Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 4 di 4 PrimaPrima ... 234
Risultati da 31 a 39 di 39

  1. #31
    Senior Member L'avatar di diavoloINme
    Data Registrazione
    Apr 2016
    Messaggi
    7,873
    Non si scherza con queste cose e non si giudica un 'uomo' da queste situazioni.
    Parlarne in pubblico gli fa onore ed è un passo importante verso una crescita definitiva della sua autostima.
    Sono innumerevoli i casi del genere, non per ultimo buffon. Qualcuno ha da ridire qualcosa sulla forza morale di buffon??
    Eppure gli è successo.
    Forza Mattia!!! L'ho sempre difeso e sostenuto e sempre lo farò. Miglior terzino italiano degli ultimi anni!!!!
    Ah, trovo assurdo paragonare il calcio di oggi con quello di anni fa!!! Le pressioni non sono proprio paragonabili.
    Ora passiamo alle cose formali...

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #32
    Bannato
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    Milano
    Messaggi
    12,887
    Citazione Originariamente Scritto da Jino Visualizza Messaggio
    Il calcio è cambiato tantissimo, lo stress e la pressione che ci sono adesso non c'erano assolutamente vent'anni fa.

    Detto questo, non ho affatto confuso le due professioni, ne ho messe due e ben distinte.
    Citazione Originariamente Scritto da diavoloINme Visualizza Messaggio
    Non si scherza con queste cose e non si giudica un 'uomo' da queste situazioni.
    Parlarne in pubblico gli fa onore ed è un passo importante verso una crescita definitiva della sua autostima.
    Sono innumerevoli i casi del genere, non per ultimo buffon. Qualcuno ha da ridire qualcosa sulla forza morale di buffon??
    Eppure gli è successo.
    Forza Mattia!!! L'ho sempre difeso e sostenuto e sempre lo farò. Miglior terzino italiano degli ultimi anni!!!!
    Ah, trovo assurdo paragonare il calcio di oggi con quello di anni fa!!! Le pressioni non sono proprio paragonabili.
    Che sciocchezza, è da quando seguo il calcio che sento questa storiella, anzi anni fa in annate simili i giocatori avrebbero dovuto temere perfino per la propria incolumità, oggi i tifosi sono molto più tranquilli, nessuno ti aspetta all'aeroporto con la frutta da lanciare...

    e poi 20 anni fà le italiane erano tutte protagoniste ai massimi livelli anche in Champions, e i giovani italiani dovevano confrontarsi con la crema dei top player stranieri, lo stress era doppio semmai...

  4. #33
    Senior Member L'avatar di Clarenzio
    Data Registrazione
    Jul 2015
    Località
    Milano
    Messaggi
    5,536
    Citazione Originariamente Scritto da neversayconte Visualizza Messaggio
    Sarà, ma è una professione inventata. dimostra che i calciatori di 20 anni fa avevano molta più personalità. E comunque voi fate confusione tra mental coach e psicologo, sono due robe diverse: una seria, una un pò meno.
    chiuso o.t.
    Negli anni 80-90 i calciatori a 20 anni erano delle persone normalissime, non dei divi.
    Potevi incontrare il giovane Paolo Maldini al supermercato vicino Piazza Ascoli o dal panettiere di Via Pascoli, era un altro mondo. Ci scambiavi una battuta e gli facevi i complimenti per il debutto e la prima stagione da professionista.
    Ora a 18 anni sei catapultato nello show business, massacrato nei social, se non hai solide certezze alle spalle, e non è facile averle a 20 anni, rischi di crollare.
    Saranno pure ricchi, ma le pressioni psicologiche che devono reggere sono nettamente sopra la media dei coetanei

  5. #34
    Senior Member L'avatar di Casnop
    Data Registrazione
    Apr 2015
    Messaggi
    6,764
    Citazione Originariamente Scritto da Louis Gara Visualizza Messaggio
    Come rivelato dallo stesso Mattia De Sciglio, il giocatore negli ultimi periodi aveva cominciato a manifestare atteggiamenti depressivi, che si riflettevano anche nelle prestazioni in campo. Per evitare di sfociare nella depressione, De Sciglio si è rivolto ad un mental coach, Stefano Tirelli, che è docente di tecniche complementari di allenamento alla Cattolica.

    "Dopo essere salito in prima squadra ed aver cominciato a giocare bene, mi sono infortunato. Da lì tutto è andato male, ho cominciato a non giocare bene, a non aver autostima. Non uscivo per paura di essere etichettato come quello che non si allena. Ma ora alla fine di questa stagione ho ritrovato la felicità e la fiducia in campo. Lo devo a Tirelli"
    La prestazione in finale di Coppa fa ben sperare. Il giocatore ha qualità, è duttile e tecnico, ha buona forza fisica. Può e deve giocare nel Milan ed evitare di andare a rinforzare qualche nostra rivale. Meglio così.

