Ti stiamo aspettando! Bastano 30 secondi per registrarsi sulla più grande community rossonera e condividere le proprie passioni con migliaia di utenti! registrati subito! (Ti preghiamo di attendere l'attivazione dopo l'iscrizione)

Top 22 Stats
Loading... Latest Posts
Loading...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Loading...
 

Pagina 7 di 8 PrimaPrima ... 5678 UltimaUltima
Risultati da 61 a 70 di 76

  1. #61
    Member
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    2,508
    Inzaghi come allenatore è stato veramente indegno, ma in campo ci vanno i giocatori, tra cui De Jong. Inoltre Inzaghi giocatore ha fatto la storia del Milan, Nigel con la sua mediocre carriera da buon giocatore dovrebbe solo starsene zitto. Via Inzaghi-allenatore, ma il rispetto per lui rimarrà sempre inalterato.

  2. # ADS
    Adv
    Circuit advertisement
    Data Registrazione
    Always
    Messaggi
    Many
     

  3. #62
    Member
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Messaggi
    2,917
    X una volta vado contro de jong che io reputo il miglior giocatore della rosa con Lopez.

    L'allenatore è il responsabile e deve essere rispettato, il confronto se necessario doveva essere fatto in privato.

    Comunque in questo caso bisogna dire che Nigel ha molte scusanti.

  4. #63
    Senior Member L'avatar di Djici
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Liège
    Messaggi
    10,979
    Citazione Originariamente Scritto da davoreb Visualizza Messaggio
    X una volta vado contro de jong che io reputo il miglior giocatore della rosa con Lopez.

    L'allenatore è il responsabile e deve essere rispettato, il confronto se necessario doveva essere fatto in privato.

    Comunque in questo caso bisogna dire che Nigel ha molte scusanti.
    Non sono daccordo, l'ho gia scritto prima in questo stesso topic.
    Inzaghi ha chiesto a Galliani di scendere dal pullman.
    PERCHE ?

    Perche voleva un confronto tra UOMINI.
    Non voleva solo sgridarli.
    Per sgridarli non aveva bisogno di chiedere a Galliani di scendere.

    Voleva dire e sentire cose VERE e non le solite cose che si dicono davanti a chi paga lo stipendio.
    In un confronto vero, si dicono le cose come stanno con tutta sincerita.

    Inzaghi lo ha detto e ha avuto ragione.
    De Jong ha fatto la stessa cosa e pure lui ha avuto ragione.
    Meglio dire le cose CHIARAMENTE invece di fare il viscido come immagino hanno fatto li italiani... che dicono "si mister hai ragione" e poi quando parte l'allenatore ne parlano male e lo insultano pure.

    I confronti servono proprio a questo.

    Chi e un infame non e chi ha parlato in quel momento, qualsiasi cosa abbia potuto dire.
    L'infame e chi ha racontato tutto a l'amico giornalista.

  5. #64
    Senior Member L'avatar di 666psycho
    Data Registrazione
    Aug 2013
    Messaggi
    10,500
    Citazione Originariamente Scritto da Admin Visualizza Messaggio
    Spuntano ulteriori particolari sul diverbio avvenuto Sabato sera, dopo la trasferta di Udine, tra Inzaghi ed i giocatori. Secondo quanto riportato da La Repubblica, a rispondere per le rime ad Inzaghi sarebbe stato Nigel De Jong. Queste le parole dell'olandese rivolte all'allenatore:"Noi indegni? Sei tu che non hai dignità e che non sei degno di allenare il Milan".

    Sempre De Jong, inoltre, supportato da altri giocatori rossonero, avrebbe provato a convincere Inzaghi dell'inutilità del ritiro. Ma nulla da fare.

    sono del tutto d'accordo con De Jong, ma questo non si fa..poi magari ha sopportato troppo ed é stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso... tante cose non le sappiamo ma é cmq sbagliato. Apprezzo De Jong, un uomo molto professionale, se ed "esploso" un motivo ci sarà...
    #GallianiVia #MAIUNAGIOIA!
    Inutile discutere con gli ignoranti, meglio ignorarli...

