Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 1 di 18 12311 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 177

  1. #1
    alias Adamos8181(Fu) L'avatar di Sotiris
    Data Registrazione
    May 2015
    Località
    Modena
    Messaggi
    2,381

    Delegazione della cordata cinese a Milano il 28 maggio.

    Aggiornamento da Campopiano


    Campopiano sul Corriere dello Sport: la settimana che va dal 21 al 28 maggio potrebbe essere decisiva per la cessione del Milan. Al momento tutto procede secondo i piani di lavoro. Ora Fininvest deve convincere Berlusconi riguardo la forza e la solidità della cordata cinese. Questa è la fase di studio, nella seconda fase, quella operativa, Galatioto presenterà quelli che sono i veri volti degli uomini che compongono effettivamente "La cordata cinese". Se Finivest e Berlusconi non saranno convinti, potranno abbandonare la trattativa senza pagare alcuna penale. I cinesi, nel caso in cui la trattativa andrà in porto, acquisteranno il 70% e, successivamente, il restano 30%. A Berlusconi, come già riportato, verrà garantito il ruolo di presidente onorario del club. Sempre secondo Campopiano, un possibile reinserimento di Bee va assolutamente escluso. La finale di Coppa Italia e l'esito non interferiranno con la trattativa. I cinesi hanno pronti 300 milioni di euro, tra mercato e marketing, per rilanciare il Milan ai massimi livelli.




    Secondo quanto riportato da il il quotidiano economico Il Sole 24 ore la trattativa per la cessione di una quota del 70% dell'Ac Milan spa prosegue.

    La cordata rappresentata dal noto intermediario Sal Galatioto sarebbe composta da 7-8 soci, quasi tutte conglomerate cinesi quotate in borsa. L'unico nome noto al grande pubblico sarebbe Evergrande.
    Secondo alcuni rumors, alcuni esponenti della cordata potrebbero giungere proprio allo stadio Meazza, accompagnati da manager vicini alla Galatioto come Gancikoff, per assistere alla finale tra Real Madrid e Atletico.
    Ad attendere i cinesi ci saranno i consulenti Fininvest Lazard e Chiomenti. Ad assistere i cinesi sono invece gli avvocati dello Studio Ripa di Meana.

    Il consorzio cinese punta ad acquistare il 70% del Milan versando 650M, debiti esclusi, con una opzione sul restante 30% nei prossimi 3 anni.

    Il punto importante in discussione in questa fase della trattativa è come questi 7-8 soci si divideranno il 70% della quota che acquisteranno. Berlusconi sarebbe scettico ove non ci fosse un socio forte in grado di indirizzare la politica societaria ed i rafforzamenti della squadra, quindi si vuole evitare che vi sia una divisione in 7-8 quote identiche. Pertanto il presidente rossonero è in attesa di ricevere informazioni fondamentali che possano definitivamente convincerlo a lasciare il Milan in buone mani.

    Campopiano, intanto, su Twitter conferma: "Oggi scrivo un aggiornamento sul #Milan ai #Cinesi. Quanto scritto da Carlo Festa sul @sole24ore risulta anche a me in molti punti trattati"
    Ultima modifica di Il Re dell'Est; 19-05-2016 alle 10:51 Motivo: Notizia aggiornata
    "And it’s no, nay, never!
    No, nay, never, no more!
    Will I play the wild rover
    No, never, no more...."

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Località
    Advertising world
    Messaggi
    Many
     

  3. #2
    7-8 quote? non vanno bene, troppa frammentazione di potere

    1 solo rappresentate? troppo potere.

    Milan Vince finale di Coppa Italia? Berlusconi euforico e non vende

    Milan perde la finale di Coppa Italia?
    Berlusconi non lascia da perdente.

    LOL

  4. #3
    Citazione Originariamente Scritto da Sotiris Visualizza Messaggio
    Secondo quanto riportato da il il quotidiano economico Il Sole 24 ore la trattativa per la cessione di una quota del 70% dell'Ac Milan spa prosegue.

    La cordata rappresentata dal noto intermediario Sal Galatioto sarebbe composta da 7-8 soci, quasi tutte conglomerate cinesi quotate in borsa. L'unico nome noto al grande pubblico sarebbe Evergrande.
    Secondo alcuni rumors, alcuni esponenti della cordata potrebbero giungere proprio allo stadio Meazza, accompagnati da manager vicini alla Galatioto come Gancikoff, per assistere alla finale tra Real Madrid e Atletico.
    Ad attendere i cinesi ci saranno i consulenti Fininvest Lazard e Chiomenti. Ad assistere i cinesi sono invece gli avvocati dello Studio Ripa di Meana.