  6. #35
    Senior Member L'avatar di diavoloINme
    Data Registrazione
    Apr 2016
    Messaggi
    7,873
    Citazione Originariamente Scritto da tifoso evorutto Visualizza Messaggio
    Che sciocchezza, è da quando seguo il calcio che sento questa storiella, anzi anni fa in annate simili i giocatori avrebbero dovuto temere perfino per la propria incolumità, oggi i tifosi sono molto più tranquilli, nessuno ti aspetta all'aeroporto con la frutta da lanciare...

    e poi 20 anni fà le italiane erano tutte protagoniste ai massimi livelli anche in Champions, e i giovani italiani dovevano confrontarsi con la crema dei top player stranieri, lo stress era doppio semmai...
    Non è una questione 'ortofrutticola' a far la differenza ma il mondo professionistico del calcio ad esser cambiato totalmente . Non è facile reggere quelle pressioni per un ragazzo. Tu parli di tempi nei quali si parlava di calcio in un bar con una birra in mano ora è un pò differente non credi? Io e te, in questo preciso istante, stiamo parlando di mattia tramite una tastiera. Forse non c'erano spalle forti a proteggerlo come ad esempio accadde a un giovane sheva 'custodito' e consigliato da billy e maldini?? Questo non è un fattore da sottovalutare. Ricordo lo presero letteralmente sottobraccio e lo aiutarono non solo in campo ma sopratutto fuori. Ma questo non è roba da montolivo.
    Ora passiamo alle cose formali...

  7. #36
    Senior Member L'avatar di 666psycho
    Data Registrazione
    Aug 2013
    Messaggi
    10,500
    Citazione Originariamente Scritto da wfiesso Visualizza Messaggio
    Non diciamo.eresie, anche i miliardari possono cadere in depressione, é una vera e propria malattia con la quale assolutamente non si scherza.
    Quoto! io lavoro in psichiatria... la depression non è assolutamente una cosa banale! e puo capitare a tutti! è una malatia seria che ha conseguenze mortali importanti! Tanti giocatori di calcio ne hanno sofferto o ne soffrono! non si scherza!
    #GallianiVia #MAIUNAGIOIA!
    Inutile discutere con gli ignoranti, meglio ignorarli...

  8. #37
    Senior Member L'avatar di Djici
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Liège
    Messaggi
    11,018
    Non voglio alimentare polemiche... non voglio provocare... ma sono sicuro che e piu facile andare in depressione quando hai tutto rispetto a quando hai una vita normale.

    Non dico che ci devono invidiare eh... ma quando hai pochi obbietivi nella vita tutto diventa piu grigio... anche la Ferrari o la modella di Playboy.

    E per ora non ha nemmeno creato una famiglia che spesso e un motivo in piu per andare avanti.

    Mi ricorda la depressione di Leonardo
    Brocchi per brocchi

  9. #38
    Citazione Originariamente Scritto da Louis Gara Visualizza Messaggio
    Come rivelato dallo stesso Mattia De Sciglio, il giocatore negli ultimi periodi aveva cominciato a manifestare atteggiamenti depressivi, che si riflettevano anche nelle prestazioni in campo. Per evitare di sfociare nella depressione, De Sciglio si è rivolto ad un mental coach, Stefano Tirelli, che è docente di tecniche complementari di allenamento alla Cattolica.

    "Dopo essere salito in prima squadra ed aver cominciato a giocare bene, mi sono infortunato. Da lì tutto è andato male, ho cominciato a non giocare bene, a non aver autostima. Non uscivo per paura di essere etichettato come quello che non si allena. Ma ora alla fine di questa stagione ho ritrovato la felicità e la fiducia in campo. Lo devo a Tirelli"
    Forza Mattia! Tutto il mio appoggio e la mia stima per aver raccontato questa storia. <3
    Abbiate pazienza.. e torneremo grandi!

  10. #39
    Senior Member L'avatar di Jino
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Veneto
    Messaggi
    38,327
    Citazione Originariamente Scritto da diavoloINme Visualizza Messaggio
    Non è una questione 'ortofrutticola' a far la differenza ma il mondo professionistico del calcio ad esser cambiato totalmente . Non è facile reggere quelle pressioni per un ragazzo. Tu parli di tempi nei quali si parlava di calcio in un bar con una birra in mano ora è un pò differente non credi? Io e te, in questo preciso istante, stiamo parlando di mattia tramite una tastiera. Forse non c'erano spalle forti a proteggerlo come ad esempio accadde a un giovane sheva 'custodito' e consigliato da billy e maldini?? Questo non è un fattore da sottovalutare. Ricordo lo presero letteralmente sottobraccio e lo aiutarono non solo in campo ma sopratutto fuori. Ma questo non è roba da montolivo.
    Hai risposto tu per me. Il calcio è veramente cambiato, sopratutto per quello che accade fuori dal campo, davvero non capisco come qualcuno possa pensare il contrario. La vita stessa è cambiata, tutte le nostre vite sono più stressate di quelle di vent'anni fa, figuriamoci se il calcio non è stato investito da questo fattore.

    Ad ogni modo, non capisco perchè per qualcuno aver un mental coach sia segno di debolezza e vergogna quando qualsiasi fuoriclasse ne ha uno. Lo stesso Bonucci ne ha avuto uno che vive a dieci minuti da casa mia per almeno cinque anni, figuriamoci!

Pagina 4 di 4 PrimaPrima ... 234

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.