  6. #65
    Senior Member L'avatar di Now i'm here
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    prov. di bs
    Messaggi
    12,736
    stima per nigel, ma è facile parlare quando sai già che te ne andrai.

  7. #66
    Renegade
    Ospite
    Resto davvero allibito da come il 90% di questo Topic sia composto da supporto totale a De Jong. Ma l'olandese chi si crede di essere per parlare di dignità? Loro sono i primi indegni e vengono pagati milioni per non far nulla in campo. Sono dei MIRACOLATI che nel VERO Milan non avrebbero visto il campo NEMMENO DALLA TRIBUNA.

    Prima di rivolgersi così a Inzaghi, sia De Jong che gli altri devono SCIACQUARSI la bocca. Nigel, al di là della professionalità - che qui viene meno -, ha avuto pure il coraggio di chiedere 4 mln l'anno dopo le grandissime prestazioni offerte ed un fallimento sportivo che va al di là di qualunque allenatore. E' lui l'unico indegno. Indegno di star lì, davanti alla difesa, il luogo in cui il Milan costruiva le sue geometrie, un reparto di campo che ha visto Ancelotti, Albertini e Pirlo accendere le luci di San Siro.

    L'unico vero professionista in questa rosa si chiama Diego Lopez. E forse è il solo che avrebbe giocato in quel Milan. Detto questo, ribadisco: nessuno di questi ignobili scarsoni deve permettersi di rivolgersi così ad Inzaghi, che al di là dello schifo di allenatore che si è dimostrato, è una leggenda del Milan. Un Milan che hanno umiliato, offeso e coperto di ridicolo per le loro lacune tecniche e morali. Via dal Milan, TUTTI!

  8. #67
    Senior Member
    Data Registrazione
    Dec 2014
    Messaggi
    6,687
    secondo io Inzagui ha svagliato, ma anche De Jong ha svagliato, non posso difendere nessuno, entrambi devono andarsene perche entrambi hanno mancato il rispetto al Milan che sta prima di tutto, ma questa e solo la enessima dimostrazione che lo spoglatoio del Milan e un caos totale, il cuore del Milan e un caos, la societa e un caos.. ragga, e arrivato il momento di una rivoluzione, la prossima deve essere la prima vera stagione di transizione perche devono andarsene tutti o almeno quasi tutti sia dallo staf dirigenziale Galliani, Maiorino i primis... staff tecnico preparatori atletici Inzagui, Tassotti, Tognaccini, Vio... e sopratutto anche quelli che vanno in campo..

  9. #68
    Senior Member L'avatar di Djici
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Località
    Liège
    Messaggi
    10,979
    Citazione Originariamente Scritto da Renegade Visualizza Messaggio
    Resto davvero allibito da come il 90% di questo Topic sia composto da supporto totale a De Jong. Ma l'olandese chi si crede di essere per parlare di dignità? Loro sono i primi indegni e vengono pagati milioni per non far nulla in campo. Sono dei MIRACOLATI che nel VERO Milan non avrebbero visto il campo NEMMENO DALLA TRIBUNA.

    Prima di rivolgersi così a Inzaghi, sia De Jong che gli altri devono SCIACQUARSI la bocca. Nigel, al di là della professionalità - che qui viene meno -, ha avuto pure il coraggio di chiedere 4 mln l'anno dopo le grandissime prestazioni offerte ed un fallimento sportivo che va al di là di qualunque allenatore. E' lui l'unico indegno. Indegno di star lì, davanti alla difesa, il luogo in cui il Milan costruiva le sue geometrie, un reparto di campo che ha visto Ancelotti, Albertini e Pirlo accendere le luci di San Siro.

    L'unico vero professionista in questa rosa si chiama Diego Lopez. E forse è il solo che avrebbe giocato in quel Milan. Detto questo, ribadisco: nessuno di questi ignobili scarsoni deve permettersi di rivolgersi così ad Inzaghi, che al di là dello schifo di allenatore che si è dimostrato, è una leggenda del Milan. Un Milan che hanno umiliato, offeso e coperto di ridicolo per le loro lacune tecniche e morali. Via dal Milan, TUTTI!
    Stai sbagliando completamente... qui si parla di DIGNITA che non centra proprio nulla sul valore di un giocatore.
    Puoi essere scarso forte ma essere un UOMO VERO che da il 101%.
    Puoi essere forte e camminare in campo...

