lancio, gente fattibile sul mercato, giovani/maturi u25 di talento e sopratutto con una certa personalità per poter fare la differenza nel Milan, penso per esempio in serie A a ragazzi come Lazzari, Bonifazi, Andersen, Fares, Rogerio, Di Lorenzo, Praet o nel estero per esempio Berge, Vanaken, Dani Olmo, Trossard, Bergwijn, Dani Ceballos, Bruno Guimaraes, Traore, Jean Pyerre, Marcos Llorente, Ricki Puig, Cucurella, Angeliño, Junior Firpo, Szoboszlai, Rosario, Thiago Mendes, Propper, Cyprien, ect.
    Esatto... Suso e Gigio in mano ad un vero mister possono duplicare il loro valore. E poi si, potranno essere ceduti.
    Suso però potrebbe diventare superfluo per il modulo di Giampi a meno che non si vada per il 4231

  10. #20
    Bannato
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    1,053
    Citazione Originariamente Scritto da diavoloINme Visualizza Messaggio
    Premesso che la competenza serve a priori perchè anche con tanti soldi a disposizione si possono fare disastri, direi che il discorso non fa una piega ed è lo scenario col quale dovremo familiarizzare.
    Ciò però al tempo stesso mi spaventa : investire suo giovani e prenderli prima che lo facciano le altre è da milan?
    Quanti giovani da noi appena arrivati sono esplosi o si sono affermati?
    Dirigenza, tifosi e san siro avranno la pazienza di aspettare il ragazzo di turno?
    Perchè è questo il succo del discorso : il milan non è abituato a fare da accademia e san siro non è abituato a far crescere under 23.
    San siro ti brucia.
    Un conto è prendere pato o kaka e immetterli in uno squadrone, un altro conto è prendere il sensi di oggi e metterlo in questo milan.
    Sono molto scettico.
    Credo serva un giusto e studiato mix tra giovani e veterani, tra campioni e promesse. Sarà fondamentale non sbagliare le scelte circa i giovani ma piazzare qualche parametro zero ad hoc può esser altrettanto importante.
    Il milan non è l'udinese.
    Se ci pensi gli ultimi migliori sono stati Donnarumma Calabria Romagnoli Suso Cutrone.E di questi l'unico che abbiamo pagato è stato Romagnoli giovanissimo ma perchè era considerato un fenomeno tipo prendere Tonali oggi.
    Prendere Sensi sarebbe cadere negli errori del passato.Va benissimo come riserva ma spenderci 25 milioni è follia tanto vale spenderne 35 per Tonali e rinnovare a Josè Mauri che secondo me non è tanto inferiore a Sensi...
    I giocatori si dividono in top assoluti ed in mediocri.I top è giusto pagarli.
    Jovic ad esempio a 60 milioni da parte del Real è stato un grande acquisto mentre per spendere 30 milioni per un'Orsolini fai prima a comprare a 5/10 qualche scommessa dal campionato croato.
    Penso che la scelta di Tare o simili sia proprio per questo motivo o vogliamo continuare a regalar soldi a Genoa ed Atalanta?

Pagina 2 di 5 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.



P. Iva 03003620600