    Il consorzio cinese punta ad acquistare il 70% del Milan versando 650M, debiti esclusi, con una opzione sul restante 30% nei prossimi 3 anni.

    Il punto importante in discussione in questa fase della trattativa è come questi 7-8 soci si divideranno il 70% della quota che acquisteranno. Berlusconi sarebbe scettico ove non ci fosse un socio forte in grado di indirizzare la politica societaria ed i rafforzamenti della squadra, quindi si vuole evitare che vi sia una divisione in 7-8 quote identiche. Pertanto il presidente rossonero è in attesa di ricevere informazioni fondamentali che possano definitivamente convincerlo a lasciare il Milan in buone mani.

    Campopiano, intanto, su Twitter conferma: "Oggi scrivo un aggiornamento sul #Milan ai #Cinesi. Quanto scritto da Carlo Festa sul @sole24ore risulta anche a me in molti punti trattati"
    Notizia aggiornata.
    Ultima modifica di Il Re dell'Est; 19-05-2016 alle 10:53
    Con il Milan nel sangue, nella mente e nel cuore.

  5. #4
    Citazione Originariamente Scritto da Sotiris Visualizza Messaggio
    Secondo quanto riportato da il il quotidiano economico Il Sole 24 ore la trattativa per la cessione di una quota del 70% dell'Ac Milan spa prosegue.

    La cordata rappresentata dal noto intermediario Sal Galatioto sarebbe composta da 7-8 soci, quasi tutte conglomerate cinesi quotate in borsa. L'unico nome noto al grande pubblico sarebbe Evergrande.
    Secondo alcuni rumors, alcuni esponenti della cordata potrebbero giungere proprio allo stadio Meazza, accompagnati da manager vicini alla Galatioto come Gancikoff, per assistere alla finale tra Real Madrid e Atletico.
    Ad attendere i cinesi ci saranno i consulenti Fininvest Lazard e Chiomenti. Ad assistere i cinesi sono invece gli avvocati dello Studio Ripa di Meana.

    Il consorzio cinese punta ad acquistare il 70% del Milan versando 650M, debiti esclusi, con una opzione sul restante 30% nei prossimi 3 anni.

    Il punto importante in discussione in questa fase della trattativa è come questi 7-8 soci si divideranno il 70% della quota che acquisteranno. Berlusconi sarebbe scettico ove non ci fosse un socio forte in grado di indirizzare la politica societaria ed i rafforzamenti della squadra, quindi si vuole evitare che vi sia una divisione in 7-8 quote identiche. Pertanto il presidente rossonero è in attesa di ricevere informazioni fondamentali che possano definitivamente convincerlo a lasciare il Milan in buone mani.

    Campopiano, intanto, su Twitter conferma: "Oggi scrivo un aggiornamento sul #Milan ai #Cinesi. Quanto scritto da Carlo Festa sul @sole24ore risulta anche a me in molti punti trattati"
    650 M per il 70% delle quote? Ho capito bene?

  6. #5
    Bannato
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    8,939
    Citazione Originariamente Scritto da Sotiris Visualizza Messaggio
    Secondo quanto riportato da il il quotidiano economico Il Sole 24 ore la trattativa per la cessione di una quota del 70% dell'Ac Milan spa prosegue.

    La cordata rappresentata dal noto intermediario Sal Galatioto sarebbe composta da 7-8 soci, quasi tutte conglomerate cinesi quotate in borsa. L'unico nome noto al grande pubblico sarebbe Evergrande.
    Secondo alcuni rumors, alcuni esponenti della cordata potrebbero giungere proprio allo stadio Meazza, accompagnati da manager vicini alla Galatioto come Gancikoff, per assistere alla finale tra Real Madrid e Atletico.
    Ad attendere i cinesi ci saranno i consulenti Fininvest Lazard e Chiomenti. Ad assistere i cinesi sono invece gli avvocati dello Studio Ripa di Meana.

    Il consorzio cinese punta ad acquistare il 70% del Milan versando 650M, debiti esclusi, con una opzione sul restante 30% nei prossimi 3 anni.

    Il punto importante in discussione in questa fase della trattativa è come questi 7-8 soci si divideranno il 70% della quota che acquisteranno. Berlusconi sarebbe scettico ove non ci fosse un socio forte in grado di indirizzare la politica societaria ed i rafforzamenti della squadra, quindi si vuole evitare che vi sia una divisione in 7-8 quote identiche. Pertanto il presidente rossonero è in attesa di ricevere informazioni fondamentali che possano definitivamente convincerlo a lasciare il Milan in buone mani.