    Tu dici che Diego Lopez e l'unico vero professionista... io dico che e il nostro unico campione.
    Di professioniste ne abbiamo pure qualche altro (pochi) e De Jong come Bonaventura per esempio fanno parte di questi (ci metto pure Alex, non e colpa sua se e finito)... anche se non avrebbero MAI GIOCATO IN UN MILAN STELLARE.
    Mexes non e un professionista vero ma almeno e un uomo vero e ci mette la faccia. Dimostra di tenerci (anche se non e ammissibile che perde la testa una volga ogni tre partite sia ben chiaro).

    Tanto, il Milan stellare per ora non esiste piu.
    Se i giocatori che devo vedere in campo devono essere per forza scarsi, voglio almeno vedere UOMINI VERI... quelli che lottano fino al fischio finale.

    Ripeto che per me quasiasi cosa abbiano detto, non hanno sbagliato.
    Se hanno detto quello che pensavano hanno fatto bene.
    E non dico questo perche e De Jong...

    L'infame, quello senza dignita e quello che fa il viscido, quello che va a dire tutto alla stampa.
    Quello non e un vero uomo.

    E se un giorno qualcuno dira che e stato l'olandese (ma non ci credo molto) allora diro che e stato lui quello non professionale... ma per me e stato uno delli italiani.
    Sicuro.

  10. #69
    Junior Member L'avatar di Re Ricardo
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Messaggi
    805
    Citazione Originariamente Scritto da pazzomania Visualizza Messaggio
    non capisco come facciate a lodare De Jong.

    Se ha detto davvero quello che riporta il titolo, capisco perchè il Milan faccia pietà da 2 anni a questa parte.

    Significa che siamo davvero composti da bamboccioni, idioti e pure maleducati ed irrispettosi.

    Inzaghi avrà tutti i difetti di questo mondo, ma i principi vengono davanti a tutto, IMHO.

    Ripeto, con bambinelli viziati che si permettono di rispondere il quella maniera al proprio allenatore, non si può andare da nessuna parte.
    .

  11. #70
    Senior Member L'avatar di 7AlePato7
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Messaggi
    5,575
    C'è da distinguere quello che diciamo noi tifosi e quello che possono dire dei giocatori al proprio allenatore. Che Inzaghi sia un incapace lo sappiamo tutti, ma non è accettabile che a dirlo sia un giocatore. Il fatto grave è che la prima volta che Inzaghi ha usato il pugno duro le pippe aka lo spogliatoio gli si sono rivoltate contro. Ciò era già successo con Seedorf, quando l'olandese aveva detto chiaramente che gran parte della rosa era composta da giocatori indegni a indossare la casacca rossonera. Secondo me si perde di vista la gravità dell'episodio perché ci si focalizza solo sull'astio nei confronti di Inzaghi. La colpa è della società ossia Galliani, perché dovrebbe intervenire duramente per supportare l'allenatore se è sua intenzione confermarlo. Non ha alcun senso tenere un allenatore se non credi nelle sue capacità: esoneralo e basta.
    [B]10 Giugno 2013[/B] ----> Galliani: "Carlitos non mi tradisce"

    [B]26 Giugno 2013[/B] ----> Tevez è un giocatore della Juventus

Pagina 7 di 8 PrimaPrima ... 5678 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

Milan World Forum © 2013 Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione, anche solo parziale, di contenuti e grafica.

Powered by vBulletin® • Copyright © 2012, Jelsoft Enterprises Ltd.

Milan World non si assume nessuna responsabilità riguardo i contenuti redatti dagli utenti. Foto e Video (da Youtube) pubblicati su MW non sono hostati su questo sito ma semplicemente riportati da altri media attraverso dei link accessibili a tutti.