    Campopiano, intanto, su Twitter conferma: "Oggi scrivo un aggiornamento sul #Milan ai #Cinesi. Quanto scritto da Carlo Festa sul @sole24ore risulta anche a me in molti punti trattati"
    In un certo senso è giusto che si voglia capire bene chi sarà il "capo" di questa cordata, la mente pensante diciamo, troppi polli in un pollaio non fanno benissimo ma credo sia solo una questione di trovare gli uomini giusti capaci di mettere insieme i pezzi e lavorare in sintonia per un unico obbiettivo comune.

  7. #6
    Citazione Originariamente Scritto da Interista Diventi Pazzo Visualizza Messaggio
    650 M per il 70% delle quote? Ho capito bene?
    Si, quindi valutazione complessiva di 1 miliardo circa, debiti esclusi. 1,2M circa debiti inclusi.

    Campopiano invece parlava di 750M, debiti inclusi. Ballano quasi 500M...
    Con il Milan nel sangue, nella mente e nel cuore.

  8. #7
    Moderatore L'avatar di Andreas89
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    21,962
    Citazione Originariamente Scritto da Sotiris Visualizza Messaggio
    Secondo quanto riportato da il il quotidiano economico Il Sole 24 ore la trattativa per la cessione di una quota del 70% dell'Ac Milan spa prosegue.

    La cordata rappresentata dal noto intermediario Sal Galatioto sarebbe composta da 7-8 soci, quasi tutte conglomerate cinesi quotate in borsa. L'unico nome noto al grande pubblico sarebbe Evergrande.
    Secondo alcuni rumors, alcuni esponenti della cordata potrebbero giungere proprio allo stadio Meazza, accompagnati da manager vicini alla Galatioto come Gancikoff, per assistere alla finale tra Real Madrid e Atletico.
    Ad attendere i cinesi ci saranno i consulenti Fininvest Lazard e Chiomenti. Ad assistere i cinesi sono invece gli avvocati dello Studio Ripa di Meana.

    Il consorzio cinese punta ad acquistare il 70% del Milan versando 650M, debiti esclusi, con una opzione sul restante 30% nei prossimi 3 anni.

    Il punto importante in discussione in questa fase della trattativa è come questi 7-8 soci si divideranno il 70% della quota che acquisteranno. Berlusconi sarebbe scettico ove non ci fosse un socio forte in grado di indirizzare la politica societaria ed i rafforzamenti della squadra, quindi si vuole evitare che vi sia una divisione in 7-8 quote identiche. Pertanto il presidente rossonero è in attesa di ricevere informazioni fondamentali che possano definitivamente convincerlo a lasciare il Milan in buone mani.

    Campopiano, intanto, su Twitter conferma: "Oggi scrivo un aggiornamento sul #Milan ai #Cinesi. Quanto scritto da Carlo Festa sul @sole24ore risulta anche a me in molti punti trattati"
    Manca poco alla liberazione.....

  9. #8
    Junior Member L'avatar di Roger84
    Data Registrazione
    Aug 2015
    Messaggi
    672
    Magari il "capo cordata" sarà Jack Ma!

  10. #9
    Citazione Originariamente Scritto da Il Re dell'Est Visualizza Messaggio
    Si, quindi valutazione complessiva di 1 miliardo circa, debiti esclusi. 1,2M circa debiti inclusi.

    Campopiano invece parlava di 750M, debiti inclusi. Ballano quasi 500M...
    Se fosse vera la notizia del miliardo, debiti esclusi, Silvio ha gia venduto o altrimenti e' un pazzo a non aver ancora accettato ed essere scappato col malloppo. Aspettiamo gli aggiornamenti di Campopiano e vediamo se ci sono novita' anche in questo senso.

  11. #10
    Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2015
    Località
    Fiesso d'Artico (VE)
    Messaggi
    7,064
    Citazione Originariamente Scritto da Il Re dell'Est Visualizza Messaggio
    Si, quindi valutazione complessiva di 1 miliardo circa, debiti esclusi. 1,2M circa debiti inclusi.

    Campopiano invece parlava di 750M, debiti inclusi. Ballano quasi 500M...
    tu sei sempre stato tra i più positivi su questa trattativa, dammi qualche rassicurazione perchè più si va avanti e meno son convinto che Berlusca venda
    "Quello che è successo quella sera a Barcellona è indescrivibile....immagina ottantamila persone che girano in tondo attorno al Camp Nou...brividi
    E' stata un'avventura pazzesca...il viaggio in pulman...il Camp Nou tutto rossonero...i Catalani che ci incitavano quando ci vedevano passare...la partita perfetta...Capitan Baresi che alza la coppa...
    E' stata un'avventura irripetibile..."
    Old.Memories.73

Pagina 1 di 18 12311 ... UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.